Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

Willa.wonca Willa.wonca 30/08/2015 ore 21.50.41
segnala

(Nessuno)RE: cose che vorrei scrivere su facebook, ma non posso per educazione:

@BonjourMonAmis :

qui é peggio
from.heretoeternity from.heretoeternity 30/08/2015 ore 21.59.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: cose che vorrei scrivere su facebook, ma non posso per educazione:

@BonjourMonAmis scrive:
Ha ragione beat. Facebook e' un posto da nerd.



Per beat,tutto quello che non capisce è da nerd :hihi
PaoloPlus PaoloPlus 30/08/2015 ore 23.32.47
segnala

(Nessuno)RE: cose che vorrei scrivere su facebook, ma non posso per educazione:

Zuckerberg ha avuto un'idea geniale, quella di utilizzare internet per mettere in collegamento chiunque volesse ed in contemporanea, aderendo ad un brand (facebook).
Si è diffuso alla velocità della luce ed è gratuito.
Milioni di persone, anche indigenti, hanno la consolazione di restare in contatto con i propri cari nel mondo,di scambiarsi notizie e foto, di venire a conoscenza di decine di iniziative locali o no, di fare scambi gratuitamente....
A diversi livelli di privacy
Altri lo usano per dirsi buongiorno al mattino, ma le motivazioni individuali che portano ad usarlo sono davvero ingiudicabili e personali. A che pro stare sempre a rosicare?
PaoloPlus PaoloPlus 30/08/2015 ore 23.35.15
segnala

(Nessuno)RE: cose che vorrei scrivere su facebook, ma non posso per educazione:

A proposito: l'altra sera è andato in tilt il sito di chatta - avete presente quando restano solo le frasi in blu su sfondo bianco ?
mentre cliccavo sul profilo di una utente è comparso l'IP insieme alla mappa di localizzazione google e all'intestatario.

beat.nik54 beat.nik54 30/08/2015 ore 23.36.36
segnala

(Nessuno)RE: cose che vorrei scrivere su facebook, ma non posso per educazione:

@PaoloPlus scrive:
A che pro stare sempre a rosicare?


e chi è che rosica?

adesso, siccome ci stanno miliardi di persone, non si può prenderlo per il culo

ma guarda te :sbong
PaoloPlus PaoloPlus 30/08/2015 ore 23.45.20
segnala

(Nessuno)RE: cose che vorrei scrivere su facebook, ma non posso per educazione:

@beat.nik54 scrive:
seriamente

quelli su fb sono gli stessi in coda all'ikea, ai centri commerciali, agli outlet,

all'expo

cervelli all'ammasso

non fa per me


e chi dice che non puoi prendere per il culo ?
tu scrivi cervelli all'ammasso e io scrivo le mie idee e rosicatori...
ma guarda te :sbong
beat.nik54 beat.nik54 31/08/2015 ore 06.11.38
segnala

(Nessuno)RE: cose che vorrei scrivere su facebook, ma non posso per educazione:

@PaoloPlus scrive:
ma guarda te


non mi permetterei mai

ma guarda te...prego :sbong
CiuffCiuffTreno CiuffCiuffTreno 31/08/2015 ore 07.00.07
segnala

(Nessuno)RE: cose che vorrei scrivere su facebook, ma non posso per educazione:

@BonjourMonAmis :
Tutto il mondo è paese, così come tutto il web è stupido o può esserlo.
Non ho facebook e però una volta lessi di uno che ne elogiava le qualità, e non solo di facebook, ma di twitter e un pò di tutti i social. Sembrava un imbonitore televisivo da come metteva giù le sue ragioni, convincente, alla fine esce con un disastroso * in conclusione ragazzi, facebook è il social più migliore..*, e lì ricordo di aver sboccato il panettone inzuppato nella cioccolata del natale 2005! :vomitino
tantarobba2 tantarobba2 31/08/2015 ore 10.47.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: cose che vorrei scrivere su facebook, ma non posso per educazione:

la cosa più triste di fb è vedere gente che nemmeno comprende che pure un microonde non è elettricità immessa in una scatola di plastica ma magari ha un qualcosa di tecnologico, ""imparare"" come si accede ad un sito, come si posta, come si commenta...............e ignorando tutto il resto, primo fra tutti come si tutela la propria privacy.

Postare i cazzi propri, anche intimi..e poi stupirsi xchè li conoscono tutti.

dai figli con i genitori fra gli amici, che postano la foto della cannetta fumata...ai genitori separati che con i figli tra gli amici, raccontano la trombata con lo sconosciuto di turno.

senza contare di quanto molti, troppi, credano che la propria medda interessi realmente a qualcuno..e regalano commenti "illuminati" su qualsiasi cosa. E' forse qeusto il motivo per cui non sono iscritto, preferisco mantenere la stima attuale delle persone che conosco.

senza parlare poi dei giochi istruttivi ed estremamente divertenti :vomitino ...che giustamente uno ti deve pure invitare 50 volte, a vedere quanto fanno cacare..non lo capisci già dall'icona.

senza dubbio c'era una gran voglia di mettersi in vetrina nella società moderna, alla stregua dei reality su qualsiasi magagna...e fb purtroppo lo permette a tutti, peggio dei reality di cui sopra, dove almeno il n. di cretini è limitato.

fortunatamente come tutte le cose, è probabile che questa mania di mostrarsi per quello che non si è e dire qualcosa x forza su tutto, dimenticando che per molti è "meglio star zitti e far credere di essere idioti, piuttosto che aprire la bocca e darne conferma", porti come conseguenza un ritorno alla propria intimità e al valore del mistero..............

lo spero, almeno.

perlomeno i nuovi iscritti a fb non stanno più aumentando. Non caleranno drasticamente, ancora per un pò, ma è già qualcosa.
tantarobba2 tantarobba2 31/08/2015 ore 11.46.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: cose che vorrei scrivere su facebook, ma non posso per educazione:

@PaoloPlus scrive:
ed è gratuito

se si ritiene gratuito fornire (gratuitamente davvero) i propri gusti e interessi per usi commerciali e ricevere in cambio tanta di quella pubblicità che in confronto sul bisciione sono dilettanti, allora si, è assolutamente gratuito............

infatti, sempre per confermare quanto tutto sia diventato gratuito, pure microshit ora ti regala un sistema operativo che fino a ieri costava centinaia di euro. sono diventati tutti generosi.

Oppure, sposti lo sguardo e ti accorgi che la tutela della privacy è sempre di più un'utopia..e che sei solo tu a poterti tutelare in altro modo, già che "loro" non sono certo regolamentati da qualche legge internazionale (figuriamoci, non ne esistono di reali nemmeno a livello locale..) e che al massimo, ti fanno togliere la spunta dall'invio automatico di alcune delle tue preferenze. di default mettono che dai il consenso, così se ti dimentichi di guardare sono a posto e gli dai il tacito consenso a guadagnare molto più del costo del solo servizio offerto.

Se togli la spunta usano comunque i tuoi dati, ma almeno li costringi a farlo sottobanco. Si sa mai che prima o poi qualcuno si incazza.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.