Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

dreamofme dreamofme 16/07/2008 ore 10.44.10
segnala

(Nessuno)RE: carlo giuliani vive I MORTI SIETE VOI

....Forse non si ha idea della forza che ci voglia per lanciare un estintore di quel tipo ad oltre 3 metri di distanza, ma non è tanto questo il problema, quanto la proporzionalità fra pericolo effettivo che veniva da Giuliani e la reazione.... ma ormai non ha senso parlarne, Carlo per voi è solo uno in meno, per noi è uno in più nel nome di cui lottare.
KahrSur KahrSur 16/07/2008 ore 10.52.15
segnala

(Nessuno)RE: carlo giuliani vive I MORTI SIETE VOI

Sigh.

Solo un idiota da' una connotazione politica a questa morte. O meglio, solo un idiota parla di parti nel giusto. Non ce n'era uno solo con la testa sulle spalle.

Risibile e idiota la gestione da parte delle forze dell'ordine.
ASSURDA, demenziale e ASSASSINA l'iniziativa di Giuliani.

Si è trattato di legittima difesa, fra due persone che non avrebbero dovuto essere lì. Christ, erano due mocciosi, di cui uno armato e l'altro invasato.
Demenziale che si elevi un aspirante killer da estintore a martire.


LittleWolf84 LittleWolf84 16/07/2008 ore 10.59.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carlo giuliani vive I MORTI SIETE VOI


Dal mio punto d vista di Genovese la situazione non è così facile...

Da un lato si ok..i poliziotti sono stati dei porci fascisti (tutta genova che ha assistito al massacro lo sà..gente che veniva picchiata semplicemnte perchè era sotto tiro di manganello, spessoe erano persone in fuga o sifgati nel posto sbaglaito e cosucce varie che ai destroidi piaciono tanto, come la tortura il massacro ecc... perfino i residenti intervennero per dare una mano ai minfestanti accogliendoli nei portoni dei palazzi e dandogli ristoro)

per quanto riguarda Giuliani penso che cmq l'estintore non gliel ha ordinato nessuno di lanciarlo (come coloro che bruciarono i camion dei carabinieri) la difesa era sproporzionata all' offesa secondo me,sfiga vuole che il Defender era rimasto bloccato, e che i passeggeri sono andati nel panico (nn essendo gente addestrata ma solo sbarbatelli)

Non ho mai considerato Giuliani un eroe...poichè a mio parere non è stata una vittima innocente, un martire (chi è un po pratico della movida genovese sa anche che tipo era) ma nemmeno unico resposabile..io lo vedo come un concorso di colpe con un pizzico d sfiga !!!
JONASXXX JONASXXX 16/07/2008 ore 11.12.14 Ultimi messaggi
segnala

Perplessosono perplesso!!!!!!!!!!!!


sono rimasto senza parole quando ieri ho sentito che le condanne per i fatti di genova andranno in prescrizione. ormai la democrazia e' solo una pura e semplice parola detta per convenienza i fatti purtroppo parlano diversamente! ogniuno porta l'acqua al suo mulino questo e' il motto del sistema italia! la cosa ancora piu' sconcertante e' che la liberta' di parola e' di espressione e' stata repressa a tal punto che per non passare guai si preferisci stare zitti ed essere mortificati! mi sono sempre chiesto quale fosse la differenza tra l'italia e cuba o la cina ma allo stato attuale ne vedo poche malgrado che il politico di turno mi rassicuri diversamente. per quanto mi riguarda trovo poca differenza tra la folla del g8 di genova (non tutti magari solo le teste calde) che devastava tutto al proprio passaggio e l'operato delle forze dell'ordine che invece di dare un esempio hanno mostrato solo la parte peggiore di loro stessi ovviamente salvo le persone perbene che fanno questo lavoro con dignita'! io dico che c'e un concorso di colpa di entrambi questa e' la morale! sono dalla parte della verita' ! in questo caso la colpa e' stata scaricata completamente su carlo giuliani in pieno stile italiano datosi che era morto per la serie salviamo capra e cavoli . se cambiasse questo modo di pensare ed agire saremmo un paese civile quantomeno. ho visto i filmati del presunto colpo che prima colpisce un sasso e' poi colpisce il ragazzo certo che manco in un film si vedono cose del genere perche' sono difficili da creare pero' in questo caso sono state prese per buone! io dico solo una cosa ma secondo voi se mi dovessi difendere da un pericolo di morte imminente o presunto sparerei in aria o a quella persona che mi sta per colpire? voi che fareste? ho visto poi il sangue che era dappertutto sulle pareti e a terra della scuola diaz, mi chiedo come sia possibile che nell'irruzione ci siano state solo vittime civili e non anche delle forze dell'ordine (infatti a loro dire gli occupanti erano ritenuti pericolosi) il sangue che era a terra era a quanto pare solo degli occupanti della scuola. avete mai visto uno sgombero forzato di un qualsiasi edificio che finisce nel sangue io mai sara' forse per la mia eta'! purtroppo la verita' e' stata affossata, modificata e purtroppo non sapremo mai chi aveva ragione o torto! si e' creato il mito martire offensore carlo giuliani il dato che emerge e' questo e della vittima in questo caso il presunto offeso anche lui offensore pero' con attenuanti insomma quale e' la verita'? ogniuno dice la sua ma noi spettatori la verita' non la sappiamo ancora restano solo dubbi!
Vince1985 Vince1985 16/07/2008 ore 11.14.42
segnala

