Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

rambo.56 rambo.56 10/10/2013 ore 20.57.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SOLUZIONE PERFETTA

@ And7re: Probabilmente non sei nato a Piacenza.................

Dona giuvna, vëin, turtél e va là che 'l mond l'é bèl 8-)
And7re And7re 10/10/2013 ore 21.01.08
segnala

(Nessuno)RE: SOLUZIONE PERFETTA

rambo.56 scrive:
Probabilmente non sei nato a Piacenza.................

Dona giuvna, vëin, turtél e va là che 'l mond l'é bèl

no infatti, non sono piacentino, nemmeno di origine fra l'altro..
picchiasebino01 picchiasebino01 10/10/2013 ore 21.02.42
segnala

(Nessuno)RE: SOLUZIONE PERFETTA

And7re scrive:
non sono piacentino

nn sei plastificato...
lalella1956 lalella1956 10/10/2013 ore 22.26.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: SOLUZIONE PERFETTA

Dunque chiariamo: io sono piacenti x nascita perché la mamma era parmense e papà è di Offanengo.. Forse è per questo mix che non sono gnocca ? Ma i piacentini ricordatelo.. Sono magari un po', chiusi ma " Bonn mal pan" (buoni come il pane)
Lio.ness Lio.ness 10/10/2013 ore 22.28.56
segnala

(Nessuno)RE: SOLUZIONE PERFETTA

And7re scrive:
beh no, i paesi civili (fra cui non annovero gli Stati Uniti) non hanno norme che conformano la clandestinità a reato, ma hanno giustamente norme di regolamentazione per l'immigrazione, però il problema razzismo esiste eccome, non solo per gli immigrati ma anche per campanilismo locale , vedi vari "terrone", "frocio" etc..
RazDe.Caz scrive:
Essa non e' una vessazione ai piu' deboli ne' una trovata burocratica, ma e' il modo di tutelare le proprie genti e il proprio ordine pubblico. Infatti,senza il reato di clandestinita',potrebbe entrare chiunque;i controlli sono atti a evitare che entrino delinquenti all'interno dei confini.
Questo in contraltare all'italiano schedato dalle banche,tassato all'inverosimile,oppresso burocraticamente,e che non puo' permettersi di fare un passo falso.

Però (oltre ad essere una norma inefficace come dimostrato dai fatti) è stata dimostrata incostituzionale.


Condivido e non c'è altro da aggiungere. :ok
Isyanci Isyanci 10/10/2013 ore 22.30.12
segnala

(Nessuno)RE: SOLUZIONE PERFETTA

And7re scrive:
no infatti, non sono piacentino, nemmeno di origine fra l'altro..



ah! ecco perchè sei ateo! :hoho là van tutti in chiesa :hoho
And7re And7re 10/10/2013 ore 22.32.25
segnala

(Nessuno)RE: SOLUZIONE PERFETTA

Isyanci scrive:
ah! ecco perchè sei ateo! là van tutti in chiesa

no beh sono venuto a piacenza che avevo 5 anni, e in chiesa mi ci han mandato a forza fino ai 12 anni... però davvero Piacenza è più religiosa della media?
Isyanci Isyanci 10/10/2013 ore 22.33.45
segnala

(Nessuno)RE: SOLUZIONE PERFETTA

And7re scrive:
il dialetto piacentino non lo conosco..



non è per un cazzo (passami il termine) uguale al milanese. Il milanese è sboccato, apertissimo, il piacentino è stretto in tutto... nella parlata, nel fare investimenti, nello spendere.

E tutto parlato come se avesse i denti stretti... e più vai verso l'appennino più diventa simile al genovese
Isyanci Isyanci 10/10/2013 ore 22.37.16
segnala

(Nessuno)RE: SOLUZIONE PERFETTA

And7re scrive:
però davvero Piacenza è più religiosa della media?



più religiosa di parma e Reggio, dove son tutti comunisti per impostazione mentale, senz'altro.

Te lo dico perchè ho una madre piacentina e un babbo della bassa parmigiana, vivo a Parma, ma qui a parma vederli in chiesa è dura... quando andavo dai nonni avevano ancora un sacco di belle (o brutte a seconda) abitudini da me in disuso... tipo andare alla messa in ricordo dei cari morti, dare i santini a fine funerale, ottenere l'acqua santa nella bottiglietta della madonna.

Ma poi c'è proprio un bel senso di comunità alla domenica mattina, c'è sempre un sacco di gente...
And7re And7re 10/10/2013 ore 22.37.39
segnala

(Nessuno)RE: SOLUZIONE PERFETTA

@ Isyanci: quando li sento li vedo un po' somiglianti al francese in alcune cose, il milanese si è molto diverso, è che con i dialetti sono negato..

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.