Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

KeepOnRocking KeepOnRocking 08/07/2011 ore 13.50.21
segnala

ImportanteSono sconvolta......

Su oltre un migliaio di giovani una teenager su quattro vi ha fatto ricorso

Contraccezione di emergenza
Prima dei dibattiti attenti a…

di Adriana Bazzi


Eccoci con un tema di salute al femminile “sensibile”: la pillola dei cinque giorni, quella che può impedire la gravidanza, dopo un rapporto a rischio, se somministrata entro 120 ore. Già in commercio negli Stati Uniti e in molti Paesi europei, in Italia ha appena ricevuto il parere favorevole del Consiglio Superiore di Sanità, ma con un “MA”:

un test di gravidanza obbligatorio sul sangue, per escludere che sia già in atto una gravidanza. :sbong (È UNA BURLA VERO??? NDR)

Così l’Aidos, (l’Associazione Italiana Donne per lo Sviluppo) ha inviato una lettera aperta al Presidente dell’Aifa, l’agenzia italiana del farmaco, che dovrà approvare questo nuovo contraccettivo di emergenza, con una richiesta: escludere l’obbligatorietà del test.(OVVIO MI PARE... NDR)

Anche la maggior parte dei ginecologi è contraria al test. Le donne si sono espresse, gli esperti pure e staremo a vedere.


Ma quando si parla di salute riproduttiva, di contraccezione più o meno di emergenza, di pillola abortiva, di fecondazione in vitro (a proposito: l’Italia è al primo posto per gravidanze ottenute con embrioni congelati, come è stato appena riferito a Stoccolma al Congresso europeo per la riproduzione, pur avendo una delle legislazioni più discutibili d’Europa (MI PARE SI CHIAMASSE CRIOCONSERVAZIONE O QUALCOSA DEL GENERE, NDR)) la questione si complica sempre e si intreccia con il dibattito etico, dove i pareri si sprecano e mettono in secondo piano altre considerazioni, forse più importanti. Eccone almeno due.

Intanto la pillola dei cinque giorni è una “terapia”: serve a rimediare un guaio che spesso è provocato dalla mancanza di “prevenzione”, e cioè di una contraccezione consapevole, soprattutto da parte delle più giovani.



E’ vero che la pillola dei cinque giorni (come quella, già in commercio, del giorno dopo) è per l’emergenza, ma è anche vero che un sondaggio, condotto dalla Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (Sigo) su oltre un migliaio di giovani, rivela che almeno una teenager su quattro vi ha fatto ricorso (addirittura i dati ufficiali dicono che, sul totale di 360 mila confezioni di pillole del giorno dopo vendute in Italia nel 2009, la metà è stata utilizzata dalle under 20). <---- !!!!

Le minorenni, poi, sono responsabili, da sole, del 3,4 del totale di tutte le interruzioni volontarie di gravidanza

Non solo: sempre secondo il sondaggio Sigo, solo un ragazzo su tre porterà in vacanza un contraccettivo, anche se il 64 per cento crede che vivrà un’avventura occasionale (la Sigo ha promosso un programma di informazione sulla contraccezione).

La seconda considerazione riguarda gli effetti collaterali della contraccezione di emergenza. Prendere l’ulipristal, questo il nome del farmaco, non è come bere un bicchiere d’acqua (cliccate qui per leggere la scheda scientifica).

Almeno il dieci per cento delle persone ha disturbi dopo la somministrazione. Una ragione in più per non prendere alla leggera questo metodo e non perdersi nei meandri del dibattito etico.



http://27esimaora.corriere.it/articolo/contraccezione-di-emergenzaprima-dei-dibattiti-attenti-a/

***

Premetto che sono personalmente contro l'aborto in tutte le sue forme. Ma sono sconvolta dai numeri. Ancora niente da fare con l'educazione sessuale? E ancora una volta vedo lo zampino di Santa Romana Chiesa. :nono
michiamolollo michiamolollo 08/07/2011 ore 13.53.21
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

meglio un aborto di una gravidanza non voluta
ZetalaFormica.2010 ZetalaFormica.2010 08/07/2011 ore 13.55.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

michiamolollo scrive:
meglio un aborto di una gravidanza non voluta

vergognati :nono
KeepOnRocking KeepOnRocking 08/07/2011 ore 13.56.49
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

Non capisco sinceramente questa parte... ci deve essere un errore.......


