Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

Eracle1986 07/12/2018 ore 13.50.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Il Razzista è meno intelligente?

Le frasi razziste hanno un filo diretto con l’intelligenza?
Sia chiaro, gli studi che a breve verranno citati non sono dogmi: già il termine di intelligenza, se misurato in Q.I., è da molti criticato e nel corso della sua storia ha avuto non poche revisioni e cambiamenti che ne hanno mutato forma e contenuto. Devo anche sottolineare che, per tutto il corso della mia giovane vita, ho spesso incontrato ultra conservatori dotati di ingegno ammaliante così come un gran numero di presunti liberal perfettamente inscrivibili nell’ovile dei peggiori idioti.
Va ancora una volta ricordato l’esperimento sociale che mio malgrado sto vivendo con Ideologorroico: per ogni persona che esprime apprezzamenti per le mie riflessioni trovo altrettanti miei simili che esprimono un livello di fiera ignoranza che nella vita reale raramente ho incontrato. Commenti a sfondo razzista, spesso fatti senza leggere nemmeno una riga di ciò di cui ho scritto e tendenti all’utilizzo della tecniche dell’offesa personale e alla divisione: Enrico Mentana li ha da poco definiti con il neologismo “webeti”. Un po’ l’ho sempre pensato, un po’ mi ha spinto Ideologorroico a farlo e così ho cercato risposte a quella che ad una prima impressione mi è sempre sembrata una certezza: tra gli ignoranti che mi scrivono molti sono razzisti. I razzisti sono più stupidi?
Una ricerca del 2008 pubblicata su *Psichological Science** *indica una correlazione fra l’intelligenza di un bambino e le sue attitudini sociali da adulto: chi a 10 anni dimostrava di avere maggiori punteggi nel calcolo del quoziente intellettivo a 30 anni generalmente assume atteggiamenti non tradizionali e più progressisti.
Nel corso del passato anche la religione è stata oggetto di studio in relazione all’intelligenza: nel 2013 un gruppo di ricercatori ha unito i risultati di più di sessanta studi precedenti e ha dedotto che le persone con un più prestante intelletto hanno comportamenti meno religiosi e, tendenzialmente, credono meno. Francamente reputo molto sensibili questi dati: viviamo in un contesto storico dove la religione sta assumendo forme nuove e materiali e i nuovi idoli, rappresentati da un consumismo sfrenato e dal nuovo Dio-denaro, pare prendano più consensi del barbuto fuorimoda Dio cristiano. Eppure anche la ricerca spasmodica dell’ultimo modello di smartphone, la venerazione mistica di fronte alle scintillanti vetrine, le forme di penitenza lavorativa che portano ad un leggero schiavismo per acquistare beni di consumo e i pellegrinaggi di massa nei centri commerciali possono essere considerati fenomeni religiosi a tutti gli effetti, ne parla approfonditamente George Ritzer in “La religione dei consumi”.
Nel 2016 invece arriva la risposta alla tormentata questione. Geoffrey T. Wodtke della University of Toronto si è chiesto se maggiori o minori capacità cognitive influenzassero la tolleranza razziale. Il suo studio “Le persone intelligenti sono meno razziste?” (chiamarlo semplicemente “i razzisti sono degli idioti” sarebbe stato poco politically correct) si focalizza nello specifico sulla capacità verbale e sulle competenze necessarie per comprendere e analizzare le informazioni basate sul linguaggio. 44700 persone intervistate dal 1972 al 2010 hanno prodotto risultati interessanti seppur poco sorprendenti. Coloro che hanno ottenuto i migliori risultati sono gli stessi che hanno meno pregiudizi sull’etica e sull’efficienza lavorativa delle persone di colore. Un esempio fra tanti: la metà dei punteggi registrati fra i più bassi sono di persone convinte che i neri siano tendenzialmente più pigri mentre solo poco più del 20% fra i punteggi più alti si trova d’accordo con questa affermazione. Percentuali simili fra coloro che giudicano accettabili matrimoni interrazziali o fra persone dello stesso sesso: la tolleranza a queste unioni non tradizionali sembra essere direttamente proporzionale all’intelligenza. Una piccola parte di tutti gli intervistati ha dichiarato di operare preferenze razziali nel mondo lavorativo. Ma, anche questa volta, quelli con punteggi più alti nelle abilità linguistico-verbali sono risultati essere meno propensi alle divisioni razziali rispetto a quelli con i punteggi più bassi. Stesso risultato alla domanda che chiedeva se nelle scuole fosse opportuno operare divisioni etniche: fortunatamente quasi il 90% si è detto contrario a questa proposta ma, provate ad indovinare, tra chi possiamo trovare il maggior numero di favorevoli alla segregazione? “Questo ovviamente non vuol dire che tutti i conservatori siano stupidi e i liberali intelligenti -spiega anche Gordon Hodson- qui si parla di tendenze medie: possiamo dire che in generale gli uomini sono più alti delle donne, ma non si può dire se si prende un uomo a caso e una donna a caso quale dei due sia più alto“
Quindi no, non è la prova scientifica della supremazia della tolleranza però sì, possiamo prenderla come indicazione. Del resto anche senza essere un ricercatore con pluripubblicazioni di Psicologia della Toronto University e attraverso l’esperienza del mio blog ho avuto modo di constatare quanto i commenti a sfondo razziale siano spesso vuoti e mossi dalla peggiore ignoranza, quella fiera di esserlo e senza alcuna apertura al confronto. Il razzista si sente* homo perfectus*, senza nessun bisogno di migliorarsi, parla esclusivamente per sentenze e non ascolta. Divide, stravolge la realtà, non prova alcuna pietà. Con Amatrice abbiamo avuto prova che i razzisti italiani hanno davvero toccato il fondo. Ma badate bene la presunta inferiorità intellettiva non deve e non dovrà mai essere una scusa per giustificarli, un espediente per sottrarci dall’emarginarli, correggerli, farli sentire per quello che sono:degli idioti. Sul razzismo bisogna sempre monitorare, altrimenti gli scemi diventiamo noi.
8578046
Le frasi razziste hanno un filo diretto con l’intelligenza? Sia chiaro, gli studi che a breve verranno citati non sono dogmi: già...
Discussione
07/12/2018 13.50.09
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
Nordlibero Nordlibero 07/12/2018 ore 15.51.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