(Nessuno)RE: carlo giuliani vive I MORTI SIETE VOI

A Nadia36 che il 16/07/2008 9.33.04 ha scritto:
A jobonam che il 16/07/2008 8.43.05 ha scritto:

Secondo il tuo singolare concetto di legittima difesa, che ignora totalmente la proporzionalità tra la reazione e l'offesa, tra il bene minacciato dall'una e dell'altra, se un giorno ci dovessimo incontrare e tu volessi colpirmi con uno schiaffo mi sentirò autorizzato a spararti un colpo di pistola. Tanto è legittima difesa o no?

Rispondo: IN UN pAESE CIVILE SI. QUI DA NOI NO. INFATTI I RISULTATI SI VEDONO: SI FANNO LE RApINE IN BANCA COI TEMpERINI CHE UN TEMpO AI BAMBINI SERVIVANO X FARE LA pUNTA ALLE MATITE.

COMpLIMENTI!! BEL RISULTATO.

Rispondo: :ok
Vince1985 Vince1985 16/07/2008 ore 11.15.47
segnala

(Nessuno)RE: carlo giuliani vive I MORTI SIETE VOI

A KahrSur che il 16/07/2008 10.52.15 ha scritto:
Sigh.

Solo un idiota da' una connotazione politica a questa morte. O meglio, solo un idiota parla di parti nel giusto. Non ce n'era uno solo con la testa sulle spalle.

Risibile e idiota la gestione da parte delle forze dell'ordine.
ASSURDA, demenziale e ASSASSINA l'iniziativa di Giuliani.

Si è trattato di legittima difesa, fra due persone che non avrebbero dovuto essere lì. Christ, erano due mocciosi, di cui uno armato e l'altro invasato.
Demenziale che si elevi un aspirante killer da estintore a martire.



:ok
M40ALprov M40ALprov 16/07/2008 ore 12.34.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carlo giuliani vive I MORTI SIETE VOI


CENT0CELLE, l'unico onore che puoi avere te, è una bara in faggio, sei troppo scemo per ogni altro "onore".

Chi ha violato la zona rossa andava fucilato sul posto, te compreso, ma ovviamente sei troppo piccolo e troppo decoglionato per esserci stato.

Carlo Giuliani era un drogato, e non x questo andava accoppato, era un teppista che stava aggredendo degli uomini dentro un'alto, a Jonoboam ricordo che non solo l'estintore stava per essere lanciato, ma v'erano assi di legno o spranghe inserite nei finestrini, attorno al fuoristrada non c'era solo il teppista morto ma molti altri suoi pezzentissimi colleghi e non erano li a guardare, anzi, volevano farli secchi quei CC, quegli uomini dentro un'auto.

Ora vi chiedo una cosa, se a voi capita di essere accerchiati, bloccati, aggrediti mentre siete in auto da gente che vi sfascia i vetri e cerca di tirarvi fuori o di darvi mazzate con estintori spranghe ed assi.. nel caso in cui non possiate fuggire, che fate ? vi difendete con quello che avete, se siete armati sparate, è lecito farlo, come sarebbe lecito ingranare la prima ed andare di controsterzo in testacoda sul posto facendo un polpettone degli assalitori.

Si, i ragazzi dentro erano dei ragazzi, non degli esperti.. tutta la questione è stata gestita con superficialita', vero, ma resta un fatto, in mezzo a chi dimostrava per il Darfour o contro le multinazionali, vi erano dei figli di bagascia che erano li giusto e solo per distruggere , aggredire, e magari uccidere..

Manifestare è un diritto; privare gli altri delle loro liberta' no anche se viene tollerato momentaneamente; distruggere ed aggredire.. grazie a Dio, non è ancora tollerato !

