Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

intermezzo 08/12/2018 ore 17.48.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)188 milioni di europei.

Fanno la popolazione di GB, Italia e Francia.

Bruxelles è sotto assedio. Chi deve dimettersi?
8578095
Fanno la popolazione di GB, Italia e Francia. Bruxelles è sotto assedio. Chi deve dimettersi?
Discussione
08/12/2018 17.48.03
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
unvecchiofrack338 unvecchiofrack338 08/12/2018 ore 17.55.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 188 milioni di europei.

@intermezzo :

Nessuno, solo mobilitare gli eserciti , e mettere a tacere la sommossa,
pagata e gestita da paesi esterni all'Europa,
ai quali non serve un'europa indipendente.

Altra via di salvezza, sarebbe eliminare i confini con la Russia,
e creare una confederazione di stati, dall'Atlantico al Pacifico,
dal Finis Terrae, a Vladivostok.
19992492
@intermezzo : Nessuno, solo mobilitare gli eserciti , e mettere a tacere la sommossa, pagata e gestita da paesi esterni...
Risposta
08/12/2018 17.55.42
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
intermezzo intermezzo 08/12/2018 ore 18.16.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 188 milioni di europei.

@unvecchiofrack338 scrive:
Nessuno, solo mobilitare gli eserciti , e mettere a tacere la sommossa, pagata e gestita da paesi esterni all'Europa, ai quali non serve un'europa indipendente.


Questo è un punto di vista assolutamente lecito. Procedere con l'asservimento delle altre nazioni con le armi è una consuetudine venuta meno dai tempi dell'unione sovietica, ma comunque abituale per l'europa. E potrebbe davvero essere una soluzione, il sogno guglielmino, o meglio imperiale. Ma ci vuole decisione. E vedrebbe senz'altro noi tra i perdenti con molte vittime. Ma porterebbe ad un'unità sicura, è vero, con finalmente uguali coperture economiche e tassazioni uniformi, e una lingua comune, il tedesco. Ma la certezza è la solita: che la GB guasterebbe le uova nel paniere a questo sogno unitario.
Corsi e ricorsi.
Tocca quindi attaccare il soglio europeo e esautorarlo, e fondare una nuova unione, che farà tesoro degli errori e eviterà la corruzione della precedente.

19992503
@unvecchiofrack338 scrive: Nessuno, solo mobilitare gli eserciti , e mettere a tacere la sommossa, pagata e gestita da paesi...
Risposta
08/12/2018 18.16.58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
excristian1977 excristian1977 08/12/2018 ore 18.20.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 188 milioni di europei.

@intermezzo scrive:
(Nessuno)188 milioni di europei.
Fanno la popolazione di GB, Italia e Francia.

Bruxelles è sotto assedio. Chi deve dimettersi?



azz
unvecchiofrack338 unvecchiofrack338 08/12/2018 ore 18.23.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 188 milioni di europei.

Dopo un accordo con la Russia,l'Inghilterra dovrebbe solo tacere e mangiarsi le mani.

Non capisco quali siano gli stati minacciati con le armi,
da questa non assurda ipotesi.
19992507
Dopo un accordo con la Russia,l'Inghilterra dovrebbe solo tacere e mangiarsi le mani. Non capisco quali siano gli stati...
Risposta
08/12/2018 18.23.33
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
paolowill paolowill 08/12/2018 ore 21.07.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 188 milioni di europei.

alla fine ognuno tornera' alla propria moneta e ogni stato sara' padrone in casa sua di fare quello che vuole senza dare conto a nessuno
19992661
alla fine ognuno tornera' alla propria moneta e ogni stato sara' padrone in casa sua di fare quello che vuole senza dare conto a...
Risposta
08/12/2018 21.07.30
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
intermezzo intermezzo 09/12/2018 ore 08.09.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 188 milioni di europei.

@paolowill scrive:
alla fine ognuno tornera' alla propria moneta e ogni stato sara' padrone in casa sua di fare quello che vuole senza dare conto a nessuno


Questo non è più possibile, temo. Un euro a due velocità, invece quello sì. E la germania dovrà rinunciare alle sue pretese, impoverendosi, ovvero rinunciando al suo surplus fuori norma, frenando la crescita dei suoi salari ed aumentando la sua disoccupazione di un punto. Questo per frenare l'euroscetticismo dilagante nel resto d'europa. Certo, il rischio conseguente sarebbe la vittoria dei nazisti. si dovrà mediare, ma la germania dovrà comunque rimetterci. E la responsabilità di questi enormi rischi è di chi ha governato l'europa nell'ultimo ventennio. Si facciano immediatamente da parte prima che tutto crolli trascinandoci con sé.
RW2602 RW2602 09/12/2018 ore 09.47.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 188 milioni di europei.