"Eccoci con un tema di salute al femminile “sensibile”: la pillola dei cinque giorni, quella che può impedire la gravidanza, dopo un rapporto a rischio, se somministrata entro 120 ore. Già in commercio negli Stati Uniti e in molti Paesi europei, in Italia ha appena ricevuto il parere favorevole del Consiglio Superiore di Sanità, ma con un “MA”:

un test di gravidanza obbligatorio sul sangue, per escludere che sia già in atto una gravidanza."
michiamolollo michiamolollo 08/07/2011 ore 13.58.26
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

@ ZetalaFormica.2010:

è venerdì e evitiamo se ti va di litigare. Ma se vuoi litigare non c'è problema.

so perfettamente che molti quì la pensano diversamente da me. In ogni caso premesso che non considero la pillola del giorno, o dei giorni, dopo aborto. Dicevo premesso questo firmo e sottoscrivo quanto ho detto sull'aborto. Opinione ovviamente mia personale e non necessariamente condivisibile.

Ma attento con gli insulti.
KeepOnRocking KeepOnRocking 08/07/2011 ore 13.59.14
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

michiamolollo scrive:
meglio un aborto di una gravidanza non voluta


Ancor meglio la prevenzione. :ok Peró mi rendo conto che è in ogni caso impossibile eliminare la pratica dell'aborto.
michiamolollo michiamolollo 08/07/2011 ore 14.00.34
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

KeepOnRocking scrive:
Ancor meglio la prevenzione.



questo è ineluttabile
KeepOnRocking KeepOnRocking 08/07/2011 ore 14.02.04
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

Non capisco. Cioè l'uso di questa pillola non ha senso se anteponi un test di gravidanza che escluda la gravidanza stessa. È un errore dell'articolo o cosa? Sono molto confusa. :nono1
deborahbz deborahbz 08/07/2011 ore 14.02.43 Ultimi messaggi
JJSlide JJSlide 08/07/2011 ore 14.44.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

Un figlio non è effetto collaterale.
Chi scopa sa cosa può succedere e sa anche come si può prevenire.
Inoltre non si può spacciare l'aborto come una purga, perchè ha dei danni devastanti ed irreversibili su chi lo pratica. Posso anche capire "l'incidente" che cmq può capitare, ma il rapporto 1/4 è fuori da ogni media statistica, vuol dire che è qualcosa di scientifico e non casuale, nonostante ormai tutti conoscano le basilari norme di prevenzione, vuol dire che i giovani di oggi sono per la gran parte una moltitudine di coglioni.
Senza contare le malattie trasmissibili, di cui nessuna parla mai, visto che ormai la cura alla malattia più temibile, cioè l'avere un figlio, è alla portata di tutti.
15891003
Un figlio non è effetto collaterale. Chi scopa sa cosa può succedere e sa anche come si può prevenire. Inoltre non si può...
Risposta
08/07/2011 14.44.34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Jancruel00 Jancruel00 08/07/2011 ore 15.02.37
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

JJSlide scrive:
nonostante ormai tutti conoscano le basilari norme di prevenzione, vuol dire che i giovani di oggi sono per la gran parte una moltitudine di coglioni.


la tua è un ottima osservazione
si dice che i giovani
siano oggi molto più svegli di una volta
oggi con internet e media in generale
hanno a disposizione la conoscenza globale

se tutti conoscono perchè non prevengono?
semplice .... il sesso viene talmente banalizzato
che abortire è ancor meno che prender l'aspirina per il mal di testa
e allora è più bello trombare senza preservativo
tanto poi c'è la pastiglietta!