Eppure c'è gente che crede che la terra sia piatta, con tanto di tesi di laurea di una studentessa tunisina , fanculizzando Copernico e Eistein solo per aderire a dei versetti del corano! Ignorante , stupida? Non so, vale anche per i razzismo, certi preconcetti attingono a fonti insospettabili!
19991912
Eppure c'è gente che crede che la terra sia piatta, con tanto di tesi di laurea di una studentessa tunisina , fanculizzando...
Risposta
07/12/2018 15.51.35
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
mery1981 mery1981 07/12/2018 ore 16.10.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@Eracle1986 : veramente so razzisti tutti i comunisti italiani e i buonisti sono contro gli italiani loro so razzisti capisci a me ehhe
19991919
@Eracle1986 : veramente so razzisti tutti i comunisti italiani e i buonisti sono contro gli italiani loro so razzisti capisci a...
Risposta
07/12/2018 16.10.37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
mery1981 mery1981 07/12/2018 ore 16.10.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@Eracle1986 : veramente so razzisti tutti i comunisti italiani e i buonisti sono contro gli italiani loro so razzisti capisci a me ehhe
cajo.021079 cajo.021079 07/12/2018 ore 16.35.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@Eracle1986 scrive:
Il Razzista è meno intelligente


Ovvio.
intermezzo intermezzo 07/12/2018 ore 17.40.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

Mettiamola così: il 99% della popolazione mondiale è meno intelligente. Direi che l'1 per cento, di cui faccio parte io, si deve necessariamente rassegnare al dominio dei razzisti sul mondo.

