Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

empirikos empirikos 28/05/2007 ore 17.31.02
segnala

Serenoparco mussolini a littoria

la giunta dedica un parco al fratello di  mussolini
LeMilleBolleBlu LeMilleBolleBlu 28/05/2007 ore 17.32.11 Ultimi messaggi
someone.somewhere someone.somewhere 28/05/2007 ore 17.47.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria


parco ARNALDO Mussolini...a Latina.

c'e gia da 10 anni....Empirikos fai tanto il fascista manco le basi sai....
SSredelsilenzioSS SSredelsilenzioSS 28/05/2007 ore 17.50.14
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

empirikos ha scritto:
la giunta dedica un parco a mussolini
errori che si fanno... :-)))
A.Levante A.Levante 28/05/2007 ore 17.55.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

SSredelsilenzioSS ha scritto:
empirikos ha scritto:
la giunta dedica un parco a mussolini
errori che si fanno... :-))) Perchè errori??? Come detto in precedenza qualcosa di buono l'ha fatto anche lui, anzi parecchie cose buone per l'Italia e gli italiani....
empirikos empirikos 28/05/2007 ore 17.55.25
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

someone.somewhere ha scritto:

parco ARNALDO Mussolini...a Latina.

c'e gia da 10 anni....Empirikos fai tanto il fascista manco le basi sai....
a forza de guarda' il cielo stellato te sei fulminato
someone.somewhere someone.somewhere 28/05/2007 ore 18.03.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Parco cittadino Arnaldo Mussolini
arch. Oriolo Frezzotti - 1933 Il Piano Regolatore di Littoria del 1932 prevedeva un parco intorno all'edificio postale, tra Via Emanuele Filiberto e Via Duca del Mare e in parte dell'area adiacente destinata all'ospedale. Il Piano Regolatore e di Ampliamento del 1935 inserì formalmente il Parco Pubblico che era già stato realizzato nel 1933 in altra zona della città, dove è ora, collegato alla Piazza della Libertà dal Viale delle Medaglie d'Oro.
16/06/2005 ? Il Comune di Latina indice due concorsi di progettazione dal titolo rispettivo ?Vivere la città, vivere la strada: riqualificazione e arredo urbano di Viale Cicerone? e ?Da parco a villa: riqualificazione del parco cittadino Arnaldo Mussolini?.

te basta?
empirikos empirikos 28/05/2007 ore 18.06.51
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

someone.somewhere ha scritto:
Parco cittadino Arnaldo Mussolini
arch. Oriolo Frezzotti - 1933 Il Piano Regolatore di Littoria del 1932 prevedeva un parco intorno all'edificio postale, tra Via Emanuele Filiberto e Via Duca del Mare e in parte dell'area adiacente destinata all'ospedale. Il Piano Regolatore e di Ampliamento del 1935 inserì formalmente il Parco Pubblico che era già stato realizzato nel 1933 in altra zona della città, dove è ora, collegato alla Piazza della Libertà dal Viale delle Medaglie d'Oro.

16/06/2005 ? Il Comune di Latina indice due concorsi di progettazione dal titolo rispettivo ?Vivere la città, vivere la strada: riqualificazione e arredo urbano di Viale Cicerone? e ?Da parco a villa: riqualificazione del parco cittadino Arnaldo Mussolini?.


te basta?
scusa ma tu sai bene chi era arnaldo?
Duca.theKnight Duca.theKnight 28/05/2007 ore 18.07.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

In un paese che dedica un'aula di Montecitorio ad un lanciatore di estintori, non si vede perchè dovrebbe suscitare scandalo il fatto che una città, che deve TUTTO a Mussolini, decida di dedicargli una parco, una piazza, o un monumento!
someone.somewhere someone.somewhere 28/05/2007 ore 18.08.07 Ultimi messaggi
empirikos empirikos 28/05/2007 ore 18.08.34
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria


fratello di benito mussolini boh:che fumi di solito
someone.somewhere someone.somewhere 28/05/2007 ore 18.09.11 Ultimi messaggi
empirikos empirikos 28/05/2007 ore 18.09.26
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

someone.somewhere ha scritto:
il fratello di Benito..
e allora che c'e' ?
cristian1977 cristian1977 28/05/2007 ore 18.16.55
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria


bhe latina è stata eretta per merito di mussolini.

quindi al di la delle idee politiche e di quello che è successo nel corso della storia italiana e dell'europa dagli anni 20 al 45

mi sembra giusto che latina dedichi al suo "costruttore" un parco piuttosto che una via o una piazza

inoltre mi allineo con duca che scrive:

In un paese che dedica un'aula di Montecitorio ad un lanciatore di estintori

non vedo il perchè a livello locale non si possa intitolare qualcosa al suo fondatore anche se questi si chiamava mussolini benito oppure a suo fratello
someone.somewhere someone.somewhere 28/05/2007 ore 18.18.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

porca troia, non esiste nessun parco Benito Mussolini, ma come vi si deve dire ...ve devo fa' un disegno?
sexyesofisticata sexyesofisticata 28/05/2007 ore 18.18.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

someone.somewhere ha scritto:

http://www.nuoviorizzontieuropei.com/personaggi/arnaldo_mussolini.htm

studia un po' va..fascista da tastiera :d
ma studia tu,che non capisci quello che si dice.il parco e dedicato alla memoria di mussolini e poike' nominarlo e' peccato hanno pensato bene di farlo alla famiglia nel nome del fratello arnaldo,ma ci arrivi ,oppure bisogna chiamare la neuro
HappySad HappySad 28/05/2007 ore 18.21.14
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

sexyesofisticata ha scritto:
someone.somewhere ha scritto:

http://www.nuoviorizzontieuropei.com/personaggi/arnaldo_mussolini.htm

studia un po' va..fascista da tastiera :d
ma studia tu,che non capisci quello che si dice.il parco e dedicato alla memoria di mussolini e poike' nominarlo e' peccato hanno pensato bene di farlo alla famiglia nel nome del fratello arnaldo,ma ci arrivi ,oppure bisogna chiamare la neuro
Non nominare il nome di Mussolini invano :-))) secondo me perchè nominarlo porta sfiga..tutto nero, senza un pelo in testa...un uccello del malaugurio! anzi fammi dare una bella toccatina ai sacri gioielli :-)))
someone.somewhere someone.somewhere 28/05/2007 ore 18.23.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria


aho, ma che hai chiamato tua sorella a difenderti?