KeepOnRocking KeepOnRocking 08/07/2011 ore 15.05.08
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

JJSlide scrive:
Un figlio non è effetto collaterale.
Chi scopa sa cosa può succedere e sa anche come si può prevenire.
Inoltre non si può spacciare l'aborto come una purga :nono1 , perchè ha dei danni devastanti ed irreversibili su chi lo pratica. Posso anche capire "l'incidente" che cmq può capitare, ma il rapporto 1/4 è fuori da ogni media statistica, vuol dire che è qualcosa di scientifico e non casuale, nonostante ormai tutti conoscano le basilari norme di prevenzione, vuol dire che i giovani di oggi sono per la gran parte una moltitudine di coglioni.
Senza contare le malattie trasmissibili, :ok di cui nessuna parla mai, visto che ormai la cura alla malattia più temibile, cioè l'avere un figlio, è alla portata di tutti.


Io sono sempre stata molto ostile per quanto riguarda il tema dell'aborto. Ma questa è solo la mia posizione.

Credo che sia profondamente giusto garantire a tutte le donne la libertà di scegliere. Anche se mi sento combattuta al solo scrivere queste cose.

Non capisco come si possa permettere invece alla stramaledetta chiesa di interferire sempre in questo modo!
JJSlide JJSlide 08/07/2011 ore 16.57.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

KeepOnRocking scrive:
alla stramaledetta chiesa


Non c'entra nulla la Chiesa. Questa dice pure "niente sesso prima del matrimonio". Ma non è che non metti il preservativo perchè lo dice la Chiesa altrimenti, secondo quanto appena detto sopra, dovresti arrivare vergine ai 30-40 anni vista l'età media dei matrimoni oggigiorno e il problema preservativo non si porrebbe nemmeno. Quello della Chiesa è un falso problema. La verità è che i giovanissimi (o almeno, molti di essi) sono senza coscienza (e non solo in merito al sesso, ad esempio c'è una violenza dilagante VERA e non solo bullismo). Fra l'altro senza fare apposta mi è capitato questo articolo sotto gli occhi oggi


http://affaritaliani.libero.it/cronache/sesso_senza_precauzioni_per_italiani780711.html

Sesso senza precauzioni per oltre il 50% degli italiani
Venerdí 08.07.2011 12:08

scena di sesso

Agli italiani piace senza. Solo nel 56 per cento dei casi i rapporti occasionali con nuovi partner sono protetti e la percentuale di persone che praticano sesso sicuro diminuisce con l'aumentare dell'età. A lanciare l'allarme è Incontri-Extraconiugali.com, il portale web 100% italiano che si rivolge a tutti coloro che cercano un'avventura al di fuori della coppia.

Il sondaggio condotto da Incontri-Extraconiugali.com, realizzato su un campione di 2 mila persone di entrambi i sessi di età compresa tra i 18 e i 60 anni, fornisce una versione aggiornata dei comportamenti sessuali degli italiani di oggi, mettendo in evidenza un numero elevato di incontri occasionali con una esigua tendenza all'uso del profilattico.

Soprattutto a partire dai 40 anni secondo i dati raccolti da Incontri-Extraconiugali.com gli italiani di entrambi i sessi preferiscono non usare più il preservativo: 6 persone su 10 dichiarano infatti di non usare il profilattico durante i loro incontri occasionali, con delle differenze nelle diverse Città italiane. A Milano, ad esempio, vige una maggiore prudenza: quasi 7 milanesi su 10 non lo farebbero mai senza preservativo con un partner occasionale. Mentre a Roma la tendenza è quella di "rischiare": il 48% degli intervistati dichiara infatti di farlo senza e la percentuale sale al 64% tra i romani di età compresa tra i 40 e i 44 anni e al 66% tra i romani di 45 anni e oltre.

In quanto alle differenze di genere, le donne sono più prudenti: il 59% dichiara di volere necessariamente proteggersi nel caso di un incontro con uno sconosciuto. Mentre gli uomini sono un po' meno timorosi e solo il 54% di essi dichiara la preferenza per l'uso del condom. In quanto al comportamento sessuale, sembra comunque esserci una maggiore responsabilità da parte dei giovani: solo 3 ragazzi su 10 di età fino a 24 anni farebbe sesso con un partner occasionale senza profilattico e la percentuale dei "prudenti" rimane elevata anche nelle fasce di età tra i 25 e i 29 anni (66%) e tra i 30 e i 34 anni (63%).

