Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

cavalierecrociato120 19/10/2008 ore 14.33.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)COSA NE PENSATE DEGLI ATEI E DI CHI SEGUE RELIGIONI CHE....

COSA PENSATE DEI SENZA DIO CIOE'  DEI COSIDDETTI ATEI (CHE AFFERMANO CHE LA RELIGIONE E' L'OPPIO DEI POPOLI  ) EDI COLORO CHE PROFESSANO RELIGIONI VIOLENTE COME  GLI ISLAMICI E GLI INDU'?
7822940
COSA PENSATE DEI SENZA DIO CIOE'  DEI COSIDDETTI ATEI (CHE AFFERMANO CHE LA RELIGIONE E' L'OPPIO DEI...
Discussione
19/10/2008 14.33.59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
gambero1946 gambero1946 19/10/2008 ore 15.38.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: COSA NE PENSATE DEGLI ATEI E DI CHI SEGUE RELIGIONI CHE....

A cavalierecrociato120 che il 19/10/2008 14.33.59 ha scritto:
COSA PENSATE DEI SENZA DIO CIOE' DEI COSIDDETTI ATEI (CHE AFFERMANO CHE LA RELIGIONE E' L'OPPIO DEI POPOLI MENTRE IL VILE DENARO E' L'OPPIO DEI VIVI ) EDI COLORO CHE PROFESSANO RELIGIONI VIOLENTE COME GLI ISLAMICI E GLI INDU'?

Rispondo: Degli atei penso bene visto che anchio lo sono. Sulle religioni violente ! Bè , penso che nessun Dio che si rispetti vogli che uno o più dei suoi figli uccida o faccia del male agli altri figli non credenti, essendo il padre di tutti, poi ci penserà lui a punire chi ritene punibile.

Chi uccide o fa del male al suo prossimo non ha scusanti è un assassino e quando si presenterà davanti al suo dio, sicuramente sarà punito.
bellalavita bellalavita 19/10/2008 ore 15.43.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: COSA NE PENSATE DEGLI ATEI E DI CHI SEGUE RELIGIONI CHE....

A cavalierecrociato120 che il 19/10/2008 14.33.59 ha scritto:
COSA PENSATE DEI SENZA DIO CIOE' DEI COSIDDETTI ATEI (CHE AFFERMANO CHE LA RELIGIONE E' L'OPPIO DEI POPOLI MENTRE IL VILE DENARO E' L'OPPIO DEI VIVI ) EDI COLORO CHE PROFESSANO RELIGIONI VIOLENTE COME GLI ISLAMICI E GLI INDU'?

Rispondo:

Degli atei, penso che siano pecorelle smarrite. E' compito di noi cattolici indicare loro il giusto cammino.

Delle religioni violente, penso che il germe della violenza non sia nelle dottrine in sé, ma in quanti affermano di operare nel loro nome.
gambero1946 gambero1946 19/10/2008 ore 15.49.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: COSA NE PENSATE DEGLI ATEI E DI CHI SEGUE RELIGIONI CHE....

A bellalavita che il 19/10/2008 15.43.05 ha scritto:
A cavalierecrociato120 che il 19/10/2008 14.33.59 ha scritto:
COSA PENSATE DEI SENZA DIO CIOE' DEI COSIDDETTI ATEI (CHE AFFERMANO CHE LA RELIGIONE E' L'OPPIO DEI POPOLI MENTRE IL VILE DENARO E' L'OPPIO DEI VIVI ) EDI COLORO CHE PROFESSANO RELIGIONI VIOLENTE COME GLI ISLAMICI E GLI INDU'?

Rispondo:

Degli atei, penso che siano pecorelle smarrite. E' compito di noi cattolici indicare loro il giusto cammino.

Delle religioni violente, penso che il germe della violenza non sia nelle dottrine in sé, ma in quanti affermano di operare nel loro nome.

Rispondo: Potresti aver ragione se la dottrina cattolica fosse l'unica esistente, però anche i devoti alle altre religiono la pensano come i cattolici e vogliono portare NOI pecorelle smarrite dalla loro parte essendo convinti sia quella giusta.

MA QUALE è QUELLA GIUSTA ?
Heroin.Bob Heroin.Bob 19/10/2008 ore 15.53.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: COSA NE PENSATE DEGLI ATEI E DI CHI SEGUE RELIGIONI CHE....


Tutte le religioi sono giuste e tutte sono sbagliate.......in qualche modo si somigliano tutte........tutte hanno dei messaggi di pace e fratellanza.......di rispetto.......solo che queste cose non vengono rispettate da chi fa le "veci" di queste religioni........ebbene si la religione è l'oppio dei popoli.........specialmente quella cristiana......i suoi insegnamenti sono esemplari ma quanti credenti li rispettano.........??

