Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

fiume.sandcreek 11/09/2018 ore 23.54.01 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Punizioni esemplari o manica larga?

In Italia un certo numero di reati non vengono sanzionati come in teoria la Legge prescrive.
Indulti, amnistie, prescrizioni, attenuanti, pene alternative alla detenzione e così via.
Molti italiani considerano ingiusto un tale sistema, e manifestano il desiderio di una applicazione più letterale ed intransigente della Legge.
Questo però significherebbe anche che TUTTI gli italiani dovrebbero seguire le regole evitando conseguentemente piccoli reati, illeciti amministrativi ed atti non del tutto conformi alla Legge.
Ora, un simile sistema vedrebbe l'approvazione di chi oggi si lamenta della clemenza nell'applicazione della Legge o nascerebbero piuttosto lamentele nei confronti ella sua severità?
8564223
In Italia un certo numero di reati non vengono sanzionati come in teoria la Legge prescrive. Indulti, amnistie, prescrizioni,...
Discussione
11/09/2018 23.54.01
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
maba65 maba65 14/09/2018 ore 21.11.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Punizioni esemplari o manica larga?

le leggi ci sono ad applicarle sarebbe capace pure un computer ma i giudici non le applica ma le interpretano , come dire , a secondo se mi sei simpatico o antipatico
Nordlibero Nordlibero 14/09/2018 ore 23.41.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Punizioni esemplari o manica larga?

Non ci vuole un genio per capire che le sentenze dei giudici si basano su un interpretazione personale della legge che per ragioni ovvie ha la sua complessità interpretativa che difficilmente potrebbe avere un applicazione univoca.
Le sentenze sono una esperienza soggettiva della corte giudicante che deve decidere se sposare la tesi del pubblico ministero o quella della difesa.Non lo dico io, ma lo evidenziano le stesse sentenze spesso contraddittorie nei vari gradi di giudizio e le sentenze di diverse corti chiamate a giudicare lo stesso tipo di reato lo dimostrano.Premesso che non esite la giustizia perfetta in nessun paese del mondo, qui in Italia forse una bella riforma che taglia il cordone ombelicale che lega il pubblico ministero e il giudice in una corporazione al cui interno si è formata una corrente connotata politicamente che è entratta troppo spesso a gamba tesa nelle scelte politiche, e che ha proddotto persino l'emergere di formazioni politiche fondate da ex magistrati alla Ingroia ,per intenderci.
Una riforma che non si farà mai nessuno perchè ormai il potere giudiziario è più forte della politca.
L'unica speranza una lega al 51% con una destra forte europea che sotterri definitivamente questa finzione europea !
19931965
Non ci vuole un genio per capire che le sentenze dei giudici si basano su un interpretazione personale della legge che per...
Risposta
14/09/2018 23.41.48
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.