Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

66lauretta 66lauretta 27/08/2018 ore 11.55.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sarà il cambiamento?

@fiume.sandcreek :
Non credo che quella scelta sia la via verso una dittatura
Credo semplicemente che, una volta di più, si andrebbe verso la protezione di potenti a spese dei più deboli.
Nulla si fa per abbreviare i tempi della giustizia, unico argomento che interessa i più deboli, che in questa situazione sono quelli che subiscono le maggiori ingiustizie.
Si parla come ho detto di separazione delle carriere, delle cui conseguenze ho detto sopra.
Si parla di intercettazioni
Ma di tempi no.

Faccio notare che se i processi andassero a sentenza per lo stato sarebbe una manna.
Ladri evasori e schifosi vari alla fine sarebbero costretti a pagare
Investire in giustizia rende e parecchio
pino3223 pino3223 27/08/2018 ore 11.58.57
segnala

(Nessuno)RE: Sarà il cambiamento?

@66lauretta scrive:
Sarà il cambiamento?
Salvini:
Poi torna sull’idea di riformare la giustizia “ma non per l’inchiesta su Salvini – precisa – ma perché abbiamo milioni di processi arretrati e questo è uno dei problemi che frenano gli investimenti in Italia”.
Le parole sono giuste.
I fatti?
Mi sembrerebbe che l'esecutivo stia agendo nel verso giusto
Non resta che aspettare e vedere

inventare cose diverse per non fare cosa hanno promesso inpossibile a farle! sono 3 mesi meno qualche giorno(4) e fin'ora solo chiacchere e danni!! :ok
intermezzo intermezzo 27/08/2018 ore 12.01.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sarà il cambiamento?

@66lauretta scrive:
Noi sappiamo che la magistratura è libera e indipendente.


E la politica non può esserlo....

19919068
@66lauretta scrive: Noi sappiamo che la magistratura è libera e indipendente. E la politica non può esserlo....
Risposta
27/08/2018 12.01.07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
RW2602 RW2602 27/08/2018 ore 12.01.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sarà il cambiamento?

@66lauretta scrive:
I PM e le procure.
Che non farebbero altro che finire sotto il tacco del ministero della giustizia.
A quel punto la maggioranza di turno può guidare l'azione giudiziaria di questi enti a piacere o quasi.

eppure è quello che succede in tutti i paesi del mondo, e tra gli stati a noi assimilabili abbiamo il record della giustizia peggiore.
in italia i giudici (pm) possono rifiutare di perseguire un certo reato, o essere iperattivi sua altro, a loro discrezine o seguendo logiche di potere interne alla magistratura.
a mio parere lo stato deve poter indirizzare la magistratura inquirente, mentre i giudici veri e propri devono restare del tutto autonomi e solo separando i due ordini questo è possibile.
19919069
@66lauretta scrive: I PM e le procure. Che non farebbero altro che finire sotto il tacco del ministero della giustizia. A quel...
Risposta
27/08/2018 12.01.37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
pino3223 pino3223 27/08/2018 ore 12.04.32
segnala

(Nessuno)RE: Sarà il cambiamento?

@intermezzo scrive:
E la politica non può esserlo....

No!! hanno un dovere con il popolo! anche se questo governo non e` stato eletto! anche loro se sbagliano e prendere in giro il popolo DEVONO PAGARE !! :ok
66lauretta 66lauretta 27/08/2018 ore 12.15.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sarà il cambiamento?

@FaceLikeThe.Kiulo : Calamandrei era Calamandrei, fidati
Cho messo un po' ma l'ho trovato, un passaggio che mette in luce anche il pensiero che la giustizia deve essere equanime

Calamandrei (1954).BR «Fece scandalo qualche anno fa sui giornali la crisi di frenesia da cui fu preso quel deputato, che, in un afoso meriggio d'agosto, mentr'era seduto al tavolino di una trattoria di Roma, vide sedersi al tavolino accanto una giovane signora, accompagnata dal marito, la quale, sfilatosi il bolerino, rimase vestita di un di quei succinti abiti estivi che si chiamano 'prendisole". Al veder quelle spalle nude, il deputato moralista, offeso nel suo pudore, perse il lume degli occhi e ricopri di improperi la signora scostumata (degno di ammirazione fu il marito, che seppe astenersi dal ricoprire di pugni quello spiritato)». «Come deputato - prosegue Calamandrei- niente da dire. Ma il male è che costui era un magistrato. Se domani gli elettori non lo rieleggeranno e tornerà a fare il giudice, come potrà un avvocato, che sia chiamato a difendere dinanzi a lui un imputato di oltraggio al pudore, aver fiducia nella sua equanimità?».
CAVAJO CAVAJO 27/08/2018 ore 12.37.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sarà il cambiamento?

@FaceLikeThe.Kiulo scrive:
Pero' calamandrei non ha mai ipotizzato cio che succede: i magistrati che giudicano i loro colleghi quasi mai propongono una sanzione.
Se non in casi veramente scarsi.
Inoltre, asta vedere che succede quando viene querelato un magistrato, o quando e' un magistrato che querela.
Nel secondo caso, giudizi velocossimi e pene pecuniarie pazzesche.
Insomma, se un ferroviere deve giudicare un altro ferroviere, mica ci vuole tanto a capire che per ovvi motivi un occhio di riguardo ce lo mette.
O no?

sacrosanto!!!!!
CAVAJO CAVAJO 27/08/2018 ore 12.38.25 Ultimi messaggi
FaceLikeThe.Kiulo FaceLikeThe.Kiulo 27/08/2018 ore 12.45.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sarà il cambiamento?

Scalfaro fece lo stesso, il guaio e' che divento' perfino presidente della repubblica.
Il peggiore dopo napolitano.
Ma fece anche di peggio: emise perfino, durante la seconda guerra mondiale, una condanna a morte.
Alla faccia del suo essere stracattolico ultraconservatore.
Poi di fronte all'inchiesta della magistratura per i cento milioni al mese di fondi sotto copertura dei servizi segreti che sparivano, disse in diretta tv: Non ci sto. Io c'ero di fronte alla tv quella sera.
Chiusa l'indagine a razzo.
Quanto a napolitano, la sera della sua riconferma a presidente, furono a razzo distrutte le bobine delle intercettazioni sugli accordi stato mafia, avute con mancino.
Come dire.... se sei di sinistra, c'e' un cazzo daffare, ma sei fortunato nelle inchieste.
Potrei continuare, ma mi paiono tutti esempi di gente che giudica, o inquisisce, con un occhio di riguardo.
E nessuno strumento che i cittadini hanno in mano per costringere i magistrati a giudicare altri magistrati.
Pe forza, fanno e sfanno come je pare.
Ecco perche' serve la separazione delle carriere.

19919091
Scalfaro fece lo stesso, il guaio e' che divento' perfino presidente della repubblica. Il peggiore dopo napolitano. Ma fece anche...
Risposta
27/08/2018 12.45.08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
tsunami1998 tsunami1998 27/08/2018 ore 12.49.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sarà il cambiamento?

@FaceLikeThe.Kiulo : Mi pare sia l'analisi più appropriata date personaggi modi e tempi.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.