@intermezzo scrive:
Questo non è più possibile, temo. Un euro a due velocità, invece quello sì. E la germania dovrà rinunciare alle sue pretese, impoverendosi, ovvero rinunciando al suo surplus fuori norma, frenando la crescita dei suoi salari ed aumentando la sua disoccupazione di un punto. Questo per frenare l'euroscetticismo dilagante nel resto d'europa. Certo, il rischio conseguente sarebbe la vittoria dei nazisti. si dovrà mediare, ma la germania dovrà comunque rimetterci. E la responsabilità di questi enormi rischi è di chi ha governato l'europa nell'ultimo ventennio. Si facciano immediatamente da parte prima che tutto crolli trascinandoci con sé.

un euro a due velocità non serve a nulla, la francia dove starebbe? e la grecia? una terza velocità forse?
la germania non puo rinunciare al surplus, in quanto su questo si basa la piena occupazione di lavoratori non certo con alti salari, ma impoveriti e tenuti al limite della sussistenza.
in germania si stanno arricchendo ma NON la classe lavoratrice che al contrario di quanto si crede non è mai stata cosi disagiata (almeno nel dopoguerra)
per far funzionare l'euro di dovrebbe chiudere al globalismo non consentire nel mercato unico monete indipendenti (polonia ungheria ecc..) e consentire alle classi lavoratrici del nord di far lievitare i propri redditi in modo da restituire competitività e quindi ricchezza agli altri stati europei. il processo durerebbe anni, ma alla fine si arriverebbe a un'economia equilibrata tra il centro e la periferia.
questo naturalmente è in contrasto con le elite che attualmente in germania ma non solo si stanno schifosamente arricchendo, e penso che come l'ancien regime queste terranno duro fino all'ultimo.
intermezzo intermezzo 09/12/2018 ore 10.19.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 188 milioni di europei.

@RW2602 scrive:
un euro a due velocità non serve a nulla, la francia dove starebbe? e la grecia? una terza velocità forse?


Se lo dici tu....

intermezzo intermezzo 09/12/2018 ore 10.22.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 188 milioni di europei.

@RW2602 scrive:
il processo durerebbe anni, ma alla fine si arriverebbe a un'economia equilibrata tra il centro e la periferia.


Dopoguerra: un massacro. Distruzione e milioni di morti, povertà ovunque. In vent'anni l'europa ha ripreso il proprio ruolo dominante a livello mondiale. Unione europea: in vent'anni povertà, disoccupazione, diffidenza e conflitto. Il minimo che possiamo pretendere è fare tabula rasa della sua dirigenza.
RW2602 RW2602 09/12/2018 ore 10.39.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 188 milioni di europei.

@intermezzo scrive:
Dopoguerra: un massacro. Distruzione e milioni di morti, povertà ovunque. In vent'anni l'europa ha ripreso il proprio ruolo dominante a livello mondiale. Unione europea: in vent'anni povertà, disoccupazione, diffidenza e conflitto. Il minimo che possiamo pretendere è fare tabula rasa della sua dirigenza.

non è "la dirigenza" è il modello economico euro, che si concretizza nel modello globalista neoliberista che proprio non funziona. per questo sostengo che fare due euro piccoli al posto di uno grosso non serve a nulla.

da un altro punto di vista, quello di una piccola e potentissima elite globalizzata funziona magnificamente. non dobbiamo mai scordarci che la povertà non è per tutti, i ricchi non sono mai stati cosi ricchi come in questo periodo di crisi per tutti gli altri.
giorgio60 giorgio60 09/12/2018 ore 10.41.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 188 milioni di europei.




non si puo' fare credere che esiste un soggetto politico se nella realta' non c'e'.

esiste una associazione di persone che gestisce una moneta su un territorio che chiameremo europa per opporsi ai colossi economici mondiali.


al di la' di questo,di politica,non c'e' nulla.
19992770
non si puo' fare credere che esiste un soggetto politico se nella realta' non c'e'. esiste una associazione di persone che gestis...
Risposta
09/12/2018 10.41.59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
intermezzo intermezzo 09/12/2018 ore 10.55.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 188 milioni di europei.

