Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

ArrivaTATANKA ArrivaTATANKA 23/04/2008 ore 16.04.44
segnala

(Nessuno)RE: I razzisti e l'italia della vergogna

un conto e il diritto di vivere sereni senza nessuno che ti faccia i furti in casa...e un conto e odiare un altro popolo!
intermezzo intermezzo 23/04/2008 ore 16.05.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: I razzisti e l'italia della vergogna

ArrivaTATANKA ha scritto:
un conto e il diritto di vivere sereni senza nessuno che ti faccia i furti in casa...e un conto e odiare un altro popolo!
Ci accontentiamo della prima. Se tu vuoi fermarci...
Duca.theKnight Duca.theKnight 23/04/2008 ore 16.06.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: I razzisti e l'italia della vergogna

ArrivaTATANKA ha scritto:
Duca.theKnight ha scritto:
Ma chi dice che esordiamo sostenendo che "non siamo razzisti"?! Io sono razzista. Vorrei anche vedere che venisse messa in discussione la differenza, a dir poco inquietante, che esiste tra me e un rom! Penso che perfino una come te possa essere considerata superiore ad uno di loro. Ed è tutto dire.... :-)))
Meriteresti l'ergastolo per ste affermazioni.....i razzisti sono la fecia della società e tu sei una merda ...magari intelligente ma cio non esclude che tu sia una merdaE' tornato il Kunta Kinte del ns. forum, sorta di ectoplasma che si esprime solo a gesti e suoni gutturali. Credo che se ti piazzasero in un campo nomadi nessuno si accorgerebbe che non sei dei loro... :-)))
M40ALprov M40ALprov 23/04/2008 ore 16.24.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: I razzisti e l'italia della vergogna


Essere rassisti vuol dire, credo, sostenere la superiorita' del bianco ( ad esempio) sul nero.. solo in base a caratteristiche fisiche.

Invece .. sostenere che la cultura di un popolo è superiore a quella di un'altro, è puro discernimento e scelta dei valori parametrici valutativi.

Se poi, dire che i ROM, o cmq gli zingari, che non sono solo ROM.. sono dei delinquenti, e che vanno prese le misure del caso.. beh.. se questo per alcuni idioti, è razzismo...

OK siamo tutti razzisti.

Tutti quelli che non sono idioti.

E resta il solito teorema, italiani divisi, prima tra guelfi e ghibellini, poi tra neri e rossi, ora tra razzisti e idioti.

IL capo supremo degli idioti è Tatanka, chi vuole la carica di capo dei razzisti ?

BK
Javjien Javjien 23/04/2008 ore 16.36.09
segnala

(Nessuno)RE: I razzisti e l'italia della vergogna

M40ALprov ha scritto:

Essere rassisti vuol dire, credo, sostenere la superiorita' del bianco ( ad esempio) sul nero.. solo in base a caratteristiche fisiche.

Invece .. sostenere che la cultura di un popolo è superiore a quella di un'altro, è puro discernimento e scelta dei valori parametrici valutativi.

Se poi, dire che i ROM, o cmq gli zingari, che non sono solo ROM.. sono dei delinquenti, e che vanno prese le misure del caso.. beh.. se questo per alcuni idioti, è razzismo...

OK siamo tutti razzisti.

Tutti quelli che non sono idioti.

E resta il solito teorema, italiani divisi, prima tra guelfi e ghibellini, poi tra neri e rossi, ora tra razzisti e idioti.

IL capo supremo degli idioti è Tatanka, chi vuole la carica di capo dei razzisti ?

BK
posso fare il vicepremier di Tatanka?
M40ALprov M40ALprov 23/04/2008 ore 17.21.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: I razzisti e l'italia della vergogna


Se credi che gli zingari siano onesti lavoratori, padri di famiglia integerrimi, e che siano un'apporto utile per l'Italia....

Fa' pure, so' cazzi tua.

BK
Javjien Javjien 23/04/2008 ore 17.27.47
segnala

(Nessuno)RE: I razzisti e l'italia della vergogna

M40ALprov ha scritto:

Se credi che gli zingari siano onesti lavoratori, padri di famiglia integerrimi, e che siano un'apporto utile per l'Italia....

Fa' pure, so' cazzi tua.

BK
No, ma credo fermamente che asserire... "sostenere che la cultura di un popolo è superiore a quella di un'altro, è puro discernimento e scelta dei valori parametrici valutativi"...sia profondamente razzista. Puoi non sentirti affine, contestare e prendere le distanze dalla cultura di un altro popolo, ma affermare che per questo la tua e' superiore, e' razzista. Questa la mia opinione ed il motivo per il quale ho risposto così al post di prima.
andrey1978 andrey1978 23/04/2008 ore 17.33.30
segnala

FuriosoRE: I razzisti e l'italia della vergogna


nn ho parole verso un qualcuno che giudica il comunismo un qualcosa di positivo.............



e perche' nn te li metti a casa tua i rom???

vi saluto ciao ;-)
Javjien Javjien 23/04/2008 ore 17.35.40
segnala

(Nessuno)RE: I razzisti e l'italia della vergogna

andrey1978 ha scritto:

nn ho parole verso un qualcuno che giudica il comunismo un qualcosa di positivo.............



e perche' nn te li metti a casa tua i rom???

vi saluto ciao ;-)
veramente incredibile...figurati che io conosco persone che vedono qualcosa di positivo anche nel fascismo...roba da matti
M40ALprov M40ALprov 23/04/2008 ore 17.38.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: I razzisti e l'italia della vergogna


MI pare che qua non si stia attaccando i ROM x che non ci sono laureati o premi Nobel tra loro..

MI pare che qua si stia dibattendo tra chi li difende a spada tratta.. solo x partito preso e per demenziale buonismo, e chi invece li accusa giustamente di essere ladri, rapinatori, rapitori, sfruttatori di minore e quant'altro.

Sono razzista perchè li vedo cosi' ?

Bene, sono razzista.

Calcola che a me non interessa il colore della pelle, i gusti sessuali, la fede... , mi stanno sul cazzo i comunisti si, ma ci sono dei motivi e cmq non li giudico a priori dei delinquenti, magari dei fessi, ma non x forza delinquenti.. , ma gli zingari, Rom , Sinti, e come cazzo si vogliono chiamare.. di cosa vivono ? dimmelo te, e poi vediamo se io sono razzista, e chi li difende.. solo. ... pirla !

Avanti il prossimo.

BK

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.