Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

Alessia.83 26/05/2013 ore 17.16.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

per mano del ragazzo, anche lui 16enne, dopo una lite per gelosia ha accoltellato la ragazza e mentre era ancora viva le ha dato fuoco. Ad un mostro del genere cosa bisognerebbe fare?poi ci si lamenta con chi vorrebbe reintrodurre la pena di morte per casi simili. Essendo incensurato e minore avrà tutte le attenuanti del caso. Io lo lascerei in mano ai parenti ed amici.
8237170
per mano del ragazzo, anche lui 16enne, dopo una lite per gelosia ha accoltellato la ragazza e mentre era ancora viva le ha dato...
Discussione
26/05/2013 17.16.46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
ComePioveva ComePioveva 26/05/2013 ore 17.55.22
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Una cosa veramente orrenda.
COMBATTENTE29 COMBATTENTE29 26/05/2013 ore 18.04.54
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Alessia.83 scrive:
la pena di morte per casi simili


E NON SOLO PER CASI SIMILI
paolowill paolowill 26/05/2013 ore 18.09.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

correggetemi se sbaglio mi sembra che l'inghilterra abbia portato a 14 anni l'eta di maggiore eta' per responsabilita' di un crimine ...dato i tempi attuali penso che sia giusto anche da noi...finche' in televisione fanno vedere gente che uccide con un piccone e poi senti sempre in televisione poverino c'era un disagio sociale e' quasi incitare alla violenza ...servon o condanne esempleri ...poi con il passare degli anni puoi vedere se c'e pentimento o che abbia cambiato carattere .....ma subito serve il massimo della pena prevista ...
Mirose Mirose 26/05/2013 ore 18.39.19
segnala

ImpressionatoRE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Siiiiiiiiiiii pena di morte ai bimbimikia! :tetajo
excristian1977 excristian1977 26/05/2013 ore 18.41.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

paolowill scrive:
correggetemi se sbaglio mi sembra che l'inghilterra abbia portato a 14 anni l'eta di maggiore eta' per responsabilita' di un crimine ...dato i tempi attuali penso che sia giusto anche da noi...finche' in televisione fanno vedere gente che uccide con un piccone e poi senti sempre in televisione poverino c'era un disagio sociale e' quasi incitare alla violenza ...servon o condanne esempleri ...poi con il passare degli anni puoi vedere se c'e pentimento o che abbia cambiato carattere .....ma subito serve il massimo della pena prevista ...



siamo in italia
quello che altrove è normalità da noi non va bene
scommetti che se qualcuno prova a fare questo la sx grida allo scandalo?
COMBATTENTE29 COMBATTENTE29 26/05/2013 ore 18.43.33
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

excristian1977 scrive:
la sx grida allo scandalo

hanno protestato contro il 41 bis pochi giorni dopo la morte di falcone .
excristian1977 excristian1977 26/05/2013 ore 18.43.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

COMBATTENTE29 scrive:
excristian1977 scrive:
la sx grida allo scandalo


hanno protestato contro il 41 bis pochi giorni dopo la morte di falcone .



infatti
COMBATTENTE29 COMBATTENTE29 26/05/2013 ore 18.47.06
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Mirose Mirose 26/05/2013 ore 18.54.48
segnala

ImpressionatoRE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Ma tanto il fenomeno "femmnicidio" non esiste, è un'invenzione di sinistra.
Quindi di che vi preoccupate?
COMBATTENTE29 COMBATTENTE29 26/05/2013 ore 18.56.33
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

@ Mirose: frigna di meno .

Anche le donne uccidono e picchiano ..........

c'è chi getta i figli c'è chi in asilo bastona i bambini
Mirose Mirose 26/05/2013 ore 19.04.24
segnala

ImpressionatoRE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

COMBATTENTE29 scrive:
Anche le donne uccidono e picchiano ..........

Eh ma infatti se ne sente uno ogni giorno, di uomini picchiati e ammazzati, non se ne può più davvero :nono
COMBATTENTE29 COMBATTENTE29 26/05/2013 ore 19.13.38
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Mirose scrive:
se ne sente uno ogni giorno


quasi di donne che gettano figli dalla finestra
andrea8319 andrea8319 26/05/2013 ore 19.14.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

@ COMBATTENTE29: Beh ti è andata bene potevano esserci migliaia di Lorena Bobbit in giro a piede libero :hoho
COMBATTENTE29 COMBATTENTE29 26/05/2013 ore 19.19.50
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

@ andrea8319: gli è stato ricucito .

io gli sparavo in testa a una pazza di questo genere
Omnia.mundamundis Omnia.mundamundis 26/05/2013 ore 19.29.44
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Alessia.83 scrive:
poi ci si lamenta con chi vorrebbe reintrodurre la pena di morte per casi simili

la pena di morte non serve a una beata mazza.ma tanto spiegarvelo non servirebbe a niente
Alessia.83 Alessia.83 26/05/2013 ore 19.42.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Omnia.mundamundis scrive:
la pena di morte non serve a una beata mazza

dovresti andarlo a spiegare ai genitori, sai com'è, finchè uno non ci passa è facile dire che in certi casi (in questo caso orrendo) la pena di morte non serve ad una beata mazza. Diciamo che il tipo in questione si faccia alla fine, se và bene, 20 anni di carcere, per te sarebbe una giusta pena per aver ammazzato una persona e poi averle dato fuoco mentre ancora era viva?
17538719
Omnia.mundamundis scrive: la pena di morte non serve a una beata mazza dovresti andarlo a spiegare ai genitori, sai com'è, finchè...
Risposta
26/05/2013 19.42.49
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Margherita.46 Margherita.46 26/05/2013 ore 19.52.23
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Alessia.83 scrive:
per te sarebbe una giusta pena per aver ammazzato una persona e poi averle dato fuoco mentre ancora era viva?



