Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

excristian1977 25/05/2019 ore 14.56.47 Ultimi messaggi
segnala

ImportanteIl Sig. Colonnello Salvino Paternò sul giornalista "menato" a Genova

de Il Sig. Colonnello Paternò


Nel corso dei violenti tafferugli scatenati a Genova dagli eroici antifascisti, un giornalista di Repubblica rimane coinvolto nella carica della polizia fascista e si becca un paio di manganellate.
Apriti cielo! “Con quale ardire e come avete osato colpire me che sono un blasonato?”. E poi, cari poliziotti torturatori, se volevate bastonare uno dei tanti giornalisti presenti come avvoltoi proprio nell’area di contatto tra gli schieramenti, ma proprio uno di Repubblica dovevate scegliere? E allora ditelo che cercate guai!

«Ho pensato di morire», si lagna il martire cronista, «vedo ancora quegli anfibi neri, che mi passavano davanti al volto». E che diamine! Pure gli anfibi! Ma non sarebbe ora di sostituirli con delle infradito d’ordinanza?
E così scatta il processo di beatificazione mediatica del giornalista
che, nel cercare la notizia della violenza sbirresca, non gli par vero di divenire egli stesso notizia. E all’episodio, ovviamente, tutti gli organi di “informazione” dedicano più tempo e più passione di quella riservata al Maresciallo dei Carabinieri trucidato un mese fa a Foggia, o al poliziotto a cui giorni fa un clandestino ha staccato il dito a morsi, o a quella moltitudine di anonimi uomini delle forze dell’ordine che quotidianamente subiscono aggressioni.
«Ci vogliono i dati identificativi sulle divise!», si ritorna a sbraitare. Eh già, quelli sono veramente indispensabili, mica una cacchio di pettorina obbligatoria per i cronisti presenti nelle “zone di guerra”. Di quella non c’è bisogno, perché qualunque poliziotto, dopo ore di guerriglia, dopo essere stato bersaglio di lanci di pietre pacifiste e colpi di spranghe democratiche, nel momento in cui scatta la carica non può non essere capace di riconoscere l’aura divina che aleggia sul capo dei giornalisti mischiati tra i manifestanti.

In men che non si dica, la procura di Genova apre un fascicolo contro i poliziotti. «Ciò che è accaduto è inconcepibile. Non faremo sconti a nessuno», si affrettano a dire i magistrati inquirenti.
Ma sul serio? E, di grazia, chi li ha mai chiesti siffatti sconti? Quello che da anni, invece, chiedono le forze di polizia è la presenza di un magistrato in piazza ogni qualvolta ci siano disordini. Altro che sconti! Che ci stia lui, con casco e scudo, in prima fila, a prendersi insulti, sputi e sassi in faccia, e che sia lui ad ordinare cosa fare quando gli argini si rompono e la violenza dilaga.
Sarebbe per loro un’esperienza interessante. Proverebbero per la prima volta cosa significa dover fronteggiare una massa di trogloditi inferociti. Insomma, sarebbe una nuova esperienza formativa che completerebbe il quadro conoscitivo dei disordini di piazza. Eh sì, lo completerebbe, perché credo che molti di loro, da giovani studenti, abbiano ben appreso cosa significhi, invece, stare dall’altra parte della barricata… quella “giusta”, ovviamente.


COSA PENSATE?

come sempre analisi perfette
8585320
de Il Sig. Colonnello Paternò Nel corso dei violenti tafferugli scatenati a Genova dagli eroici antifascisti, un giornalista di...
Discussione
25/05/2019 14.56.47
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    6
tsunami1998 tsunami1998 25/05/2019 ore 15.03.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Sig. Colonnello Salvino Paternò sul giornalista "menato" a Genova

Pensavo proprio alla pettorina con su scritto Press!

La presenza di un magistrato valutata attentamente e resa obbigatoria.

