Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

excristian1977 17/03/2019 ore 12.33.00 Ultimi messaggi
segnala

ImportanteMigranti, il giudice elogia la linea Salvini. E viene "processato" dai colleghi

da il giornale


Roberto Politi, presidente del Tar di Brescia, definisce l'attuale governo "un esecutivo finalmente non più pavido" e applaude al cambio di corso sui migranti



Ha espresso le sue opinioni sulle politiche migratorie e per il presidente del Tar di Brescia, Roberto Politi, i colleghi avvocati hanno subito riservato critiche aspre.
La sua colpa? Aver detto che l'Italia oggi ha un "esecutivo finalmente non più pavido" e che un serio dibattito sui migranti è stato spesso osteggiato da una "penosa litania dei diritti fondamentali".


Le sue riflessioni Politi le ha espresse durante la presentazione della relazione all'inaugurazione dell'anno giudiziario del Tribunale amministrativo. Al centro del discorso la massa di cause pendenti dei richiedenti asilo che fanno ricorso contro le decisioni delle Commissioni territoriali per il diritto di asilo. Il presidente del Tar, riporta il Corriere, ha sostanzialmente plaudito alle nuova linea sui migranti e ha auspicato una stagione di riforme in favore dei "cittadini italiani, nati in Italia da cittadini a loro volta italiani". Infine, Politi ha stigmatizzato le "penose litanie" sui diritti che favoriscono una "classe super protetta a tutela di posizioni contraddistinte dal vizio originario della clandestinità".

Ora: si può anche criticare la scelta del magistrato di esprimersi in queste parole durante una cerimonia ufficiale. Ma nel farlo occorre anche ricordare, solo per fare un esempio, che anche l'ex procuratore capo di Torino, Armando Spataro, non ha mai mancato di dire la sua sull'immigrazione.

Comunque, Politi è finito rapidamente nell'occhio del ciclone. Ad attaccarlo gli avvocati delle camere penali di Brescia. "Appare offensivo definire penosa litania di diritti fondamentali la richiesta del rispetto dei diritti inviolabili riconosciuti dalla nostra Costituzione ad ogni individuo, indipendentemente dalla sua cittadinanza", hanno scritto in una nota. Per gli avvocati bresciani le parole del giudice sono "gravi per un magistrato nell'esercizio delle sue funzioni che proprio su quei diritti è chiamato a giudicare".


COSA PENSATE?

questo magistrato siccome non si è allineato al pensiero unico sarà sicuramente silurato dal csm alla prima occasione
8582092
da il giornale Roberto Politi, presidente del Tar di Brescia, definisce l'attuale governo "un esecutivo finalmente non più...
Discussione
17/03/2019 12.33.00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
excristian1977 excristian1977 18/03/2019 ore 13.02.56 Ultimi messaggi
mery1981 mery1981 18/03/2019 ore 15.31.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Migranti, il giudice elogia la linea Salvini. E viene "processato" dai colleghi

@excristian1977 : capito si? stiamo quasi con alcuni magistrati al tempo dell'exunione sovietia chi contradisce azzo siberia ahaahah che buffoni azzooooooooooo ma sto mattarella essend pd delCSM ma sti giudici o pm non je dice gnente? ha paura? non lo fanno parla? dicesse qualcosa mattarella azz
mery1981 mery1981 18/03/2019 ore 15.32.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Migranti, il giudice elogia la linea Salvini. E viene "processato" dai colleghi

te credo sono 11 di sinistra due di destra e il pd del csm e' d sinistra ehehehe
boccanera boccanera 18/03/2019 ore 16.57.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Migranti, il giudice elogia la linea Salvini. E viene "processato" dai colleghi

@excristian1977 scrive:
COSA PENSATE

Penso che è un magistrato di grande onestà intellettuale e se tanti altri fossero come lui l'Italia sarebbe un paese migliore... Ha tutta la mia ammirazione
pabloyglorioso pabloyglorioso 18/03/2019 ore 17.01.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Migranti, il giudice elogia la linea Salvini. E viene "processato" dai colleghi

@boccanera :

intanto con molta probabilità lo "fanno fuori" nel senso che lo delegheranno ad altre cose.

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.