La giusta pena sarebbe di fare a lui quello che ha fatto a lei.
Omnia.mundamundis Omnia.mundamundis 26/05/2013 ore 20.34.34
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

@ Alessia.83:

non vedo cosa si possa risolvere con la vendetta al posto di una giusta punizione.I casi di vendette li abbiamo tutti i giorni da parte delle mafie e mi sembra che non facciano altro che portare nuovi morti.
A livello ,invece,puramente deterrente è dimostrato che la pena di morte non abbassa i reati
neraperIa neraperIa 26/05/2013 ore 20.44.25
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Alessia.83 scrive:
Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

:rosa che Dio la accolga povera creatura.
Ty.phoon Ty.phoon 26/05/2013 ore 21.18.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

io farei fare la stessa fine anche a lui, come facevano con le streghe, in più però, prima lo impalerei, e poi gli darei fuoco da sotto.
misonrottoilcasso misonrottoilcasso 26/05/2013 ore 21.30.25
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

le solite discussioni che non portano a nulla
noi viviamo sempre nell'emergenza del fatto

quello che conta veramente sarebbe prevenire l'omicidio
perché è l'unico reato che per ovvi motivi non può avere nessun tipo di risarcimento diretto


sappiamo dell'esperienza di altri stati che la pena di morte non è un deterrente
e poi, in caso di errori giudiziari, sarebbe impossibile rimediare

detto questo chi uccide volontariamente deve scontare una pena certa estesa all'ergastolo
invece noi assistiamo a delle pene che non sono proporzionate al reato

e vediamo un truffatore che ha emesso assegni a vuoto
che sconta una pena superiore a quella di un omicida

e poi lasciatemelo dire..io non sono di sinistra
ma non voler vedere che gli uomini si dimostrano più aggressivi delle donne
è negare un dato di fatto

la donna uccide per mille motivi
ma l'uomo molto spesso per un solo motivo

perché considera spesso la donna come una proprietà personale
sui cui ha poteri di vita e di morte












Arli.Na Arli.Na 26/05/2013 ore 21.54.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Omnia.mundamundis scrive:
la pena di morte non serve a una beata mazza.ma tanto spiegarvelo non servirebbe a niente


invece la legge così com'è serve vero???

la pena di morte non serve a una mazza???

chiedilo ai genitori della ragazza.
17538871
Omnia.mundamundis scrive: la pena di morte non serve a una beata mazza.ma tanto spiegarvelo non servirebbe a niente invece la...
Risposta
26/05/2013 21.54.34
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Servo.Ancestrale Servo.Ancestrale 26/05/2013 ore 21.58.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Alessia.83 scrive:
Ad un mostro del genere cosa bisognerebbe fare?

fara pochi anni,,,
massimo a 25 sarà fuori, magari con una bella laurea che gli spiana la strada..
17538878
Alessia.83 scrive: Ad un mostro del genere cosa bisognerebbe fare? fara pochi anni,,, massimo a 25 sarà fuori, magari con una...
Risposta
26/05/2013 21.58.53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 26/05/2013 ore 22.00.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)...

@ excristian1977: normalità, inteso abbassare la soglia delle punibilità per reati a 16 anni? Guarda che a me andrebbe benissimo. E sono di sinistra... :-)))
ComePioveva ComePioveva 26/05/2013 ore 22.01.49
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Arli.Na scrive:
invece la legge così com'è serve vero???

la pena di morte non serve a una mazza???


L'unico obiettivo della pena di morte è la vendetta, negli USA, dove vige la pena di morte, i reati contro la persona continuano imperterriti.
Omnia.mundamundis Omnia.mundamundis 26/05/2013 ore 22.14.12
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Arli.Na scrive:
invece la legge così com'è serve vero???

la pena di morte non serve a una mazza???

chiedilo ai genitori della ragazza.


cosa chiedo ai genitori della ragazza?che si improvvisino politici per migliorare la situazione carceraria e detentiva?cosa gli devo chiedere ?è logico che il primo moto sia quello della vendetta,siamo tutti umani,ma uno stato,non può basare il suo apparato giudiziario sulla vendetta bensi sulla giusta detenzione e aggiungo sul rispetto delle persone in qualunque condizione.In oltre,non è detto che gli omicidi si risolvano cos' rapidamente,c'è sempre la possibilità di errore giudiziario con la nefasta condanna a morte di un innocente.in america ,in qualche stato vige la pena di morte,ma si stanno rendendo conto dell'assoluto anacronismo di tale pena.
Pierpaolo1976 Pierpaolo1976 26/05/2013 ore 22.23.51
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Servo.Ancestrale scrive:
fara pochi anni,,,massimo a 25 sarà fuori, magari con una bella laurea che gli spiana la strada..

Ma infatti,ricordiamoci che Erika ed Omar SONO GIA' FUORI DAL CARCERE...DICO "GIA' FUORI" perché,ANCHE SE MINORENNI AL TEMPO DEI FATTI,possono riprendere la vita e continuarla!
Ma la MADRE ED IL FRATELLINO DI ERIKA SONO SOTTOTERRA...
TOM55 TOM55 27/05/2013 ore 01.20.50
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Cosa bisognebbe fargli??? SEMPLICE!!! consegnarlo alla mercè della società locale!!! vediamo come ne esce!!!
TOM55 TOM55 27/05/2013 ore 01.24.45
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Ho letto anche un pò di cose. L'ERRORE FONDAMENTALE, DI FRONTE A QUESTI FATTI, E' SEGUIRE LEGGI FARRAGINOSE, UTOPISTIPCHE, FINALIZZATE AL RECUPERO SOCIALE DI ELEMENTI DEL GENERE! Sono di quelli che non credono nell'autoredenzione delle persone!!! Ho appena detto cosa farei io!!!
TOM55 TOM55 27/05/2013 ore 01.33.01
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

omnia.munda mundis, stavolta mi deludi. Troppo spesso dimentichiamo di essere prima di tutto degli esseri biologici come gli animali!!! x questo motivo le leggi vengono puntualmente disattese e abbiamo carceri piene che ci costano un occhio della testa. Avviciniamoci di + ai comportamenti istintivi degli esseri biologici come siamo e legiferiamo di conseguenza e le cose miglioreranno! D'altre parte, x vivere, ci comportiamo + in modo spirituale o in modo animale? C'è qualche animale che, se può, ti lascia portare via la scorta che si è fatto o, peggio, una mamma che si lascia portare via i suoi cuccioli??? Smettiamola di sentirci così superiori """X FAVORE!!!"""
Im.Real Im.Real 27/05/2013 ore 02.01.09
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Pena di morte?
Perchè uno stato dovrebbe uccidere per insegnare al popolo che uccidere è sbagliato?
TOM55 TOM55 27/05/2013 ore 02.06.31
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Im.real, fai articolazioni mentali che non servono a nulla. Un delinquente di quel genere in carcere ci costa e a me girano veramente i COGLIONI contribuire a mantenerlo!!!
TOM55 TOM55 27/05/2013 ore 02.10.49
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Arli.Na stavolta sono d'accordo con te. Anche xchè mi girano veramente le PALLE sapere che le mie tasse servono anche a pagare il mantenimento di un BASTARDO del genere. Portatelo da me, ci penso io!!!
giorgio60 giorgio60 27/05/2013 ore 03.10.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