certo un fascista che come doppio nick usa sexyesofisticata....ma nn e' che te servono i DICO?
empirikos empirikos 28/05/2007 ore 18.23.37
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

HappySad ha scritto:
sexyesofisticata ha scritto:
someone.somewhere ha scritto:

http://www.nuoviorizzontieuropei.com/personaggi/arnaldo_mussolini.htm

studia un po' va..fascista da tastiera :d
ma studia tu,che non capisci quello che si dice.il parco e dedicato alla memoria di mussolini e poike' nominarlo e' peccato hanno pensato bene di farlo alla famiglia nel nome del fratello arnaldo,ma ci arrivi ,oppure bisogna chiamare la neuro
Non nominare il nome di Mussolini invano :-))) secondo me perchè nominarlo porta sfiga..tutto nero, senza un pelo in testa...un uccello del malaugurio! anzi fammi dare una bella toccatina ai sacri gioielli :-))) MUSSOLINI VIVE IN NOI VERME
someone.somewhere someone.somewhere 28/05/2007 ore 18.29.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria


in te al massimo vive sexyesofisticata...

damme retta cancella 'sto post che cosi' non lo vede nessuno.. :D
empirikos empirikos 28/05/2007 ore 18.38.57
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

someone.somewhere ha scritto:

in te al massimo vive sexyesofisticata...

damme retta cancella 'sto post che cosi' non lo vede nessuno.. :D
CANCELLATI TU ,O SEI GIA' CANCELLATO, SENZA UN VISO,PAUROSO DI FARSI VEDERE ,COME UN VILE ,PAVIDO E IGNAVO,SEI GIA' SULL'ALTARE A CELEBRARE MA VAI A CA....
someone.somewhere someone.somewhere 28/05/2007 ore 18.40.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

si vabbe....damme retta, cancella 'sto post,nn sta bene che i tuoi camerati vedono che ti piace andare per le chat coi nick da donna....
empirikos empirikos 28/05/2007 ore 19.06.28
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

someone.somewhere ha scritto:
si vabbe....damme retta, cancella 'sto post,nn sta bene che i tuoi camerati vedono che ti piace andare per le chat coi nick da donna....
I CAMERATI SANNO BENE COSA PENSARE E COSA FARE ,CARO SOMEONE.SOMEWHERE.PENSA A TE CHE NOI SIAMO SOLITI PENSARE A N O I
someone.somewhere someone.somewhere 28/05/2007 ore 19.26.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

guarda che se ti piace fare il travestito sulle chat mica ti devi vergonare eh....
Ceppaflex83 Ceppaflex83 28/05/2007 ore 19.27.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Duca.theKnight ha scritto:
In un paese che dedica un'aula di Montecitorio ad un lanciatore di estintori, non si vede perchè dovrebbe suscitare scandalo il fatto che una città, che deve TUTTO a Mussolini, decida di dedicargli una parco, una piazza, o un monumento!

Ko a differenza ke er lanciatore de estintori na ammazzato nessuno mentre mussolini sì esticazzi
hyphy hyphy 28/05/2007 ore 20.46.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

sexyesofisticata ha scritto:
someone.somewhere ha scritto:

http://www.nuoviorizzontieuropei.com/personaggi/arnaldo_mussolini.htm

studia un po' va..fascista da tastiera :d
ma studia tu,che non capisci quello che si dice.il parco e dedicato alla memoria di mussolini e poike' nominarlo e' peccato hanno pensato bene di farlo alla famiglia nel nome del fratello arnaldo,ma ci arrivi ,oppure bisogna chiamare la neuroFORSE NON SI PUO NOMINARE XKE è STATO UN DITTATORE??? TU FORSE NON CI ARRIVI....RILEGGI LA COSTITUZIONE ITALIANA PER FAVORE..... :ok
arlina arlina 28/05/2007 ore 21.47.31
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

someone.somewhere ha scritto:

aho, ma che hai chiamato tua sorella a difenderti?

certo un fascista che come doppio nick usa sexyesofisticata....ma nn e' che te servono i DICO?


:sbong :hoho:hoho:hoho:hoho:hoho:hohogrnade some:ok

saveges saveges 28/05/2007 ore 21.51.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Mussolini era un vigliacco dittatore responsabile della più grande sciagura della storia europea del 900.Ha seminato morte e distruzione in Italia e nel mondo.Giuliani aveva solo vent'anni per di più non mi sembra abbia ammazzato nessuno!
titta971 titta971 28/05/2007 ore 21.56.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

saveges ha scritto:
Mussolini era un vigliacco dittatore responsabile della più grande sciagura della storia europea del 900.Ha seminato morte e distruzione in Italia e nel mondo.Giuliani aveva solo vent'anni per di più non mi sembra abbia ammazzato nessuno!
quoto!
arlina arlina 28/05/2007 ore 22.04.30
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

titta971 ha scritto:
saveges ha scritto:
Mussolini era un vigliacco dittatore responsabile della più grande sciagura della storia europea del 900.Ha seminato morte e distruzione in Italia e nel mondo.Giuliani aveva solo vent'anni per di più non mi sembra abbia ammazzato nessuno!
quoto! :-)))
Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 28/05/2007 ore 22.07.37
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

saveges ha scritto:
Mussolini era un vigliacco dittatore responsabile della più grande sciagura della storia europea del 900.
Certamente: ha perso. E' questo a fare la differenza. Giuliani aveva solo vent'anni per di più non mi sembra abbia ammazzato nessuno!Non si poteva concepire un affronto più esilarante, a un preteso antagonista, a un aspirante ribelle contro le istituzioni, che intitolargli un'aula al Senato.
titta971 titta971 28/05/2007 ore 22.11.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Servo.dellaGleba ha scritto:
saveges ha scritto:
Mussolini era un vigliacco dittatore responsabile della più grande sciagura della storia europea del 900.
Certamente: ha perso. E' questo a fare la differenza. Giuliani aveva solo vent'anni per di più non mi sembra abbia ammazzato nessuno!Non si poteva concepire un affronto più esilarante, a un preteso antagonista, a un aspirante ribelle contro le istituzioni, che intitolargli un'aula al Senato.era un ragazzo di 20 anni che è morto per mano delle tue care istituzioni.....
Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 28/05/2007 ore 22.15.08
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria


