Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

Ondablu1954 Ondablu1954 25/12/2015 ore 15.07.41
segnala

(Nessuno)RE: Come sono bravo............

@rambo.56 scrive:
Come sono bravo......


Cucina leggera.. noi ieri sera, ci siamo seduti a tavola alle 19 e ci siamo rimasti fino alle 22.. poi visto che io e mia figlia eravamo stanche, abbiamo fatto nascere Gesù bambino in anticipo, (tanto le bimbe non sanno ancora leggere l'ora)le quattro pesti hanno scartato regali per un ora, poi abbiamo aperto pandoro e panettone, spumante e limoncello e chi più ne ha più ne metta.. insomma abbiamo esagerato come tutti gli anni. Oggi digiuno, fortunatamente sono sola.. domani via con un altra tavolata di 15 persone e mega abbuffata. Che schifo!!
i4lui i4lui 25/12/2015 ore 16.13.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Come sono bravo............

La zucca, mi piace cotta al forno, nei cappelletti ci preferisco roba un po' piu' saporita.
rambo.56 rambo.56 25/12/2015 ore 18.22.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Come sono bravo............

@i4lui : nei cappelletti ci mettiamo il pesto, i tortelli sono una cosa diversa.
Xenia888 Xenia888 26/12/2015 ore 02.01.04
segnala

(Nessuno)RE: Come sono bravo............

@rambo.56 scrive:
Da noi sono una specialità, la ricetta ha origini mantovane, e siccome abbiamo 4 km e poi siamo in Lombardia, è ovvio che si acquisisce qualcosa in campo gastronomico. Anche il SORBIR DI CAPPELLETTI ha origini mantovane.


I tortelli di zucca sono squisiti! Buon appetito!
Xenia888 Xenia888 26/12/2015 ore 02.20.15
segnala

(Nessuno)RE: Come sono bravo............

Io non amo il pesce da sempre e da alcuni anni sono passata alla dieta vegetariana, quindi per me tutti questi pranzi e cene sono una vera rottura di scatole.

Al posto dei cappelletti per me ho prepratato ravioli ricotta e spinaci al sugo di pomodoro, poi sono passata alla parmigiana di cardi e ai carciofi fritti. Per gli altri tutto come da tradizione. Ma che fatica! Ogni anno mi riprometto di non accettare nè inviti nè di farne, ma sia come sia non ci riesco mai. Sogno un Natale ed un capodanno in santa pace a casa mia, con il mio compagno senza cibi che non sono più appetibili per noi... Spero di riuscirci l'anno prossimo.

I cenoni e le grandi abbuffate un tempo avevano un senso perché la gente normale era quasi tutta povera ed aspettava proptio le feste comandate per mangiare finalmente a sufficienza, ma oggi tutto questo non ha più senso, mangiamo troppo anche nei giorni normali e queste mangiate delle feste sono davvero di troppo.

Ho fatto portare via a parenti ed amici tutto quello che è avanzato, non voglio più vedere salmone,frittura di pesce, antipasti di mare né cappone, tacchino, capaccio e roba simile... Domani me ne sto a casa a smaltire fatica e il senso di disgusto per quello che ho dovuto preparare e che ho visto mangiare. Giuro che questo è stato l'ultimo anno.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.