19991960
Mettiamola così: il 99% della popolazione mondiale è meno intelligente. Direi che l'1 per cento, di cui faccio parte io, si deve...
Risposta
07/12/2018 17.40.03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    7
intermezzo intermezzo 07/12/2018 ore 17.49.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@intermezzo scrive:
Mettiamola così: il 99% della popolazione mondiale è meno intelligente. Direi che l'1 per cento, di cui faccio parte io, si deve necessariamente rassegnare al dominio dei razzisti sul mondo.


comunque scusate, scherzavo. Il principio è un altro.
Ossia che chi è intelligente si vergogna di apparire razzista. E' un aspetto culturale di non poco conto. Deriva dalla nostra educazione. La Germania era strapiena di gente intelligente, e ad un certo punto la gente intelligente decise di far fuori gli ebrei in nome di principi razzisti. Dal che si può supporre che gli ebrei sono più intelligenti dei tedeschi, ma non si può perchè non siamo razzisti. Adesso per poter accedere a cariche importanti e che richiedono una cultura ed una intelligenza di riguardo, non si può essere razzisti. Anche questo aiuta.

Infine parlerei di tolleranza: Forse chi ha scritto l'articolo non lo sa, ma essere tolleranti ha un significato ben preciso: chi tollera, tollera qualcosa che non sopporta. Quel che è reale è il rispetto. Se una persona ammette di tollerare gli afircani, conferma che se li fa digerire. Avete un medico straniero? Voglio vedervi andare da lui e dire "io non ho problemi ad averla come medico perchè io la tollero". Se il medico è intelligente vi dirà: "le serve un supporto psicologico."
Signori miei, la tolleranza di maniera è una piaga sociale. Un muro di ipocrisia che può crollare come d'incanto.
19991971
@intermezzo scrive: Mettiamola così: il 99% della popolazione mondiale è meno intelligente. Direi che l'1 per cento, di cui...
Risposta
07/12/2018 17.49.11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
Eracle1986 Eracle1986 07/12/2018 ore 18.56.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@intermezzo scrive:
comunque scusate, scherzavo. Il principio è un altro.Ossia che chi è intelligente si vergogna di apparire razzista. E' un aspetto culturale di non poco conto. Deriva dalla nostra educazione. La Germania era strapiena di gente intelligente, e ad un certo punto la gente intelligente decise di far fuori gli ebrei in nome di principi razzisti. Dal che si può supporre che gli ebrei sono più intelligenti dei tedeschi, ma non si può perchè non siamo razzisti. Adesso per poter accedere a cariche importanti e che richiedono una cultura ed una intelligenza di riguardo, non si può essere razzisti. Anche questo aiuta. Infine parlerei di tolleranza: Forse chi ha scritto l'articolo non lo sa, ma essere tolleranti ha un significato ben preciso: chi tollera, tollera qualcosa che non sopporta. Quel che è reale è il rispetto. Se una persona ammette di tollerare gli afircani, conferma che se li fa digerire. Avete un medico straniero? Voglio vedervi andare da lui e dire "io non ho problemi ad averla come medico perchè io la tollero". Se il medico è intelligente vi dirà: "le serve un supporto psicologico."Signori miei, la tolleranza di maniera è una piaga sociale. Un muro di ipocrisia che può crollare come d'incanto.


Al di là del merito mi sembra un intervento molto profondo, se tu fossi razzista, costituiresti una eccezione o forse la dimostrazione che le situazioni contingenti spingono poi le persone ad assumere comportamenti o dire parole che probabilmente in un clima più disteso non valuterebbero neppure.
19992017
@intermezzo scrive: comunque scusate, scherzavo. Il principio è un altro.Ossia che chi è intelligente si vergogna di apparire...
Risposta
07/12/2018 18.56.50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
intermezzo intermezzo 07/12/2018 ore 19.02.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@Eracle1986 scrive:
Al di là del merito mi sembra un intervento molto profondo, se tu fossi razzista, costituiresti una eccezione o forse la dimostrazione che le situazioni contingenti spingono poi le persone ad assumere comportamenti o dire parole che probabilmente in un clima più disteso non valuterebbero neppure.


