Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

intermezzo intermezzo 27/08/2018 ore 13.55.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sarà il cambiamento?

La sostanza è questa: nella magistratura esistono le correnti. Ed esistono reti di magistrati disposti a collaborare per appoggiare una parte politica e danneggiarne un'altra. Ne abbiamo avuto numerose riprove. In definitiva questo sistema si avvicina di molto a quello fascista. Magistrati conniventi con la politica, stipendiati dalla politica, e per maggioranza rivolti a perseguire una parte politica e a proteggerne un'altra. Parlo di fascismo perché noi non abbiamo avuto il comunismo, grazie all'Onnipotente. Basterà domandare a qualche tedesco dell'est come funzionava un tempo.

19919172
La sostanza è questa: nella magistratura esistono le correnti. Ed esistono reti di magistrati disposti a collaborare per...
Risposta
27/08/2018 13.55.10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Settembre Settembre 27/08/2018 ore 13.58.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sarà il cambiamento?

@intermezzo :


bah...io credo opinabile dunque, che dovrebbero

"ripulire" la legislatura dai troppi comma e virgole"

che rendono le scappatoie per chi ha zenzeri approdabili..

insomma mettiamola così...

fatta o cambiata la legge è pronto l'iganno...

stabilito questo poi si passa alla.... magistratura... :-)))
66lauretta 27/08/2018 ore 14.28.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sarà il cambiamento?

@RW2602 scrive:
eppure è quello che succede in tutti i paesi del mondo, e tra gli stati a noi assimilabili abbiamo il record della giustizia peggiore.
in italia i giudici (pm) possono rifiutare di perseguire un certo reato, o essere iperattivi sua altro, a loro discrezine o seguendo logiche di potere interne alla magistratura.
a mio parere lo stato deve poter indirizzare la magistratura inquirente, mentre i giudici veri e propri devono restare del tutto autonomi e solo separando i due ordini questo è possibile.

Allora un organo trapiantato in un corpo, per sostituire quello originale malato, deve essere compatibile altrimenti c'è il rigetto e può esserci lo stesso anche se compatibile.
Qui abbiamo evidenti problemi che consigliano di tenere lontano la giustizia dall'esecutivo

Qui non è come in altri paesi che se ti beccano a copiare una laurea o trassare sul curricula vai a casa a calci.

E inoltre la stampa è più libera.
Se il ministro tale ha fatto una cosa, la stampa lo pubblica e non gli basterà fermare l'azione gidiziaria per non essere cacciato a pedate deve anche spiegare.

Da noi è diverso la stampa è sotto controllo e l'indignazione è un emozione che non ci appartiene, anestetizzati anche da una stampa complice e con qualche arma di distrazione di massa.

Quella separazione è pericolosa oltre a non produrre un solo giorno di risparmio in termini di tempo.
RW2602 RW2602 27/08/2018 ore 15.11.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Sarà il cambiamento?

@66lauretta scrive:
Qui abbiamo evidenti problemi che consigliano di tenere lontano la giustizia dall'esecutivo

Qui non è come in altri paesi

se ammetti che in italia con la giustizia abbiamo evidenti problemi è gia una bella cosa.
poi possimo ragionare da cosa derivano questi problemi, liberissima di avere e sostenere la tua opinione. la mia è che il giudice l'accusatore e il difensore hanno tre funzioni distinte e dovrebbero corrispondere a tre carriere altrettanto distinte.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.