ho letto che qualcuno fa riferimento all'america con la pena di morte...
la pena di morte non e' applicata in tutti gli stati americani ma c'e' qualcosa di meglio che e' applicato in tutti gli stati...la certezza della pena e sono convinto che un ergastolo che viene applicato fino all'ultimo secondo dell'ultimo respiro senza sconti e' una pena che e' molto simile alla pena di morte...
ma secondo me il punto e' un altro...
l'omicidio e' l'atto finale di un reato orrendo...
in america...se alzi le mani...vai in galera...
se vieni denunciato per un rapporto sessuale con una minorenne non esci dal carcere per diverasi anni...
e per carcere non s'intende sulla carta ma in cella...
un ragazzo che conoscevo si e' beccato 5 anni in cella per un rapporto "consensiente" orale con la sua ragazza minorenne...5 anni in carcere dascontare fino all'ultimo secondo dell'ultimo giorno.
si comincia da queste considerazioni per capire che certe cose non si possono e non si devono fare.
17539077
ho letto che qualcuno fa riferimento all'america con la pena di morte... la pena di morte non e' applicata in tutti gli stati...
Risposta
27/05/2013 3.10.12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
lollo.mb lollo.mb 27/05/2013 ore 08.02.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Dobbiamo rimandare tutta questa gente al loro paese!!

Basta venire in italia a fare i criminali!!

Ah...era italiano? allora dobbiam mettere la pena di morte.


:nonono




povera :rosa
angelinacommedore angelinacommedore 27/05/2013 ore 08.19.34
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

@ Alessia.83:


mi sento il cuore a pezzi....povera bambina.

(un pensiero alla mamma e al suo papà cher staranno vivendo una desolazione senza fine).

:rosa :rosa :rosa
angelinacommedore angelinacommedore 27/05/2013 ore 08.22.32
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

dire che il patibolo dovrebbe essere già montato..credo non serva.


leggo tutti gli spasimanti della vita scatenati....a parte che non è toccato a una o uno dei loro figli/a,
ma son tutti komu o ex komu, ideologia dove la pena di morte era la regola anche per stupidate.

vedi la cina...o ex urss, iran e palestina.
Arli.Na Arli.Na 27/05/2013 ore 08.56.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

ComePioveva scrive:
L'unico obiettivo della pena di morte è la vendetta, negli USA, dove vige la pena di morte, i reati contro la persona continuano imperterriti.


oserei quasi dire che non me ne frega un cazzo e che vorrei vendetta.

tu no?? ma figli ne hai?
17539143
ComePioveva scrive: L'unico obiettivo della pena di morte è la vendetta, negli USA, dove vige la pena di morte, i reati contro la...
Risposta
27/05/2013 8.56.36
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Arli.Na Arli.Na 27/05/2013 ore 08.58.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Im.Real scrive:
Pena di morte?
Perchè uno stato dovrebbe uccidere per insegnare al popolo che uccidere è sbagliato?


perchè siamo nel 2013 e non lo hanno ancora capito.

la pena di morte non serve a niente??

e chi lo ha detto???

serve a togliere dalla terra certa merda inutile e dannosa.

se tutto va bene ce lo dobbiamo mantenere per qualche anno e poi lo rimettiamo in libertà come se niente fosse successo.

viva l'inciviltà e che nessuno tocchi abele, cazzo!!!
17539144
Im.Real scrive: Pena di morte? Perchè uno stato dovrebbe uccidere per insegnare al popolo che uccidere è sbagliato? perchè siamo...
Risposta
27/05/2013 8.58.22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
Arli.Na Arli.Na 27/05/2013 ore 08.59.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

lollo.mb scrive:
Dobbiamo rimandare tutta questa gente al loro paese!!

Basta venire in italia a fare i criminali!!

Ah...era italiano? allora dobbiam mettere la pena di morte.


ma no dai.. è solo un ragazzo.. poverino.
17539145
lollo.mb scrive: Dobbiamo rimandare tutta questa gente al loro paese!! Basta venire in italia a fare i criminali!! Ah...era...
Risposta
27/05/2013 8.59.22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
angelinacommedore angelinacommedore 27/05/2013 ore 12.06.15
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

@ Mirose:

i kompagnucci sinistri hanno sempre odiato e disprezzato le donne.

c'è un meraviglioso filmato di una ragazza che spiega le "usanze" dei kompagnucci libertari, a letto e non...

adesso le amano a più non posso, amano i gay, i trans, i finocchi vecchi e nuovi, sino all'altro ieri quelli di queste categorie di uomini e donnoe li impiccavano.



misonrottoilcasso misonrottoilcasso 27/05/2013 ore 12.45.35
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Arli.Na scrive:
la pena di morte non serve a niente??

e chi lo ha detto???

serve a togliere dalla terra certa merda inutile e dannosa.



linguaggio tipico fascista :haha
COMBATTENTE29 COMBATTENTE29 27/05/2013 ore 12.53.52
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Bisogna Eliminarlo o tagliargli mani e piedi .
Morgana.Avalon Morgana.Avalon 27/05/2013 ore 12.56.29
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Alessia.83 scrive:
dovresti andarlo a spiegare ai genitori, sai com'è, finchè uno non ci passa è facile dire


Le parole della madre della vittima.


"Anche lui è una povera vittima, ma mia figlia ha il diritto di avere giustizia". La mamma di Fabiana Luzzi, accoltellata e bruciata viva dal fidanzato D.M., lo ha detto all'arcivescovo di Rossano-Cariati, monsignore Santo Marcianò.