La realtà è che c'è del razzismo in ognuno di noi, ma che le convenzioni sociali ci obbliga a non esprimere. Ricordo ai tempi di Mennea un titolo sulla gazzetta: Mennea non ha paura dei negri. Oggi il politicamente corretto ci impedisce anche legalmente di elggere un titolo simile. Quello che io credo è che questa repressione di degli istinti non certo positivi, ma in fondo naturali, potrebbe portare il mondo ad esplodere. e non a causa di chi li sfrutta, ma a causa di chi cerca di trasformarli in sensi di colpa, raccontandoci che non hanno nulla di naturale. La realtà è che dobbiamo capire che la tolleranza è un fatto che va oltre la razionalità, ed investe ragioni di opportunità. Dobbiamo credere nell'uguaglianza come si trattasse di una religione, non imporla. L'uguaglianza è sovrastrutturale, è data dall'educazione, e ogni giustificazione scientifica ad essa è una lesione della nostra libertà e una violenza ai nostri istinti.

19992021
@Eracle1986 scrive: Al di là del merito mi sembra un intervento molto profondo, se tu fossi razzista, costituiresti una eccezione...
Risposta
07/12/2018 19.02.16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
c.ioccolatino111 c.ioccolatino111 07/12/2018 ore 19.18.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@intermezzo scrive:
Mettiamola così: il 99% della popolazione mondiale è meno intelligente. Direi che l'1 per cento, di cui faccio parte io, si deve necessariamente rassegnare al dominio dei razzisti sul mondo.



:haha:haha:haha

Mi ci infilo anch'io in quel 1%, di soppiatto però. Una clandestina senza documenti che attestino la mia intelligenza, o la mia ignoranza, o il mio razzismo! ;-)


19992028
@intermezzo scrive: Mettiamola così: il 99% della popolazione mondiale è meno intelligente. Direi che l'1 per cento, di cui...
Risposta
07/12/2018 19.18.44
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
c.ioccolatino111 c.ioccolatino111 07/12/2018 ore 19.41.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@Eracle1986 :

Sicuramente lo studio fatto da Geoffrey Wodtke della Università di Toronto, ha preso in esame 44700 persone di qualsiasi colore, cultura e religione.
L'intolleranza, (non mi riferisco a quella alimentare) è insita nell'essere umano. Che sia diretta ad una persona, al presepe, alla canzoncina di Natale, al gatto, al cane, (mica i cani e gatti piacciono a tutti sebbene sia di moda portarseli a letto) alla cipolla o all'aglio, tutti noi siamo intolleranti verso qualcuno o qualcosa.

Nel momento in cui uno o una si lancia contro il razzista, egli stesso diventa razzista. Pensa.. si sente buono, intelligente e perfetto...tuttavia, leggendo e ascoltando, noto che, come l'altra parte, si fa trasportare dalla foga, insulta, dice o scrive parolacce, ed etichetta il razzista un essere ignorante, rozzo e pieno di pregiudizi.... una sottospecie di idiota insomma. (non mi riferisco al professore e allo studio da egli svolto).
Poi magari si scopre che il razzista prima non era così razzista ma lo è diventato dopo... forse è meglio dire intollerante.

Un es. di intelligenza l'ho colta nei musulmani che abitano a Brescia da parecchi anni i quali, (i giornali di sx non sempre amano metterlo bene in chiaro) a cavallo delle solite polemiche ideologiche che nascono al 1 di dicembre, hanno detto chiaro e tondo che non importa loro se nelle scuole primarie bresciane, si cantano le canzoncine di Natale, si allestiscono presepi e via discorrendo ... dunque, il razzismo, vive e vegeta anche in coloro che costruiscono il proprio culto.... diciamo una polemica atea ! :-)))

19992035
@Eracle1986 : Sicuramente lo studio fatto da Geoffrey Wodtke della Università di Toronto, ha preso in esame 44700 persone di...
Risposta
07/12/2018 19.41.31
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
Settembre Settembre 08/12/2018 ore 12.11.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@c.ioccolatino111 :

concordo con un ma....

che la polemica atea che io definisco ateista

e c'è un enorme differenza, abbia per buonismo

(nota tutto in ismo ;-) )supportato certe azioni anche

legali di altre culture per poter esercitare le loro tradizioni

non affini a quella europea...questo è fuori di dubbio...

