Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

Peppe.Nappa 06/09/2014 ore 21.21.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Il sabato...

...del villaggio:

La donzelletta vien dalla campagna
in sul calar del sole,
col suo fascio dell'erba; e reca in mano
un mazzolin di rose e viole,
onde, siccome suole, ornare ella si appresta
dimani, al d di festa, il petto e il crine.
Siede con le vicine
su la scala a filar la vecchierella,
incontro l dove si perde il giorno;
e novellando vien del suo buon tempo,
quando ai d della festa ella si ornava,
ed ancor sana e snella
solea danzar la sera intra di quei
ch'ebbe compagni nell'et pi bella.
Gi tutta l'aria imbruna,
torna azzurro il sereno, e tornan l'ombre
gi da' colli e da' tetti,
al biancheggiar della recente luna.
Or la squilla d segno
della festa che viene;
ed a quel suon diresti
che il cor si riconforta.
I fanciulli gridando
su la piazzuola in frotta,
e qua e l saltando,
fanno un lieto romore;
e intanto riede alla sua parca mensa,
fischiando, il zappatore,
e seco pensa al d del suo riposo.

Poi quando intorno spenta ogni altra face,
e tutto l'altro tace,
odi il martel picchiare, odi la sega
del legnaiuol, che veglia
nella chiusa bottega alla lucerna,
e s'affretta, e s'adopra
di fornir l'opra anzi al chiarir dell'alba.

Questo di sette il pi gradito giorno,
pien di speme e di gioia:
diman tristezza e noia
recheran l'ore, ed al travaglio usato
ciascuno in suo pensier far ritorno.

Garzoncello scherzoso,
cotesta et fiorita
come un giorno d'allegrezza pieno,
giorno chiaro, sereno,
che precorre alla festa di tua vita.
Godi, fanciullo mio; stato soave,
stagion lieta cotesta.
Altro dirti non vo'; ma la tua festa
ch'anco tardi a venir non ti sia grave.


Cio alle medie pretendevano che imparassi a memoria st polpettone
maddech...sapevo solo le prime 4 rige :nono

Al contrario, Pianto antico di Carducci non s perch ma
ancora oggi la ricordo tutta a memoria

Lalbero a cui tendevi
La pargoletta mano,
Il verde melograno
Da bei vermigli fior,

Nel muto orto solingo
Rinverd tutto or ora
E giugno lo ristora
Di luce e di calor.

Tu fior de la mia pianta
Percossa e inaridita,
Tu de linutil vita
Estremo unico fior,

Sei ne la terra fredda,
Sei ne la terra negra;
N il sol pi ti rallegra
N ti risveglia amor.

La domanda : ma voi ricordate poesie odiate o amate ai tempi delle medie?
8280531
...del villaggio: La donzelletta vien dalla campagna in sul calar del sole, col suo fascio dell'erba; e reca in mano un mazzolin...
Discussione
06/09/2014 21.21.10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
Peppe.Nappa Peppe.Nappa 06/09/2014 ore 21.22.00 Ultimi messaggi
sestosenso.2006 sestosenso.2006 06/09/2014 ore 21.35.18 Ultimi messaggi
Peppe.Nappa Peppe.Nappa 06/09/2014 ore 21.38.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il sabato...

sestosenso.2006 scrive:
dov' Beat?


Ha cambiato nick adesso irriconoscibile :sbong

Bentornato :ok
didi.x didi.x 06/09/2014 ore 21.39.02
segnala

(Nessuno)RE: Il sabato...

sestosenso.2006 scrive:
dov' Beat?


C', c'...non so dove, ma c'.. ;-)
sestosenso.2006 sestosenso.2006 06/09/2014 ore 21.40.43 Ultimi messaggi
Vecch.ioConio Vecch.ioConio 06/09/2014 ore 21.42.20
segnala

(Nessuno)RE: Il sabato...

in effetti la domanda andrebbe impostata meglio


dopo aver dedicato una poesia a una donna siete andati in bianco?


in poche parole la poesia funziona



:hoho
sestosenso.2006 sestosenso.2006 06/09/2014 ore 21.42.47 Ultimi messaggi
Peppe.Nappa Peppe.Nappa 06/09/2014 ore 21.43.06 Ultimi messaggi
beat.nik54 beat.nik54 06/09/2014 ore 21.46.33
segnala

(Nessuno)RE: Il sabato...

@ sestosenso.2006: stavo chiavettando :shy

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio necessario accedere al sito.