L'atteggiamento relativo al mancato uso del profilattico da parte di chi ha relazioni occasionali, secondo questa ricerca, è un fenomeno legato soprattutto a una bassa percezione del rischio: la maggior parte delle persone intervistate (78%) motiva infatti questa scelta affermando di non porsi il problema o di non ritenerne necessario l'uso.


KeepOnRocking KeepOnRocking 08/07/2011 ore 17.01.11
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

@ JJSlide:

Sí sono d'accordissimo in linea di massima. Ma il riferimento alla Chiesa era relativo al fatto che pare che l'introduzione nel mercato di questo farmaco sia subordinato a questo test di gravidanza che escluda la gravidanza stessa come requisito. È una presa di culo, parlandoci chiaro. Ridono anche i polli. O sono io ad aver mal interpretato?
partigianojohnny partigianojohnny 08/07/2011 ore 18.15.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

KeepOnRocking scrive:
Premetto che sono personalmente contro l'aborto in tutte le sue forme. Ma sono sconvolta dai numeri. Ancora niente da fare con l'educazione sessuale? E ancora una volta vedo lo zampino di Santa Romana Chiesa


Concordo sullo zampino di Santaromana chiesa,e aggiungo della Roccella.
Certo è meglio prevenire che curare, oltretutto l'uso massiccio di pillole anticonzezionali del giorno dopo denota anche uno scarso uso del profilattico, con tutto quello che ne consegue. Non a caso, la maggioranza dei nuovi malati di AIDS sono etereo sessuali, non tossici.

Ciò premesso non condanno l'aborto, tantomeno quello terapeutico. Posso capire cheuna donna non sia matura per avere un figlio e che una coppia non voglia o possa permettersi di farsi carico di un figlio malato che non sarà mai autosufficiente. Ancvhe in considerazione dello scarso aiuta che lo stato da alle ragazze madri ed ai genitori di figli malati cronici.
Che poi l'aborto andrebbe evitato con tutte le prevenzioni del caso, e vero e sacrosanto.
KeepOnRocking KeepOnRocking 08/07/2011 ore 18.52.44
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

partigianojohnny scrive:
Concordo sullo zampino di Santaromana chiesa,e aggiungo della Roccella.
Certo è meglio prevenire che curare, oltretutto l'uso massiccio di pillole anticonzezionali del giorno dopo denota anche uno scarso uso del profilattico, con tutto quello che ne consegue. Non a caso, la maggioranza dei nuovi malati di AIDS sono etereo sessuali, non tossici.

Ciò premesso non condanno l'aborto, tantomeno quello terapeutico. Posso capire che una donna non sia matura per avere un figlio e che una coppia non voglia o possa permettersi di farsi carico di un figlio malato che non sarà mai autosufficiente. Anche in considerazione dello scarso aiuto che lo stato da alle ragazze madri ed ai genitori di figli malati cronici.
Che poi l'aborto andrebbe evitato con tutte le prevenzioni del caso, e vero e sacrosanto.


Straquoto questo commento. :ok

Quando chiedo in tono provocatorio, qui nel forum, di quale welfare parliate, mi riferisco ANCHE a questo.

Per quanto riguarda invece la maturitá di cui parli, beh non credo si possa mai essere maturi abbastanza per avere un figlio. Credo che gli aborti oggigiorno nella maggior parte dei casi siano solo frutto dell'egoismo. Ma anche questo, ripeto, è una mia personalissima opinione.
partigianojohnny partigianojohnny 08/07/2011 ore 19.35.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

KeepOnRocking scrive:
Credo che gli aborti oggigiorno nella maggior parte dei casi siano solo frutto dell'egoismo. Ma anche questo, ripeto, è una mia personalissima opinione


non nego che l'egoismo sia una delle cause che portano all'aborto, ma non sono sicuro che sia l'unica. Ci possono essere motivazioni psicologiche e paure assai più forti dell'egoismo. Quando metti al mondo un bambino, poi tene devi occupare per tutta la vita.

