Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

mery1981 14/06/2018 ore 16.39.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)ecco che cosa ci aspettiamo ma quanno li fermiamo? subbbbbitoooooooooooooooooooooooooo

Milizie libiche avvisano Salvini: "Vi mandiamo 52mila migranti" TUTTI A CASA DI SAVIANO BOLDRINOVA KYENGE E A TUTTI QUELLI CHE ROMPONO LE PELOTAS DEI BUONISTI E FALSI BUONISTI In Libia pronti oltre 52mila migranti. Il viaggio di Salvini a Tripoli dovrebbe scongiurare il boom di partenze previsto per la stagione estiva
L'estate arriva e i migranti pronti a salpare dalla Libia alla volta dell'Italia sarebbero almeno 52mila. Un'onda di persone che, per ora, sono preda dei trafficanti di uomini che agiscono sulle coste settentrionali dell'Africa e che, se Roma non farà qualcosa, potrebbero presto riversarsi in mare.

Il fatto è che, cambiato il governo centrale, le milizie libiche sembrano voler avre conferme degli accordi fatti con Minniti. Tradotto: l'Italia deve confermare il sostegno economico (e non solo) per fermare l'afflusso di profughi.


Non è un caso se Salvini nei giorni scorsi ha annunciato che sta facendo di tutto per portare a termine i preparativi che nelle prossime settimane dovranno portarlo a Tripoli. Il ministro dell'Interno dovrebbe incontrare sia Haftar che Al Serraj per confermare, o migliorare se richiesto, gli accordi presi a suo tempo dall'ex capo del Viminale. "Come voi sapete - ha riferito, secondo quanto riporta il Quotidiano Nazionale, un intermediario libico ai nostri - nei campi della Libia ci sono 52.031 potenziali richiedenti asilo provenienti da Siria, Sudan, Palestina ed Eritrea. Se partono, dovreste prenderveli e tenerveli tutti. Meglio che non partano".Sulla chiusura dei porti all'Aquarius, intanto, Salvini ha incassato il sostegno della Marina libica. "Grazie a Dio l'Italia s'é finalmente risvegliata. Siamo molto contenti di questa decisione - ha detto ieri all'Ansa il portavoce della Marina libica, Ayob Amr Ghasem - Alla fine l'Italia ha preso una decisione, alla fine si è svegliata dopo essere stata a lungo un centro di sversamento di migranti da parte del mondo".

Ecco perché nei giorni scorsi la nostra ambasciata a Tripoli ha incontrato il ministro degli Esteri, Mohammed Siyala. L'ambasciatore, Giuseppe Perrone, ha fatto sapere che il motivo della visita era quello di "sottolineare l' importanza del dossier libico per il nuovo governo italiano" e " fare il punto sul comune desiderio di rilanciare la cooperazione bilaterale a tutti i livelli compresa la lotta ai traffici illeciti". E domenica, sempre Perrone, si era visto anche con Al Serraj per parlare, tra le altre cose, anche di come fermare il flusso di immigrati "attesi per la stagione estiva".Li mandi in Francia e in Spagna la loro accoglienza li è garantita. E l'ONU cosa stà facendo nei confronti della Libia che fa partire barche destinate all'affondamento e con "carichi inaccettabili"? Tutti zitti?.Ci ricattano anche MATTEO CHIUDI TUTTI I PORTI fino che sei in tempo.Blocca dieci navi al largo della Libia e vedi come scendono le navi militari di mezzo mondo. Il giochetto è finito, ognuno accetti il proprio destino. Che i migranti Africani cacciassero gli invasori dalle proprie ricche terre.Se i libici hanno queste aspirazioni, dovrebbero essere invasi militarmente perché Nazione collusa con il terrorismo.Il primo che si alza alla mattina da quelle parti comanda? La Ue naturalmente dorme.. Questi sono antipasti di quelle centinaia di milioni di africani che credono di trovare la panacea in Europa pagando i trafficanti di carne umana. Quando la Ue si deciderà ad organizzare un contingente militare di almeno 250mila uomini ben equipaggiati alla cui mobilità etc. contribuiranno gli stati europei sarà sempre troppo tardi. Gheddafi c'è riuscito per decenni, però si vede che a "qualcuno" faceva gola il petrolio libico, le sue risorse naturali e così ha dato la stura a questo fenomeno difficilmente controllabile. Ringraziamo Usa, Francia, Germania, R.U. e, dulcis in fundo, Silvio che non ha potuto far altro che accettare quella decisione sventurata. Blocco navale subito. Salvini ha detto più volte che avrebbe coinvolto l'America in questa situazione, piuttosto che la Russia. Quando lo farà avrà risolto la situazione. Il presidente adesso è Trump non quel delinquente finto pacifista di Obama. È anche nell'interesse americano dell' attuale amministrazione di sconfiggere il terrorismo.non riesco a comprendere: 1) c'è chi dice che l'afflusso non si può fermare 2)non abbiamo soldi e per fermare gli sbarchi dobbiamo pagare 3)se arrivano ci costano soldi tanti che non abbiamo ci sarà pure un modo per fermare il fenomeno, appaltiamolo a terzi ci costa meno! Domanda: a cosa ci serve l'esercito a fare passeggiate in IRAQ e Niger? a lungo andare si scatena una guerra razziale in italia per forza! Non bisogna cedere al ricatto! chiudere i porti e usare la marina militare per presidiare le acque territoriali! siamo in guerra, dobbiamo difenderci dall'invasione!Dove sta l'UE, dove sta la Nato per fortuna che la Presidenza del Parlamento UE per il prossimo semestre spetta all'Austria che darà finalmente una svolta decisiva all'attuale caos Basterebbe sorvegliare le partenze oltre che rimandare il Libia le navi ONG. Sarà lo stesso Governo libico a tagliare le gambe alle milizie libiche o negrieri cammellati che dir si voglia.2 settimane di Salvini e gli stati vicini iniziano a rispettarci... 7 anni di PD e tutti ci sfottevano... inutile spiegarlo ai minus habens Bisogna apprezzare molto i libici disposti a darci una mano, anche se a pagamento ovviamente. Ma per prima cosa Salvini deve stare molto attento alla sicurezza personale. I globalisti possono fare un attentato a dare la colpa ai libici. Ma tutta la situazione dimostra che dobbiamo svincolarci dall'obbligo di dover ricevere richiedenti di asilo, veri o falsi. :ok

8539925
Milizie libiche avvisano Salvini: "Vi mandiamo 52mila migranti" TUTTI A CASA DI SAVIANO BOLDRINOVA KYENGE E A TUTTI QUELLI CHE...
Discussione
14/06/2018 16.39.07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.