Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

pino.2432 pino.2432 11/10/2018 ore 20.17.54
segnala

(Nessuno)RE: Processo Cucchi, carabiniere confessa il pestaggio

Novità: l'autore della discussione può moderare i commenti cancellando quelli che reputa inappropriati :dito4
eaccabbadda eaccabbadda 11/10/2018 ore 20.44.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Processo Cucchi, carabiniere confessa il pestaggio

@excristian1977 scrive:
io aspetterei ancora prima di fare certe affermazioni

dici che il giornale mi querela per averlo definito comunista?
excristian1977 excristian1977 11/10/2018 ore 20.55.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Processo Cucchi, carabiniere confessa il pestaggio

@eaccabbadda scrive:
@excristian1977 scrive:
io aspetterei ancora prima di fare certe affermazioni


dici che il giornale mi querela per averlo definito comunista?



potrebbe farlo

:many
excristian1977 excristian1977 11/10/2018 ore 20.55.50 Ultimi messaggi
eaccabbadda eaccabbadda 11/10/2018 ore 20.58.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Processo Cucchi, carabiniere confessa il pestaggio

@excristian1977 :
hai visto?
da fanno schifo a
excristian1977 excristian1977 11/10/2018 ore 21.08.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Processo Cucchi, carabiniere confessa il pestaggio

@eaccabbadda scrive:
@excristian1977 :
hai visto?



si e mi da fastidio questo dietrofront
excristian1977 excristian1977 11/10/2018 ore 21.11.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Processo Cucchi, carabiniere confessa il pestaggio

@eaccabbadda
ulisse.errante
:

condivido parola per parole quanto detto dal Sig. Colonnello Mario Paschetta

Fra tutti i commenti condivido quello del Colonnello Mario Paschetta che esprime esattamente lo stato d'animo di chi l'Arma e tutto ciò che l'Arma rappresenta ce l'ha nel cuore

"Avrei voluto non dovere mai scrivere ancora su questo argomento, ed invece sono costretto. I giornali riportano che il PM che rappresenta l'accusa nel processo per la morte di Stefano Cucchi ha comunicato che il Brigadiere Tedesco, uno dei militari coinvolti nel procedimento ha rilasciato dichiarazioni che attestano che altri due Carabinieri hanno in effetti percosso il Cucchi nei locali di una caserma, ove era ristretto nel quadro di una attività investigativa antidroga. Il brigadiere tedesco giustifica il suo lungo silenzio ( dal 2009,anno in cui l'evento ebbe a verificarsi) attribuendolo a velate minacce del suo diretto superiore, il Maresciallo Roberto Mandolini, che lo avrebbe indotto a mentire. Tedesco asserisce di avere visto due commilitoni picchiare il Cucchi, di essere intervenuto al fine di impedire ai due di infliggere ulteriori percosse all'arrestato, e di avere reso edotto di tutto quanto sopra il diretto superiore a mezzo di una relazione di servizio - un atto scritto e formale.
A seguito delle informazioni fornite alla stampa dal magistrato ( sarà corretto? boh, qualche dubbio mi solletica) ,si è generato un bailamme terribile, con la sorella del defunto che reclama le scuse di molti, con il ministro degli interni che le risponde con il cappello in mano, con un silenzio assordante dell'Arma e delle parti politiche non permeate dal virus dell' antipolizia .Certo, è più figo passare in rassegna il NOCS che difendere quattro Carabinieri, loro si carabinieri straccioni, colpevoli -almeno cosi parrebbe -di aver preso a ceffoni un fermato. Perché le cause della morte del povero Stefano Cucchi sono conclamate in enne perizie ed in una sentenza della Cassazione. E non hanno nulla a che vedere con le percosse. E devono essere state modeste ,queste percosse, perché all'entrata in carcere la visita medica non rileva nulla. E le risultanze peritali sulle cause del decesso devono essere così chiare che l'Unipol, quale società che assicura l'ospedale Pertini ove il ragazzo venne ricoverato, liquida "il sinistro" causato da minore professionalità del personale medico del nosocomio, e versa circa un milione di euro alla famiglia. E questi sono fatti, da condirsi con un film che -prodotto con un contributo statale di 600 mila euro ( soldi anche miei e vostri),anticipa ogni esito processuale ricostruendo la vicenda pedissequamente secondo le tesi dell'accusa .
Non posso non osservare che il lungo silenzio di Tedesco e il suo tardivo voler collaborare con l'autorità nasce da una storia che è indegna di un popolo civile, da una tortura decennale alla quale sono stati sottoposti dei servitori dello stato da parte di uno stato incapace di svolgere i propri compiti, tanto da generare, sulla stessa tragica vicenda più processi con ricostruzioni antitetiche.. Certo, dopo nove anni di processi, migliaia di euro spesi in perizie, avvocati, trascrizioni etc etc ,una sospensione dal servizio che ti riduce lo stipendio a 4 o 500 euro in tasca e l'inibizione a svolgere qualsiasi altra attività, l'atteggiamento naturale è :" ditemi dove devo firmare". Certo, c'è un giovane morto ed una famiglia che reclama giustizia. Ma non si può nuovamente fare giustizia secondo "il volere del popolo". Lo si è già fatta con la strage di Bologna, con tantissime altre vicende dove assecondare il Popolo , ha prodotto una profondissima ingiustizia, incarcerando innocenti e lasciando impuniti i colpevoli. Quindi signor ministro, signor Comandante Generale, signori parlamentari, cittadini, approfittate del fatto che le sedie destinate a chi ha ragione sono tutte occupate e sedetevi con me dalla parte del torto. E' impopolare, certo. Ma è giusto e doveroso.
Solidarietà a Roberto Mandolini. Lo troverete tra i miei amici, in questo momento penso che ricevere qualche parola di conforto possa servirgli."
FreeAsACat FreeAsACat 11/10/2018 ore 21.16.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Processo Cucchi, carabiniere confessa il pestaggio

@excristian1977 : Cristian, stai difendendo ancora degli assassini, gente che ha menato un detenuto fino ad ucciderlo.... ma non ti fa schifo tutto questo? Cosa direbbero quelli che le stellette se le sentivano cucite sulla pelle?
eaccabbadda eaccabbadda 11/10/2018 ore 21.20.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Processo Cucchi, carabiniere confessa il pestaggio

@excristian1977 scrive:
condivido parola per parole quanto detto dal Sig. Colonnello Mario Paschetta

il mondo è vario caro cristian e caro colonello, io condivido le parole di un colonello di 90 anni "infangare la divisa è un atto ignobile perchè si infanga lo stato che si è giurato di servire"
Momo.55 Momo.55 12/10/2018 ore 00.53.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Processo Cucchi, carabiniere confessa il pestaggio

@excristian1977 scrive:
io aspetterei ancora prima di fare certe affermazioni



Certo, ma lo hanno picchiato. Non credi sia un fatto ormai?

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.