Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

neraperIa neraperIa 12/12/2013 ore 01.15.09
segnala

(Nessuno)RE: Un bravo papà

LadyIsabell scrive:
Riepilogando, un pensiero troncato di netto (immagino che dia molto fastidio sapere che per anni tutti hanno convissuto in armonia e siano invece da mettere in risalto le gesta eroiche del "bravo papà" e le sue vessazioni sui social network) e una diagnosi nitida su una laicità malata.

Che tristezza mette tutto ciò, perché tanta ignoranza pervade le persone? Stiamo distruggendo una cultura millenaria in cambio del niente.
neraperIa neraperIa 12/12/2013 ore 01.19.41
segnala

(Nessuno)RE: Un bravo papà

LadyIsabell scrive:
. È una laicità distorta quella che vuole eliminare tutto per non offendere nessuno, come un dipinto a cui si tolgono tutti i colori. È invece una laicità sana quella che, anche nella scuola, aumenta le occasioni di confronto ed evita lo scontro basato su pur legittime opinioni. Non è in questo clima che dobbiamo far crescere i nostri figli e da quest’anno ci abbiamo perso un po’ tutti. Non abbiamo perso soltanto le benedizioni (chi vuole parteciperà comunque alle celebrazioni del Santo Natale), ma la capacità di dialogo e di tolleranza. E questa è più difficile da recuperare».

Parole sagge che non hanno bisogno di nessun commento.
A.Levante A.Levante 12/12/2013 ore 08.19.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un bravo papà

@ virgola4:

Sai che facciamo? Li mandiamo al rogo, contenta???
Alessia.83 Alessia.83 12/12/2013 ore 08.53.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un bravo papà

virgola4 scrive:
Ci siamo dati delle leggi e vanno rispettate

Peccato che questo valga solo in certe situazioni, giusto?giusto per sapere, in italia è o non è reato coprirsi il volto?però come vi lamentate quando si invita una donna mussulmana a non farlo, perchè bisogna rispettare la cultura altrui. No mi dispiace, se tu vai in un paese ti adegui e rispetti le leggi vigenti, troppo facile arrivare e fare un pò come si pare con la scusa della cultura diversa. Idem per i clandestini, è o non è reato entrare in italia clandestinamente?
Facciamo così, se dobbiamo far rispettare la legge lo facciamo sempre e non solo quando conviene. Per cui nessuna benedizione durante l'orario scolastico, nessun matrimonio gay perchè non è previsto, via i volti coperti dalle donne mussulmane, i clandestini li prendiamo e li mandiamo via a pedate e via dicendo, se và bene a te stà bene anche a me :-)
17824026
virgola4 scrive: Ci siamo dati delle leggi e vanno rispettate Peccato che questo valga solo in certe situazioni, giusto?giusto...
Risposta
12/12/2013 8.53.23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
virgola4 virgola4 12/12/2013 ore 19.52.36
segnala

(Nessuno)RE: Un bravo papà

In cuor mio, dopo le parole di Giorgio, consideravo chiuso l'argomento
Se c'è una cosa che non voglio fare è litigare.
Ma qualche precisazione a sto punto vorrei farla
LadyIsabell scrive:
Le sentenze vanno rispettate, si sa, ma cio’ non toglie il dispiacere per la cancellazione della
benedizione a cui avrebbero partecipato la maggioranza dei bambini - prosegue Botta -. È una laicità distorta quella che vuole eliminare tutto per non offendere nessuno, come un dipinto a cui si tolgono tutti i colori. È invece una laicità sana quella che, anche nella scuola, aumenta le occasioni di confronto ed evita lo scontro basato su pur legittime opinioni. Non è in questo clima che dobbiamo far crescere i nostri figli e da quest’anno ci abbiamo perso un po’ tutti. Non abbiamo perso soltanto le benedizioni (chi vuole parteciperà comunque alle celebrazioni del Santo Natale), ma la capacità di dialogo e di tolleranza. E questa è più difficile da recuperare».


belle parole non lo nego ma ci dimentichiamo che la scuola è di tutti e che per tale motivo il legislatore ha prodotto delle norme perché lo rimanesse.
Una di queste, come abbiamo visto, nega la possibilità di celebrare funzioni e/o riti durante le ore di lezione.
Ora vada la tolleranza ma non se in nome di essa si violano una o più norme di legge.
Inoltre armonia è quando tutti, e sottolineo tutti, possono partecipare senza distinzione di etnia o razza che dir si voglia, orientamento sessuale, credo religioso o ideologia politica
Se si esclude qualcuno che armonia è?