:fuma
KahrSur KahrSur 19/10/2008 ore 15.55.53
segnala

(Nessuno)RE: COSA NE PENSATE DEGLI ATEI E DI CHI SEGUE RELIGIONI CHE....

Ah, le religioni.

Non potevamo continuare a trombare, quella fatidica mattina, invece di inventare amici immaginari? Tutto il male dell'uomo viene dal mal di testa della donna.
gambero1946 gambero1946 19/10/2008 ore 16.01.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: COSA NE PENSATE DEGLI ATEI E DI CHI SEGUE RELIGIONI CHE....

A Heroin.Bob che il 19/10/2008 15.53.46 ha scritto:

Tutte le religioi sono giuste e tutte sono sbagliate.......in qualche modo si somigliano tutte........tutte hanno dei messaggi di pace e fratellanza.......di rispetto.......solo che queste cose non vengono rispettate da chi fa le "veci" di queste religioni........ebbene si la religione è l'oppio dei popoli.........specialmente quella cristiana......i suoi insegnamenti sono esemplari ma quanti credenti li rispettano.........??

:fuma

Rispondo: Sono daccordo.

Io personalmente penso che essere atei non sia peccato, l'mportante è comportarsi degnamente rispettando chi crede e non.

Non è necessario prostrarsi a chi che sia, se ci sarà un giodizzio universale, verro giudicato per le mie azioni, per non aver creduto in un DIO padre prendero un scopaccione, mi dovrò preoccupare per il resto.
bellalavita bellalavita 19/10/2008 ore 16.28.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: COSA NE PENSATE DEGLI ATEI E DI CHI SEGUE RELIGIONI CHE....

A gambero1946 che il 19/10/2008 16.01.25 ha scritto:
A Heroin.Bob che il 19/10/2008 15.53.46 ha scritto:

Tutte le religioi sono giuste e tutte sono sbagliate.......in qualche modo si somigliano tutte........tutte hanno dei messaggi di pace e fratellanza.......di rispetto.......solo che queste cose non vengono rispettate da chi fa le "veci" di queste religioni........ebbene si la religione è l'oppio dei popoli.........specialmente quella cristiana......i suoi insegnamenti sono esemplari ma quanti credenti li rispettano.........??

:fuma

Rispondo: Sono daccordo.

Io personalmente penso che essere atei non sia peccato, l'mportante è comportarsi degnamente rispettando chi crede e non.

Non è necessario prostrarsi a chi che sia, se ci sarà un giodizzio universale, verro giudicato per le mie azioni , per non aver creduto in un DIO padre prendero un scopaccione, mi dovrò preoccupare per il resto.

Rispondo:

Io personalmente penso che essere atei non sia peccato

Detto da un ateo è un'ovvietà. Mi sarei meravigliato del contrario.

se ci sarà un giodizzio universale, verro giudicato per le mie azioni

Il dubbio le fa onore. In fondo in fondo, lei è alla ricerca di una Fede, solo che vorrebbe avere certezze, che non può darle nessuna religione.

Le certezze, deve trovarle in se stesso.
gambero1946 gambero1946 19/10/2008 ore 16.36.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: COSA NE PENSATE DEGLI ATEI E DI CHI SEGUE RELIGIONI CHE....

A KahrSur che il 19/10/2008 15.55.53 ha scritto:
Ah, le religioni.

Non potevamo continuare a trombare, quella fatidica mattina, invece di inventare amici immaginari? Tutto il male dell'uomo viene dal mal di testa della donna.

Rispondo: Molte persone hanno bisogno di rivolgersi a qualcuno in questo caso a un dio, la madonna, o i santi.

Perche dai loro simili non trovano le risposte giuste e si sentano esclusi.

La fede tira fuori il meglio di una persona che non trovando stimoli nella viata terrena e spera in un'altravita qioiosa.

Un cosa che non capisco; perche è neccessario soffrire in questa vita, per quadagnarsi un posto di prestigio nell'altra.
KahrSur KahrSur 19/10/2008 ore 16.40.32
segnala

(Nessuno)RE: COSA NE PENSATE DEGLI ATEI E DI CHI SEGUE RELIGIONI CHE....

Quello che gli altri si raccontano a vicenda non mi riguarda. Cazzi loro.

C'è però il problema che vogliono dire a me come vivere. E siccome io di vita ne ho una sola, questo si traduce nel fatto che queste idee andranno estinte. Perchè il "rispetto" reciproco è dato solo da una situazione temporanea di stallo. Alla fine, o noi o loro.

Ah - preferisco decisamente NOI. Sono troppo vecchio per credere negli amichetti immaginari.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.