cito un esempio..il tentativo di inserire l'infibulazione

supportata dalle usl, vedicaso a firenze, il togliere i crocifissi,

vedi che ad un vero ateo non non tange l'esposizione dello stesso

che è ormai una trdizione culturale.

all'estero non è così..

guarda alla francia...loro difendono la francia

ed il suo popolo che mette al primo posto

la loro entità cultura e trdizione.
intermezzo intermezzo 08/12/2018 ore 13.49.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

Aggiungerei un ultimo inciso: la supponenza di questo articolo, e degli studiosi che vengono citati. L'aura di superiorità morale di cui si ammantano, l'understatement nei confronti dei poveri cretini che vanno trattati con condiscendenza per non farli incazzare. Devo dire che è tutto molto triste.

19992340
Aggiungerei un ultimo inciso: la supponenza di questo articolo, e degli studiosi che vengono citati. L'aura di superiorità morale...
Risposta
08/12/2018 13.49.59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
Eracle1986 Eracle1986 08/12/2018 ore 13.52.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@intermezzo scrive:
Aggiungerei un ultimo inciso: la supponenza di questo articolo, e degli studiosi che vengono citati. L'aura di superiorità morale di cui si ammantano, l'understatement nei confronti dei poveri cretini che vanno trattati con condiscendenza per non farli incazzare. Devo dire che è tutto molto triste.


La cultura, la ricerca, la scienza sono di per sé supponenti, nell'accezione di non essere accessibili a tutti.
Se ti mancano gli strumenti non puoi.
19992345
@intermezzo scrive: Aggiungerei un ultimo inciso: la supponenza di questo articolo, e degli studiosi che vengono citati. L'aura...
Risposta
08/12/2018 13.52.28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
intermezzo intermezzo 08/12/2018 ore 13.53.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@Eracle1986 scrive:
La cultura, la ricerca, la scienza sono di per sé supponenti, nell'accezione di non essere accessibili a tutti.
Se ti mancano gli strumenti non puoi.


Avrai mica scritto tu questo articolo?

Eracle1986 Eracle1986 08/12/2018 ore 13.56.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@intermezzo scrive:
Avrai mica scritto tu questo articolo?


Ma no!! :haha
ma c'è poco da fare, la cultura è elitaria per definizione. però l'accesso è libero, tutti ci possono entrare.
La vera dirimente è la volontà di emancipazione , la curiosità. per questo a mio parere non è errato parlarne in termini di quoziente intellettivo .
intermezzo intermezzo 08/12/2018 ore 13.59.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@Eracle1986 scrive:
ma c'è poco da fare, la cultura è elitaria per definizione. però l'accesso è libero, tutti ci possono entrare.La vera dirimente è la volontà di emancipazione , la curiosità. per questo a mio parere non è errato parlarne in termini di quoziente intellettivo .


Io mi esprimerei come sheldon cooper: la psicologia non è una scienza esatta, quindi non vale niente, ed in tal caso viene usata per esprimere dei valori morali con la presunzione di dar loro valenza apodittica. Ma non è possibile, perché un discorso simile puoi farlo in occidente: altrove no.

19992355
@Eracle1986 scrive: ma c'è poco da fare, la cultura è elitaria per definizione. però l'accesso è libero, tutti ci possono...
Risposta
08/12/2018 13.59.53
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
Eracle1986 Eracle1986 08/12/2018 ore 14.20.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@intermezzo scrive:
la psicologia non è una scienza esatta, quindi non vale niente, ed in tal caso viene usata per esprimere dei valori morali con la presunzione di dar loro valenza apodittica.


La psicologia no, una indagine statistica si.
Poi la si può confutare, certo .
intermezzo intermezzo 08/12/2018 ore 14.26.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@Eracle1986 scrive:
La psicologia no, una indagine statistica si.
Poi la si può confutare, certo .


