Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

intermezzo intermezzo 26/06/2007 ore 15.41.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: nord irlanda

volley.girl ha scritto:
intermezzo ha scritto:
Rancid79 ha scritto:

E volevo ricordare ke anke Scozia e Galles sono delle colonie in quanto sono dei paesi occupati!

God save the queen,the fascist regime!
Pure il Tirolo meridionale....
nel tirolo meridionale si studia tedesco a scuola, le vie sono indicate nella doppia lingua,non c'è una politica discriminatoria sui posti di lavoro,non ci sono squadroni della morte italiani che vanno nei quartieri tedeschi a fare stragi,ecc,ecc.
Guarda, io ho leggiucchiato in giro (non mi definisco esperto, quindi padroni di smentirmi) che ai tempi della conquista dell'indipendenza l'Ulster rimase sotto la corona in quanto i protestanti, che erano la maggioranza, temevano di essere discriminati. Si scelse di far decidere successivamente alla popolazione se rimanere o meno sotto il dominio britannico. Orbene, lo stato libero d'Irlanda poteva attendere e vedere cosa sarebbe successo. Ma ai moderati risposero i duri e puri, che non accettavano la soluzione (a Dublino, non a Belfast). Ne nacque una sanguinosa guerra civile. Non tanto in Ulster, quanto in tutto il resto della Repubblica d'Irlanda. Tra irlandesi, non tra inglesi. Dell'odio delle fazioni armate nordirlandesi, parte discese da quella guerra civile.
Rancid79 Rancid79 26/06/2007 ore 15.42.34
segnala

(Nessuno)RE: nord irlanda

Se vai in Irlanda ti consiglio di fare un salto a Cork,bellissima!
cristian1977 cristian1977 26/06/2007 ore 15.43.42
segnala

(Nessuno)RE: nord irlanda

intermezzo ha scritto:
volley.girl ha scritto:
intermezzo ha scritto:
Rancid79 ha scritto:

E volevo ricordare ke anke Scozia e Galles sono delle colonie in quanto sono dei paesi occupati!

God save the queen,the fascist regime!
Pure il Tirolo meridionale....
nel tirolo meridionale si studia tedesco a scuola, le vie sono indicate nella doppia lingua,non c'è una politica discriminatoria sui posti di lavoro,non ci sono squadroni della morte italiani che vanno nei quartieri tedeschi a fare stragi,ecc,ecc.
Guarda, io ho leggiucchiato in giro (non mi definisco esperto, quindi padroni di smentirmi) che ai tempi della conquista dell'indipendenza l'Ulster rimase sotto la corona in quanto i protestanti, che erano la maggioranza, temevano di essere discriminati. Si scelse di far decidere successivamente alla popolazione se rimanere o meno sotto il dominio britannico. Orbene, lo stato libero d'Irlanda poteva attendere e vedere cosa sarebbe successo. Ma ai moderati risposero i duri e puri, che non accettavano la soluzione (a Dublino, non a Belfast). Ne nacque una sanguinosa guerra civile. Non tanto in Ulster, quanto in tutto il resto della Repubblica d'Irlanda. Tra irlandesi, non tra inglesi. Dell'odio delle fazioni armate nordirlandesi, parte discese da quella guerra civile.già intermezzo
volley.girl volley.girl 26/06/2007 ore 15.43.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: nord irlanda

cristian1977 ha scritto:

cardiff capitale del galles

edimburgo della scozia

belfast dell'ulster

londra capitale dell'inghilterra e del regno unito
guarda che quelle sono capitali che Londra ha imposto ai popoli da lei sottomessi militarmente...sarebbe come se l'Italia invadesse la Croazia, formasse uno stato chiamato regno di Italia e di Crozia politicamente e militarmente gestito da Roma e poi dicesse: abbiamo 2 capitali Roma e Zagabria. Secondo te esisterebbe questo regno oppure ci sarebbe una nazione occupante ed una invasa? Secondo come tu sai meglio di me esistono 2 tipi di cartine: geografica e politica: nella geografica vedrai una bellissima isola ad ovest dell'inghilterra...ecco quella è l'Irlanda..l'Ulster non esiste!
intermezzo intermezzo 26/06/2007 ore 15.44.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: nord irlanda

Morrison2003 ha scritto:

Si è vero l'ulster è l'ultimo baluardo del regno unito nell'isola di smeraldo.......l'ira ha combattuto a lungo contro il governo inglese e nulla è cambiato.....ora l'ulster è il risultato di cattolici autoctoni e protestanti importati dal fottuto governo inglese per impedire la scissione dell'Irlanda del Nord dallo United Kingdom.

Anche gli scozzesi hanno lottato a lungo per l'indipendenza dal r.u. loro a differenza degli irlandesi sopratutto per questioni geografiche nn ci sono riusciti.......vi ricorderete sicuramente Willim Wallace celebre protagonista di Braveheart...........

Cmq volley l'ho chiamata londonderry perchè è cosìche si chiama sulla cartina.....cmq grazie del consiglio ne farò buon uso una volta lì.......anche se nn sono proprio convinto se passare di lì o tagliare per l'eire sotto il confine.........
Ma non sei contento? Se non era per Elizabeth a quest'ora la Gran Bretagna sarebbe più cattolica della Spagna.... e di conseguenza, sarebbero cattolicissimi anche gli Stati Uniti. Il papa sarebbe il re del mondo!!! :-)))
Rancid79 Rancid79 26/06/2007 ore 15.45.35
segnala

(Nessuno)RE: nord irlanda


Guarda ke i nordirlandesi si considerano irlandesi!
Morrison2003 Morrison2003 26/06/2007 ore 15.45.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: nord irlanda

E cmq nella guerra civile delle 26 contee nel sud irlanda il governo inglese era appoggiato anche dal clero storia di 80 anni fà.......
intermezzo intermezzo 26/06/2007 ore 15.47.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: nord irlanda

Rancid79 ha scritto:

Guarda ke i nordirlandesi si considerano irlandesi!
I cattolici nordirlandesi. Se fosse stato così l'Ulster sarebbe da principio parte dell'EIRE.
intermezzo intermezzo 26/06/2007 ore 15.48.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: nord irlanda

Morrison2003 ha scritto:
E cmq nella guerra civile delle 26 contee nel sud irlanda il governo inglese era appoggiato anche dal clero storia di 80 anni fà.......
Dal clero anglicano.... il clero cattolico non penso proprio ne fosse contento........ :-)))
Rancid79 Rancid79 26/06/2007 ore 15.48.23
segnala

(Nessuno)RE: nord irlanda

Se lo dici tu...

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.