Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

excristian1977 13/01/2018 ore 13.28.38 Ultimi messaggi
segnala

ImportanteLiberi e Uguali dice no a Gori, sì a Zingaretti. Grasso: rispetto le decisioni della base

da la stampa

Per la Lombardia l’assemblea acclama Onofrio Rosati




All’assemblea di Liberi e uguali vicino a Milano si respira quasi un senso di liberazione quando i delegati si alzano in piedi e acclamano il loro candidato alle regionali: è Onorio Rosati, una vita in Cgil, consigliere regionale uscente di Mdp. Lo raccontano come un riformista, non certo un incendiario. Stavolta ha deciso di sfidare anche la sua segretaria Susanna Camusso, che si è spesa moltissimo per un’alleanza tra Pd e Leu anche in Lombardia. Ma Rosati del no all’accordo con il candidato renziano Giorgio Gori aveva fatto un punto d’onore.

E la base lo ha seguito. A proporlo all’assemblea è Francesco Laforgia, quarantenne capogruppo di Mdp alla Camera. “Non diremo che andremo da soli e non ci faremo dire che usciamo dal centrosinistra perché il centrosinistra non esiste senza la sinistra». Poi una stoccata ai padri nobili del centrosinistra, Prodi e Veltroni: “Mi ha strappato un sorriso amaro il loro appello, mai una critica verso chi ha devastato il campo del centrosinistra che ormai è un campo vuoto”. Gori non nasconde l’amarezza: “Faranno fatica a spiegarlo ai loro elettori che in larga misura fanno il tifo perché invece ci sia un lavoro comune. Le critiche di Leu al mio slogan? Hanno detto che ‘Fare, meglio’ non dice abbastanza della necessità di discontinuità rispetto al passato, a me sembra un pretesto e rivendico invece il senso politico di fare meglio le cose, la capacità di distinguere tra quello che è da buttare e quello che va salvato, il riformismo è questo”. Da Leu nuovi attacchi: «C’è qualcuno che ha ricevuto il mandato dalla sua comunità a fare il sindaco di Bergamo e poi lo lascia da qualche parte per fare altro ... ecco questo ha poco da fare con l’etica pubblica”.

Nicola Fratoianni, leader di Sinistra italiana e capo dell’ala dura di Leu, è in sala: “Questa è una scelta consapevole, matura, coraggiosa e autonoma. Non corriamo da soli in Lombardia per un mio veto. Se la destra torna a guadagnare voti è perché il centrosinistra ha smesso da tempo di fare il suo mestiere”.

Mentre a Milano Rosati si gode il momento di gloria (“Nulla di personale contro Gori, ma le politiche del Pd rappresentavo un ostacolo insormontabile”) a Roma la discussione va per le lunghe. Su Nicola Zingaretti non c’è unanimità, Sinistra italiana distribuisce volantini che pongono un veto sul governatore uscente del Pd: dure critiche sulla gestione della sanità, “con lui è impossibile allearci”. Arriva Pietro Grasso, leader di Leu, “sono qui per ascoltare, rispetterò le decisioni dell’assemblea”. La decisione è stata presa giovedì pomeriggio con Roberto Speranza, Fratoianni e lo stato maggiore di Leu: lasciar decidere le due assemblee, ben sapendo che i lombardi avrebbero deciso di correre da soli e che invece nel Lazio la maggioranza è per fare l’accordo con Zingaretti.

Alla fine l’assemblea romana decide di dare mandato proprio a Grasso per trattare con Zingaretti. Una “trattativa serrata”, spiega Paolo Cento. Che ha al centro una “netta discontinuità nei programmi”. In particolare su sanità, rifiuti e trasporti. Ma anche un veto: “No a trasformisti nella coalizione, non ci devono essere gli amici di Beatrice Lorenzin, neppure nascosti nelle liste civiche”. Alla fine sarà un sì? Tutto fa pensare a questo. E del resto Grasso non ha mai nascosto la sua propensione ad un accordo col Pd alle regionali del 4 marzo. Ma l’assemblea romana non è stata una passeggiata. Le richieste a Zingaretti sono molte e dettagliate: no a nuovi inceneritori, stabilizzazione dei precari nella sanità, reddito minimo garantito per chi perde il lavoro. Tra le voci contrarie all’accordo anche Stefano Fassina: “Se facciamo l’ ammucchiata attorno al Pd senza una discontinuità non portiamo un voto”.