Il fatto quotidiano, è vero ha troncato quelle parole, ma queste non cambiano il senso dell'articolo.
Tu non puoi accusare una persona di averti rotto il giocattolo (perdonatemi la metafora) se giocarci risulta illecito, che è esattamente quello che è successo.
Quindi, tolta l'eleganza, quelle parole sono vuote almeno per l'occasione, bene ha fatto il giornalista a non riportarle.
E che caspita roviniamo armonia e aggrgazione perché impediamo a un prete di benedire una scuola
Se non è una fesseria questa

neraperIa scrive:
Stiamo distruggendo una cultura millenaria in cambio del niente.

Non stiamo distruggendo proprio nulla se i credenti sono in calo le colpe o le cause sono altrove.

Ty.phoon scrive:
va beh, la tonta in questione legge solo quello, non era difficile immaginare la fonte. che figura di merda, farebbe bene ad eliminare il topic.

Come al solito non perdi mai l'occasione per dimostrare che sei molto più educato che intelligente.
Ituoi due post in questo 3D lo dimostrano ampiamente

Alessia.83 scrive:
Per cui nessuna benedizione durante l'orario scolastico, nessun matrimonio gay perchè non è previsto, via i volti coperti dalle donne mussulmane, i clandestini li prendiamo e li mandiamo via a pedate e via dicendo, se và bene a te stà bene anche a me

Concordo in toto, in particolare sui veli o come si chiamano imposti allae donne musulmane
Sui matrimoni dei gay finche non saranno riconsciuti per legge non si possono fare.
Auspico, però, che alle coppie omosessuali vengano almeno ricosciuti alcuni diritti propri di una coppia, quantomeno i più semplici.


aqwmaschio aqwmaschio 12/12/2013 ore 19.58.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un bravo papà

virgola4 scrive:
Cos'è ci diamo delle leggi e poi non le rispettiamo?

-----------------diglielo ai forconi.
aqwmaschio aqwmaschio 12/12/2013 ore 20.05.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un bravo papà

neraperIa scrive:
Stiamo distruggendo una cultura millenaria in cambio del niente.

-----------e se facessimo aule distinte e separate? chi siamo noi per dire che loro stanno quasi certamente e quasi sicuramente nel ragionamento sbagliato.un buon cattolico prega anche per i fratelli che sbagliano;preghiamo.ciao.
virgola4 virgola4 12/12/2013 ore 20.10.39
segnala

(Nessuno)RE: Un bravo papà

aqwmaschio scrive:
-----------e se facessimo aule distinte e separate? chi siamo noi per dire che loro stanno quasi certamente e quasi sicuramente nel ragionamento sbagliato.un buon cattolico prega anche per i fratelli che sbagliano;preghiamo.ciao.

Siamo o dovremmo essere un unico popolo
C'è un tempo x studiare e un tempo per pregare
Heisenberg86 Heisenberg86 12/12/2013 ore 20.10.51
segnala

(Nessuno)RE: Un bravo papà

L'inerzia è la fortuna della chiesa, le regala così tanti fedeli...bravi genitori.
aqwmaschio aqwmaschio 12/12/2013 ore 20.10.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un bravo papà

virgola4 scrive:
Auspico, però, che alle coppie omosessuali vengano almeno ricosciuti alcuni diritti propri di una coppia, quantomeno i più semplici.

---------------------l'atto più semplice è procreare, se riescxono a farlo senza tecnologie strane ma in modo naturale, ben venga quello che natura propone e dispone.Scusami se sono stato duro , non pigliartela con me, pigliatela con la natura , oppure con Dio.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.