La mamma di Fabiana, brutalmente uccisa a Corigliano Calabro, chiede giustizia ma riesce a parlare di un possibile recupero dell'omicida. "Anche lui è una povera vittima", dice del fidanzato di Fabiana. Il recupero è possibile, ma il diritto di avere giustizia resta. Un diritto che una madre chiede per la figlia di 15 anni, che ne avrebbe compiuti 16 il prossimo 13 giugno.

Monsignore Marcianò, conversando con la mamma di Fabiana, ha affrontato il problema del recupero e della rieducazione dell'autore dell'omicidio: “Ho parlato del problema educativo e del profondo disagio del ragazzo che ha compiuto l'omicidio. In modo esplicito ho fatto riferimento al perdono ed ho trovato una reazione positiva nei familiari della ragazza uccisa. Ho voluto affrontare anche il discorso della rieducazione a 360 gradi che va affrontato quando sarà passato il momento del dolore”.



MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 27/05/2013 ore 12.58.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)...

Lui, vittima? Del suo egoismo, forse; e della sua prepotenza (pare non fosse la prima volta che le alzava le mani).
misonrottoilcasso misonrottoilcasso 27/05/2013 ore 13.32.01
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

vanno soppressi da piccoli quando sono ancora in fasce...
già li vedi quando strillano a squarciagola ...
e poi fanno anche quella caghetta giallognola molle e puzzolente :sbong

misonrottoilcasso misonrottoilcasso 27/05/2013 ore 13.33.35
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

qui si fa a gara a chi la spara più grossa....
fino ad ora chi è in testa?
roys66 roys66 27/05/2013 ore 13.37.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

excristian1977 scrive:
COMBATTENTE29 scrive:
excristian1977 scrive:
la sx grida allo scandalo


hanno protestato contro il 41 bis pochi giorni dopo la morte di falcone .



infatti


Forse contro il 41 bis, non contro il carcere, cosa prontamente presentata in parlamento, da uno della destra, o al massimo vicino alla destra, che voleva ridurre le pene per il favoreggiamento esterno alla mafia.
Prima di parlare, ricordiamo le cose.
Comunque questo è un discorso che non c'entra ora.
roys66 roys66 27/05/2013 ore 13.40.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Servo.Ancestrale scrive:
fara pochi anni,,,
massimo a 25 sarà fuori, magari con una bella laurea che gli spiana la strada..



Purtroppo è cosi.
Essendo minorenne al momento del fatto, verrà giudicato come tale, e si sa che le pene per i minorenni, sono inferiori a quella degli adulti.
Non dimentichiamo ad esempio, il caso di Erika ed Omar, 10 anni lei e 9 lui, per aver massacrato madre e fratello di lei.
roys66 roys66 27/05/2013 ore 13.42.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

COMBATTENTE29 scrive:
Bisogna Eliminarlo o tagliargli mani e piedi .




Bravo, cosi sarai costretto a pagargli la pensione di invalidità, con relativo accompagnamento, vita natural durante.
17539587
COMBATTENTE29 scrive: Bisogna Eliminarlo o tagliargli mani e piedi . Bravo, cosi sarai costretto a pagargli la pensione di...
Risposta
27/05/2013 13.42.24
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Arli.Na Arli.Na 27/05/2013 ore 16.45.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Omnia.mundamundis scrive:
cosa chiedo ai genitori della ragazza?che si improvvisino politici per migliorare la situazione carceraria e detentiva?cosa gli devo chiedere ?è logico che il primo moto sia quello della vendetta,siamo tutti umani,ma uno stato,non può basare il suo apparato giudiziario sulla vendetta bensi sulla giusta detenzione e aggiungo sul rispetto delle persone in qualunque condizione.In oltre,non è detto che gli omicidi si risolvano cos' rapidamente,c'è sempre la possibilità di errore giudiziario con la nefasta condanna a morte di un innocente.in america ,in qualche stato vige la pena di morte,ma si stanno rendendo conto dell'assoluto anacronismo di tale pena.


scusa tanto, ma non me ne frega niente.
io ho una figlia e vorrei che se qualcuno le facesse qualcosa del genere fosse messo in condizione di non farlo mai più.
e sono sicura che a chiunque capiti una cosa del genere i tuoi discorsi sensati te li sbatterebbe in quel posto.
giorgio60 giorgio60 27/05/2013 ore 16.47.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Morgana.Avalon scrive:
Monsignore Marcianò, conversando con la mamma di Fabiana, ha affrontato il problema del recupero e della rieducazione dell'autore dell'omicidio: “Ho parlato del problema educativo e del profondo disagio del ragazzo che ha compiuto l'omicidio. In modo esplicito ho fatto riferimento al perdono ed ho trovato una reazione positiva nei familiari della ragazza uccisa. Ho voluto affrontare anche il discorso della rieducazione a 360 gradi che va affrontato quando sarà passato il momento del dolore”.



mi sembra di avere capito che la ragazzina implorava l'assassino di non darle fuoco...
io mi chiedo e vi chiedo...
ma chi ha l'autorita' di potere decidere di perdonare un atto orribile come quello all'infuori di dio?...

non c'e' nulla di male nel dire che quel verme deve pagare per quello che ha fatto e personalmente penso che anche se trascorresse 15 vite in cella non pagherebbe abbastanza per quello che ha fatto.
Morgana.Avalon Morgana.Avalon 27/05/2013 ore 16.50.21
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino


@ giorgio60: Hai ragione, ma la sete di vendetta riporterebbe in vita questa ragazzina ?
Viceversa, non sarebbe auspicabile l'applicazione della giustizia e, come accade da te, la certezza della pena ?

MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 27/05/2013 ore 16.55.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)...

