Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

Queen.Vee Queen.Vee 06/08/2016 ore 21.04.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: sigarette

@MattoInSetteMosse : Estrema fiducia nello stato?? Suvvia :haha
E di avvertenze ce ne sono fin troppe.. vogliono fumare e basta, se ne fregano. Non parliamo dei fumatori come se fossero degli idioti!
MattoInSetteMosse MattoInSetteMosse 07/08/2016 ore 06.39.22
segnala

(Nessuno)RE: sigarette

@Queen.Vee scrive:
E di avvertenze ce ne sono fin troppe.. vogliono fumare e basta, se ne fregano. Non parliamo dei fumatori come se fossero degli idioti!


Vabbè, fai finta di non capire, pazienza.
Queen.Vee Queen.Vee 07/08/2016 ore 12.17.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: sigarette

@MattoInSetteMosse Maddai sii ragionevole. Nel momento in cui fanno presente che il fumo causa questo e quello, una persona normale come fa a non rendersene conto?! Oggi giorno sanno tutti cos'è il cancro e cosa comporta. Nel momento in cui lo Stato è diligente nell'informare, poi ognuno ha il dovere do badare alla propria salute. Quindi chi è causa del suo mal pianga se stesso. Altro che fiducia nello Stato, visto che ormai le istituzioni pubbliche sono viste come barzellette. Se le sigarette venissero tolte dal commercio incentiverebbero solo ulteriore illegalità.
MattoInSetteMosse MattoInSetteMosse 07/08/2016 ore 13.08.24
segnala

(Nessuno)RE: sigarette

@Queen.Vee scrive:
Nel momento in cui lo Stato è diligente nell'informare,


E' questo il punto fondamentale: con quale presa dei fondelli tu stato mi informi su qualcosa di nocivo che vendi regolarmente?
Possibile che non ti rendi conto della assurdità?
Cioè non ci vuole uno studio per arrivarci eh.
Lo stato ti dice "fumare fa male, malissimo, però te lo vendo lo stesso.."
Le due cose non possono coesistere, o fa male e non lo vendi, oppure lo vendi e non mi rompi il cazzo con scritte terroristiche, immagini idiote, o menate sui costi socio/sanitari che ne derivano.
E' semplice eh :-))
BATMANUCCIO BATMANUCCIO 07/08/2016 ore 13.15.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: sigarette

la spiegazione e` semplice;

siccome le sigarette, le usano ANCHE i politici legislatori

NON si possono vietare...

cioe` dipende sempre da se conviene A LORO, vietare o meno, una cosa.

:lol
Queen.Vee Queen.Vee 07/08/2016 ore 13.22.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: sigarette

@MattoInSetteMosse : Possibile che non capisca tu che NON PUO' un'azienda produttrice non dare informazioni sul prodotto che mette in commercio? E non è una presa per i fondelli, ma proprio un preciso dovere. Quindi che si tratti di sigarette o di qualsiasi altro prodotto dannoso nel momento in cui vengono fornite tutte le informazioni necessarie, poi son cazzi della gente dell'uso che vuole farne. C'è una cosa chiamata capacità di intendere e di volere.
Queen.Vee Queen.Vee 07/08/2016 ore 13.35.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: sigarette

@MattoInSetteMosse : Quanto al fatto che secondo te è un controsenso che le venda, amen. Ripeto che se ne vietassero il commercio le produrrebbero illegalmemte. Quindi
.
MattoInSetteMosse MattoInSetteMosse 07/08/2016 ore 14.09.20
segnala

(Nessuno)RE: sigarette

@Queen.Vee scrive:
Possibile che non capisca tu che NON PUO' un'azienda produttrice non dare informazioni sul prodotto che mette in commercio? E non è una presa per i fondelli, ma proprio un preciso dovere. Quindi che si tratti di sigarette o di qualsiasi altro prodotto dannoso nel momento in cui vengono fornite tutte le informazioni necessarie, poi son cazzi della gente dell'uso che vuole farne. C'è una cosa chiamata capacità di intendere e di volere.


Ma va che la sego aveva ragione eh, sei una rapa radioattiva dio bonino :haha
Che centrano ora le aziende produttrici col discorso ipocrita (furbo) dello stato? Boh, lo sai solo te.
Cmq hai detto una inesattezza, certe informazioni le case produttrici sulle sigarette le hanno messe solo dopo che alcuni tabagisti avevano fatto loro cause milionarie per i danni da fumo.
Una cosa per pararsi il culo insomma, che tra l'altro vale niente lo stesso, perchè come ripeto da un secolo se una cosa fa male non la vendi, non la commercializzi.
Non centra la capacità di intendere e di volere, centra solo la meschina furbizia dello stato, al quale andrebbe posta la domanda: ma se fa male, perchè lo vendi..?
Il fatto che non vendendolo darebbe spazio ad un commercio illegale poco importa, si perseguiranno gli illegali :-))

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.