Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

B.onjourFinesse B.onjourFinesse 08/03/2018 ore 19.11.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La guerra dei prezzi

@benhanscom1 : alla metro non conviene proprio più niente ormai. La scorsa settimana sono uscita con due cosette e alla fine sono andata sa auchan a fare scorta.
benhanscom1 benhanscom1 08/03/2018 ore 19.12.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La guerra dei prezzi

@B.onjourFinesse scrive:
alla metro non conviene proprio più niente ormai.

vero...poi alla metro devi comprare a confezioni..almeno da maiorana puoi prendere anche pezzi sciolti
Frinz00 Frinz00 08/03/2018 ore 22.26.29
segnala

(Nessuno)RE: La guerra dei prezzi

@cri2017 scrive:
In meglio ... ? boh
Si notato

Però non è un bel segnale perché da mesi i blocchi dei siCobas nella distribuzione penalizzano i grandi trasporti delle case più affermate.
A Parma c'è stato un tavolo istituzionale per le ricadute economiche negative .
E hanno dichiarato i contratti disdettati cui gli alimentari hanno rimediato drogando gli scaffali di roba meno controllata.

Non mi sembra che ci sono blocchi in corso dei trasporti e neanche in passato da fare in modo che le aziende vengano penalizzate, forse ti riferisci a qualche altra situazione anche perche' nel caso trovare chi ti fornisce il trasporto di sti periodi di crisi e' facile o ci manca poco se si e' organizzati.
Di sicuro c'e' che la qualita' dei prodotti si e' abbassata al minimo indispensabile a partire dalle materie prime che vengono utilizzate questo si
Frinz00 Frinz00 08/03/2018 ore 22.29.52
segnala

(Nessuno)RE: La guerra dei prezzi

@marianute scrive:
Dalle mie parti hanno chiuso due grossi centri commerciali, la S corta su 18 casse ne fa funzionare si e no una decina, sono spariti un sacco di articoli o sono sostituiti con cose di minor valore (non solo nel prezzo). Cercano tutti di stare a galla come possono.

Qua di S corte ce ne sono 3 e sono quelle che vendono in assoluto piu' di tutti gli altri supermercati messi insieme.... strano forse da te e' la zona o qualche altra cosa che non e' adatta
Frinz00 Frinz00 08/03/2018 ore 22.31.56
segnala

(Nessuno)RE: La guerra dei prezzi

@SantiagoNasar scrive:
ecco perchè Dasinaccio è sparito, starà dietro agli sconti 3 x 0,34179837491 ed è finito per sbarellare completamente

:hoho
Frinz00 Frinz00 08/03/2018 ore 22.53.51
segnala

(Nessuno)RE: La guerra dei prezzi

@Temperix scrive:
creando le offerte fa si che il cittadino non si fermi nel suo negozio di fiducia
ma ricerca le offerte in altri
ma se si fa caso in un negozio magari costa di più una cosa che in un altro costa meno
mentre un altra cosa che costa meno li costa di più nell'altro
ma anche una "guerra" tra cliente di fiducia e supermercato di fiducia a non perdere l'offerta vantaggievole
quindi cosa significa situazione cambiata in meglio?

Cambiata in meglio la intendo dal punto di vista di aumento dei prodotti che trovi scontati ... e' ovvio che la qualita' e' sempre da diffidare soprattutto dei discount, prendi x esempio la barilla come marchio immaginario che e' un azienda da 10.000 e passa dipendenti in tutt' Italia, puoi essere quasi sicuro che usa per la produzione della pasta la farina comprata a tonnellate all' estero dal miglior offerente che la produce con una chimica fuorilegge ma che in Italia e' regolare.... e intanto la pasta te la mangi tutti i giorni o quasi.... e' tutto una sola enorme che mette in circolo cibo ai limiti della salute.
Frinz00 Frinz00 08/03/2018 ore 23.03.07
segnala

(Nessuno)RE: La guerra dei prezzi

@marianute scrive:
Cercano tutti di stare a galla come possono.

Idem come da queste parti.... solo il piu' organizzato se ne esce altrimenti la chiusura e' dietro l' angolo....
marianute marianute 09/03/2018 ore 10.03.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La guerra dei prezzi

@Frinz00 : Il flusso di clienti all'apparenza è quasi uguale, ma ciò che poi spendono è da vedere. Ecco il perché della riduzione del giro cassiere, prodotti meno cari all'origine che hanno sostituito altri migliori, e poi qui vicino abbiamo un paio di catene famosissime che sfruttano il fatto che, soprattutto le donne, ci vanno per guardare le vetrine dei negozi che fiancheggiano l'ingresso del super vero e proprio, nonché il bar con tanti tavolini.
DiserbanteVirtuale DiserbanteVirtuale 09/03/2018 ore 10.45.08
segnala

(Nessuno)RE: La guerra dei prezzi

@marianute scrive:
Ecco il perché della riduzione del giro cassiere, prodotti meno cari all'origine che hanno sostituito altri migliori, e poi qui vicino abbiamo un paio di catene famosissime che sfruttano il fatto che, soprattutto le donne, ci vanno per guardare le vetrine dei negozi che fiancheggiano l'ingresso del super vero e proprio, nonché il bar con tanti tavolini.


C'è un problema cinese di fondo, di concorrenza cinese.
Cinesi che cmq non sono mica arrivati coi barconi, macchè,
sono venuti col cash (parlo di milano, ma credo l'esempio si possa estendere) e han comprato intere zone, interi quartieri, in silenzio.
E sempre in silenzio si sono propagati nella filiera commerciale, abbattendo i costi, magari con prodotti scadenti o semiscadenti, ma tant'è, evidentemente la gente compra, sennò mica si sarebbero espansi così tanto.
E' una ruota che gira, i tempi cambiano,
una volta c'era il bottegaio soltanto, il negozio, l'artigiano, che faceva i prezzi che voleva, furti veri e propri spesso, non giustificabili con la qualità del prodotto venduto.
Poi sono arrivati i supermarket e la grande distribuzione in generale, che hanno legnato i commercianti e le categorie di cui sopra, abbassando i prezzi offrendo una buona qualità,
ora è tempo dei cinesi e del mercato online, sicchè la grande distribuzione fisica si deve adeguare, con promozioni, tagli di personale, per rimanere a galla.
3x3 3x3 09/03/2018 ore 10.45.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: La guerra dei prezzi

Le famose catene di Sant'Antonio, arte alla quale si dilettano le stesse signore, tra un caffè e un pettegolessss. ...... :-)))

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.