Più che la pena di morte, che per un assassino è la strada più breve per levarsi d'impiccio, io sarei per i LAVORI FORZATI, 18/24 con 6 ore di riposo nelle cave e nelle miniere. A sputare tutta la cattiveria che hanno in corpo. Ripaghino con sofferenza e fatica la società, senza un centesimo e senza uno straccio di diritto sindacale s'intende.
laurastorm laurastorm 27/05/2013 ore 16.57.26
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

@ Morgana.Avalon:
Discorso più che sensato
Non è uccidendo il ragazzo che si salvano altre vite
giorgio60 giorgio60 27/05/2013 ore 17.02.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Morgana.Avalon scrive:

Hai ragione, ma la sete di vendetta riporterebbe in vita questa ragazzina ?
Viceversa, non sarebbe auspicabile l'applicazione della giustizia e, come accade da te, la certezza della pena ?


perche' sete di vendetta?...basta la sete di giustizia.

il mio punto di vista e' che non esiste la societa' perfetta neanche a volerla idealizzare.
siamo persone e abbiamo tutti i nostri problemi,le nostre angosce,le nostre frustrazioni ma questo non signofica che c'e' una giustificazione a tutto...
ci sono cose che non si possono giustificare e vanno perseguiti e per questo esiste la legge che corre in soccorso di queste necessita'...

il perdono e' personale...il perdono si chiede prima di essere concesso ed il perdono se non e' concesso da chi riceve il torto non ha valore,secondo me...

dove vivo io quel ragazzo,per quello che ha fatto,non tornerebbe piu' a vedere la luce del sole in liberta'.
e sarebbe giustizia...
laurastorm laurastorm 27/05/2013 ore 17.05.13
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

giorgio60 scrive:
dove vivo io quel ragazzo,per quello che ha fatto,non tornerebbe piu' a vedere la luce del sole in liberta'.
e sarebbe giustizia...

Negli USA danno l'ergastolo a un ragazzo di 16 anni?
giorgio60 giorgio60 27/05/2013 ore 17.05.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

laurastorm scrive:
Non è uccidendo il ragazzo che si salvano altre vite



e nemmeno parlando di rieducazione.
ci sono reati che non possono includere rieducazioni.
il ragazzo,secondo me, puo',se vuole,espiare la sua colpa dimostrando a se stesso di essere una persona diversa col tempo di quella che e' stata ma alla societa' non ha nulla da dimostrare...
e',secondo me,solo un problema suo...
giorgio60 giorgio60 27/05/2013 ore 17.08.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

laurastorm scrive:

Negli USA danno l'ergastolo a un ragazzo di 16 anni?


negli usa non esiste il concetto di rieducazione...
esiste il concetto che la legge e' legge che chi commette un reato paga.
vi sembrera' un concetto molto rude ma e' cosi' ed io sono d'accordo.
17539931
laurastorm scrive: Negli USA danno l'ergastolo a un ragazzo di 16 anni? negli usa non esiste il concetto di rieducazione......
Risposta
27/05/2013 17.08.05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
hammersamp hammersamp 27/05/2013 ore 17.21.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Arli.Na scrive:
viva l'inciviltà e che nessuno tocchi abele, cazzo!!!
ARLI.NA FOR PRESIDENT! Pensavo di essere l'unico a voler sostenere NESSUNO TOCCHI ABELE! Non sopporto i buonisti in genere ma quelli di NESSUNO TOCCHI CAINO non li sopporto proprio!
17539952
Arli.Na scrive: viva l'inciviltà e che nessuno tocchi abele, cazzo!!! ARLI.NA FOR PRESIDENT! Pensavo di essere l'unico a voler...
Risposta
27/05/2013 17.21.43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
hammersamp hammersamp 27/05/2013 ore 17.28.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Omnia.mundamundis scrive:
la pena di morte non serve a una beata mazza.ma tanto spiegarvelo non servirebbe a niente

No però puoi convincermi che serva il perdono, il percorso rieducativo, la reintroduzione alla vita civile di assassini volontari. Sto ancora aspettando uno che mi dimostri che le vittime e i loro parenti sono felici di sapere che il BASTARDO che ha causato tanto dolore, si sia reinserito felicemente nella vita.
Arli.Na Arli.Na 27/05/2013 ore 17.31.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

laurastorm scrive:
Non è uccidendo il ragazzo che si salvano altre vite


il mio intento non sarebbe quello di salvare altre vite.
non come primo intento ovviamente.



Servo.Ancestrale Servo.Ancestrale 27/05/2013 ore 17.35.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

laurastorm scrive:
@ Morgana.Avalon:
Discorso più che sensato
Non è uccidendo il ragazzo che si salvano altre vite

verissimo, il problema è che questo ragazzino a 25 anni ce lo ritroviamo libero..
e magari pure laureato e col comune che gli trova un lavorino statale ;-)
l'altra ragazzina invece è sotto terra per sempre..
17539978
laurastorm scrive: @ Morgana.Avalon: Discorso più che sensato Non è uccidendo il ragazzo che si salvano altre vite verissimo, il...
Risposta
27/05/2013 17.35.18
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
giorgio60 giorgio60 27/05/2013 ore 17.44.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Servo.Ancestrale scrive:
l'altra ragazzina invece è sotto terra per sempre..



questo e' il punto fondamentale.
qualcuno pensa che uccidere una persona sia un reato dal quale si puo' essere rieducati.
certamente si se non c'e' la volonta' di uccidere...
ma se si prova che esiste la volonta' di togliere la vita ad un altro essere umano la societa' ha il dovere di neutralizzare per sempre quell'individuo.

la differenza tra una nazione normale e l'italia sta nel fatto che in italia si fa l'apologia del perdono e della rieducazione cercando di minimizzare la prospettiva della vittima...

nelle nazioni normali dove il diritto e' inteso come protezione della societa' si parla prevalentemente della vittima e della vita che le e' stata negata dando per scontato che l'assassino deve pagare per quello che ha fatto,come e' giusto che sia...
17540000
Servo.Ancestrale scrive: l'altra ragazzina invece è sotto terra per sempre.. questo e' il punto fondamentale. qualcuno pensa che...
Risposta
27/05/2013 17.44.44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
hammersamp hammersamp 27/05/2013 ore 17.52.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

laurastorm scrive:
Discorso più che sensato
Non è uccidendo il ragazzo che si salvano altre vite
Scusa ma hai detto una cazzata e la storia criminale insegna che se si fosse eliminato subito l'assassino, si sarebbero potute salvare delle vite. Vuoi un esempio? Te ne faccio due!
Negli anni '70 a Genova, fu arrestato un giovane bullo MAURIZIO MINGHELLA che si rese colpevole di varie violenze, anche mortali, ai danni di ragazze, spesso prostitute. Un serial killer che fu condannato all'ergastolo, poi ridotto a 30 anni ma rimesso in libertà prima di finire la pena. Fu reintrodotto nella società con un lavoro che a molti disoccupati onesti viene negato. Gli bastò poco per ricadere nel vizietto e quando uccise un'altra ragazza, tornò in carcere con tanti ringraziamenti alle leggi buoniste.