@RW2602 scrive:
da un altro punto di vista, quello di una piccola e potentissima elite globalizzata funziona magnificamente. non dobbiamo mai scordarci che la povertà non è per tutti, i ricchi non sono mai stati cosi ricchi come in questo periodo di crisi per tutti gli altri.


E lo stesso vale per i Paesi. Fomentare il conflitto è semplicemente suicida.

intermezzo intermezzo 09/12/2018 ore 11.14.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 188 milioni di europei.

comunque, francamente mi sono un po' stancato di dare corda a teorie elitariste e aristocratiche, di gente che parla di togliere il diritto di voto a questo e a quello, di dare in mano a una oligarchia la gestione dell'ue. Siamo in democrazia e dobbiamo ragionare su quello. L'ue era effettivamente riuscita fino a un certo punto a promuovere una situazione simile: facendo leva sui partiti tradizionali, magari trasformandoli come è successo in Italia per il PCI in qualcosa di manipolabile, mettendo le redini in mano ai banchieri. Ma non ha funzionato, perché la cosa ha preso la mano a chi vedeva l'opportunità di arricchirsi. E il popolo d'europa si è visto sfruttato e impoverito. I partiti che prima erano succubi di questa politica fallimentare oggi sono agli sgoccioli, e la conflittualità sale, a causa dell'inettitudine di chi dovrebbe trovare soluzioni, che ha addirittura fatto leva sul razzismo degli europei, indicandoci e additandoci come i fannulloni che rovinano tutto. L'effetto è stato opposto. Volevano unire ed invece hanno diviso. Nemmeno il riciclato spacciato epr nuovo funziona, vedi macron. O ci sono interessi interni, o ci sono odi esteriorizzati. I nazionalismi rinascono grazie a questa europa di idioti che hanno sbagliato tutto. La soluzione deve essere democratica. I sovranismi devono essere rispettati per evitare la rivolta, e il controllo della moneta deve essere sottratta agli interessi di particolari lobbies finanziarie o governi dotati di ricchezza capace di corrompere. Quindi più la moneta viene gestita da differenti poteri paralleli e non complici o conflittuali, meglio la si potrà usare per fornire soluzioni alle necessità locali.



giorgio60 giorgio60 09/12/2018 ore 11.20.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 188 milioni di europei.

@intermezzo scrive:
il popolo d'europa si è visto sfruttato e impoverito.



e' esattamente il punto della questione e chi parla di politica europea parla a sproposito sapendo di farlo.


insomma...quale cittadino tedesco o francese vorrebbe essere governato da un premier politico europeo italiano o greco in una europa unita...

sono germania e francia a non avere voluto una europa politica unita e confederata.

sono i tedeschi a giocare sul valore dell'euro diverso negli stati europei che loro possono gestire con trasferimenti bancari giocando sugli interessi diversi tra stati...

ma davvero ci fanno cosi' idioti?

la ghigliottina ci vorrebbe per molti politici sopatutto italiani per averci portato in questo casino...
excristian1977 excristian1977 09/12/2018 ore 11.35.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 188 milioni di europei.

@intermezzo scrive:
@paolowill scrive:
alla fine ognuno tornera' alla propria moneta e ogni stato sara' padrone in casa sua di fare quello che vuole senza dare conto a nessuno



Questo non è più possibile, temo. Un euro a due velocità, invece quello sì. E la germania dovrà rinunciare alle sue pretese, impoverendosi, ovvero rinunciando al suo surplus fuori norma, frenando la crescita dei suoi salari ed aumentando la sua disoccupazione di un punto. Questo per frenare l'euroscetticismo dilagante nel resto d'europa. Certo, il rischio conseguente sarebbe la vittoria dei nazisti. si dovrà mediare, ma la germania dovrà comunque rimetterci. E la responsabilità di questi enormi rischi è di chi ha governato l'europa nell'ultimo ventennio. Si facciano immediatamente da parte prima che tutto crolli trascinandoci con sé.



mi sa che sia l'unica soluzione mpossibile
excristian1977 excristian1977 09/12/2018 ore 11.36.06 Ultimi messaggi

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.