Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

intermezzo intermezzo 21/04/2018 ore 10.10.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Che nazione di m...

@giorgio60 scrive:
un insegnante deve solo sapere insegnare non e' necessario sapere difendersi perche' non puo' esistere che gli si venga fatta violenza o si possa minacciare fisicamente...


Da quanto ho capito l'insegnante non ha detto niente a nessuno. E' venuto fuori tutto perché gli imbecilli hanno reso pubblico il filmatino. Mica nessuno dice niente sul fatto che sti cretini maleducati vadano puniti a termini di legge e di regolamento (che non conosco e mi scandalizzerò se vien fuori che le punizioni saranno lievi: ma lo saranno perché un branco di stupratori minorenni di recente se l'è cavata con servizi sociali per un anno: fatta la proporzione faranno servizi sociali per due minuti-e qui davvero è una nazione di merda): ma se ci sono insegnanti che stanno a guardare i ragazzi che li sfottono, fanno casino, non li sanzionano e non raccontano niente al preside, penso che sia il caso che cambino mestiere: il che avrebbe anche un riflesso sulla migliore educazione di tanti bambocci privi di percezione della realtà. Perché la realtà dell'iperinformazione è virtuale, e la virtualità ha una caratteristica: permette tutto. Togliere i telefonini e far studiare sui libri. Masse di idioti avanzano.
19808682
@giorgio60 scrive: un insegnante deve solo sapere insegnare non e' necessario sapere difendersi perche' non puo' esistere che gli...
Risposta
21/04/2018 10.10.51
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
Momo.55 Momo.55 21/04/2018 ore 10.16.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Che nazione di m...

@intermezzo scrive:
un branco di stupratori minorenni di recente se l'è cavata con servizi sociali per un anno



Certe volte si rimane talmente sorpresi dalle scelte della magistratura da domandarsi se siano vere. Diffidando in modo totale della stampa, vorrei che venissero pubblicate le motivazioni della sentenza. Così magari ci si può fare un'idea reale dell'accaduto.
19808687
@intermezzo scrive: un branco di stupratori minorenni di recente se l'è cavata con servizi sociali per un anno Certe volte si...
Risposta
21/04/2018 10.16.59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
giorgio60 giorgio60 21/04/2018 ore 10.34.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Che nazione di m...

@intermezzo :

Non ha importanza come sia uscito fuori il fatto ma che sia uscito.

Adesso devono essere perseguiti per legge e pagare e imparare a stare nella società civile.
Non basta essere bocciati o stare a casa 15 giorni...
19808700
@intermezzo : Non ha importanza come sia uscito fuori il fatto ma che sia uscito. Adesso devono essere perseguiti per legge e...
Risposta
21/04/2018 10.34.52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
Wirk2016 Wirk2016 21/04/2018 ore 10.38.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Che nazione di m...

Queste situazioni nella sostanza uguali che a ritmo crescente continuano a verificarsi,nella famiglia, nelle scuole ,negli ospedali ,negli asili,negli ospizi per vecchi e in tutti i luoghi dove il singolo diventa anche comunità,sono il naturale risultato politico ,"dello spirito" del nostro tempo ,sono l'esito dell'ideologia nella quele tutti piu o meno inconsapevolmente siamo immersi
Tutto cio ha a che fare direttamente con le nostre concrete vite quotidiane a cominciare dal luogo di lavoro dove ognuno di noi passa il maggior tempo della giornata , dove per motivi di produttività ,competizione ,esasperate allo spasimo per poter sopravvivere sul mercato,inizia il processo di demolizione dell'uomo sociale ,politico,comunitario
La nostra repubblica si dice fondata sul lavoro.ma cosi come il lavoro è correttamente individuato dalla nostra costituzione come il piu potente fattore di formazione dell'individuo , rendendolo cosi attivo attore nella comunità,Quando lo stesso lavoro è spasmodicamente finalizzato
al solo profitto, calpestando per esso i diritti sociali fondamentali, diventa il punto di partenza del disfacimento ,della putrefazione,degli aberranti micro episodi reiterati di disumana ordinaria follia, a cui a ritmo incalzante stiamo sgomenti assistendo
Campanelli d'allarme e spie del nazifascimo reincarnato nel totalitarismo del mercato
19808702
Queste situazioni nella sostanza uguali che a ritmo crescente continuano a verificarsi,nella famiglia, nelle scuole ,negli...
Risposta
21/04/2018 10.38.09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
VomitoSpontaneo VomitoSpontaneo 21/04/2018 ore 10.49.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Che nazione di m...

@Momo.55 scrive:
Non è vero che siano sempre di famiglie disagiate. Quindi capitano genitori che hanno a casa ragazzi normalissimi ed educati e cascano dal pero per fatti simili.

Inoltre gli insegnanti non sono affatto innocenti. La scuola italiana è stata ridotta da loro e dalle loro pretese ad uno stipendificio. Aggiungiamo che abbiamo gli insegnanti che in assoluto lavorano meno di tutti i loro pari in Europa arrivando addirittura ad una differenza di oltre 10 ore settimanali con altri paesi.
Ci sarebbe poi da aprire un capitolo grande come una casa sulle loro capacità di insegnamento. Chiaramente non sono stati selezionati per merito, che nessuno si è mai aspettato dagli insegnanti italiani. E le conseguenze di questo si vedono.
Capitolo a parte poi è quello sulle loro capacità di tenere una classe. Cosa che non entra in alcuna valutazione. E' in grado? Bene. Non lo è? Non importa a nessuno. Le stesse risposte si ricevono sulle loro capacità di insegnare.

