Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

xX.ILCorvoXx xX.ILCorvoXx 04/11/2015 ore 01.13.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ambizione

@SuMMeR.CrUsH scrive:
no, quando ci si snatura non è immaginazione per gli altri, è realta per se stessi. Ed è abbastanza spiacevole smile


convintissima
tantarobba2 tantarobba2 04/11/2015 ore 10.54.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ambizione

@cri.x scrive:
Secondo me invece la connotazione negativa è di carattere linguistico.
Chi ha voglia di raggiungere un obiettivo e gioire dei propri risultati, può essere sincero o ambizioso.
Per esempio si può essere ottimi studenti anche primi della classe con naturalezza e consapevolezza che fuori c'è altro, oppure smaniare e avere comportamenti appunto ambiziosi; sul lavoro le persone ambiziose antepongono se stessi invece dei risultati del gruppo o dell'attività.
Non mi piace... ambiente ambizioso e lunghi coltelli


condivido, anche se mi sembra vagamente che mentre io la sto vedendo "generalizzata", forse tu riesci a calarla in una qualche situazione reale. Io fondamentalmente mi sono rassegnato a

L'unica cosa che mi viene da pensare al riguardo, e mi scuso se non riesco a riassumere la cosa, ma la butto un pò come mi viene.. è che comunque è già molto raro se lo "snaturato" dall'ambizione, prendendo un pò anche l'intervento di summercrash/crunch/chop..se ne accorge a giochi fatti, degli eventuali "danni". E' davvero molto difficile rendersene conto nel mentre: aspettative e obiettivi (e potrebbero anche essere "alti" e puri) condizionano anche le piccole scelte. come nel proverbio cinese/giapponese (non ricordo la paternità), del battito di ali di farfalla, che crea l'uragano (distruttivo) dall'altra parte del (tuo) mondo, una volta che il processo è avviato ne sei si, l'artefice..ma ne sei anche il passeggero e la vittima, in fondo.

(forse) la saggezza che serve per togliere parte della tua visione, dalla corrente che per inerzia ti porta a fare ulteriori scelte, a discapito dell'obiettivo reale (quei risultati del gruppo o dell'attività), appunto per dedicarla ad una visione distaccata e più oggettiva - che permetterebbe di notare ciò che sta intorno, è difficile soprattutto da accettare, figuriamoci metterla in pratica. Vincere è seducente, ha risultati per te concreti e spesso "sembra" siano anche le risposte alle aspettative iniziali, quindi farsi ingannare è perlomeno comprensibile. Non a caso i più ambiziosi e vincenti che mi vengono in mente, spesso sono anche i più insoddisfatti e non sanno realmente gioire dei risultati e, ancora, sono soprattutto portati a ripetere nuovamente quel modello, invece di evolvere.

Forse, potrebbe anche essere perchè l'impegno e la fatica ci sono comunque stati, scoraggerebbe dover riprendere in mano tutto e dedicarne di maggiore per sistemare le cose..mentre la seducente vittoria di cui sopra, è li e non serve fare altro, almeno così sembra e basta solo riprodurla nuovamente, anche se il risultato è ogni volta di minore sostanza (strano a pensarci, sta cosa è come per gli alberi da frutto....la pianta che nascerà dall'eventuale frutto genererà frutti più piccoli, meno pregiati, infatti generalmente si coltiva per talea, non per semina)..e di sicuro è più probabile che il vincente di turno sia circondato, nel frattempo, anche di iene pronte ad aproffitare delle briciole (relative, perchè più il risultato è grande, più lo sono le briciole, divenendo l'obiettivo "ambizioso" della iena che instaura un processo analogo) che lo spronano a continuare così, alimentando quella corrente di inerzia, mentre chi non ha dimenticato qual'era il reale obiettivo iniziale, è più probabile che si indisponga perchè si sente tradito, in qualche modo..e sceglie di estraniarsi dalla cosa.

non è facile in nessuno dei casi, le dinamiche sociali sono talmente complesse e potenti che ci vorrebbero "intelligenze" molto diversificate nella stessa persona, perchè il protagonista, l'ambizioso, riesca sia a perseguire l'obiettivo che ad arrivarci con il terreno ancora fertile per nuove idee, sue o di altri (ciao..qui entra in ballo anche la gelosia, la fiducia e chissà cos'altro..) Alcuni casi "al mondo" forse ci sono, non lo so e comunque, ultimamente trovo soprattutto indicazioni che l'essere umano si affanna peggio che per niente, nel senso che comunque sia, i danni che facciamo sono ampiamente superiori ai benefici che ne ricaviamo, giusto per spostare il punto di vista dalla corrente che ci porta e cercare di ricordare l'obiettivo primario.

ma è meglio che mi fermo qui..se no altro che OT........
18962576
@cri.x scrive: Secondo me invece la connotazione negativa è di carattere linguistico. Chi ha voglia di raggiungere un obiettivo e...
Risposta
04/11/2015 10.54.47
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
maglia.numero10 maglia.numero10 04/11/2015 ore 10.57.31 Ultimi messaggi
SuMMeR.CrUsH SuMMeR.CrUsH 04/11/2015 ore 13.46.32
segnala

(Nessuno)RE: Ambizione

@maglia.numero10 scrive:
come si puo' vivere senza ambizioni?

per me non si puo'.
Ma ultimamente sto facendo un passo indietro. Vorrei che mi portasse al meglio ma che non cambiasse quello che sono. Forse ultimamente l'ho dimenticato in parte, mi sono sentita snaturata della mia "stessa ambizione" di essere il meglio per me e gli altri e devo riappropiarmene :-)
Raz.DeCaz Raz.DeCaz 05/11/2015 ore 11.06.17
segnala

(Nessuno)RE: Ambizione

chiavare
Briza Briza 05/11/2015 ore 19.15.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ambizione

@SuMMeR.CrUsH scrive:
Come definireste personalmente l'ambizione?

