Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

B.onjourFinesse 19/03/2016 ore 21.51.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno).

L'ultimo regalo che gli ho fatto e' stato una di quelle targhe che si appiccicano alla macchina con delle piccole ventose. C'era scritto "miglior papà del mondo", ma non era vero.
Sembra brutto scrivere così, ma e' così. Questo non vuol dire che non gli voglia bene. A modo mio gliene voglio. A modo suo me ne vuole.
Nonostante vorrei che fosse diverso.
Nonostante vorrebbe che fossi diversa.
Ma siamo così.
Perciò, oggi, non gli ho fatto gli auguri e non ci siamo nemmeno visti di sfuggita.
Tutto questo per dire che a me fottesega della festa del papà. Che la eliminino pure.
Tanto, chi ce l'ha un papà, il bene può dimostrarglielo tutti i giorni.
Chi non ce l'ha più o non l'ha mai avuto, si sentirà meno depresso per un intero giorno all'anno.
E quelli come me non passeranno una giornata intera a pensare.
8389053
L'ultimo regalo che gli ho fatto e' stato una di quelle targhe che si appiccicano alla macchina con delle piccole ventose. C'era...
Discussione
19/03/2016 21.51.29
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
from.heretoeternity from.heretoeternity 19/03/2016 ore 22.59.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: .

@B.onjourFinesse scrive:
Nonostante vorrei che fosse diverso.
Nonostante vorrebbe che fossi diversa.



i padri vorrebbero figli diversi,i figli vorrebbero padri diversi....a meno che i figli non siano come i padri hanno immaginato e ,a meno che,i padri non siano come hanno sempre sperato i figli stessi.Ma un figlio e un padre non sono la nostra rappresentazione e il nostro ideale ,sono persone,sono persone come gli altri.Perchè agli altri perdoniamo le cose peggiori ma al figlio e al padre questo non è concesso?Come se la genetica impedisse questo processo di accettazione ,come se i geni si ribellassero alla non corrispondenza tra immaginato e realtà.Si perchè la realtà ,molte volte, è differente e si scontra con con la pratica giornaliera,con le problematiche insite in ognuno...padre o figlio che siano.Capire e accettare che un padre non sempre è un supeeroe e che un figlio magari non è un genio da nobel, vorrebbe dire già interpretare un rapporto senza pretese cariche di aspettative .Aspettative...è questo il guaio:quasi che la consanguineità imponesse superiorità da unaparte e dall'altra.Un augurio per la festa del papa con un semplice ringraziamento per averti permesso di essere quello che sei ,probabilmente, lo avrebbe fatto felice,perchè ,in fondo si è più simili diquanto non si creda.
19103723
@B.onjourFinesse scrive: Nonostante vorrei che fosse diverso. Nonostante vorrebbe che fossi diversa. i padri vorrebbero figli...
Risposta
19/03/2016 22.59.35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
california1978 california1978 19/03/2016 ore 23.10.15
segnala

(Nessuno)RE: .

Beh se un padre ti ha voluto bene, ha fatto del suo meglio, merita affetto e rispetto. Capitava, capita che ci siano padri che abbandonano le madri incinta, che ci sono padri che ti fanno violenza, per citare i casi estremi. Ma nella maggior parte dei casi i padri sono persone normali che cercano di fare del loro meglio. Se io un giorno dovessi diventare padre vorrei prima di tutto amare la mia compagna ed i miei figli e dargli il meglio e magari non essere maschilista, ma avere un rapporto di amore e collaborazione con una compagna. Una famiglia non dovrebbe nascere per caso ma per amore. Se c'è amore tutto diventa positivo ed anche i difetti dell'altro si possono accettare.
TheWalkingSmart TheWalkingSmart 20/03/2016 ore 08.03.48
segnala

(Nessuno)RE: .

Esatto.
Come tutte le ricorrenze.
Da san valentino, a quella della mamma, passando per quella della donna, ecc ecc.,
Il ragionamento è giusto,
chi ama qualcuno lo può dimostrare tutti i giorni, mica c'è bisogno di un giorno specifico a ricordarlo.
beat.nik54 beat.nik54 20/03/2016 ore 10.48.50
segnala

(Nessuno)RE: .

mica capito

se c'è una festa, una qualsiasi da natale a ferragosto,

se a me non dice niente

che cazzo me ne frega se altri la fanno?

è patologico stu fatto
benhanscom benhanscom 20/03/2016 ore 13.19.10
segnala

(Nessuno)RE: .

@B.onjourFinesse scrive:
Tutto questo per dire che a me fottesega della festa del papà

però hai venduto un sacco di bignè di san giuseppe...
B.onjourFinesse B.onjourFinesse 20/03/2016 ore 13.27.01 Ultimi messaggi
caporalenoli7 caporalenoli7 20/03/2016 ore 14.25.30
segnala

(Nessuno)RE: .

Essere padri e u mestiere duro
MARIELLONZOLA MARIELLONZOLA 20/03/2016 ore 21.13.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: .

Abbiamo esattamente i genitori che ci serviranno, durante la nostra crescita,
ma ancor più dopo, per affrontare problemi e imparare a sviluppare forze interiori.
;-)
bobbinamarley bobbinamarley 20/03/2016 ore 21.51.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: .

@B.onjourFinesse scrive:
Tanto, chi ce l'ha un papà, il bene può dimostrarglielo tutti i giorni.
Chi non ce l'ha più o non l'ha mai avuto, si sentirà meno depresso per un intero giorno all'anno.
E quelli come me non passeranno una giornata intera a pensare.

io non amo particolarmente le feste forzate, ma da quanto tu stessa scrivi qualcosa scaturiscono comunque. e ben venga una giornata di pensiero profondo.
19104290
@B.onjourFinesse scrive: Tanto, chi ce l'ha un papà, il bene può dimostrarglielo tutti i giorni. Chi non ce l'ha più o non l'ha...
Risposta
20/03/2016 21.51.52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
rambo.56 rambo.56 20/03/2016 ore 22.09.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: .

Io non sono padre, penso che certe festività dovrebbero essere celebrate tutti i giorni, non ci deve essere una data comandata, per me San Valentino ad esempio, è tutti i giorni, poi se si vuole dare un' importanza commerciale, è un' altro discorso.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.