Il resto fila tremendamente liscio...non è che sia fascista anche il col.Paternò? :haha
tsunami1998 tsunami1998 25/05/2019 ore 15.06.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Sig. Colonnello Salvino Paternò sul giornalista "menato" a Genova

Un altro 3d scomodo.
Eppure parla un addetto ai lavori.

Chissà se riusciranno a capire.
Ne dubito.
Preferiscono nascondersi come sempre.
pabloyglorioso pabloyglorioso 25/05/2019 ore 15.12.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Sig. Colonnello Salvino Paternò sul giornalista "menato" a Genova

averne di Colonnelli così!

analisi che condivido in toto, perfetta.

grazie Cristian.....
excristian1977 excristian1977 25/05/2019 ore 15.13.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Sig. Colonnello Salvino Paternò sul giornalista "menato" a Genova

@tsunami1998 scrive:
Pensavo proprio alla pettorina con su scritto Press!

La presenza di un magistrato valutata attentamente e resa obbigatoria.

Il resto fila tremendamente liscio...non è che sia fascista anche il col.Paternò?



analisi perfette tranne sul pensare che il Col. Paternò sia un fascista

:ok
pabloyglorioso pabloyglorioso 25/05/2019 ore 15.14.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Sig. Colonnello Salvino Paternò sul giornalista "menato" a Genova

@excristian1977 :

non ho l'ardire di dire e sperare che il Colonnello mi abbia letto....ma in forma diversa io l'ho scritto già ieri del "coraggioso" giornalista di repubblica.

e per la prima volta Toti il givernador mi ha molto deluso.
66lauretta 66lauretta 25/05/2019 ore 15.17.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Sig. Colonnello Salvino Paternò sul giornalista "menato" a Genova

Beh, bisogn fare un ragionamento.
C'è stato un pestaggio ai danni di un giornalista.
Ora io voglio sapere come è accaduto
E perché una volta a terra nonostante continuasse a dire che era un giornalista hanno continuato a pestarlo.
I fatti vanno chiariti
Chi ha delle responsabilità se le assume e vedremo, acclarati i fatti, se è il caso o non è il caso di sanzionare
intermezzo intermezzo 25/05/2019 ore 15.23.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Sig. Colonnello Salvino Paternò sul giornalista "menato" a Genova

@66lauretta scrive:
C'è stato un pestaggio ai danni di un giornalista.Ora io voglio sapere come è accaduto


No, io voglio sapere come è accaduto che i poliziotti abbiano salvato il giornalista che non si identificava. La legge è uguale per tutti. Tu mi carichi, io ti carico. Chiunque tu sia, anche se fossi mattarella mascherato. E da un parte c'è la legalità. Dall'altra l'illegalità. Sarebbe ora di fare un po' di chiarezza su questo: cosa si vuole?

66lauretta 66lauretta 25/05/2019 ore 15.26.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Sig. Colonnello Salvino Paternò sul giornalista "menato" a Genova

@intermezzo :
Ma il giornalista si è reso responsabile di atti contro le forze dell'ordine?
Se si che sia stato preso di mezzo non gli sta male
Ma se no, allora di che parli non lo capisco
I giornalisti per raccontare devono esserci

Ma la stranezza è che tra centinaia di persone violente hanno picchiato un giornalista
excristian1977 excristian1977 25/05/2019 ore 15.27.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Sig. Colonnello Salvino Paternò sul giornalista "menato" a Genova

@intermezzo scrive:
@66lauretta scrive:
C'è stato un pestaggio ai danni di un giornalista.Ora io voglio sapere come è accaduto



No, io voglio sapere come è accaduto che i poliziotti abbiano salvato il giornalista che non si identificava. La legge è uguale per tutti. Tu mi carichi, io ti carico. Chiunque tu sia, anche se fossi mattarella mascherato. E da un parte c'è la legalità. Dall'altra l'illegalità. Sarebbe ora di fare un po' di chiarezza su questo: cosa si vuole?



esatto

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.