COSA PENSATE?

spero vivamente che questi di LeU non entrino in parlamento.
in lombardia non si alleano con il PD per il fatto che potrebbero vincere le elezioni e non vogliono farle vincere al PD
nel lazio che sanno di perdere ci si alleano per dare la colpa della sconfitta al candidato PD

:vomitino
8531445
da la stampa Per la Lombardia l’assemblea acclama Onofrio Rosati All’assemblea di Liberi e uguali vicino a Milano si respira...
Discussione
13/01/2018 13.28.38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
paolowill paolowill 13/01/2018 ore 13.34.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Liberi e Uguali dice no a Gori, sì a Zingaretti. Grasso: rispetto le decisioni della base

@excristian1977 scrive:
del no all’accordo con il candidato renziano Giorgio Gori aveva fatto un punto d’onore.


forse gori paga l'appoggio fatto a maroni per l'autonomia della lombardia ...sembrava dalle sue dichiarazioni che fosse un leghista ...magari mi sbaglio ...
Momo.55 Momo.55 13/01/2018 ore 13.49.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Liberi e Uguali dice no a Gori, sì a Zingaretti. Grasso: rispetto le decisioni della base

@excristian1977 :

Che Zingaretti è invotabile ma ok per Gori.

Ancora una volta nel Lazio vediamo risorgere la vecchia baracca del centro sinistra che, esattamente come quella del centrodestra, ha governato negli ultimi 25 anni senza portare risultati ed erainvece pappa e ciccia col sistema mafia capitale.
http://roma.corriere.it/notizie/politica/17_marzo_15/mafia-capitale-buzzi-sul-cup-accordo-politico-zingaretti-storace-9815de94-09a1-11e7-a31e-79311351b4fb.shtml

La gara del CUP venne annullata dopo gli arresti per mafia capitale.
excristian1977 excristian1977 13/01/2018 ore 15.42.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Liberi e Uguali dice no a Gori, sì a Zingaretti. Grasso: rispetto le decisioni della base

@paolowill scrive:
@excristian1977 scrive:
del no all’accordo con il candidato renziano Giorgio Gori aveva fatto un punto d’onore.



forse gori paga l'appoggio fatto a maroni per l'autonomia della lombardia ...sembrava dalle sue dichiarazioni che fosse un leghista ...magari mi sbaglio ...



no secondo me è che se d'alema e soci appoggiano gori rischiano di vincere e non vogliono far vincere il PD di renzi
quindi, come dai tempi del referendum costituzionale del 4 dicembre, remare contro a prescindere per far perdere il PD di renzi
excristian1977 excristian1977 13/01/2018 ore 15.44.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Liberi e Uguali dice no a Gori, sì a Zingaretti. Grasso: rispetto le decisioni della base

@Momo.55 scrive:
@excristian1977 :

Che Zingaretti è invotabile



per questo lo appoggiano
sanno che perderanno così lo appoggiano per poi dire al PD che la sconfitta è cosa loro

in lombardia invece gori potrebbe vincere quindi non lo appoggiano in modo che il PD perda

in entrambi i casi a d'alema e soci interessa far perdere il PD ed a gongolare
eaccabbadda eaccabbadda 13/01/2018 ore 15.46.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Liberi e Uguali dice no a Gori, sì a Zingaretti. Grasso: rispetto le decisioni della base

@excristian1977 scrive:
per questo lo appoggianosanno che perderanno così lo appoggiano per poi dire al PD che la sconfitta è cosa loroin lombardia invece gori potrebbe vincere quindi non lo appoggiano in modo che il PD perda in entrambi i casi a d'alema e soci interessa far perdere il PD ed a gongolare

dici che nel lazio vincerà gasparri?
excristian1977 excristian1977 13/01/2018 ore 15.47.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Liberi e Uguali dice no a Gori, sì a Zingaretti. Grasso: rispetto le decisioni della base

@eaccabbadda scrive:
@excristian1977 scrive:
per questo lo appoggianosanno che perderanno così lo appoggiano per poi dire al PD che la sconfitta è cosa loroin lombardia invece gori potrebbe vincere quindi non lo appoggiano in modo che il PD perda in entrambi i casi a d'alema e soci interessa far perdere il PD ed a gongolare


dici che nel lazio vincerà gasparri?



non vince il PD
lo danno per perdente tutti

poi i miracoli ogni tanto accadono

eaccabbadda eaccabbadda 13/01/2018 ore 15.51.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Liberi e Uguali dice no a Gori, sì a Zingaretti. Grasso: rispetto le decisioni della base