Di una cosa sono invece certo: non capisco le coppie sterili che fanno magheggi per avere un figlio. L'amore materno e paterno può essere manifestato anche nei confronti di un figlio adottivo. Ritenere che se un figlio non esce dal tuo utero, non è tuo, è si una forma di egoismo.
Differente è la situazione di genitori in grado di procreare, ma portatori di malattie. In questo caso io giustifico la diagnosi prenatale e la cura genetica degli embrioni, prima di impiantarli nell'utero della madre.
linx linx 08/07/2011 ore 19.46.27
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......


Prima delle pillole l'aborto era il sistema piu' in voga.
bud1975 bud1975 08/07/2011 ore 19.47.51
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

michiamolollo scrive:
è venerdì e evitiamo se ti va di litigare

perchè che succede il venerdì? è vietato litigare? :sbong
bud1975 bud1975 08/07/2011 ore 19.48.49
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

lasciamo stare io penso solo che l'aids stia dilangando. :bye
KeepOnRocking KeepOnRocking 08/07/2011 ore 19.51.15
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

partigianojohnny scrive:
KeepOnRocking scrive:
Credo che gli aborti oggigiorno nella maggior parte dei casi siano solo frutto dell'egoismo. Ma anche questo, ripeto, è una mia personalissima opinione


non nego che l'egoismo sia una delle cause che portano all'aborto, ma non sono sicuro che sia l'unica. Ci possono essere motivazioni psicologiche e paure assai più forti dell'egoismo. Quando metti al mondo un bambino, poi tene devi occupare per tutta la vita.

Di una cosa sono invece certo: non capisco le coppie sterili che fanno magheggi per avere un figlio. L'amore materno e paterno può essere manifestato anche nei confronti di un figlio adottivo. Ritenere che se un figlio non esce dal tuo utero, non è tuo, è si una forma di egoismo.
Differente è la situazione di genitori in grado di procreare, ma portatori di malattie. In questo caso io giustifico la diagnosi prenatale e la cura genetica degli embrioni, prima di impiantarli nell'utero della madre.


Oggigiorno siamo troppo egoisti. Oggi si vuol far passare per raffinata l'idea che la procreazione sia in realtà una cosa inutile. Oggigiorno è quasi di moda andar fieri del fatto di non procreare. Per caritá, tutto è lecito in questi tempi moderni.

Io sono BEN FELICE di pensarla in modo molto diverso. Amo i bambini. E sono disposta a qualsiasi sacrificio per loro.

Ma non voglio far la predica adesso. Detesto queste cose.
niceMiriana niceMiriana 08/07/2011 ore 19.51.40
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

JJSlide scrive:
perchè ha dei danni devastanti ed irreversibili su chi lo pratica.

KeepOnRocking KeepOnRocking 08/07/2011 ore 20.17.59
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

@ niceMiriana:

Non vedo il commento.... :mmm
bud1975 bud1975 08/07/2011 ore 20.20.53
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

KeepOnRocking scrive:
Non vedo il commento..

invece io lo trovo uno dei più intelligenti da lei fatti. :-)
KeepOnRocking KeepOnRocking 08/07/2011 ore 20.21.30
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

@ bud1975:

LOL!!!
neraperIa neraperIa 08/07/2011 ore 20.22.38
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

michiamolollo scrive:
meglio un aborto di una gravidanza non voluta

Pessima frase.
MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 08/07/2011 ore 20.25.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)...

michiamolollo scrive:
meglio un aborto di una gravidanza non voluta


Non sono d'accordo.
Non, se NON hai fatto quanto è consentito pere evitare di rimanere gravida.

15892158
michiamolollo scrive: meglio un aborto di una gravidanza non voluta Non sono d'accordo. Non, se NON hai fatto quanto è consentito...
Risposta
08/07/2011 20.25.29
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
niceMiriana niceMiriana 08/07/2011 ore 20.26.52
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

bud1975 scrive:
invece io lo trovo uno dei più intelligenti da lei fatti
non ti rispondo per educazione
bud1975 bud1975 08/07/2011 ore 20.26.54
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

@ MIRKO.CUOREROSSOBLU: che pacco che ci avete dato! :haha
niceMiriana niceMiriana 08/07/2011 ore 20.28.39
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

KeepOnRocking scrive:
@ niceMiriana:

Non vedo il commento....