CARLO GIULIANI IN QUEL MOMENTO ERA UN TEppISTA, SI STAVA COMpORTANDO DA TEppISTA, E COME LUI TANTI ALTRI, E' MORTO DA DEFICENTE , E COME LUI NE SAREBBERO DOVUTI SCHIATTARE A CENTINAIA, MI FA' SCHIFO LUI, CHI NE ESALTA LA MEMORIA, E LA SUA FAMIGLIA DI SFIGATI CHE HA AppROFITTATO DELLA SUA MORTE pER AVERE INCARICHI pOLITICI ED ESSERE ELETTA ( LA MADRE, SE NON ERRO ).

Ed ora, chi non la pensa come me' puo' cortesemente SUICIDARSI.

BK
mikepatton mikepatton 16/07/2008 ore 12.53.05
segnala

(Nessuno)RE: carlo giuliani vive I MORTI SIETE VOI

A M40ALprov che il 16/07/2008 12.34.57 ha scritto:

CENT0CELLE, l'unico onore che puoi avere te, è una bara in faggio, sei troppo scemo per ogni altro "onore".

Chi ha violato la zona rossa andava fucilato sul posto, te compreso, ma ovviamente sei troppo piccolo e troppo decoglionato per esserci stato.

Carlo Giuliani era un drogato, e non x questo andava accoppato, era un teppista che stava aggredendo degli uomini dentro un'alto, a Jonoboam ricordo che non solo l'estintore stava per essere lanciato, ma v'erano assi di legno o spranghe inserite nei finestrini, attorno al fuoristrada non c'era solo il teppista morto ma molti altri suoi pezzentissimi colleghi e non erano li a guardare, anzi, volevano farli secchi quei CC, quegli uomini dentro un'auto.

Ora vi chiedo una cosa, se a voi capita di essere accerchiati, bloccati, aggrediti mentre siete in auto da gente che vi sfascia i vetri e cerca di tirarvi fuori o di darvi mazzate con estintori spranghe ed assi.. nel caso in cui non possiate fuggire, che fate ? vi difendete con quello che avete, se siete armati sparate, è lecito farlo, come sarebbe lecito ingranare la prima ed andare di controsterzo in testacoda sul posto facendo un polpettone degli assalitori.

Si, i ragazzi dentro erano dei ragazzi, non degli esperti.. tutta la questione è stata gestita con superficialita', vero, ma resta un fatto, in mezzo a chi dimostrava per il Darfour o contro le multinazionali, vi erano dei figli di bagascia che erano li giusto e solo per distruggere , aggredire, e magari uccidere..

Manifestare è un diritto; privare gli altri delle loro liberta' no anche se viene tollerato momentaneamente; distruggere ed aggredire.. grazie a Dio, non è ancora tollerato !

CARLO GIULIANI IN QUEL MOMENTO ERA UN TEppISTA, SI STAVA COMpORTANDO DA TEppISTA, E COME LUI TANTI ALTRI, E' MORTO DA DEFICENTE , E COME LUI NE SAREBBERO DOVUTI SCHIATTARE A CENTINAIA, MI FA' SCHIFO LUI, CHI NE ESALTA LA MEMORIA, E LA SUA FAMIGLIA DI SFIGATI CHE HA AppROFITTATO DELLA SUA MORTE pER AVERE INCARICHI pOLITICI ED ESSERE ELETTA ( LA MADRE, SE NON ERRO ).

Ed ora, chi non la pensa come me' puo' cortesemente SUICIDARSI.


BK

Rispondo: bue grasso, stai iniziando a sconfinare nell'area del fastidio.........del tipo......fino a ieri ti reputavo un coglione, ora sei un coglione un po' fastidioso. niente di che eh! non sentirti troppo importante.

testardaelunatica testardaelunatica 16/07/2008 ore 13.04.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: carlo giuliani vive I MORTI SIETE VOI

A esterela che il 16/07/2008 8.29.19 ha scritto:
carlo giuliani è quello che stava con un estintore in alzato sopra la testa (del peso di 7 kg) in procinto di lanciarlo contro il vetro della  jeep dei carabinieri ?? se era lui se lo è cercato.il carabiniere ha solo esercitato il sacrosanto diritto alla legittima difesa. se poi i carabinieri hanno d'ingaggio la clausola di farsi rompere la testa ,allora no.

Rispondo: Sicuramente ha sbagliato ad usare l'estintore ma ti ricordo che oltre a essere stato sparato con la camionetta gli hanno frantumato tutto le ossa passandogli sopra per ben 3 volte e, inoltre, dopo essere morto (come sopravvivere a tanta violenza?) gli hanno fracassato la testa.