Detto ciò, che la scuola italiana vada rivista è fuor di dubbio. Ma certo mi sono rotta le scatole di paragoni con la scuola delle bacchettate sulle mani. Sarebbe ora di piantarla con ste sciocchezze di 1000 anni fa.


I genitori cascano dal pero in quanto a casa si ritrovano dei bravi angioletti e a scuola invece degli idioti?
E che genitori sono, quelli a cui sfuggirebbero certi atteggiamenti differenti? Idioti alla pare dei figli?
Forse anche peggio eh.
Non diciamo cazzate. Uno non si inventa bullo e minaccioso verso gli insegnanti così, senza un humus sotto. E i genitori che sono coloro che vivono la maggior parte del tempo coi figli se ne accorgono se hanno dei problemi, a casa.
E se davvero non si accorgono significa che non sono presenti, fisicamente o con la capoccia, ergo torniamo al punto di sopra: dei cattivi educatori.
Poi perdona ma hai parlato della qualità del corpo insegnante, che non c'entra una fava col discorso del 3d.
A me non interessa come è stato messo lì l'insegnante, non è questa la discussione del 3d, a me interessa che un pistolino non si deve azzardare a discutere il mio insegnamento o il mio giudizio con minacce e tutto il resto. Non esiste proprio.
Non sei d'accordo con il brutto voto te ne vai dal preside o dagli organi competenti a protestare, non che fai il mafiosetto bullo e minacci.
Il paragone col passato è opportuno, perchè anche se era esagerato il bacchettare mani, violento, così come i ceci, però era educativo, parecchio.
La persona deve imparare la disciplina, fin da piccolo.
19808707
@Momo.55 scrive: Non è vero che siano sempre di famiglie disagiate. Quindi capitano genitori che hanno a casa ragazzi...
Risposta
21/04/2018 10.49.05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
VomitoSpontaneo VomitoSpontaneo 21/04/2018 ore 10.51.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Che nazione di m...

@cajo.021079 scrive:
I miei insegnanti erano quasi tutti dei modelli.


I miei idem.
Momo.55 Momo.55 21/04/2018 ore 10.51.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Che nazione di m...

@Wirk2016 scrive:
Queste situazioni nella sostanza uguali che a ritmo crescente continuano a verificarsi,nella famiglia, nelle scuole ,negli ospedali ,negli asili,negli ospizi per vecchi e in tutti i luoghi dove il singolo diventa anche comunità,sono il naturale risultato politico ,"dello spirito" del nostro tempo ,sono l'esito dell'ideologia nella quele tutti piu o meno inconsapevolmente siamo immersi



Ma non è vero. Queste cose sono sempre accadute, solo che non se ne parlava. Non scambiamo per cortesia l'evidenziare i fatti come nuovi fatti. Femminicidi, bullismo, violenze, stupri.... ci sono sempre stati. Ma siccome non finivano sulle prime pagine dei giornali e in tv, pare ci sia gente che pensi che non accadessero. Ma non è così, anzi, era molto peggio proprio a causa del silenzio e dell'impunità.
MIRKO.CUOREROSSOBLU MIRKO.CUOREROSSOBLU 21/04/2018 ore 10.52.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Che nazione di m...

Se avessi fatto una roba del genere, io, avrei potuto anche scrivere testamento. Questi sono piccoli bulli senza controllo, evidentemente mancano di qualcosa, sia da parte delle famiglie che da parte della scuola. I primi a doverli educare restano i genitori, comunque.
19808712
Se avessi fatto una roba del genere, io, avrei potuto anche scrivere testamento. Questi sono piccoli bulli senza controllo,...
Risposta
21/04/2018 10.52.57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
VomitoSpontaneo VomitoSpontaneo 21/04/2018 ore 11.00.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Che nazione di m...

@Momo.55 scrive:
Femminicidi, bullismo, violenze, stupri....


A scuola no. La vecchia scuola, quello di vecchio stampo non ha mai visto il bullismo dell'alunno verso il maestro. Mai.
Perchè la vecchia scuola era severa, una autorità, paragonabile al sindaco, al podestà o chi per essi.
Ed era educativa.
Non è mica un caso che i migliori docenti/professori siano usciti in quegli anni. Non è un caso.
Sono quelli che erano obbligati al rispetto in classe, al silenzio ed allo studio, non certo ai tatuaggi, agli orecchini, ai piercing, a minigonne e capelli da circo o smartphone. ;-)
19808719
@Momo.55 scrive: Femminicidi, bullismo, violenze, stupri.... A scuola no. La vecchia scuola, quello di vecchio stampo non ha mai...
Risposta
21/04/2018 11.00.12
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
Momo.55 Momo.55 21/04/2018 ore 11.04.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Che nazione di m...

@VomitoSpontaneo scrive:
I genitori cascano dal pero in quanto a casa si ritrovano dei bravi angioletti e a scuola invece degli idioti?
E che genitori sono, quelli a cui sfuggirebbero certi atteggiamenti differenti? Idioti alla pare dei figli?
Forse anche peggio eh.
Non diciamo cazzate.



E' sempre bello notare che in due secondi si butta a quel paese ogni parvenza di educazione per.... puntare il dito contro chi non è educato. Si sono mai accorti i tuoi genitori di come tu, in internet e nascosto dietro un video, diventi aggressivo con estrema facilità?

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.