Avere il culo al posto della faccia,e in maniera spropositata. :assy
Io, mai stata ambiziosa....ho solo fantasticato di esserlo :batashyf
beat.nik54 beat.nik54 05/11/2015 ore 20.38.17
segnala

(Nessuno)RE: Ambizione

@tantarobba2 scrive:
ma è meglio che mi fermo qui.


Briza Briza 05/11/2015 ore 20.46.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ambizione

condivido, anche se mi sembra vagamente che mentre io la sto vedendo "generalizzata", forse tu riesci a calarla in una qualche situazione reale. Io fondamentalmente mi sono rassegnato a

L'unica cosa che mi viene da pensare al riguardo, e mi scuso se non riesco a riassumere la cosa, ma la butto un pò come mi viene.. è che comunque è già molto raro se lo "snaturato" dall'ambizione, prendendo un pò anche l'intervento di summercrash/crunch/chop..se ne accorge a giochi fatti, degli eventuali "danni". E' davvero molto difficile rendersene conto nel mentre: aspettative e obiettivi (e potrebbero anche essere "alti" e puri) condizionano anche le piccole scelte. come nel proverbio cinese/giapponese (non ricordo la paternità), del battito di ali di farfalla, che crea l'uragano (distruttivo) dall'altra parte del (tuo) mondo, una volta che il processo è avviato ne sei si, l'artefice..ma ne sei anche il passeggero e la vittima, in fondo.

(forse) la saggezza che serve per togliere parte della tua visione, dalla corrente che per inerzia ti porta a fare ulteriori scelte, a discapito dell'obiettivo reale (quei risultati del gruppo o dell'attività), appunto per dedicarla ad una visione distaccata e più oggettiva - che permetterebbe di notare ciò che sta intorno, è difficile soprattutto da accettare, figuriamoci metterla in pratica. Vincere è seducente, ha risultati per te concreti e spesso "sembra" siano anche le risposte alle aspettative iniziali, quindi farsi ingannare è perlomeno comprensibile. Non a caso i più ambiziosi e vincenti che mi vengono in mente, spesso sono anche i più insoddisfatti e non sanno realmente gioire dei risultati e, ancora, sono soprattutto portati a ripetere nuovamente quel modello, invece di evolvere.

Forse, potrebbe anche essere perchè l'impegno e la fatica ci sono comunque stati, scoraggerebbe dover riprendere in mano tutto e dedicarne di maggiore per sistemare le cose..mentre la seducente vittoria di cui sopra, è li e non serve fare altro, almeno così sembra e basta solo riprodurla nuovamente, anche se il risultato è ogni volta di minore sostanza (strano a pensarci, sta cosa è come per gli alberi da frutto....la pianta che nascerà dall'eventuale frutto genererà frutti più piccoli, meno pregiati, infatti generalmente si coltiva per talea, non per semina)..e di sicuro è più probabile che il vincente di turno sia circondato, nel frattempo, anche di iene pronte ad aproffitare delle briciole (relative, perchè più il risultato è grande, più lo sono le briciole, divenendo l'obiettivo "ambizioso" della iena che instaura un processo analogo) che lo spronano a continuare così, alimentando quella corrente di inerzia, mentre chi non ha dimenticato qual'era il reale obiettivo iniziale, è più probabile che si indisponga perchè si sente tradito, in qualche modo..e sceglie di estraniarsi dalla cosa.

non è facile in nessuno dei casi, le dinamiche sociali sono talmente complesse e potenti che ci vorrebbero "intelligenze" molto diversificate nella stessa persona, perchè il protagonista, l'ambizioso, riesca sia a perseguire l'obiettivo che ad arrivarci con il terreno ancora fertile per nuove idee, sue o di altri (ciao..qui entra in ballo anche la gelosia, la fiducia e chissà cos'altro..) Alcuni casi "al mondo" forse ci sono, non lo so e comunque, ultimamente trovo soprattutto indicazioni che l'essere umano si affanna peggio che per niente, nel senso che comunque sia, i danni che facciamo sono ampiamente superiori ai benefici che ne ricaviamo, giusto per spostare il punto di vista dalla corrente che ci porta e cercare di ricordare l'obiettivo primario.

ma è meglio che mi fermo qui..se no altro che OT........

:sbong AZZ!!!! Tantarobba davvero! :sbong
18963807
condivido, anche se mi sembra vagamente che mentre io la sto vedendo "generalizzata", forse tu riesci a calarla in una qualche...
Risposta
05/11/2015 20.46.46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
cri.x cri.x 07/11/2015 ore 12.58.09
segnala

(Nessuno)RE: Ambizione

@tantarobba2 scrive:
condivido, anche se mi sembra vagamente che mentre io la sto vedendo "generalizzata", forse tu riesci a calarla in una qualche situazione reale. Io fondamentalmente mi sono rassegnato a

L'unica cosa che mi viene da pensare al riguardo, e mi scuso se non riesco a riassumere la cosa, ma la butto un pò come mi viene..



Se non è calarla sul reale il tuo....
tantarobba2 tantarobba2 09/11/2015 ore 08.34.27 Ultimi messaggi

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.