Più recentemente, sempre a GENOVA, LUCA DELFINO, un tipo violento e manesco con le donne, fu pesantemente sospettato di aver sgozzato la sua fidanzata LUCIANA BIGGI. Nonostante la polizia chiese il carcere preventivo, il GIP non convalidò l'arresto e il BASTARDO tornò libero. In attesa del processo si trovò un'altra ragazza, a SANREMO, che lo frequentò fino a lasciarci la pelle. DELFINO fu fermato col coltello e le mani insanguinate ma MONICA MUNTARI ha pagato con la vita le indecisioni di giudici che non seguono un criterio umano ma osservano leggi che fanno acqua da tutte le parti.

Come vedi se MINGHELLA E DELFINO fossero stati impiccati subito, due ragazze sarebbero ancora vive.
Ecco perchè, CARI MUNDIAMUNDIS E LAURASTORM, SAREBBE SERVITA LA PENA DI MORTE!
17540013
laurastorm scrive: Discorso più che sensato Non è uccidendo il ragazzo che si salvano altre vite Scusa ma hai detto una cazzata e...
Risposta
27/05/2013 17.52.02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Omnia.mundamundis Omnia.mundamundis 27/05/2013 ore 19.02.52
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

hammersamp scrive:
No però puoi convincermi che serva il perdono, il percorso rieducativo, la reintroduzione alla vita civile di assassini volontari

Non ho mai parlato di perdono ma di giusta modalità di affrontare il discorso detentivo:non è compito di uno stato perdonare bensì quello di far rispettare le leggi e "punire" chi le violi.per fare questo bisogna,però, capirsi sul significato di pena perchè può assumere varie sfumature molte delle quali sono scritte nella costituzione ad esempio :l'articolo 27 della Costituzione, al terzo comma, fissa il principio di umanizzazione della pena: "Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità". La Costituzione con questo articolo ha inteso bandire ogni trattamento disumano e crudele che non sia inscindibilmente connesso alla restrizione della libertà personale . Come corollario del principio di umanizzazione, nello stesso art. 27 della Costituzione è espressamente escluso il ricorso alla pena di morte.
In oltre nel concetto di pena (nella costituzione italiana) è compresa anche la funzione rieducatrice della stessa.Il punto è che ,relativamente a quanto sancito dalla costituzione (non solo quello che ho ripostato) a questa materia ,ogni anno assistiamo a sentenze della corte costituzionale che ora modificano questo capo e domani un altro senza avere mai una chiara ed univoca idea su cosa debba essere una sentenza lasciando molta discrezionalità (sempre nell'ambito delle leggi)ai giudicanti che normalemte applicano degli automatismi giuridici.
Un riassetto della materia e ,non per ultimo,un riassetto dei carceri sarebbe l'unica soluzione per avre pene certe nel rispetto e nella dignità sia degli offesi sia dei rei.
giorgio60 giorgio60 27/05/2013 ore 19.20.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Omnia.mundamundis scrive:


"Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità"


cos'e' il senso di umanita'?
esiste un codice di riferimento?

togliere la vita ad un essere umano corrisponde ad un reato quantificabile in una pena nel codice penale o la dobbiamo per forza fare finire in tarallucci e vino?
cosa c'entra la situazione carceraria con il reato di omicidio volontario?



Zio.Innominato Zio.Innominato 27/05/2013 ore 19.48.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Con il suo efferato gesto ha messo fine alla vita della ragazzina. Non è degno di continuare a vivere la sua. PENA DI MORTE.

Ma nel Paese dei Balocchi questo farà lo stesso iter di Erika ed Omar già fuori e della Ballarin quella delle bestie di satana che all'età di 18 anni ha ammazzato una donna...Ed ora dopo neanche 10 anni di carcere ha scritto a Napolitano per chiedere la Grazia.
I suoi sponsor sono il solito Don e la solita gentaglia che difende il delinquente...Dopo 10 anni dicono che è cambiata, si è laureata (a spese nostre) ed è pronta ad essere reinserita in società....E la sua vittima mangia terra da 10 anni.

Zio.Innominato Zio.Innominato 27/05/2013 ore 19.55.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Omnia.mundamundis scrive:
la pena di morte non serve a una beata mazza.ma tanto spiegarvelo non servirebbe a niente



Considerando che un detenuto costa allo Stato 116 euro al giorno non direi proprio che non serve a una beata mazza. Con soli 20 euro si potrebbe comprare una corda per impiccarlo o 20 euro di benzina e fargli fare la stessa fine della ragazzina.


Da tenere presente che in carcere potrebbe essere assegnato in una cella sovraffollata laddove diventerebbe la fidanzatina di qualcuno....e magari farebbe causa per detenzione disumana e gli dovremmo mollare anche il risarcimento.

Invece colla PENA DI MORTE si spende meno ed è sicuro al 100% che quell'animale non arrecherà più danni a nessuno.
angelinacommedore angelinacommedore 28/05/2013 ore 08.18.20
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

@ Arli.Na:

io non oso lo dico cara arlina.....
capisco tutto, ma questo è veramente l'assurdo..."era ancora viva...gli ho buttato la benzina e gli ho dato fuoco, ha tentato pure di reagire, difendersi....."
orrore allo stato pure, manco una sceneggiatura di un film orror...


povera figlia mia.....
angelinacommedore angelinacommedore 28/05/2013 ore 08.20.27
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

@ Zio.Innominato:

si è convertita, pinge e prega......povera la mia Chiesa.
angelinacommedore angelinacommedore 28/05/2013 ore 08.22.32
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

@ Omnia.mundamundis:


ehiiii, mutandamundis...sino all'altro ieri dicevate che ammazzare un fascista non è reato...
aqwmaschio aqwmaschio 28/05/2013 ore 09.23.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Servo.Ancestrale scrive:
(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Alessia.83 scrive:
Ad un mostro del genere cosa bisognerebbe fare?


fara pochi anni,,,
massimo a 25 sarà fuori, magari con una bella laurea che gli spiana la strada..