Mi fraintendi. Per me è ottima cosa sputtanare in solo colpo tanto le istituzioni, quanto l'antagonista - con farse come questa.
CupoMietitore CupoMietitore 28/05/2007 ore 22.18.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Giuliani aveva solo vent'anni per di più non mi sembra abbia ammazzato nessuno!  ...non ha fatto in tempo, è stato fermato prima!!
Psychopatica Psychopatica 28/05/2007 ore 22.20.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Con un estintore lanciato da quella distanza contro un mezzo simile non avrebbe comunque ammazzato nessuno. Per il resto, son d'accordo con Servo sul fatto che intitolare un'aula al senato ad un ragazzo come Giuliani, sia veramente ridicolo. E a Carlo la cosa farebbe sicuramente ribrezzo.
Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 28/05/2007 ore 22.24.33
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Non è una questione di faziosità; io posso anche accomodarmi in poltrona e ridacchiare, e questo riguarda me. Ma è obiettivamente sgradevole, incoerente, campato per aria: l'interessato ne converrebbe di certo, se potesse.
titta971 titta971 28/05/2007 ore 22.25.14 Ultimi messaggi
arlina arlina 28/05/2007 ore 22.26.25
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Psychopatica ha scritto:
Con un estintore lanciato da quella distanza contro un mezzo simile non avrebbe comunque ammazzato nessuno. Per il resto, son d'accordo con Servo sul fatto che intitolare un'aula al senato ad un ragazzo come Giuliani, sia veramente ridicolo. E a Carlo la cosa farebbe sicuramente ribrezzo.

non era un estintore. miva gli aveva lanciato i componenti !!!!
saveges saveges 28/05/2007 ore 22.27.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Mussolini si' però,il tempo lo ha avuto e l'ha utilizzato in modo sciagurato!Tu  presumi che Giuliani più in là avrebbe potuto seminare morte.Il confronto è inesitente,caro mietitore.Tu processi una storia inesistente e giustifichi una storia reale sciagurata!
Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 28/05/2007 ore 22.33.52
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

E' già stato punito con la più infamante delle condanne, per un antagonista: una targa dorata a Palazzo Madama.
CupoMietitore CupoMietitore 28/05/2007 ore 22.39.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

saveges ha scritto:
Mussolini si' però,il tempo lo ha avuto e l'ha utilizzato in modo sciagurato!Tu presumi che Giuliani più in là avrebbe potuto seminare morte.Il confronto è inesitente,caro mietitore.Tu processi una storia inesistente e giustifichi una storia reale sciagurata!
...prova a metterti davanti ad uno col viso coperto, un estintore in mano ed una folla di esaltati che lo galvanizzano e chiedigli che intenzioni ha...poi mi saprai dire quanto sia inesistente. Per quanto riguarda le "giustificazioni" che io peraltro non ho dato, sono il primo a dire che il fascismo ha avuto molte pecche, accoppiate però a molti lati positivi.
titta971 titta971 28/05/2007 ore 22.45.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

CupoMietitore ha scritto:
saveges ha scritto:
Mussolini si' però,il tempo lo ha avuto e l'ha utilizzato in modo sciagurato!Tu presumi che Giuliani più in là avrebbe potuto seminare morte.Il confronto è inesitente,caro mietitore.Tu processi una storia inesistente e giustifichi una storia reale sciagurata!
...prova a metterti davanti ad uno col viso coperto, un estintore in mano ed una folla di esaltati che lo galvanizzano e chiedigli che intenzioni ha...poi mi saprai dire quanto sia inesistente. Per quanto riguarda le "giustificazioni" che io peraltro non ho dato, sono il primo a dire che il fascismo ha avuto molte pecche, accoppiate però a molti lati positivi.pecche??? termine un pochetto riduttivo..... direi....
arlina arlina 28/05/2007 ore 22.47.10
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

anche la mafia per i suoi picciotti ha molti lati positivi.
saveges saveges 28/05/2007 ore 23.02.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Quali sarebbero le grandi "riforme" di Mussolini,signor metitore:l'olio di ricino,ammazzare Matteotti,far morire Gramsci in carcere,arrestare i suoi oppositori,eliminare le elezioni,eliminare i partiti,incendiare i libri in piazza,ditsruggere le camere del lavoro,bombardare l'etiopia con i gas asfissianti,occupare la Jugoslavia,portare l'Italia in guerra a fianco del pazzo Ihtler,promulgare le leggi razziali contro gli ebrei? Mi scusi signor mietitore ma un pò di storia alle scuole elementari l'ha letta?Se non l'ha fatto, ci sono ancora reduci delle persecuzioni e delle varie guerre dalla quale miracolosamente si sono salvati,perchè non la fa a loro questa affermazione?Credo che la lincerebbero!Anche se credo non vada fatto,perchè anche lei deve aver diritto a dire stupidaggini!
oltrelalinea oltrelalinea 29/05/2007 ore 02.03.12
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria


Non solo Littoria, anche Pomezia, Aprilia, l'agro pontino in genere che tutt' ora sono zone che hanno apportato un discreto sviluppo nel lazio, volendo rimanere nella regione e andando nella capitale .... un quartiere "futurista" come l' Eur o uno a misura popolare come la Garbatella nulla a che vedere insomma con gli scempi susseguitisi negli anni a venire.

Quanto a Littoria, ormai latina......da questa repubblica da questi politici, di qualunque parte siano, non mi aspetto e non desidero riconoscimenti....

Tra le altre riforme mi limito ad un riduttivo elenco :

I Parchi nazionali;

Tutela del lavoro Donne e Fanciulli;

Assistenza ospedaliera per i poveri;

Assicurazione invalidità e vecchiaia;

Riforma della scuola;

Acquedotto pugliese, del Monferrato, del Perugino, del Nisseno e del Velletrano;

Riduzione dell'orario di lavoro a otto ore giornaliere;

Opera Balilla e colonie alpine e montane per i ragazzi;

Opera Nazionale Dopolavoro;

Sviluppo delle centrali idroelettriche ed elettrificazione della rete ferroviaria;

Istituzione della Reale Accademia d'Italia;

Bonifiche dell'Agro Pontino, dell'Emilia, della Bassa Padana, di Coltano, della Maremma toscana, del Sele, della Sardegna e colonizzazione del latifondo siciliano;

Opera Nazionale Maternità ed Infanzia;

Assistenza agli illeggittimi, abbandonati od esposti;

La Carta del Lavoro;

Esenzioni tributarie per le famiglie numerose;

Rete stradale ed autostradale, ferrovie e porti;

Creazione delle aree industriali;

Leggi sull'assicurazione obbligatoria contro le malattie professionali e legge istitutiva dell'INAIL;

Istituzione del Libretto di lavoro;

Legge istitutiva dell'INPS;

Riduzione del'orario di lavoro a 40 ore settimanali;

Legge istitutiva dell'ECA;

Assegni familiari;

Casse rurali ed artigiane;

Legge istitutiva dell'Istituto Autonomo Case Popolari;

Riforma dei codici e rinnovamento legislativo;

Legge urbanistica;

Legge istitutiva dell'assistenza sanitaria gratuita, INAM;

.........elenco limitativo ad alcune opere materiali, in pratica le uniche che possano essere concepite da menti votate da oltre sessant'anni al puro materialismo.......


Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 29/05/2007 ore 02.16.49
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria


E' appena naturale che per decenni quel mondo sia stato esecrato, che persino i teneri dettagliuzzi da socialdemocrazia assistenziale venissero dimenticati.

Se l'uno fosse trionfalmente entrato al Cairo, e fosse stata issata sul Cremlino la Hakenkreuz, ne avremmo oggi fin sopra i capelli di sentir celebrare il fondatore della grandezza italiana - accanto al più grande statista degli ultimi secoli. Invece è andata così, e niente può stupire.

Del resto è appena logico che man mano che il tempo accresce le distanze, permettendo di guardare le cose da lontano, queste appaiano con più chiarezza (ciò che usa chiamare revisionismo).
saveges saveges 29/05/2007 ore 12.18.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Oltre la linea ha fatto un bell'elenco di servizi e riforme:peccato che abbiano avuto sviluppo con la democrazia e la repubblica democratica fondata sul lavoro e i diritti civili! A quei tempi mio caro signore i braccianti erano schiavi del latifondista.Percepivano una pagnotta di pane per mangiarsela con le erbe raccolte nelle campagne o andare a rubare qualche frutto nel fonto circostante. I braccianti lavoravano dall'uscita del sole alla calata del sole,mangiavano pane e acqua,l'unico pasto caldo che conoscevano era il pane cotto,  dormivano nei pagliai delle masserie dei signori latifondisti,insieme a pidocchi e topi,spesso morivano di malaria. La popolazione era completamente analfabeta.Il diritto allo studio alla povera gente  era precluso,avevano solo il dovere di sgobbare da piccoli.Quindi non stia a raccontare stupidaggini!
COMBATTENTE.83 COMBATTENTE.83 29/05/2007 ore 12.57.03
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

saveges ha scritto:
Oltre la linea ha fatto un bell'elenco di servizi e riforme:peccato che abbiano avuto sviluppo con la democrazia e la repubblica democratica fondata sul lavoro e i diritti civili! A quei tempi mio caro signore i braccianti erano schiavi del latifondista.Percepivano una pagnotta di pane per mangiarsela con le erbe raccolte nelle campagne o andare a rubare qualche frutto nel fonto circostante. I braccianti lavoravano dall'uscita del sole alla calata del sole,mangiavano pane e acqua,l'unico pasto caldo che conoscevano era il pane cotto, dormivano nei pagliai delle masserie dei signori latifondisti,insieme a pidocchi e topi,spesso morivano di malaria. La popolazione era completamente analfabeta.Il diritto allo studio alla povera gente era precluso,avevano solo il dovere di sgobbare da piccoli.Quindi non stia a raccontare stupidaggini!
saveges ti è crollato il mondo la verita ti ha mandato ko
StasiOnirica StasiOnirica 29/05/2007 ore 12.57.59 Ultimi messaggi
saveges saveges 29/05/2007 ore 15.45.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria


Combattente sei giovane,cerca di studiare,magari più là cercherai di fare delle scelte più appropriate al vivere civile,almeno lo spero!
annakiara annakiara 29/05/2007 ore 16.14.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

letto il titolo del post pensavo si trattasse della cronaca nel ventennio di un pasto (picnic?) stranamente frugale del pelato
A.Levante A.Levante 29/05/2007 ore 19.18.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

CupoMietitore ha scritto:
saveges ha scritto:
Mussolini si' però,il tempo lo ha avuto e l'ha utilizzato in modo sciagurato!Tu presumi che Giuliani più in là avrebbe potuto seminare morte.Il confronto è inesitente,caro mietitore.Tu processi una storia inesistente e giustifichi una storia reale sciagurata!
...prova a metterti davanti ad uno col viso coperto, un estintore in mano ed una folla di esaltati che lo galvanizzano e chiedigli che intenzioni ha...poi mi saprai dire quanto sia inesistente. Per quanto riguarda le "giustificazioni" che io peraltro non ho dato, sono il primo a dire che il fascismo ha avuto molte pecche, accoppiate però a molti lati positivi. quoto :-))
A.Levante A.Levante 29/05/2007 ore 19.22.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

saveges ha scritto:
Oltre la linea ha fatto un bell'elenco di servizi e riforme:peccato che abbiano avuto sviluppo con la democrazia e la repubblica democratica fondata sul lavoro e i diritti civili! A quei tempi mio caro signore i braccianti erano schiavi del latifondista.Percepivano una pagnotta di pane per mangiarsela con le erbe raccolte nelle campagne o andare a rubare qualche frutto nel fonto circostante. I braccianti lavoravano dall'uscita del sole alla calata del sole,mangiavano pane e acqua,l'unico pasto caldo che conoscevano era il pane cotto, dormivano nei pagliai delle masserie dei signori latifondisti,insieme a pidocchi e topi,spesso morivano di malaria. La popolazione era completamente analfabeta.Il diritto allo studio alla povera gente era precluso,avevano solo il dovere di sgobbare da piccoli.Quindi non stia a raccontare stupidaggini!
Ma tu vivi in Italia? Ho l'impressione che tu sia straniero...
19cristian77 19cristian77 29/05/2007 ore 20.15.52
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

StasiOnirica ha scritto:

cavolo mi hanno fregato PARCO DELLA VITTORIA....

cazzo!!!!
giochiamo a monopoli?io ho le 4 stazioni tu che hai?
empirikos empirikos 29/05/2007 ore 22.19.27
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

