Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

Virydian Virydian 05/03/2010 ore 17.01.14
segnala

SerenoPerchè è più facile ragionare con un fascista che con un berlusconiano.

La nostra repubblica come la conosciamo è basata sull'antifascismo... certo che però che quei nostalgici del fascismo almeno non sono ipocriti. Con loro riesci a parlarci, magari dissenti, ti insulti e finisce che vi sparate, ma tutto questo è molto più spontaneo e naturale che farsi imbalsamare e lobotomiizzare dalle stronzate dette dagli sgherri di Berlusconi. Almeno se uno è fascista o neo-fascista per davvero sai già per certo che odia anche lui con tutto il cuore Berlusconi.
Virydian Virydian 05/03/2010 ore 17.10.12
segnala

(Nessuno)RE: Perchè è più facile ragionare con un fascista che con un berlusconiano.

Si sorride troppo in realtà... ma senza sapere nemmeno più perchè...
Sulla paura e l'angoscia sono d'accordo.
Maria.Teresa Maria.Teresa 05/03/2010 ore 17.18.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè è più facile ragionare con un fascista che con un berlusconiano.

Ma è lo stesso motivo per cui è meglio ragionare con un bertinottiano che con un finto comunista del "pd".
Virydian Virydian 05/03/2010 ore 17.19.18
segnala

(Nessuno)RE: Perchè è più facile ragionare con un fascista che con un berlusconiano.

Maria.Teresa scrive:
Ma è lo stesso motivo per cui è meglio ragionare con un bertinottiano che con un finto comunista del "pd".


Ovvio. Ma nn sentitevi sempre sulla difensiva ragazzi.
Io critico bipartizan sempre.
intermezzo intermezzo 05/03/2010 ore 17.20.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè è più facile ragionare con un fascista che con un berlusconiano.

Virydian scrive:
certo che però che quei nostalgici del fascismo almeno non sono ipocriti.


Concordo. Anche se non considero i neofascisti dei nostalgici, tutt'altro.
appenninico appenninico 05/03/2010 ore 17.22.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè è più facile ragionare con un fascista che con un berlusconiano.

Virydian scrive:
Con loro riesci a parlarci, magari dissenti, ti insulti e finisce che vi sparate, ma tutto questo è molto più spontaneo e naturale che farsi imbalsamare e lobotomiizzare dalle stronzate dette dagli sgherri di Berlusconi



:sbong
Ah beh, allora per qualcuno è normale.
Per me, non lo è.
Maria.Teresa Maria.Teresa 05/03/2010 ore 17.23.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè è più facile ragionare con un fascista che con un berlusconiano.

@ Virydian:
Strano il tuo senso di bipartizan,; mi ricorda quello di Scalfaro.
Scherzo... :-)))
intermezzo intermezzo 05/03/2010 ore 17.23.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè è più facile ragionare con un fascista che con un berlusconiano.

appenninico scrive:
Ah beh, allora va bene


Siamo nella norma... 8-)

MalaSalus MalaSalus 05/03/2010 ore 17.24.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè è più facile ragionare con un fascista che con un berlusconiano.

intermezzo scrive:
Siamo nella norma...

e lei è d'accordo? 8-)
intermezzo intermezzo 05/03/2010 ore 17.25.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perchè è più facile ragionare con un fascista che con un berlusconiano.

MalaSalus scrive:
e lei è d'accordo?


No, sono abituato. 8-)


Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.