Questa non è legittima difesa di un carabiniere aggredito. E' inutile crudeltà contro il corpo di un ragazzo di 18 anni morto. Siamo un paese civile?
jobonam jobonam 16/07/2008 ore 13.14.37
segnala

(Nessuno)RE: carlo giuliani vive I MORTI SIETE VOI

A M40ALprov che il 16/07/2008 12.34.57 ha scritto:

CENT0CELLE, l'unico onore che puoi avere te, è una bara in faggio, sei troppo scemo per ogni altro "onore".

Chi ha violato la zona rossa andava fucilato sul posto, te compreso, ma ovviamente sei troppo piccolo e troppo decoglionato per esserci stato.

Carlo Giuliani era un drogato, e non x questo andava accoppato, era un teppista che stava aggredendo degli uomini dentro un'alto, a Jonoboam ricordo che non solo l'estintore stava per essere lanciato, ma v'erano assi di legno o spranghe inserite nei finestrini, attorno al fuoristrada non c'era solo il teppista morto ma molti altri suoi pezzentissimi colleghi e non erano li a guardare, anzi, volevano farli secchi quei CC, quegli uomini dentro un'auto.

Ora vi chiedo una cosa, se a voi capita di essere accerchiati, bloccati, aggrediti mentre siete in auto da gente che vi sfascia i vetri e cerca di tirarvi fuori o di darvi mazzate con estintori spranghe ed assi.. nel caso in cui non possiate fuggire, che fate ? vi difendete con quello che avete, se siete armati sparate, è lecito farlo, come sarebbe lecito ingranare la prima ed andare di controsterzo in testacoda sul posto facendo un polpettone degli assalitori.

Si, i ragazzi dentro erano dei ragazzi, non degli esperti.. tutta la questione è stata gestita con superficialita', vero, ma resta un fatto, in mezzo a chi dimostrava per il Darfour o contro le multinazionali, vi erano dei figli di bagascia che erano li giusto e solo per distruggere , aggredire, e magari uccidere..

Manifestare è un diritto; privare gli altri delle loro liberta' no anche se viene tollerato momentaneamente; distruggere ed aggredire.. grazie a Dio, non è ancora tollerato !

CARLO GIULIANI IN QUEL MOMENTO ERA UN TEppISTA, SI STAVA COMpORTANDO DA TEppISTA, E COME LUI TANTI ALTRI, E' MORTO DA DEFICENTE , E COME LUI NE SAREBBERO DOVUTI SCHIATTARE A CENTINAIA, MI FA' SCHIFO LUI, CHI NE ESALTA LA MEMORIA, E LA SUA FAMIGLIA DI SFIGATI CHE HA AppROFITTATO DELLA SUA MORTE pER AVERE INCARICHI pOLITICI ED ESSERE ELETTA ( LA MADRE, SE NON ERRO ).

Ed ora, chi non la pensa come me' puo' cortesemente SUICIDARSI.

BK

Rispondo: Non me la sento di difendere ad oltranza chi aveva un passamontagna e stava per lanciare un estintore contro un'auto della polizia. Ma ricordo come venne dipinto Carlo Giuliani in una trasmissione di vespa: un drogato, un violento, un punkbestia, forse un black block. Ed era tutt'altro. Ricordo inoltre lo scempio che venne fatto sul corpo senza vita di Carlo Giuliani lì a terra, in una pozza di sangue, da rappresentanti delle forze dell'ordine i quali infierirono con gli anfibi chei ndossavano e con le sigarette che fumavano. Ricordo anche la responsabilità di chi ha mandato allo sbaraglio dei giovani in divisa, impreparati, ed alla guida inesperta di un defender all'interno di una città dove neppure erano in grado di orientarsi. Carlo Giuliani non era e non è stato un eroe. Ma lo ricordo sempre con infinita tristezza, come il simbolo di qualcosa che non doveva accadere ed è accaduto. Ed il mio pensiero va soprattutto a ciò che accadeva a Bolzaneto ed alla scuola Diaz. Lì non c'erano disordini da sedare, o zone rosse da difendere o finti pacifisti o violenti black block. Lì c'erano ragazzi che hanno subito terribili ed ingiustificati abusi. Privati della loro dignità, feriti nel corpo e nell'animo. Lì, tra quelle mura si è consumata la rappresentazione dell'orrore senza alcun senso e senza la benchè minima giustificazione. Chi ha trasformato quegli uomini in divisa in torturatori, in sadici mastini? Chi ha permesso ed autorizzato questo?

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.