Pausa Caffè

Pausa Caffè

Prenditi una pausa ed entra qua! 5 minuti di chiacchiere in libertà.

San.jura 17/03/2019 ore 00.59.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Buonanotte Pescelesso

Ho letto sul mio libro di Criminologia un rimedio delle nostre Donne Nonne
Un bicchiere di latte da 125 ml con una diluizione all'8% di candeggina è un ottimo rimedio per pulire il tratto gastrico e conciliare il sonno.
Va protratto per una settimana.
Non usare l'amuchina altrimenti fa male
:cuore
Buonenotti
8582074
Ho letto sul mio libro di Criminologia un rimedio delle nostre Donne Nonne Un bicchiere di latte da 125 ml con una diluizione...
Discussione
17/03/2019 0.59.08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
pesce.lesso pesce.lesso 17/03/2019 ore 01.05.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Buonanotte Pescelesso

@San.jura scrive:
Ho letto sul mio libro di Criminologia un rimedio delle nostre Donne Nonne
Un bicchiere di latte da 125 ml con una diluizione all'8% di candeggina è un ottimo rimedio per pulire il tratto gastrico e conciliare il sonno.
Va protratto per una settimana.
Non usare l'amuchina altrimenti fa male
smile
Buonenotti


Buonanotte %-)
San.jura San.jura 17/03/2019 ore 13.38.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Buonanotte Pescelesso

L'ipoclorito di sodio è il sale di sodio dell'acido ipocloroso. La sua formula chimica è NaClO.

Diluito variabilmente dall'1% al 25% circa in soluzione acquosa, di colore giallo-paglierino e dal caratteristico odore penetrante, è noto nell'uso comune come sbiancante e disinfettante, con i seguenti nomi:

Candeggina, dal verbo candeggiare, che significa rendere candido, bianco, usata per detergere, disinfettare sanitari e pavimenti, smacchiare, sbiancare o decolorare tessuti e capi di abbigliamento non colorati.
Varichina, Varechina, Varachina o Varecchina, dal francese varech, alga da cui si ricavava la soda.
Amuchina, in soluzione più diluita, viene usata come disinfettante alimentare.

https://www.my-personaltrainer.it/benessere/ipoclorito-di-sodio.html

Ma il dr. Candeggina vuole il brevetto.... per far curare pescefesso
BulliesHunter.7 BulliesHunter.7 17/03/2019 ore 14.30.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Buonanotte Pescelesso

@San.jura :

Se vabbè, uno wikipedia, l'altra mypersonaltrainer,
ci manca il manuale delle giovani marmotte e frate indovino et voilà, il club dei copincollisti


San.jura San.jura 17/03/2019 ore 15.58.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Buonanotte Pescelesso

@BulliesHunter.7 :
Ma chissene di mypersonal
Ho solo chiarito a pescelesso da dove viene il suo uso della candeggina
BulliesHunter.7 BulliesHunter.7 17/03/2019 ore 16.03.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Buonanotte Pescelesso

@San.jura scrive:
Ma chissene di mypersonal
Ho solo chiarito a pescelesso da dove viene il suo uso della candeggina


La prox volta ti avviso in pvt prima di prenderti per il culo.

c.hicca44 c.hicca44 17/03/2019 ore 16.37.33 Ultimi messaggi
benhanscom.1 benhanscom.1 17/03/2019 ore 16.44.53 Ultimi messaggi
pesce.lesso pesce.lesso 17/03/2019 ore 17.10.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Buonanotte Pescelesso

@San.jura :

posti quello che conviene piu a te, le notizie che riporti tu hanno avuto degli aggiornamenti, se vai su wiki ad esempio sulla voce ipoclritod i sodio noti che l'ultimo aggiornamento risale addirittura a pochi giorni fa, al 16 marzo 2019.
Il Metodo Ruffini è vecchio di 20 anni, se vai su you tube ci sono molti video dove lo stesso Dott Ruffini spiega gratuitamente le modalità di somministrazione di questo prodotto, una volta catalogato come disinfettante per i cessi, oggi come ottimo prodotto per l'uso dermatologico
hai tralasciato la parte piu importante e cioè quello in cui spiega l'uso dermatologico umano.
sotto metto la parte tralasciata da te, che a mio avviso un po scarna come corretta informazione sull'argomento.

addio :-)))

Indicazioni Terapeutiche
Per Cosa si Usa l'Ipoclorito di Sodio

Viste le sue proprietà disinfettanti, l'uso dell'ipoclorito di sodio è indicato nei seguenti casi:

Disinfezione dei genitali esterni;
Disinfezione di cute lesa. Pertanto - a differenza di altri disinfettanti - può essere utilizzato su ferite, piaghe, ustioni e lesioni di vario tipo.



