Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

mery1981 mery1981 28/05/2018 ore 11.55.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Grazie Presidente Mattarella

@nera1965 : ma stai a pja' pe li fondelli? pure grazie azzzzzo da come penso che sei abbastanza ironica come me ehehe credo che sia una presa di fondelli che ne dici? :many :many
BIross.l BIross.l 28/05/2018 ore 11.57.07
segnala

(Nessuno)RE: Grazie Presidente Mattarella

@Momo.55 scrive:
Non ti piace Giorgetti? Perchè? Che ha fatto di male? Che ha che non va?

Certo che dopo aver detto che non era questione di nbomi ma di programma.... è tutto un programma.

Conte era il vero obbiettivo che in campagna elettorale non hanno mai parlato e ora e la scusa!!
Ci hanno messo 3 mesi di commedia con spread in costante salita!! :ok
intermezzo intermezzo 28/05/2018 ore 12.01.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Grazie Presidente Mattarella

@Momo.55 scrive:
che aveva che non andava Giorgetti?


Insomma hai finito gli argomenti....

antares.RM antares.RM 28/05/2018 ore 12.02.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Grazie Presidente Mattarella

La reazione di Lega e Movimento 5 Stelle alla decisione del Capo dello Stato è un'intimidazione, è l'unica spiegazione tecnica che si può dare. In realtà Mattarella ha esercitato più che correttamente, anche se in una situazione difficile, una facoltà che la Costituzione dà al Presidente della Repubblica. L'articolo 1 della Carta dice che la sovranità popolare si esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. La norma sulla formazione del governo dice che il Presidente della Repubblica nomina i ministri su proposta del presidente del Consiglio. Non è solo un ruolo notarile, è un potere che non risultava pubblicamente perché il sistema politico accettava le regole del gioco. Non è possibile che le forze politiche vogliano imporre al Presidente della Repubblica di fare quello che hanno deciso loro, annullando il potere presidenziale.

19834719
La reazione di Lega e Movimento 5 Stelle alla decisione del Capo dello Stato è un'intimidazione, è l'unica spiegazione tecnica...
Risposta
28/05/2018 12.02.32
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
motosegaro motosegaro 28/05/2018 ore 12.10.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Grazie Presidente Mattarella

@antares.RM :
Ma mi spighi per cosa andiamo a votare se il volere del polo non conta
c.ioccolatino111 c.ioccolatino111 28/05/2018 ore 12.14.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Grazie Presidente Mattarella

@Momo.55 scrive:
Il 43% delle famiglie italiane risparmia e oltre l'80% delle famiglie vive in casa di proprietà.



E allora? Molti risparmi dei risparmiatori, sono andati a puttane grazie a certi banchieri e loro dirigenti.
E questi risparmaitori, non dimenticano.

Inoltre, di quali tipi risparmiatori parlate? Di quelli che hanno poche decine, centianai di euro, o di quelli che hanno accumulato milioni o miliardi di euro a scapito dei piccoli risparmiatori?

Quando parlate di cittadini intaliani, parlate di chi ? Di coloro che disprezzate chiamandoli ignoranti o idioti, o di coloro che si sono arricchiti alle spalle degli italiani onesti?

Fate chiarezza !

Spero che i populisti si quadruplichino ... spero che questa europetta costruita da vermi, vada in malora e con lei, tutti i suoi filistei. :-)))

c.ioccolatino111 c.ioccolatino111 28/05/2018 ore 12.19.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Grazie Presidente Mattarella

@antares.RM :

Ogni volta che viene votato ed eletto un Parlamento che non piace ai soliti sfasciacarrozze italiani e non, interviene il PdR eleggendo ciò che piace a lui e agli stessi, cosa votiamo a fare ??

L'articolo 1, è stato assassinato da parecchi anni ... scaviamogli una fossa !
c.ioccolatino111 c.ioccolatino111 28/05/2018 ore 12.36.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Grazie Presidente Mattarella

@hostimmaginist scrive:
io spero ancora in un m5s+pd sinceramente ma renzi, alias il servo del berlusca, sarebbe proprio ora che si levasse dal caxxo.


E' il tuo italico sogno e quello resterà !

I motivi sono molteplici e l'ultimo, è che renzino vorrà rientrare dalla porta di servizio in pompa magna.

I programmi del M5s e PD, sono agli antipodi. I secondi adorano a mettersi a sedere in su ogni volta che si recano a Bruxelles o si trovano innanzi l'astuta e tutta di un pezzo la Merkel.

Personaggi che hanno a cuore i propri interessi e il proprio portafoglio, mica pensano al bene del Paese.
Dal 2011, se ne sono fottuti e le conseguenze, le abbiamo viste.

La prossima tornata, sarà un'altra batosta data a questi personaggi, ma più dura. ;-)
agos.62 agos.62 28/05/2018 ore 12.41.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Grazie Presidente Mattarella

@nera1965 : grazie de che? Alle prossime elezioni 5s e lega otterranno la quasi totalità del consenso e probabilmente si riproporrano come adesso, in compenso pd e forza Italia spariranno e Mattarella si sarà dimesso, a decidere su Savona sarà un altro!
nera1965 nera1965 28/05/2018 ore 12.44.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Grazie Presidente Mattarella

@GrandeFumatore scrive:
ECCO CHE SBUCA "IL CONIGLIO DAL CILINDRO":

Cremona – Palazzo Trecchi – 8 marzo 2017
Interclub con Rotary Cremona: ospite il socio onorario, Carlo Cottarelli, Direttore esecutivo del Fondo monetario internazionale.Tema della serata “L’Italia e l’euro”.
Carlo Cottarelli ha espresso delle preoccupazioni circa l’uscita dell’Italia dall’euro, intenzioni manifestate da alcuni partiti nei loro programmi politici.
Ha analizzato la situazione economica dagli anni ‘80 ai giorni nostri ed ha evidenziato come nel periodo
antecedente all’entrata dell’Italia nell’euro si è evidenziato un arresto della crescita al contrario degli altri paesi presenti nell’area euro. Cottarelli ha analizzato i motivi di questa mancata crescita legati a: diminuzione demografica, aumento dei costi di produzione, diminuzione di investimenti da parte delle imprese.
La soluzione non è l’uscita dall’euro continua Cottarelli perché altri paesi in forte crisi come la Spagna e il Portogallo sono riusciti a recuperare competitività.
Cottarelli ha riportato anche i pericoli dell’uscita dall’euro, che porterebbe ad una enorme inflazione e riduzione dei salari, ha evidenziato comunque che per tornare a crescere è necessaria la riduzione dei costi
del lavoro e della spesa pubblica. Per recuperare produttività servono riforme che consentano di rilanciare la concorrenza e un sistema legislativo che funzioni più celermente.
Per ottenere competitività occorrerebbero investimenti privati e rilancio delle esportazioni
e non da ultimo, che i politici smettano di litigare perché “far quadrare i conti non ha nessuna colorazione politica”.
La serata si è conclusa tra gli applausi dei presenti.


Concordo con Cottarelli al 100%
19834738
@GrandeFumatore scrive: ECCO CHE SBUCA "IL CONIGLIO DAL CILINDRO": Cremona – Palazzo Trecchi – 8 marzo 2017 Interclub con Rotary...
Risposta
28/05/2018 12.44.33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.