Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

picchiasebino02 picchiasebino02 21/05/2014 ore 14.04.59
segnala

(Nessuno)RE: Nella vostra vita...

BonjourFinesse scrive:
l'importante è che ci insegnino a rialzarci e non avere paura di cadere ancora.

l'hai letto su un libro di fabio volo?
valori0 valori0 21/05/2014 ore 14.13.50
segnala

(Nessuno)RE: Nella vostra vita...

BonjourFinesse scrive:
poi, non si può insegnare la vita... sipuò insegnare solo come "prenderla al meglio".
cadremo tutti, prima o poi... l'importante è che ci insegnino a rialzarci e non avere paura di cadere ancora.

come sei saggia e profonda bonjour...quasi quasi ti sposo! :batashym
Isyanci Isyanci 21/05/2014 ore 14.15.51
segnala

(Nessuno)RE: Nella vostra vita...

valori0 scrive:
mi sembravo piu' logico dire che solo un padre puo' insegnare a un figlio come essere un uomo e non la madre! la madre lavora per il figlio fino a quando lui stesso non sara' in grado di badare a se stesso, e solo a quel punto dovrebbe entrare in gioco il padre che potebbe dare giuste dritte al suo piccolo Uomo!
ora che anche la donna è in carriera e quindi ha anche meno tempo per i figli e piu' per gli interessi, possiamo dire anche sta cosa! quando, un tempo era solo la madre che badava ai figli, invec, poteva essere tutt' altra storia!



cosa c'entra il lavoro con l'educazione?

Per quanto mi riguarda è predominante l'educazione data dalla madre. Se quella del padre è più un esempio, la madre è più attiva nell'insegnare ad un bambino a diventare ometto. E' lei che recita le preghiere di sera con il bambino, è lei che gli insegna a vestirsi, è lei a cui va il figlio/a per problemi, è lei che spiega l'etica e la morale.

Poi va beh entrambi sono importanti, ma da mia esperienza personale il padre fa da tramite tramite il suo essere "testimone", la madre invece è "insegnante"
junbuntu junbuntu 21/05/2014 ore 14.22.46
segnala

(Nessuno)RE: Nella vostra vita...

è vero che i genitori sono importanti..ma credo che sono solo una opportunità iniziale
solo gli insicuri che dipendono completamente dai genitori e si affidano completamente come se fossere degli dei..

i miei...hanno comunque un merito..quello per esempio di avermi fatto vedere in tv jane eyre zorro rin tin tin lessie
di avermi fatto leggere tutti i libri di avventura dell'epoca ..da avventura sotto i mari al'isola misteriosa..da i ragazzi della via pal a per chi suona la campana...
poi i fumetti zagor tex ecompagnia bella...

nella nostra vita sono gli incontri che ti cambiano la vita ma poi quelloo che conta è il tuo dna..un parte della nostra vita è già scitta..hai volgia di educazione, se sei bastardo dentro nessuno ti potrà mai rieducare...
valori0 valori0 21/05/2014 ore 14.24.07
segnala

(Nessuno)RE: Nella vostra vita...

Isyanci scrive:
ma da mia esperienza personale il padre fa da tramite tramite il suo essere "testimone", la madre invece è "insegnante"

da mia esperienza personale, è piu' captato dai comportamenti di mio padre che dalle parole di mia madre!all' ometto non bastano le parole per capire il succo del discorso! :ok
poi, la buona educazione vien da se', se hai captato realmente i fondamentali, anche se molte cose dell educazione occidentale sarebbe da discuterne, perche' è dimostrato che altre culture intendono l educazione in tant' altri modi diversi con varie sfumature diverse, anche se il succo del discorso è sempre quello, ovvero il rispetto per se come per gli altri... peccato che molte volte si percepiscano le sfumature come fondamentali quando ci sarebbero altre cose ben piu' importanti da non dimenticare!
picchiasebino02 picchiasebino02 21/05/2014 ore 14.24.25
segnala

(Nessuno)RE: Nella vostra vita...

junbuntu scrive:
un parte della nostra vita è già scitta..hai volgia di educazione, se sei bastardo dentro nessuno ti potrà mai rieducare...

quotissimo..nn si puo andare contro la propria natura...
valori0 valori0 21/05/2014 ore 14.27.08
segnala

(Nessuno)RE: Nella vostra vita...

picchiasebino02 scrive:
nn si puo andare contro la propria natura...

detto questo, è ovvio che la natura di un ometto non sara' mai totalmene uguale alla natura della propria madre! :ok
ilfiltro ilfiltro 21/05/2014 ore 14.38.24
segnala

(Nessuno)RE: Nella vostra vita...

noi viviamo in osmosi con la società e la gente che incontriamo ci influenzano positivamente e negativamente senza che ce ne accorgiamo
giorgio60 21/05/2014 ore 14.51.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Nella vostra vita...

penso che un bambino sia prima di tutto un osservatore e un istintivo nel senso che "sente" se le persone che gli sono intorno lo amano o lo aiutano...

su questa base immagino si cotruisce quello che poi diventera' in eta' adulta...
personalmente posso dire di avere avuto una famiglia ideale ma la nonna...siciliana vecchio stampo,di quelle che non si butta via niente e ti viene dietro a spegnere l'interruttore dell'energia elettrica se non serve,che ha visto due guerre mondiali e mi ha insegnato a scrivere e a leggere e la tabellina e come e quando parlare e l'importanza di sapere ascoltare,mi ha presentato gesu' e mi ha detto che sarebbe stato un mio buon compagno di viaggio nella vita (cosa che ho capito piu' avanti)...la nonna che mi portava il latte quando mi svegliavo e non serviva a nulla se le dicevo che non era necessario...quella donna mi ha insegnato tanto e mi ha dato la possibilita' di potere trasmettere qualcosa alle mie figlie.
willa.wonka willa.wonka 21/05/2014 ore 14.56.30
segnala

(Nessuno)RE: Nella vostra vita...

ASTRONOMY.LIZARD scrive:
per come siete,pensate che ci siano state persone o situazioni che abbiano influenzato il vostro modo di essere,di pensare,di prendere delle decisioni?



prima i miei genitori poi il mio ex marito

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.