@excristian1977 scrive:
non vince il PDlo danno per perdente tuttipoi i miracoli ogni tanto accadono

beh certo,se ancora si fa affidamento ai sondaggi sicuramente
DuPalle DuPalle 13/01/2018 ore 16.50.09 Ultimi messaggi
segnala

ImpressionatoRE: Liberi e Uguali dice no a Gori, sì a Zingaretti. Grasso: rispetto le decisioni della base

@excristian1977 scrive:
in lombardia non si alleano con il PD

in lombardia c'è gori, renziano di ferro ed ex mediaset, zingaretti è un'altra cosa, è di sinistra veramente, e lo ha dimostrato più volte! Quindi scelta di grande coerenza
excristian1977 excristian1977 13/01/2018 ore 18.05.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Liberi e Uguali dice no a Gori, sì a Zingaretti. Grasso: rispetto le decisioni della base

@DuPalle scrive:
@excristian1977 scrive:
in lombardia non si alleano con il PD


in lombardia c'è gori, renziano di ferro ed ex mediaset, zingaretti è un'altra cosa, è di sinistra veramente, e lo ha dimostrato più volte! Quindi scelta di grande coerenza



no solo scelta per gongolare se renzi perde
DuPalle DuPalle 13/01/2018 ore 18.21.58 Ultimi messaggi
segnala

ImpressionatoRE: Liberi e Uguali dice no a Gori, sì a Zingaretti. Grasso: rispetto le decisioni della base

@excristian1977 : non credo
excristian1977 excristian1977 13/01/2018 ore 18.24.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Liberi e Uguali dice no a Gori, sì a Zingaretti. Grasso: rispetto le decisioni della base

@DuPalle scrive:
@excristian1977 : non credo



conoscendo d'alema e soci a loro interessa solo questo null'altro
eaccabbadda eaccabbadda 13/01/2018 ore 19.00.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Liberi e Uguali dice no a Gori, sì a Zingaretti. Grasso: rispetto le decisioni della base

@DuPalle scrive:
non credo

ha ragione @excristian1997 ho appena letto una smerdata clamoroasa data a fratoianni,quello più ostile a gori.che è tutta la sera che scrive peste e corna sul finto di sx gori.......
è arrivato uno e gli ha postato questo


Giorgio #Gori è talmente di destra e incompatibile con la sinistra, che SEL-Sinistra Italiana, di cui NicolaFratoianni è segretario nazionale, fa parte della maggioranza al Comune di #Bergamo.
Dico bene, @NFratoianni?


fratoianni non ha ancora risposto perchè c'aveva judo :hoho :hoho :hoho :hoho
Momo.55 Momo.55 13/01/2018 ore 20.14.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Liberi e Uguali dice no a Gori, sì a Zingaretti. Grasso: rispetto le decisioni della base

@excristian1977 scrive:
in entrambi i casi a d'alema e soci interessa far perdere il PD ed a gongolare



A me non frega niente di quello che vuole D'Alema. Di sicuro io non voto una coalizione dove c'è gentaglia del genere.
Momo.55 Momo.55 13/01/2018 ore 21.11.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Liberi e Uguali dice no a Gori, sì a Zingaretti. Grasso: rispetto le decisioni della base

@DuPalle scrive:
in lombardia c'è gori, renziano di ferro ed ex mediaset, zingaretti è un'altra cosa, è di sinistra veramente, e lo ha dimostrato più volte! Quindi scelta di grande coerenza



Esattamente, e della stessa sinistra di mafia capitale. Sempre loro sono. Ancora una volta.
Momo.55 Momo.55 13/01/2018 ore 21.12.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Liberi e Uguali dice no a Gori, sì a Zingaretti. Grasso: rispetto le decisioni della base

@excristian1977 scrive:
no solo scelta per gongolare se renzi perde



A Roma se il PD di Zingaretti perde è un a vittoria per Renzi.
excristian1977 excristian1977 14/01/2018 ore 11.47.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Liberi e Uguali dice no a Gori, sì a Zingaretti. Grasso: rispetto le decisioni della base

@Momo.55 scrive:
@excristian1977 scrive:
in entrambi i casi a d'alema e soci interessa far perdere il PD ed a gongolare




A me non frega niente di quello che vuole D'Alema. Di sicuro io non voto una coalizione dove c'è gentaglia del genere.



questo è altro discorso di cosa tu voti o non voti
io ho detto che a d'alema e soci interessa far perdere renzi
questo è il loro attuale scopo politico
dell'italia non gliene frega nulla come mai gli è interessato prima

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.