:-)))
pesce.lesso pesce.lesso 17/03/2019 ore 17.42.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Buonanotte Pescelesso

Le Patologie trattabili


LE PATOLOGIE TRATTABILI

In questa pagina puoi trovare tutte le patologie e i disturbi trattabili con il Metodo Ruffini e gli altri usi dell'ipoclorito di sodio.
L'elenco è organizzato in base all'eziologia, ovvero all'agente causa della malattia (batteri, virus, funghi, protozoi, parassiti, eziologia sconosciuta o multifattoriale), raggruppando i casi rimanenti rispettivamente in pronto soccorso, in disinfezione e in altri usi.
In ogni caso, per sapere come intervenire per ogni singola patologia, rimandiamo al manuale ufficiale Curarsi con la candeggina?

EZIOLOGIA VIRALE

Adenovirus
Afta
Condiloma
Corizza acuta
Eritema nodoso
Faringodinia virale
Herpes simplex 1
Herpes simplex 2
Herpes varicella zoster
Mollusco contagioso
Papillomavirus
Pitiriasi rosea
Rhinovirus
Verruca

EZIOLOGIA MICROBICA

Actinomicosi
Antrace cutaneo
Ascessi cutanei
Balanite
Balanopostite
Calazio
Cancroide
Carie
Cellulite di tipo infettivo
Chlamydia
Erisipela
Eritema nodoso
Eritrasma
Fascite necrotizzante
Fistola
Follicolite
Follicolite decalvante
Foruncolosi
Gengivite
Granuloma
Idrosadenite suppurativa
Impetigine
Infezione da clostridi
Infezione Mrsa cutanea
Intertrigine
Malattia di Fournier
Morbo di Hansen
Osteomielite
Paronichia
Perifollicolite
Piede diabetico infetto
Piomiosite
Pitiriasi rosea
Pseudofollicolite
Psoriasi
Sicosi
Sifilide cutanea
Sindrome di Ritter-Lyell
Sinusite cronica
Treponematosi endemica
Ulcera di Buruli

EZIOLOGIA MICOTICA

Aspergillosi invasiva primaria superficiale
Balanite
Balanopostite
Basidiobolomicosi
Candidosi
Candida mucogenetica cronica
Cromoblastomicosi
Dermatomicosi
Ematomicosi
Entomoftoromicosi
Feoifomicosi
Ficomicosi
Forfora
Intertrigine
Maduromicosi
Mucormicosi
Onicomicosi
Penicilliosi
Pitiosi
Sporotricosi
Tinea
Tigna
Trichosporon cutaneum
Zigomicosi

EZIOLOGIA PROTOZOARIA

Protozoi

EZIOLOGIA PARASSITARIA

Balamutiasi cutanea
Demodicosi
Dracunculosi
Larva migrans cutanea
Leishmaniosi
Loiasi
Parassita
Pediculosi
Processionarie
Scabbia generica
Scabbia norvegese
Zecca

EZIOLOGIA SCONOSCIUTA O MULTIFATTORIALE

Acne
Emorroidi
Dermatite atopica
Dermatite da contatto
Dermatite di Duhring
Dermatite seborroica
Eritema multiforme
Eritema nodoso
Forfora
Psoriasi
Lingua a carta geografica
Mst cutanee
Pitiriasi rosea
Tallone screpolato
Ulcera di Marjolin

PRONTO SOCCORSO

Ferite
Punture e morsi di insetti e altri animali
Prurito non allergico
Urticanti (meduse, ortiche ecc.)
Ustioni di 1° e 2° grado
Ustioni di 3° e 4° grado

DISINFEZIONE

Disinfezione foro e piercing
Igiene intima
Igiene orale
Intervento chirurgico
Intervento chirurgico odontoiatrico
Piaga da decubito
Piede diabetico ischemico
Post rasatura e post depilazione
Pulizia di protesi dentaria
Unghia incarnita

ALTRI USI

Anticalcare
Antimuffa
Igienizzazione di cucce, gabbie e lettiere
Lavaggio igienizzante di superfici varie


ADDIO :-)))
B.onjourFinesse B.onjourFinesse 18/03/2019 ore 00.06.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Buonanotte Pescelesso

Comunque, mia zia mi consiglio di mettere a mollo i piedi in una bacinella di acqua con bicarbonato e un tappeto di ace per eliminare un fungo che presi ai piedi in piscina. È un rimedio un po’ @della nonna@,come lavarsi i denti col succo di limone per sbiancarli. È ovvio che se hai un problema serio è il caso di andare dal medico che ti da un prodotto specifico.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.