-------la Storia ricorda 2 fidanzatini che non ricordo il nome,,mi pare che fecero 7 anni circa in comunità,per due 2 reati gravissimi. 7 anni,e laurea a fine pena, forse mi sbaglio forse nò.rewto dell'ìidea di mandare la gente a zappare;il lavoro riabilita e se non riabilita almeno non fà pesare sulla comunità le spese di chi sbaglia.
aqwmaschio aqwmaschio 28/05/2013 ore 09.44.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Omnia.mundamundis scrive:
(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

hammersamp scrive:
No però puoi convincermi che serva il perdono, il percorso rieducativo, la reintroduzione alla vita civile di assassini volontari


Non ho mai parlato di perdono ma di giusta modalità di affrontare il discorso detentivo:non è compito di uno stato perdonare bensì quello di far rispettare le leggi e "punire" chi le violi.per fare questo bisogna,però, capirsi sul significato di pena perchè può assumere varie sfumature molte delle quali sono scritte nella costituzione ad esempio :l'articolo 27 della Costituzione, al terzo comma, fissa il principio di umanizzazione della pena: "Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità". La Costituzione con questo articolo ha inteso bandire ogni trattamento disumano e crudele che non sia inscindibilmente connesso alla restrizione della libertà personale . Come corollario del principio di umanizzazione, nello stesso art. 27 della Costituzione è espressamente escluso il ricorso alla pena di morte.
In oltre nel concetto di pena (nella costituzione italiana) è compresa anche la funzione rieducatrice della stessa

--------------------Cesare BeccARIA,HA REDEDTTO UN TRATTATO ,BASTA LEGGERSI IL LIBRO SULLE PENE..-RIMANGO DELL'IDEA CHE MANDARE VA ZAPPARE LA GENTE EDUCHI LO SPIRITO E LIBERI L'ANIMA,E SICURAMEWNTE PESERANNO POCO SULLA COMUNITÀ ,ECONOMICAMENTE PARLANDO,,,OVVIAMENTE LA BRUTTURA DEL LORO GESTO RIMARRÀ QUESTIONE IRRISOLTA FINO A QUANDO NON SIEDERANNO A COSPETTO DELLA CATTEDRA DI dIO E NON DEI TRIBUNALI DEGLI UOMINI, MA IO CREDO CHE, UN UOMO E UNA DONNA CHE SBAGLIANO IN TERRA , POSSANO ANCHE NON ASPETTARE IL GIUDIZIO DIVINO SE, SE LA LORO COSCIENZA RENDE CONTO ALLA RAGIONE O LA RAGIONE ALLA COSCIENZA CHE NE RICHIEDE CONTO.-COMUNQUE MI GIRA LA MINCHIA SAPERE CHE CI SONO PERSONAGGI DI CERTO STAMPO CHE INVECE DI FARE L'ERGASTOLO SI FANNO 7 ANNI DI COMUNITÀ E SI PIGLIANO LA LAUREA USCENDO DOTTORI E IO INVECE CHE LAVORO DURO NON HO TEMPO PER LEGGERMIO UN LIBRO ,IN QUANTO LI DEVO MANTENERE, IL VERO CARCERATO È LÌONESTO CHE LAVORA 44ANNI -SENZA SCONTO DI PENA AGLI INNOCENTI ,,DIREBBE CIPPUTI,TANTA GENTE , VÀ IN GALERA O IN COMUNITÀ, E DIVENTA COLTA, ALCUNI SI LAUREANO , IO RESTO UN POVERO ONESTO IGNORANTE E BASTA.E INOLTRE,,,DEVO MANTENERE LA GENTE CHE SBAGLIA , MANDATELI A ZAPPARE QUELLI CHE SBAGLIANO .A SAN REMO GLI INNOCENTI, A SAN VITTORE GLI ALTRI,-UN SANTO NON VALE UN ALTRO, CRIBBIO MI CONSENTA.
aqwmaschio aqwmaschio 28/05/2013 ore 09.53.30 Ultimi messaggi
segnala

DivertitoRE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

Zio.Innominato scrive:
un detenuto costa allo Stato 116 euro al giorno

---------2 GIORNI DEL MIO LAVORO CON 23 ORE DI LAVORO RINCHIUSO SENZA USCIRE E INOLTRE CERCARE IL MOMENTO ADATTO PER SCAPPARE IN BAGNO, 116 EURO AL GIORNO SENZA LAVORARE ,,,DOVE LO MANDO IL CURRICULUM?-----VABBÈ..LASCIAMO PERDERE,,CON LA SCARAGNA CHE TENGO MI MANDANO A ZAPPARE DALL'ALBA AL TRAMONTO,E ,,,,,I 116 EURO LI DIMEZZANO PER OTTO.SALUTI.
Zio.Innominato Zio.Innominato 28/05/2013 ore 18.03.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

aqwmaschio scrive:
Cesare BeccARIA,HA REDEDTTO UN TRATTATO ,BASTA LEGGERSI IL LIBRO SULLE PENE..-RIMANGO DELL'IDEA CHE MANDARE VA ZAPPARE



Neanche per questi "nonni" vorresti la PENA DI MORTE?


Abusi sui nipotini
arrestati i nonni

28/05/2013

Hanno subito violenze sessuali quando avevano sette e otto anni da parte del nonno e della nonna, e da una terza persona conoscente dei due, ai quali erano stati affidati da piccoli dopo la morte della madre, nel 2009.