L'indagine statistica fa leva su dei risultati elaborati da psicologi. Non fare il tonto con me. E ricorda che esistono studiosi che utilizzando gli stessi sistemi, si sono visti rifiutare cariche accademiche venendo emarginati a causa di risultati poco politically correct. Talora la scienza serve a fare propaganda. In tutti i regimi.

19992360
@Eracle1986 scrive: La psicologia no, una indagine statistica si. Poi la si può confutare, certo . L'indagine statistica fa leva...
Risposta
08/12/2018 14.26.38
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
paolowill paolowill 08/12/2018 ore 14.35.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

bhe se andiamo a vedere cosa ha fatto il terzo reich ...parlo delle tecniche ingegneristiche nelle costruzioni oltre alle navi, sommergibili sempre all'avanguardia ...nella medicina ...e molto altri settori meno male che erano razzisti ...figuriamoci se non lo erano ...
19992363
bhe se andiamo a vedere cosa ha fatto il terzo reich ...parlo delle tecniche ingegneristiche nelle costruzioni oltre alle navi,...
Risposta
08/12/2018 14.35.45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Eracle1986 Eracle1986 08/12/2018 ore 14.37.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@intermezzo scrive:
L'indagine statistica fa leva su dei risultati elaborati da psicologi. Non fare il tonto con me. E ricorda che esistono studiosi che utilizzando gli stessi sistemi, si sono visti rifiutare cariche accademiche venendo emarginati a causa di risultati poco politically correct. Talora la scienza serve a fare propaganda. In tutti i regimi.


l'indagine statistica si basa su numeri e campioni. Ed è indicativa.E soprattutto cosa ben diversa dalla psicologia-
Se poi ora vogliamo dire che psicologia etc etc sono alchimie utilizzate da poteri forti per il controllo delle masse, il gonbloddismo, il benaltrismo , mi scoccia, sono fesserie.
Eracle1986 Eracle1986 08/12/2018 ore 14.38.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@paolowill scrive:
bhe se andiamo a vedere cosa ha fatto il terzo reich ...parlo delle tecniche ingegneristiche nelle costruzioni oltre alle navi, sommergibili sempre all'avanguardia ...nella medicina ...e molto altri settori meno male che erano razzisti ...figuriamoci se non lo erano ...


Ecco, benvenuto , se mai avessimo avuto bisogno della prova empirica :haha
intermezzo intermezzo 08/12/2018 ore 14.39.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@Eracle1986 scrive:
l'indagine statistica si basa su numeri e campioni. Ed è indicativa.E soprattutto cosa ben diversa dalla psicologia-


Lo statistico valuta il quoziente intellettuale? No, lo fa lo psicologo. E poi insisto, vacci piano, che questo tipo di statistiche dicono anche altre cose che a chi non è razzista non piacciono affatto. E difatti vengono censurate.

19992368
@Eracle1986 scrive: l'indagine statistica si basa su numeri e campioni. Ed è indicativa.E soprattutto cosa ben diversa dalla...
Risposta
08/12/2018 14.39.45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
paolowill paolowill 08/12/2018 ore 14.42.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@Eracle1986 scrive:
Ecco, benvenuto , se mai avessimo avuto bisogno della prova empirica


a me questi studi sembrano una vera cazzata ...le persone intelligenti non ci credono ...ecco la prova empirica come la chiami tu ...io non sono razzista faccio parte dell'1%
19992373
@Eracle1986 scrive: Ecco, benvenuto , se mai avessimo avuto bisogno della prova empirica a me questi studi sembrano una vera...
Risposta
08/12/2018 14.42.23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
Nordlibero Nordlibero 08/12/2018 ore 17.47.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

si può dire che siamo tutti razzisti , che i più intelligenti sfoggiano tolleranza ,che gli ignoranti si sentono liberi di sfogarsi ,e che gli stupidi per paura e per non sembrare ostili alle minoranze ,applicando la tecnica del razzismo inverso?
19992486
si può dire che siamo tutti razzisti , che i più intelligenti sfoggiano tolleranza ,che gli ignoranti si sentono liberi di...
Risposta
08/12/2018 17.47.17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
Eracle1986 Eracle1986 08/12/2018 ore 19.00.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@Nordlibero scrive:
si può dire che siamo tutti razzisti , che i più intelligenti sfoggiano tolleranza ,che gli ignoranti si sentono liberi di sfogarsi ,e che gli stupidi per paura e per non sembrare ostili alle minoranze ,applicando la tecnica del razzismo inverso?


