Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

c.ioccolatino111 c.ioccolatino111 22/06/2018 ore 20.06.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Nessuno ha

@Gio.1947 :

A proposito !
Proprio stamane, nel programma Agorà, c'era Calenda (scritto bene?) che ci spiegava l'inefficienza, la confusione di Di Maio, per quanto concerne il problema dell'Ilva.
Vorrei sapere se calenda, è riuscito a risolvere tale dilemma.
E ad una domanda fattagli dalla bortone che non ricordo, egli rispose queste testuali parole: tutto ciò che ho, che ho messo da parte, me lo sono meritato.

Insomma, pure lui, vive di meriti suoi.
Ovviamente, la conduttrice, non gli ha chiesto se ha avuto na botta di culo nascere in Italia. ;-)
Gio.1947 Gio.1947 22/06/2018 ore 21.23.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Nessuno ha

@c.ioccolatino111 scrive:
Ti sbagli se pensi che io pensi che il fenomeno dell'immigrazione sia di facile soluzione... non l'ho mai pensato. Penso però che ci sia stato un disegno prestabilito.
Non un gomblotto come si ironizza... ma un disegno fatto a tavolino per, per cosa? Per destabilizzare il Paese? L'Europa? Per dimezare il costo del lavoro? Per impoverire non solo gli africani già impoveriti, ma anche gli europei? Già nel 1990, si discuteva di dimezzare il costo ... imprenditori e governi, si trovano a banchettar per discutere di "lavoro" e quanti anni sono passati, e quanti lavoratori hanno perso il lavoro ? Nulla è di facile soluzione quando il potere, i potenti, intendono stritolare cosa o chi a loro non va a genio.


Riguardo a quanto da te scritto sopra, sono decenni che io penso che:

i popoli di tutto il mondo non contano un cazzo, chi comanda sono le lobby, i mercati finanziari le banche e le assicurazioni che speculano sulla nostra pelle, essi determinano il destino dei popoli. Se un giorno ai mercati non converrà più investire in Germania distruggeranno anche la Germania

Quindi sono convinto che "nessuno" è in grado di combattere questi poteri.
amicotuo913 amicotuo913 22/06/2018 ore 21.56.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Nessuno ha

@c.ioccolatino111 :
Secondo me noi, popolino dei paesi centralizzati, su scala minore siamo nelle stesse condizioni degli africani, ovvero facciamo le spese e siamo sfruttati per l'arricchimento di alcuni. Nel caso Italia, di una decina di famiglie e di qualche multinazionale, nel caso dei paesi periferici di qualche nazione e di parecchie multinazionali. Questo parallelismo potrà anche essere confutato, ma a me pare difficile.
Ovviamente alcuni secoli di movimenti intellettuali, qualche rivoluzione, la nascita di correnti economiche che hanno portato alla formazione di stati sociali hanno elevato il nostro livello minimo, quindi chi stà male da noi stà comunque enormemente meglio che da loro.
Mi piacerebbe avere soluzioni facili ed a breve...invece non ne ho...ma almeno cerco di rendermi conto delle cose...
19854862
@c.ioccolatino111 : Secondo me noi, popolino dei paesi centralizzati, su scala minore siamo nelle stesse condizioni degli...
Risposta
22/06/2018 21.56.22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
1994Enrico 1994Enrico 22/06/2018 ore 22.36.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Nessuno ha

@Gio.1947 scrive:
@1994Enrico scrive:
maggior parte del proprio benessere affinché ne godano anche i cosiddetti "dannati della terra". Io non sono disposto a farlo.

OK, allora armiamoci e uccidiamo tutti i dannati della terra. Non c'è bisogno che noi "rinunziamo" al nostro benessere, ma si potrebbe fare in modo che anche loro l'avessero

Nessuno ti chiede di "rinunziare a niente"

Il diritto di tutti a tutto diventa diritto di nessuno. Le faccio un esempio concreto concreto: in Italia il consumo (il più basso in Europa) di carne pro capite è di circa 80 kg. Siamo 7 miliardi di esseri umani: si faccia due conti.
amicotuo913 amicotuo913 23/06/2018 ore 00.39.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Nessuno ha

@1994Enrico :
Bè...non direi che il traguardo debba essere tutto a tutti. Se credessi nel marxismo potrei citare
" Ad ognuno secondo le sue capacità; a ognuno secondo i suoi bisogni!"...ma a ben guardare, se uno è poco capace lo facciamo vivere da miserabile? Mentre per "i suoi bisogni"...potrei dire che sono cose personali, quindi dovrei rispettare anche il "bisogno" del ricco di avere la Maserati.
In effetti ci vorrebbe una giusta misura....ma ovviamente non ci sarà mai.
Gio.1947 Gio.1947 23/06/2018 ore 01.30.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Nessuno ha

@c.ioccolatino111 scrive:
Ovviamente, la conduttrice, non gli ha chiesto se ha avuto na botta di culo nascere in Italia

Non glielo ha chiesto, ma non significa che non ha avuto una botta di culo. Se nasceva in Africa, avrebbe avuto le stesse opportunità che ha avuto nascendo in Italia? sarebbe diventato quello che è diventato? Io non posso dimostrare di aver ragione, ma tu puoi dimostrarmi che ho torto?
Gio.1947 Gio.1947 23/06/2018 ore 19.53.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Nessuno ha

@c.ioccolatino111 :
Essere, o non essere, questo è il problema:

Tu pensi che la soluzione sia quella di bloccare in tutti i modi l'arrivo degli immigrati
Io invece penso che il mondo intero debba fare un piano per portare sviluppo e benessere in Africa
Chi ha ragione io o tu questo è il problema:
1994Enrico 1994Enrico 23/06/2018 ore 23.08.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Nessuno ha

@amicotuo913 scrive:
In effetti ci vorrebbe una giusta misura....ma ovviamente non ci sarà mai.

Soltanto un sistema totalitario potrebbe garantire una "giusta" misura.
Gio.1947 Gio.1947 23/06/2018 ore 23.10.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Nessuno ha

@1994Enrico scrive:
Soltanto un sistema totalitario potrebbe garantire una "giusta" misura.

Resuscitiamo mussolini
1994Enrico 1994Enrico 23/06/2018 ore 23.13.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Nessuno ha

@Gio.1947 scrive:
@1994Enrico scrive:
Soltanto un sistema totalitario potrebbe garantire una "giusta" misura.

Resuscitiamo mussolini

"È per me oggi un problema decisivo come si possa attribuire un sistema politico - e quale - all'età della tecnica. A questa domanda non so dare alcuna risposta. Non sono convinto che sia la democrazia".

M. Heidegger

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.