A.Levante ha scritto:
saveges ha scritto:
Oltre la linea ha fatto un bell'elenco di servizi e riforme:peccato che abbiano avuto sviluppo con la democrazia e la repubblica democratica fondata sul lavoro e i diritti civili! A quei tempi mio caro signore i braccianti erano schiavi del latifondista.Percepivano una pagnotta di pane per mangiarsela con le erbe raccolte nelle campagne o andare a rubare qualche frutto nel fonto circostante. I braccianti lavoravano dall'uscita del sole alla calata del sole,mangiavano pane e acqua,l'unico pasto caldo che conoscevano era il pane cotto, dormivano nei pagliai delle masserie dei signori latifondisti,insieme a pidocchi e topi,spesso morivano di malaria. La popolazione era completamente analfabeta.Il diritto allo studio alla povera gente era precluso,avevano solo il dovere di sgobbare da piccoli.Quindi non stia a raccontare stupidaggini!
Ma tu vivi in Italia? Ho l'impressione che tu sia straniero...condivido
CupoMietitore CupoMietitore 29/05/2007 ore 23.31.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Caro/a Saveges, critichi tanto "l'oppressione fascista" e giudichi stupidaggini tutti i pareri divergenti dal tuo!?! ...coerente, non c'è che dire.
saveges saveges 29/05/2007 ore 23.33.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Si vede che i vostri avi appartenevano a quella classe privilegiata che dopo la guerra ha conosciuto la crisi della identità per via dell'affacciarsi le classi subalterne nella storia!
empirikos empirikos 29/05/2007 ore 23.37.23
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

saveges ha scritto:
Si vede che i vostri avi appartenevano a quella classe privilegiata che dopo la guerra ha conosciuto la crisi ---dellaxxx identità ----per via dell'affacciarsi ----lexxxx classi--- subalterne nella storia!
caro savages ma che cazzo scrivi malissimo ,ritenta dai
Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 29/05/2007 ore 23.41.28
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria


Per il fascismo è stata necessaria una pioggia di bombe - il mondo intero coalizzato contro il trionfo della volontà dei pochi che hanno lanciato la sfida della supremazia, ed osato dare la scalata all'egemonia mondiale.

L'epica delle "classi subalterne" è cominciata con un colpo di Stato nel '17 (da parte di una minoranza cospiratrice), è proseguita col sublime despotismo dei nuovi zar ad Oriente, e si è conclusa con la stagnazione, la crisi, ed un tonfo penoso - per il quale non è stato necessario sparare un colpo.
Baio1987 Baio1987 29/05/2007 ore 23.47.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

se in alcune città esistono vie dedicate a lenin e a stalin ( vedi bologna) nn vedo nulla di male se si dedica o si dedicasse qualcosa a mussolini....
empirikos empirikos 29/05/2007 ore 23.50.02
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Baio1987 ha scritto:
se in alcune città esistono vie dedicate a lenin e a stalin ( vedi bologna) nn vedo nulla di male se si dedica o si dedicasse qualcosa a mussolini....
bravo pero' non mettere piu' le dita nella presa ,che ti si addrizzano i capelli:clap
Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 29/05/2007 ore 23.51.07
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria


Vorrei viverci io in via Stalin. :batahaha
empirikos empirikos 29/05/2007 ore 23.51.59
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Servo.dellaGleba ha scritto:

Vorrei viverci io in via Stalin. :batahaha
sicuro?
Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 29/05/2007 ore 23.52.41
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Certo: nessuno ha liquidato tanti comunisti quanto lui. :-p
empirikos empirikos 29/05/2007 ore 23.54.05
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Servo.dellaGleba ha scritto:
Certo: nessuno ha liquidato tanti comunisti quanto lui. :-p
pero':many
saveges saveges 30/05/2007 ore 00.00.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Infatti credo sia giunto il momento di togliere via stalingrado a Bologna,anche se storicamente penso che rappresenti il simbolo della vittoria dell'antinazifascismo.Stalingrado rappresenta la tomba del nazifascismo.
Brescia84 Brescia84 30/05/2007 ore 00.05.34 Ultimi messaggi
Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 30/05/2007 ore 00.09.04
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

saveges ha scritto:
Stalingrado rappresenta la tomba del nazifascismo.
E' stato probabilmente il momento più decisivo della storia del Novecento.
annakiara annakiara 30/05/2007 ore 00.10.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria






"e poi la nostra meravigliosa toponomastica:Via Carlo Marx Via Ho Chi Minh Via Che Guevara Via Dolores Ibarruri Via Stalingrado Via Maresciallo Tito Piazza Lenin a Cavriago
E la grande banca non più locale con sede in Via Rivoluzione d?Ottobre"


Robespierre - Offlaga Disco Pax

Brescia84 Brescia84 30/05/2007 ore 00.12.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

saveges ha scritto:
Mussolini era un vigliacco dittatore responsabile della più grande sciagura della storia europea del 900.Ha seminato morte e distruzione in Italia e nel mondo.Giuliani aveva solo vent'anni per di più non mi sembra abbia ammazzato nessuno!
cazzata madornale il duce nn si tocca
empirikos empirikos 30/05/2007 ore 00.14.18
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Servo.dellaGleba ha scritto:
saveges ha scritto:
Stalingrado rappresenta la tomba del nazifascismo.
E' stato forse il momento più epico e decisivo della storia del Novecento.AH SE NON FOSSE STATO PER QUELLE STREGHE....
Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 30/05/2007 ore 00.18.17
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

annakiara ha scritto:

"e poi la nostra meravigliosa toponomastica:Via Carlo Marx Via Ho Chi Minh Via Che Guevara Via Dolores Ibarruri Via Stalingrado Via Maresciallo Tito Piazza Lenin a Cavriago
E la grande banca non più locale con sede in Via Rivoluzione d?Ottobre"

Sto ascoltando sta roba su Juciùb. E' incomparabilmente migliore di Guccini.
saveges saveges 30/05/2007 ore 00.19.08 Ultimi messaggi
annakiara annakiara 30/05/2007 ore 00.27.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria


Sto ascoltando sta roba su Juciùb. E' incomparabilmente migliore di Guccini.

ascolta Khmer rossa, Tatranky, Piccola Pietroburgo e il tuo amico Kappler
Brescia84 Brescia84 30/05/2007 ore 00.29.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

saveges ha scritto:
Brescia,sveglia il duce te l'hanno alcuni decenni orson
si quei comunisti di merda ci vorrebbe un altro duce in italia che abbia le palle di mandare l esercito in terronia lui la mafia l ha distrutta e l economia italiana andava alla grande perchè si è avvalso di grandi ministri
saveges saveges 30/05/2007 ore 00.36.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Brescia hai bevuto vino aceto!Prova con l'ambrusco quello è migliore:è rosso e frizzante!
annakiara annakiara 30/05/2007 ore 00.38.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria


l economia italiana andava alla grande

ma chi te le racconta 'ste favole... Volpi era un giorno sì e l'altro pure ad elemosinare prestiti dalle plutocrazie occidentali


empirikos empirikos 30/05/2007 ore 00.41.04
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

annakiara ha scritto:

l economia italiana andava alla grande

ma chi te le racconta 'ste favole... Volpi era un giorno sì e l'altro pure ad elemosinare prestiti dalle plutocrazie occidentali