Credo di si.

Si può dire che incredibilmente questo post qui in Politica è discusso in maniera forbita, simpatica e per nulla aggrssiva mentre in Pausa Caffè qualcuno lo ha fatto rimuovere dalla moderazione?
Incredibile :haha
c.ioccolatino111 c.ioccolatino111 10/12/2018 ore 15.14.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@Settembre scrive:
il tentativo di inserire l'infibulazione
supportata dalle usl, vedicaso a firenze, il togliere i crocifissi,
vedi che ad un vero ateo non non tange l'esposizione dello stesso
che è ormai una trdizione culturale. all'estero non è così..
guarda alla francia...loro difendono la francia ed il suo popolo che mette al primo posto
la loro entità cultura e trdizione.


La Francia è una nazione, la Germania è una Nazione, la Finlandia è una nazione, ecc. ecc. l'Italia è una marasma di uomini e donne con una cultura e mentalità, usi e costumi diversi, e che nel 1861 sono stati costretti con la forza a unirsi.
Fu fatta la Nazione ma non gli italiani ! Se poi alle varie mentalità e tradizioni, ne sono entrate altre intollerabili per i civili e tollerabili per coloro che le collocano in una "cultura", senza regole e norme precise, il caos regnerà sovrano fino alla fine dei nostri giorni.

Non difendere e proteggere la propria Nazione, non difendere e dimenticare la nostra cultura e le nostra tradizioni, (che piacciano o no) è da scellerati e da .... razzisti ;-)

Hai mai sentito i francesi, gli svizzeri, i tedeschi, gli inglesi, (e non faccio l'elenco, l'è mèi)
dire: prima vengono gli italiani, prima vengono gli stranieri, prima vengono gli immigrati?
Giusto dare loro gli stessi diritti nostri, ma senza i doveri, senza prima averseli guadagnati i diritti come hanno fatto i nostri nonni e padri, allora non è giusto... per me è disuguaglianza e la miccia che crea altro caos !

19993579
@Settembre scrive: il tentativo di inserire l'infibulazione supportata dalle usl, vedicaso a firenze, il togliere i crocifissi,...
Risposta
10/12/2018 15.14.58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
stephan68 stephan68 10/12/2018 ore 15.23.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@Eracle1986 scrive:
Il Razzista è meno intelligente?

i giapponesi sono intelligentissimi, poi, certo, hanno anche loro dei difetti
19993583
@Eracle1986 scrive: Il Razzista è meno intelligente? i giapponesi sono intelligentissimi, poi, certo, hanno anche loro dei difetti
Risposta
10/12/2018 15.23.05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Settembre Settembre 10/12/2018 ore 16.04.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@c.ioccolatino111 scrive:
per me è disuguaglianza e la miccia che crea altro caos !



quoto..mi verrebbe voglia di scrivere....

vedi i gillet francesi...ma ho ancora qualche dubbio....

dicono che arriveranno anche a bruxelles...

io li voglio vedere a berlino e come

risolveranno la cosa ;-)

per noi purtroppo, male fece casa savoia a non seguire

la linea...di camillo benso conte di cavour.....

fecero l'italia..ma non gli italiani :-)
19993599
@c.ioccolatino111 scrive: per me è disuguaglianza e la miccia che crea altro caos ! quoto..mi verrebbe voglia di scrivere.......
Risposta
10/12/2018 16.04.06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Settembre Settembre 10/12/2018 ore 16.33.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@pino.3243 :

che entrambi persero la testa...

per cleopastra :haha
Settembre Settembre 10/12/2018 ore 20.11.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@intermezzo scrive:
La Germania era strapiena di gente intelligente, e ad un certo punto la gente intelligente decise di far fuori gli ebrei in nome di principi razzisti. Dal che si può supporre che gli ebrei sono più intelligenti dei tedeschi,


storicamente parlando....