E tu se ti ritieni intelligente dovresti capire... invece che fare la solita risatina idiota al commento di quel buzzurro....
bud1975 bud1975 08/07/2011 ore 20.29.07
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

niceMiriana scrive:
non ti rispondo per educazione


8-) :-*
MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 08/07/2011 ore 20.32.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)....

Certo, che a volte, gli aborti possono salvare la vita di una donna ed evitare a un feto con gravi malformazioni di morire appena viene alla luce, lì mi viene difficile, negarlo. Ma dipende sempre dai casi, troppo facile (anche superficiale), dire NO, o SI e non valutare casi e situazioni.
bud1975 bud1975 08/07/2011 ore 20.34.31
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

@ MIRKO.CUOREROSSOBLU: 10-12 milioni di euri... mamma mia... che pacco! :haha
KeepOnRocking KeepOnRocking 08/07/2011 ore 20.34.37
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

niceMiriana scrive:
KeepOnRocking scrive:
@ niceMiriana:

Non vedo il commento....

E tu se ti ritieni intelligente dovresti capire... invece che fare la solita risatina idiota al commento di quel buzzurro....


Ciccia, pensavo tu riuscissi a partorire qualcosa di piú visto che sei una donna. :ok
niceMiriana niceMiriana 08/07/2011 ore 20.36.43
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

KeepOnRocking scrive:
orire qualcosa di piú visto che sei una donna

Già.. stupida io che ho creduto che tu potessi pensare anche senza link o vignette....
MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 08/07/2011 ore 20.37.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)...

@ bud1975: ah ma stai parlando di Britos... non ho capito se sia già ufficiale, ma va bene, 10 milioni fanno comodo...
KeepOnRocking KeepOnRocking 08/07/2011 ore 20.37.10
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

Comunque noto con piacere che nessuno ha letto l'articolo.

iLLuSiOnE.ApOiS iLLuSiOnE.ApOiS 08/07/2011 ore 20.39.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

Indipendentemente dal farlo o meno, penso che la libertà di scelta dovrebbe essere lasciata al singolo.
bud1975 bud1975 08/07/2011 ore 20.40.46
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

MIRKO.CUOREROSSOBLU scrive:
ah ma stai parlando di Britos... non ho capito se sia già ufficiale, ma va bene, 10 milioni fanno comodo...


oggi un giornalista della gazzetta l'ha definito "scemo". Manco 4 milioni vale. :haha
MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 08/07/2011 ore 20.41.43 Ultimi messaggi
KeepOnRocking KeepOnRocking 08/07/2011 ore 20.42.52
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

KeepOnRocking scrive:
Eccoci con un tema di salute al femminile “sensibile”: la pillola dei cinque giorni, quella che può impedire la gravidanza, dopo un rapporto a rischio, se somministrata entro 120 ore. Già in commercio negli Stati Uniti e in molti Paesi europei, in Italia ha appena ricevuto il parere favorevole del Consiglio Superiore di Sanità, ma con un “MA”:

un test di gravidanza obbligatorio sul sangue, per escludere che sia già in atto una gravidanza. (È UNA BURLA VERO??? NDR)



Riprovo.

Notate qualcosa di illogico in quanto scritto sopra o sono solo io a prendere lucciole per lanterne? :mmm
MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 08/07/2011 ore 20.43.38 Ultimi messaggi
bud1975 bud1975 08/07/2011 ore 20.43.53
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

MIRKO.CUOREROSSOBLU scrive:
cazzi vostri che vi fate fregare


va be' ma nei 10 milioni è compreso sosa... che non vale neanche 10mila euri... :hoho
bud1975 bud1975 08/07/2011 ore 20.44.50
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

niceMiriana scrive:
stupida io

:sbong
bud1975 bud1975 08/07/2011 ore 20.48.19
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

MIRKO.CUOREROSSOBLU scrive:
Una Gravidanza nella Gravidanza?

come dire... un pacco ed un contro pacco... :haha
bud1975 bud1975 08/07/2011 ore 20.49.42
segnala

(Nessuno)RE: Sono sconvolta......

MIRKO.CUOREROSSOBLU scrive:
Meglio che niente

quindi alla fine son 7 milioni... :haha

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.