Resisto a tutto meno che alle tentazioni
Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 30/05/2007 ore 00.41.18
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria


"L'ambrusco"? :scream Mo shiamo tutti modeneshi

(ps. - sti Pacs fanno venire voglia di ballare).
saveges saveges 30/05/2007 ore 00.49.19 Ultimi messaggi
Brescia84 Brescia84 30/05/2007 ore 00.49.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

annakiara ha scritto:

l economia italiana andava alla grande

ma chi te le racconta 'ste favole... Volpi era un giorno sì e l'altro pure ad elemosinare prestiti dalle plutocrazie occidentali


si e l iri chi l ha creato?ignoranti grazie al iri siam campati fin alla fine dei anni 80
Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 30/05/2007 ore 00.53.36
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

saveges ha scritto:
Lo dicevo che era un vino ammiccante!!!!!
Sì, io nel poscritto mi riferivo alla musica della ragazza. Ma per una delle ironie cui la storia ci ha abituati, il lambrusco ci azzecca ed è perfetto.
Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 30/05/2007 ore 00.54.51
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Brescia84 ha scritto:
si e l iri chi l ha creato?ignoranti grazie al iri siam campati fin alla fine dei anni 80
Ecco, ma quel carrozzone gestito da Prodi (tra gli altri) non è propriamente l'argomento migliore per fare un dispetto ai nostalgici della Prima Repubblica.
saveges saveges 30/05/2007 ore 01.05.04 Ultimi messaggi
annakiara annakiara 30/05/2007 ore 01.06.26 Ultimi messaggi
saveges saveges 30/05/2007 ore 01.18.07 Ultimi messaggi
oltrelalinea oltrelalinea 31/05/2007 ore 17.28.04
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

In ordine sparso?.Volpi si recò a Washington a siglare gli accordi per questioni risalenti ai debiti di guerra (prima guerra mondiale) quindi contratti in periodo anteriore al ventennio. Ben lungi dall? elemosinare alcun che (l?accattonaggio verso gli yankee lo vedremo da altri qualche decennio dopo) le trattative furono condotte con molta abilità con l?aiuto di Pirelli e risultarono notevolmente più vantaggiosi di altri paesi debitori. Per esempio il debito verso l?Inghilterra fu ridotto a 266 da 750 mila sterline e la dilazione dei debiti verso gli Stati Uniti fu vantaggiosa. Ciò nonostante il debito contratto risultava ancora essere molto gravoso. Di sicuro la situazione ereditata da Mussolini (il post prima guerra mondiale, la vittoria mutilata, la tragca situazione economica, i processi di riconversione da compiere, la crisi agraria, l?ignavia dei precedenti governi) e i tempi, vedi ad esempio la crisi mondiale del 1929 non erano i più propizi, quindi chi furbescamente fa paragoni con il periodo successivo ( dal piano Marshall ai giorni nostri) tiene naturalmente conto, ma ne siamo benissimo abituati, di quello che gli fa comodo!
Andando per ordine il decennio si apre con la breve ma intensa crisi del 1921, legata alla caduta internazionale della domanda e della produzione e aggravata dagli squilibri nei rapporti economici tra Stati e dalle difficoltà legate alla riconversione dall'economia di guerra a un'economia di pace.
In quell'anno, la disoccupazione cresce di oltre sei volte rispetto all'anno precedente. La ripresa si manifesta già nei primi mesi del 1922, e alla fine dell'anno la disoccupazione risulta riassorbita per un terzo.
Dal 1922 al 1926 si ha un periodo di rapida espansione economica, soprattutto nel settore industriale. La produzione manifatturiera cresce del 10% l'anno.
Il nuovo ministro delle finanze Alberto De Stefani avvia una politica di disimpegno dello Stato dall'economia, pur non rifiutando di intervenire per salvare banche e industrie in difficoltà. Vengono così definitivamente smantellati i controlli e i vincoli statali inaugurati durante la guerra, sono privatizzate le aziende pubbliche in attivo, viene ridotta l'incidenza delle imposte dirette.
L'obiettivo di De Stefani è riportare in pareggio il bilancio dello Stato: per far questo egli punta su una drastica restrizione della spesa pubblica, che in soli quattro anni scende dal 35% al 13% del reddito nazionale. La riduzione del disavanzo pubblico, comportando una minore richiesta di finanziamenti da parte dello Stato, fa sì che il denaro dei risparmiatori si orienti verso gli impieghi industriali. Contemporaneamente si assiste alla svalutazione della lira rispetto alle maggiori monete. Ciò consente una crescita della competitività delle merci italiane sui mercati internazionali.
La domanda risulta trainata soprattutto dalle esportazioni e dagli investimenti industriali, giacché i consumi privati ristagnano. La crescita annua di questi ultimi è infatti di poco superiore al 2%. I salari crescono meno della produttività, nonostante la riserva di manodopera si riduca. Il numero dei disoccupati ufficiali scende infatti dalle 600 000 unità del 1921 alle 100 000 del 1926. La stabilità dei salari, pur in presenza di una forte crescita economica, è soprattutto effetto del nuovo clima politico e del monopolio fascista sui sindacati.
Contemporaneamente si manifesta una generale tendenza nei paesi europei alla stabilizzazione dei cambi, avviata nel 1925 con il ritorno della Gran Bretagna a una parità fissa della sterlina con l'oro. Si presenta pertanto come quasi obbligata per l'Italia la scelta di una politica deflazionistica, attuata tra il 1926 e il 1927 con drastiche riduzioni del credito, che mira a tenere alta la parità della lira con le altre monete forti. In meno di un anno la lira è rivalutata di oltre un terzo: è la battaglia per la "quota 90": 90 lire per una sterlina.