gli ebrei sono molto più intelligenti e non solo dei tedeschi....

loro sanno trarre profitto da quasi zero...

sanno ricostruire da zero...

non definirei i tedeschi razzisti...

piuttosto pangermanisti....

il loro odio fù scatenato dall'usura...

e gli usurai erano quasi tutti ebrei...

e così l'antisemitismo degenerò

questa è la verità storica.

non dimentichiamoci che furono mengele & compani....

che vollero cercare la razza a lor dire

pura..ovvero..ariana.

questo non è un plauso...ripeto pangermanesimo...

ieri gli ebrei ai nostri giorni?

io che sono mezza e mezza dico...

chi crede siano mosci....si sbagliano....

mi auguro ed auguro che non venga tirata troppo la corda.

un'altra verità...la sig angela merkel è oggi irrilevante...

al contrario di quello che vogliono far credere...

e lei da persona intelligente...si ritirerà del tutto dalla politica,

non eseguirà altri ordini.... il popolo le è contrario oggi...

e non perdona....purtroppo o per fortuna questo non lo sò.
19993764
@intermezzo scrive: La Germania era strapiena di gente intelligente, e ad un certo punto la gente intelligente decise di far...
Risposta
10/12/2018 20.11.57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Bullshit.Detector Bullshit.Detector 11/12/2018 ore 06.43.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@Eracle1986 scrive:
Le frasi razziste hanno un filo diretto con l’intelligenza?


Se Pamela e Desire` fossero state razziste, sarebbero ancora vive

Provate a negarlo.

Quindi fate anche un ragionamento su se sono state intelligenti

Verita` scomode


FINE
Bullshit.Detector Bullshit.Detector 11/12/2018 ore 06.57.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@Settembre scrive:
gli ebrei sono molto più intelligenti e non solo dei tedeschi....

loro sanno trarre profitto da quasi zero...

sanno ricostruire da zero...

non definirei i tedeschi razzisti...

piuttosto pangermanisti....

il loro odio fù scatenato dall'usura...

e gli usurai erano quasi tutti ebrei...

E` proprio perche` erano i piu` intelligenti, che DOVEVANO ESSERE STERMINATI, rappresentavano un pericolo per l'egemonia germanica in tutti i campi


poi che fossero usurai, la parola non mi sembra corretta, chi presta dei soldi a qualcuno, e` da benedire, ma se non ha un lavoro per vivere, perche` dovrebbe farlo a sbafo degli altri?
E` colpa di chi li ha relegati nei secoli, a non poter lavorare, e li ha esclusi da qualsiasi attivita`..qualcosa la dovevano pur fare per vivere.Non mi sembra disonesto, le banche fanno la stessa cosa.

Anche noi quando compriamo i titoli di stato, siamo usurai?

Visto che prestiamo soldi e prendiamo degli interessi.... :hoho

Poi erano i tedeschi i veri ladri, si sono rubati l'impossibile, andate a vedere quante opere d'arte sono sparite dai musei di tutta europa, e quante tonnellate d'oro si sono rubati dalle banche in tutta europa...quindi da che pulpito....

19993936
@Settembre scrive: gli ebrei sono molto più intelligenti e non solo dei tedeschi.... loro sanno trarre profitto da quasi zero......
Risposta
11/12/2018 6.57.13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
Settembre Settembre 11/12/2018 ore 12.54.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Razzista è meno intelligente?

@Bullshit.Detector :

si colla seconda guerra mondiale in effetti si

ma per usura io intendo percentuali altissime

non solo alte...e questo lo sai che è storia,

"E` colpa di chi li ha relegati nei secoli, a non poter lavorare",


beh almeno su questo.... aggiungi qualche altro popolo...

non credo fossero i tedeschi i soli colpevoli.

Pulpito e predica

qui non c'è nessuna predica e nessun pulpito...

solo una spiegazione storica,ergo inizia dalle origini...

come mai non avevano più una propria terra?

elucubrami con sincerità....


Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.