Li hanno violentati, venduti per pochi euro ad amici e conoscenti, fotografati durante questi squallidi incontri, segregati in casa e ridotti ad essere dei piccoli schiavi del sesso. Un bambino di sette anni e la sorellina di otto sono le vittime di questo ennesimo caso di pedofilia tra le mura domestiche. Sì, perché gli "orchi" che li costringevano a subire abusi di ogni genere erano i nonni dei due fratellini. A mettere fine a questa incredibile storia di violenze è stata la polizia, che ha arrestato a Messina i due coniugi, lui di 65 anni e lei di 50, insieme a un loro complice di trent' anni. Le accuse nei loro confronti sono pesantissime: oltre alla violenza sessuale nei confronti dei minori vengono infatti contestati i reati di pedopornografia e riduzione in schiavitù. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal gip del tribunale di Messina Maria Vermiglio su richiesta del pm Liliana Todaro. L'inchiesta, scattata in seguito alle segnalazioni dei docenti della scuola e dei servizi sociali, ha messo in luce lo stato di miseria e di profondo degrado in cui vivevano i due fratellini, affidati ai nonni materni dopo la morte della madre perché il padre aveva problemi di droga. A cominciare dall' abitazione fatiscente del centro storico di Messina, priva dei più elementari requisiti igienico sanitari, dove abitava la famiglia. E' questo lo scenario che avrebbe fatto da sfondo a violenze continue e ripetute. Secondo gli investigatori, i piccoli sarebbero stati costretti per diverso tempo dai nonni e dall'uomo di trent'anni, conoscente della coppia, ad avere rapporti sessuali completi. I due coniugi avrebbero inoltre "offerto" i nipotini, in cambio di denaro, anche ad altre persone, scattando delle foto durante gli abusi. Le indagini sono state avviate nel 2009 quando i due fratellini manifestarono disagi comportamentali rilevati prima dagli insegnanti della scuola che frequentavano e poi dagli assistenti sociali. Dopo queste segnalazioni, nel corso di una serie di incontri con alcuni psicologi, i due bambini hanno cominciato a confidarsi rivelando a poco a poco gli abusi che avevano subito. Violenze poi confermate anche dagli esami medici. Oggi gli arresti che hanno portato in carcere quegli "orchi" cattivi, come li descrivevano i fratellini nei loro racconti. (ANSA)


http://www.gazzettadelsud.it/news//48154/Abusi-sui-nipotini--arrestati-i.html
Omnia.mundamundis Omnia.mundamundis 28/05/2013 ore 19.13.59
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

giorgio60 scrive:
cos'e' il senso di umanita'?
esiste un codice di riferimento?

si,tanto più che si è sanzionalbili dall'europa.

La Corte europea dei diritti umani, con sentenza resa in data 8 gennaio 2013 nel caso Torreggiani e altri c. Italia (ricorsi nn. 4357/09, 46882/09, 55400/09; 57875/09, 61535/09, 35315/10, 37818/10), ha condannato lo Stato italiano per la violazione dell’art. 3 CEDU (divieto di tortura e trattamenti inumani o degradanti) in connessione al fenomeno del sovraffollamento delle carceri, imponendo all'Italia di adottare entro un anno dall'emissione della decisione un insieme di misure strutturali atte a rimediare alla violazione riscontrata.

Secondo i ricorrenti, sette detenuti reclusi nelle carceri di Busto Arsizio e Piacenza, il fatto di aver dovuto condividere per periodi di due o tre anni o anche superiori, una cella di nove metri quadrati con altri due detenuti (il governo ha affermato che le celle erano di 11 metri quadri, ma senza fornire prove). Lamentavano inoltre la mancanza di acqua calda e la scarsa illuminazione all’interno delle celle. La Corte ha riconosciuto che, complessivamente, tale trattamento costituiva un trattamento inumano e degradante in violazione della CEDU. La Corte ha considerato che, alla luce degli standard elaborati dal Comitato per la prevenzione della tortura del Consiglio d’Europa, uno spazio personale inferiore ai 4 metri quadri è incompatibile con un trattamento penitenziario rispettoso dei diritti della persona.


giorgio60 scrive:
togliere la vita ad un essere umano corrisponde ad un reato quantificabile in una pena nel codice penale o la dobbiamo per forza fare finire in tarallucci e vino?
cosa c'entra la situazione carceraria con il reato di omicidio volontario?


Certo che è quantificabile ma ogni caso è a se.

La situazione carceraria centra per il semplice fatto che in funzione di quella si hanno dei vincoli nel comminare le pene,e io parlavo appunto di una rivisitazione e dell'aspetto giuridico e dello stato delle carceri.il tutto funzionale a pene certe e appropriate.

Violapalma Violapalma 30/05/2013 ore 21.43.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

@ Alessia.83: Il problema dei delitti .. che ogni giorno ormai sentiamo nei notiziari è un segno evidente di un mondo malvagio senta timore di Dio, ognuno fa quel che vuole, ma prima di tutti a fare quel che vogliono sono coloro che NON PROVVEDONO legiferare, troppo ancora succederà, ma dopo se ne escono con cavilli legali,tipo: infermità mentale, non era maggiorenne, era in crisi post parto, era geloso/a ,era fallito e così stermina la famiglia ecc. ecc. ecc.
ragazzini che violentano bambine nei bagni e mettono sul web e costringono la stessa al suicidio,insomma donne che gettano i figli dalle finestre, chi nel water, chi nel fiume,è vero che i delitti del sesso maschile sembrano essere i più numerosi, ma serve che chi uccide uomo, donna ragazzi stia per sempre in galera SENZA CAVILLI CHE LI SALVINO,sin che non ci sarà una legge saranno a spasso in pochi anni.
So che qualcuno penserà, ma poi in carcere li dobbiamo mantenere!!!!!
NO si fanno lavorare TUTTI E TUTTE così facendo si risolvono i problemi dei lavori scomodi che nessuno vuole più fare, li faranno loro...questo è più utile della morte per loro, così forse imparano qualcosa , morire è troppo sbrigativo a mio avviso, devono spaccarsi la schiena e lavorare tutta la vita. solo così si paga "in parte" per aver ucciso un essere vivente, MA QUANDO LA FARANNO STA LEGGE? mah
Ho voluto esprimere un mio pensiero sul modo che avrei io di fare giustizia, tanto non accadrà mai...mi consola almeno pensare che c'è Colui che li stroncherà tutti come meritano a suo tempo.
17545038
@ Alessia.83: Il problema dei delitti .. che ogni giorno ormai sentiamo nei notiziari è un segno evidente di un mondo malvagio...
Risposta
30/05/2013 21.43.08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Servo.Ancestrale Servo.Ancestrale 30/05/2013 ore 22.37.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

dove sono i sensibiloni de roma?
non si sono visti in questo 3d...
la ragazza non portava bandiera rossa ;-(
angelinacommedore angelinacommedore 31/05/2013 ore 08.31.23
segnala

(Nessuno)RE: Ragazza di 16 anni uccisa nel Cosentino

@ Omnia.mundamundis:

"giusta punizione"..ahahaahhahahhahah si come il kompagno battisti o il trio de lotta continua...


giusta punizione...si dagli 11 metri, calcio di rigore e buonanotte agli angeli.

che squallore senza fine, parlano di vendetta e perdono...

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.