L'economia era andata bene in questi quattro anni (1922-26), le esportazioni con la lira bassa erano raddoppiate in quattro anni. Al contrario gli importatori, soprattutto di materie prime (acciaio, carbone, ferro, chimica) avrebbero da allora in poi potuto prosperare, dato che "quota novanta" aveva abbassato il prezzo italiano dei beni d'importazione. Ed infatti, a prosperare furono le acciaierie e le industrie chimiche, fino al punto che nel 1929, la loro produzione era autosufficiente per l'Italia.
Dolori vennero invece nel commercio e nella media industria. Le banche principali che avevano prestato grandi somme di denaro al commercio e all'industria, accettando come garanzia le azioni nelle aziende debitrici, quando le aziende andarono in crisi e divennero insolventi, le banche rimasero con una montagna di pezzi di carta senza valore; e pur fagocitando lentamente le industrie puntando soprattutto sul loro patrimonio immobiliare, minacciarono di chiudere e di trascinare nel disastro la Banca d'Italia che aveva a suo tempo dato le necessarie garanzie.
Alla fine degli anni Venti, fece una vera rivoluzione nella finanza italiana. Creando prima l'IMI e poi l'IRI; lo Stato con i due enti prima acquistò le azioni ormai prive di valore delle banche, pagandole con soldi reali poi si fece carico dei maggiori investimenti industriali, guadagnandosi in questo modo il plauso del pubblico. Milioni di piccoli risparmiatori furono protetti e la fiducia ristabilita. Inoltre Mussolini stimolò la domanda e l'occupazione attraverso un nutrito programma di opere pubbliche e di benefici sociali. Basti dire che nel giro di quattro anni il denaro speso in opere pubbliche quadruplicò, creando lavoro e piccole e medie imprese.
Quando giunse la bufera mondiale del '29 che durò fino al 1933, l'Italia fu in grado di affrontarla meglio di tante altre nazioni industriali

La restrizione del credito comporta nell'immedíato una, sia pur breve, recessione. Negli anni 1928-1929, fino allo scoppio della "grande crisi" (Ottobre 1929), si ha una nuova ripresa, legata al generale sviluppo dell'economia internazionale, anche se permangono difficoltà per le esportazioni.
La grande crisi, il cui primo manifestarsi negli Stati Uniti ha sorpreso il mondo nell'ottobre 1929, in Italia fa sentire i suoi effetti con particolare pesantezza tra il 1930 e il 1934. Nel 1930 la quotazione dei titoli azionari subisce un crollo del 40%. Il settore agricolo perde l'11 % della propria produzione in un solo anno, dal 1929 al 1930. Il punto più basso della crisi viene toccato nel 1932, quando il prodotto lordo dell'industria manifatturiera scende, in termini di valore reale, all'85% di quello del 1929. La disoccupazione raggiunge, secondo le cifre ufficiali, il milione di unità. Il dato però non dà conto dell'effettiva gravità del fenomeno: alla disoccupazione ufficiale si aggiungono quella non rilevata e forme più o meno mascherate di sottoccupazione. La disoccupazione tocca circa un quarto delle forze di lavoro industriali. Il calo contemporaneo dei prezzi fa sì che in termini di paga oraria le riduzioni salariali non incidano sulle retribuzioni reali.
A partire dal 1935 la disoccupazione viene poco alla volta assorbita. La ripresa è sostenuta soprattutto dall'intervento dello Stato in opere pubbliche e commesse militari: la spesa pubblica raggiunge nel 1935 il 30% del prodotto interno lordo, anche se rimane lenta e poco incisiva. Il massiccio intervento dello Stato nel salvataggio degli istituti bancari e dei complessi industriali sull'orlo del collasso scongiura esiti che avrebbero potuto essere ancora più catastrofici.
Con la costituzione dell'IMI (Istituto mobiliare italiano) e dell'IRI (Istituto per la ricostruzione industriale) cambia radicalmente il sistema del finanziamento all'economia. Nasce così una struttura di "capitalismo di Stato" destinata a lasciare una duratura eredità: alcuni istituti pubblici si assumono infatti il compito di erogare il credito a medio e lungo termine e acquisiscono il possesso di importanti pacchetti azionari in diversi settori. La fine del vecchio sistema della banca mista è sancita definitivamente dalla legge del 1936, che vieta alle banche di credito ordinario di operare nel campo del finanziamento a lungo termine.
Dal 1934 al 1939 la produzione industriale cresce di circa il 7% l'anno anche se l'occupazione non riesce a raggiungere nel 1938 il livello massimo raggiunto prima della crisi nel 1926. Ad avvantaggiarsi della ripresa sono soprattutto i settori interessati alla produzione bellica e alle nuove esigenze dell'economia autarchica: l'industria metallurgica e meccanica, che si sviluppa a tassi annui superiori al 20% e l'industria chimica chiamata a produrre materiali di sintesi anche per sostituire molti beni la cui importazione è bloccata dalle sanzioni e dall'autarchia. Le esportazioni si indirizzano per una larga parte verso l'Africa orientale. Dal 1921 al 1940 il Prodotto Interno Lordo aumenta del 61 %. Il Reddito Pro Capite si incrementa di 23 punti percentuali.
empirikos empirikos 01/06/2007 ore 01.15.05
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

saveges ha scritto:
Allora si è fatto bene ad alienarlo!?
savages qui di alienato per ora ci sei tu....
alhazeno alhazeno 01/06/2007 ore 09.53.41
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

piccolo particolare.la madama ha le armi da fuoco.si poteva gambizzare giuliani,nn uccidere.x l intitolamento son d accordo che non ha senso.
A.Levante A.Levante 01/06/2007 ore 10.25.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

alhazeno ha scritto:
piccolo particolare.la madama ha le armi da fuoco.si poteva gambizzare giuliani,nn uccidere.x l intitolamento son d accordo che non ha senso.
:mmm la madama??? ma non sono stati i carabinieri? (la madama è la polizia, non i carabinieri)
CupoMietitore CupoMietitore 01/06/2007 ore 10.46.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

alhazeno ha scritto:
piccolo particolare.la madama ha le armi da fuoco.si poteva gambizzare giuliani,nn uccidere.x l intitolamento son d accordo che non ha senso.
...certo, bastava avere il tempo e la tranquillità per eseguire un "tiro lento mirato" assumendo la corretta postura, eseguire i dovuti controlli di sicurezza sull'arma, accertarsi dell'assenza di eventuali pericoli per sè ed il prossimo all'interno dell'area interessata dalle operazioni di fuoco, sincronizzando la respirazione, allineando occhio, tacca di mira, mirino e bersaglio e colpire la sagoma immobile in un punto non vitale....ed alla fine il principe la baciò e vissero tutti felici e contenti
A.Levante A.Levante 01/06/2007 ore 10.53.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

