Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

xTEMPERINOx xTEMPERINOx 01/07/2013 ore 13.33.32
segnala

(Nessuno)RE: intelligenza o pura coincidenza

8-) ha gradito la mia cucina




:hoho è tornato sul tavolino ha preso il pane e poi è volato




:cosaaa ma poi è ritornato,e li ho avuto il dubbio che potesse avere un nido





:hoho l'ho spiato dove andava ,pensavo su una pianta del mio giardino





:hoho invece su un tetto di una casa qui vicino



rambo.56 rambo.56 01/07/2013 ore 13.58.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: intelligenza o pura coincidenza

@ Isyanci: Comunque il cibo per gatti va benissimo, qui a Reggiolo abbiamo un centro di raccolta per i ricci, curato da un' esperta che io conosco bene, è lei che mi insegna, quindi puoi fidarti. Un' altra cosa di cui sono ghiotti sono le lumache. Anche se non sono alla burghignon è lo stesso!! :-))) :-)))
rambo.56 rambo.56 01/07/2013 ore 14.00.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: intelligenza o pura coincidenza

@ xTEMPERINOx: Il nido lo fanno sotto le tegole, oppure negli anfratti del muro. Però è un' ingrato, viene a mangiare da te e nidifica altrove!! 8-)
xTEMPERINOx xTEMPERINOx 01/07/2013 ore 14.05.05
segnala

(Nessuno)RE: intelligenza o pura coincidenza

rambo.56 scrive:
Il nido lo fanno sotto le tegole, oppure negli anfratti del muro. Però è un' ingrato, viene a mangiare da te e nidifica altrove!!





:-))) è un bel tetto quello che ha trovato



:hoho non sono scemi
rambo.56 rambo.56 01/07/2013 ore 14.07.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: intelligenza o pura coincidenza

@ Isyanci: Un ospedale per ricci nell'oasi Sculazzo

Finanziamenti della Manodori per il centro recupero selvatici
I piccoli animali utili per la lotta biologica agli insetti nocivi

Vittorio Ariosi

Novellara-Reggiolo. Una buona notizia per i ricci e per chi ama questi spinosi animaletti, utili all'agricoltura perchè grandi mangiatori di insetti nocivi. La Fondazione Pietro Manodori ha concesso un contributo di 5 mila euro per il potenziamento del Cras (Centro recupero animali selvatici), specializzato in ricci, realizzato circa due anni fa nell'oasi Wwf dello Sculazzo, nelle valli per iniziativa della biologa reggiolese Marina Setti, con il sostegno dei Comuni di Novellare e Reggiolo.

Di centri per il recupero dei ricci ne esistono da tempo in altri paesi europei, ma questo è il primo in Italia.
Molto soddisfatta la dottoressa Setti, con da sempre una particolare passione per questi simpatici mammiferi, soggetti a molti pericoli. "il contributo della Fondazione Manodori - spiega - ci consente di attrezzare due locali del rifugio, per il pronto intervento veterinario sui ricci che ci arrivano feriti, con anche una sterilizzatrice e alcune incubatrici per salvare i piccoli orfani che hanno meno di trenta giorni.
Un costo notevole per noi rimane l'allattamento, perchè i ricci sono intolleranti al lattosio e possono essere alimentati solo con un unico surrogato, l'Esbilac, non certo a buon mercato".

Intento i pochi volontari del gruppo stanno realizzando un secondo recinto, dopo, quello costruito due anni fa, per lo svezzamento e le cure degli esemplari che ne hanno bisogno, prima di essere rimessi in libertà.
Attualmente i volontari hanno in carico una novantina di individui: una cinquantina nell'oasi e 40 a casa della Setti. Provenienti da tutta la provincia, ma anche dalle provincie limitrofe, alcuni dalla Sardegna.

I ricci si aliemntano prevalentemente di insetti, ma anche di lombrichi e lumache; dormono 18 ore al giorno e rimangono svegli solo 6 ore di notte. Vanno in letargo verso la fine di ottobre e si svegliano, se la temperatura è mite, nella prima metà di aprile. Proprio in questi giorni c'è molto lavoro allo Sculazzo, perchè al risveglio i ricci spesso sono sotto peso, hanno problemi renali e sono tormentati dalle zecche.

Il gruppo si chiama SOS RICCI ONLUS.
rambo.56 rambo.56 01/07/2013 ore 14.08.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: intelligenza o pura coincidenza

xTEMPERINOx scrive:
non sono scemi

Noi abbiamo molto da imparare dagli animali, questo è assodato.
Isyanci Isyanci 01/07/2013 ore 14.08.45
segnala

(Nessuno)RE: intelligenza o pura coincidenza

rambo.56 scrive:
Un' altra cosa di cui sono ghiotti sono le lumache.



oh! magari!!! pure crude vero? ho il giardino infestato ahahah
rambo.56 rambo.56 01/07/2013 ore 14.10.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: intelligenza o pura coincidenza

@ Isyanci: ne mangiano tantissime, leggi quello che ho postato sopra, Marina la conosco bene. Ha pure due BELLE TETTONE!!! :slurp :slurp :slurp 8-) 8-)
Isyanci Isyanci 01/07/2013 ore 22.04.32
segnala

(Nessuno)RE: intelligenza o pura coincidenza

Passato anche stasera! :win sul percorso gli ho messo la canna dell'acqua con l'acqua aperta che sgorgava.

ma quanta ne ha bevuta?! :hoho s'è fermato un botto a fare andare quelle mascelle :-)
picchiasebino01 picchiasebino01 01/07/2013 ore 22.10.06
segnala

(Nessuno)RE: intelligenza o pura coincidenza

Isyanci scrive:
assato anche stasera! sul percorso gli ho messo la canna dell'acqua con l'acqua aperta che sgorgava.

hai provato a mettergli degli ostacoli?

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.