Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

FIKUS FIKUS 11/10/2014 ore 15.15.26
segnala

(Nessuno)RE: Mi fanno ridere quei genovesi che...

@alonein.thedark scrive:
gente ridicola

:ok
CharlotteeBasta CharlotteeBasta 11/10/2014 ore 17.15.22
segnala

(Nessuno)RE: Mi fanno ridere quei genovesi che...

Dispiace sempre vedere certe immagini, ancor di più quando qualcuno ci lascia la vita.....ma!!! :nono mi viene spontaneo farmi alcune domande!! perchè aprire attività commerciali o vivere in quelle determinate zone, sapendo benissimo che un anno si ed uno no, sono a rischio alluvione? nn è cosa risaputa da oggi, quindi la gente ne è consapevole, tra un alluvione e l'altra lo dimenticano? colpa del tempo? colpa di chi nn avverte la popolazione? oppure colpa di chi ha dato permessi di costruire dove nn si avrebbe dovuto... :lamentino
FIKUS FIKUS 11/10/2014 ore 19.13.55
segnala

(Nessuno)RE: Mi fanno ridere quei genovesi che...

@CharlotteeBasta :
pensa ce c'è chi vive a ridosso di vulcani :hoho
rambo.56 rambo.56 11/10/2014 ore 19.24.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Mi fanno ridere quei genovesi che...

@FIKUS scrive:
a ridosso di vulcani

Basta guardare dove si trova Zafferana Etnea............E l' Etna non è un vulcano spento, ANZI!
18374028
@FIKUS scrive: a ridosso di vulcani Basta guardare dove si trova Zafferana Etnea............E l' Etna non è un vulcano spento,...
Risposta
11/10/2014 19.24.43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
PrimoPasso PrimoPasso 11/10/2014 ore 21.52.59
segnala

(Nessuno)RE: Mi fanno ridere quei genovesi che...

@ComeUnRomanzo scrive:
Calamità naturale o demenza umana?

Non abbiamo ancora capito che la natura, prima o poi, si riprende
lo spazio che gli uomini stoltamente le hanno tolto: deviando i fiumi,
cementificando a più non posso, trascurando la pulizia dei canali,
dei fiumi ecc....


Totalmente d'accordo con questa parte.
L'uomo deve imparare a scegliere: o stabilirsi in zone desertiche con i relativi problemi, o insediarsi come ha sempre fatto sui corsi d'acqua, per necessità. Se sceglie la seconda opzione è evidente che la natura se ne fotte di quello che fai, i suoi spazi se li prende, sempre e cmq. E se per caso tu, umano, ti arroghi il diritto di costringere la natura, di forzarla a tuo piacimento, essa non solo fa quel che vuole, ma te la fa pagare con gli interessi.
Il resto delle polemiche meteorologi/protezione civile/burocrazia è tutta aria fritta.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.