CupoMietitore ha scritto:
alhazeno ha scritto:
piccolo particolare.la madama ha le armi da fuoco.si poteva gambizzare giuliani,nn uccidere.x l intitolamento son d accordo che non ha senso.
...certo, bastava avere il tempo e la tranquillità per eseguire un "tiro lento mirato" assumendo la corretta postura, eseguire i dovuti controlli di sicurezza sull'arma, accertarsi dell'assenza di eventuali pericoli per sè ed il prossimo all'interno dell'area interessata dalle operazioni di fuoco, sincronizzando la respirazione, allineando occhio, tacca di mira, mirino e bersaglio e colpire la sagoma immobile in un punto non vitale....ed alla fine il principe la baciò e vissero tutti felici e contenti quoto
alhazeno alhazeno 01/06/2007 ore 11.33.06
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

pardon sì,erano i carabinieri.non stiamocela a raccontare cupomietitore,quello che hai elencato è la prassi da scuola di polizia,la realtà è ben diversa.d accordo che era una situazione di estrema tensione,di xicolo imminente,ma l uccisione era giustificata solo se il milite aveva di fronte un altrettanto armato di cannone.se non è una forza dell ordine ad avere il sangue freddo,chi dovrebbe averla? se non stava in equilibrio psicologico poteva prendersi una bella pausa.o lavorare in caserma.
CupoMietitore CupoMietitore 01/06/2007 ore 13.06.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

La legittima difesa deve essere proporzionale all'offesa. Nel caso Placanica/Giuliani si parla invece di stato di necessità, ossia il mancato "abbattimento" del dimostrante avrebbe potuto arrecare danni ad altri soggetti, quindi l'azione è pienamente giustificata. Esempio classico: se siamo due naufraghi e sulla zattera il posto è per uno, se ti butto in acqua e affoghi, non è omicido, ma stato di necessità.
alhazeno alhazeno 01/06/2007 ore 21.15.04
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

CupoMietitore ha scritto:
La legittima difesa deve essere proporzionale all'offesa. Nel caso Placanica/Giuliani si parla invece di stato di necessità, ossia il mancato "abbattimento" del dimostrante avrebbe potuto arrecare danni ad altri soggetti, quindi l'azione è pienamente giustificata. Esempio classico: se siamo due naufraghi e sulla zattera il posto è per uno, se ti butto in acqua e affoghi, non è omicido, ma stato di necessità.
iil tuo esempio non fà testo.paragoni una situazione nella quale c erano altre possibilità (i fatti di genova) ad una a scelta unica ed obbligata (il posto singolo su zattera).chissà com è che il placanica,successivamente,è stato x un lungo xiodo non in servizio (forse lo è ancora).se era tutto secondo le regole d ingaggio come sostieni,rimaneva al suo posto il placanica,e/o non sarebbe caduto in depressione.
CupoMietitore CupoMietitore 02/06/2007 ore 00.29.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria


...mai provato ad uccidere qualcuno?? Penso che se non sei l'ultima delle bestie, qualche conseguenza psicologica te la lascia....

L'esempio che ho fatto, è quello che viene riportato da un qualsiasi penalista che spiega quel concetto; se poi mi vuoi dire quali erano le alternative nella situazione di Genova...o sei una di quelle persone che sa tutto ciò che è successo lì perchè ha visto il TG3??
alhazeno alhazeno 02/06/2007 ore 01.37.16
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

CupoMietitore ha scritto:

...mai provato ad uccidere qualcuno?? Penso che se non sei l'ultima delle bestie, qualche conseguenza psicologica te la lascia....

L'esempio che ho fatto, è quello che viene riportato da un qualsiasi penalista che spiega quel concetto; se poi mi vuoi dire quali erano le alternative nella situazione di Genova...o sei una di quelle persone che sa tutto ciò che è successo lì perchè ha visto il TG3??
beh...di sicuro dei vari tg non ho seguito ne studioaperto ne il tg4,ci mancherebbe.telegiornali da istituto luce.possibilità ce n erano eccome.di punti corporei sui quali sparare ce ne stavano.ci stava una bella mossa di karate.ci stava il mandare in retro la camionetta e urtare.no,non ho mai ucciso nessuno,fortunatamente.ma io faccio l operaio,non la "missione" di carabiniere.x cui la sospensione del placanica mi sà di "cazzo che ho fatto!".infatti mi fà quasi tenerezza.ma niente lo giustifica.così come non giustifico sfasciare una città.ci mancherebbe.
Servo.dellaGleba Servo.dellaGleba 02/06/2007 ore 04.10.05
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

alhazeno ha scritto:
ci stava una bella mossa di karate.
Magari niente Emilio Fede, ma decisamente troppo Chuck Norris.
alhazeno alhazeno 02/06/2007 ore 09.24.40
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Servo.dellaGleba ha scritto:
alhazeno ha scritto:
ci stava una bella mossa di karate.
Magari niente Emilio Fede, ma decisamente troppo Chuck Norris.era un evidente provocazione,servo.visto che si dice pure di "abbattimento" parlando di xsone.
CupoMietitore CupoMietitore 03/06/2007 ore 00.54.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

...certo, ci sono tre persone in una camionetta circondata da Dio solo sa quanti dimostranti, che scendono e prendono tutti a schiaffi. Il carabiniere semplice Placanica e gli appuntati Bud Spencer e Terence Hill...,aspetta, mi sembra di avere già visto questo film ma la camionetta era una dune buggy, rossa e con la cappottina gialla.
saveges saveges 03/06/2007 ore 01.21.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

Un dibattito di alto livello psicopatico,degno dei posteri di Benito!
CupoMietitore CupoMietitore 03/06/2007 ore 02.11.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

saveges ha scritto:
Un dibattito di alto livello psicopatico,degno dei posteri di Benito!
...fortunatamente partecipi a tenere alto il livello...
empirikos empirikos 03/06/2007 ore 02.58.52
segnala

(Nessuno)RE: parco mussolini a littoria

saveges ha scritto:
Un dibattito di alto livello psicopatico,degno dei posteri di Benito!
i posteri di benito sono l'unico baluardo del mondo antico dove ci sono i valori di una civilta' classica,che tu non rappresenti ovviamente,sei diversamente abile solo a rompere .

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.