Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

66lauretta 66lauretta 17/01/2019 ore 19.12.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: FINE DEL CRISTIANESIMO: GESU' è UN PROFUGO

@FaceLikeThe.Kiulo scrive:
profugo?
ma come… era tutto in territorio romano, tutto il nordafrica, la galilea e Israele compresa.
si spostavano nella nazzione.
pure io mi son spostato un sacco di volte nella nazione.
ma mica sono emigrato.
non sono andato in francia o in Inghilterra
qiuello e' emigrare

Un farmi fare la teologa che un so capace
Ma ti farei notare che si parla di 2000 anni fa.
Non è che la società o le società fossero organizzate come oggi.
e cmq la parola profugo, indica una persona costretta a lasciare la propria terra per motivi di guerra o altri motivi politici.
Li dice che è scappato per sfuggire alla furia omicida di Erode
la parola profugo ci sta tutta
20016388
@FaceLikeThe.Kiulo scrive: profugo? ma come… era tutto in territorio romano, tutto il nordafrica, la galilea e Israele compresa....
Risposta
17/01/2019 19.12.30
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
FaceLikeThe.Kiulo FaceLikeThe.Kiulo 17/01/2019 ore 19.15.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: FINE DEL CRISTIANESIMO: GESU' è UN PROFUGO

se mi sposto dalla puglia alla lombardia, puoi pure chiamarmi profugo, ma un po' mi fa sorridere
:-)))
66lauretta 66lauretta 17/01/2019 ore 19.19.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: FINE DEL CRISTIANESIMO: GESU' è UN PROFUGO

@FaceLikeThe.Kiulo :
Dunque poniamo (esempio per assurdo) che il governatore del Piemonte faccia un editto:
Tutte le donne di nome Laura devono essere appese per i pollici e gli alluci
A quel punto per me sarebbe opportuno scappare, che so in Lombardia o in Liguria
A quel punto sarei una profuga senza se e senza ma

Gesù, a quanto dice Francesco, è scappato per evitare di essere ucciso ed'è diventato un profugo
FaceLikeThe.Kiulo FaceLikeThe.Kiulo 17/01/2019 ore 19.25.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: FINE DEL CRISTIANESIMO: GESU' è UN PROFUGO

no.
sei una che si sposta di regione per motivi serii
sempre in italia rimani
:-)))
66lauretta 66lauretta 17/01/2019 ore 19.30.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: FINE DEL CRISTIANESIMO: GESU' è UN PROFUGO

@FaceLikeThe.Kiulo : Il significato della parola profugo, non dice la propria patria ma la propria terra.
Che è molto diverso, se io mi devo spostare da un governatorato all'altro, distante centinaia o migliaia di km so una profuga, la mia terra è il Piemonte non la Lombardia o o la Liguria
66lauretta 66lauretta 17/01/2019 ore 19.31.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: FINE DEL CRISTIANESIMO: GESU' è UN PROFUGO

@FaceLikeThe.Kiulo : ti dirò di più, sarebbe lo stesso anche mi bastasse andare da Carmagnola a Torino sempre profuga sarei avendo abbandonato la mia terra
RW2602 RW2602 17/01/2019 ore 19.39.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: FINE DEL CRISTIANESIMO: GESU' è UN PROFUGO

@Nemo.1972 scrive:
Secondo studiosi e biblisti l'episodio della strage degli innocenti non sarebbe mai avvenuto, almeno non con le modalità riportate dal Vangelo secondo Matteo...considerando il numero degli abitanti maschi di Betlemme in quell'epoca, circa 1000, il numero dei bambini da zero ai 2 anni poteva aggirarsi intorno ai 60, considerando il tasso di natalità simile a quello dei primi del 900 e la volontà di Erode di uccidere solo i neonati maschi, il numero si riduce a 30 fino a scendere a circa 20 per via dell'elevato tasso di mortalità infantile tipico di quegli anni...per questi motivi gli storici del tempo non ritennero importante o rilevante il decesso di 20 neonati, fatto non eccezionale per l'epoca, e quindi non vi sono documentazioni che attestano tale strage se non il Vangelo di Matteo che potrebbe, condizionale d'obbligo, aver riportato una vicenda reale di ridotte dimensioni, arricchendola ed ingigantendola...

è una delle spiegazioni che da chi vuole sostenere la veridicità dei vangeli di fronte all'assordante silenzio della storia. è quella che mi diede (stessi numeri) il parroco del paese quando venne alle elementari a insegnarmi il catechismo. ...al tempo ci credetti, ma non ricordo piu se avevo gia smesso di credere a babbo natale.
comunque su wiki puoi leggere un sunto della conosciutissima vita di erode
FaceLikeThe.Kiulo FaceLikeThe.Kiulo 17/01/2019 ore 19.42.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: FINE DEL CRISTIANESIMO: GESU' è UN PROFUGO

All'ep0ca c'era, mi pare di rjcordare, ancora la repubblica romana.
Non era ancora diventato impero.
Le varie zone si chiamavano provincie.
Le provincie erano governate da governatori o vicere, che e' lo stesso.
Ogni vicere sulla base del diritto romano emanava le sue regole.
Quanto all'estensione dell'impero romano era enorme.
Ma sempre una nazione era.
Con le sue provincie.
Un po come la russia attuale.
9 fusi orari, chilometri a strafottere da un capo all'altro, e tanti stati, o rovincie, con i loro governatori.
Tutti insieme fanno la russia.
Se un russo va da vladovostock a odessa non fa il profugo.
Si e' spostato
:-)))
66lauretta 66lauretta 17/01/2019 ore 19.53.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: FINE DEL CRISTIANESIMO: GESU' è UN PROFUGO

@FaceLikeThe.Kiulo scrive:
Se un russo va da vladovostock a odessa non fa il profugo.

Dipende, se si sposta perché ritiene Odessa un posto migliore per vivere o per qualsiasi altro motivo personale è un migrante.
Ma, se a vladovostock gli vogliono fare la bua oppure sta sotto i bombardamenti allora diventa un profugo.
Non ci sta nulla da fare
Erode in palestina poteva emanare delle leggi o editti o qual cavolo che si chiamano, diverse da quelle emanate in Egitto.
Il risultato è che rimanendo in Palestina o Galilea Gesù rischiava le penne, ragion per cui è scappato ed'è diventato un profugo
20016425
@FaceLikeThe.Kiulo scrive: Se un russo va da vladovostock a odessa non fa il profugo. Dipende, se si sposta perché ritiene Odessa...
Risposta
17/01/2019 19.53.51
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
asgv12 asgv12 17/01/2019 ore 19.59.45
segnala

(Nessuno)RE: FINE DEL CRISTIANESIMO: GESU' è UN PROFUGO

@66lauretta : semmai un cristiano perseguitato. non ci azzecca nulla il paragone con i profughi o i clandestini migranti di papa bergoglio. quelli non fuggono , ma vengono traghettati per cercare fintamente lavoro ma soprattutto per un business legati sd armi e droga.
quindi semmai il papa avrebbe dovuto porre in essre come esempio i vari cristiani perseguitati dagli islamici che invece lui ha strenuamente difeso in ogni omelia.
gesu' scappava non veniva traghettato e scappava da una persecuzione contro il cristianesimo.
popa bergoglio studiasse meglio il vangelo...

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.