Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

Erakle1986 06/06/2019 ore 17.38.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)“Mio zio era musicista”:

Il governo gialloverde ha scelto il geriatra Mario Barbagallo per la guida dell'istituto accademico musicale di Palermo. Ecco con quali motivazioni

Lui, il dibattito sullo ius sanguinis, l’ha risolto in modo decisamente originale: ha chiesto - e ottenuto - la poltrona più importante del Conservatorio di Palermo non in base al proprio curriculum ma a quello dei familiari. Perché il professor Mario Barbagallo, geriatra di fama internazionale, poteva vantare più che significativi titoli nel suo settore, la medicina, ma non un’esperienza specifica nella gestione di istituzioni culturali. E allora, nella lettera di candidatura ha citato lo Zio defunto, a suo tempo discreto musicista.
:hoho
8585916
Il governo gialloverde ha scelto il geriatra Mario Barbagallo per la guida dell'istituto accademico musicale di Palermo. Ecco con...
Discussione
06/06/2019 17.38.40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
c.hicca44 c.hicca44 06/06/2019 ore 20.46.27
segnala

(Nessuno)RE: “Mio zio era musicista”:

@Erakle1986 : fantastico, domani mi candido come primario, avendo parenti medici 8-)
miles27a miles27a 06/06/2019 ore 22.07.28 Ultimi messaggi
Te.Sdrumo Te.Sdrumo 06/06/2019 ore 22.09.53
segnala

(Nessuno)RE: “Mio zio era musicista”:

@Erakle1986 scrive:
la guida dell'istituto accademico musicale di Palermo

me cojoni... :sbong nientepopòdimenochè? un ente decisamente vitale per il futuro del Paese.

quello mica deve suonare nell'orchestra di palermo, deve solo presiedere il consiglio di amministrazione del conservatorio.

per guidare una società di trasporti municipali mica bisogna saper guidare le corriere, monega :ass
Rosella1970 Rosella1970 06/06/2019 ore 22.25.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: “Mio zio era musicista”:

@Te.Sdrumo :

Si però anche l'occhio vuole la sua parte.
Ci saranno mille e più persone in grado di dirigere un Conservatorio, venendo da percorsi musicali, e in grado di comprendere cosa è utile a un Conservatorio.
Credo che non potrebbero mai mettere un direttore di orchestra a capo di una geriatria.
Quindi la Sicilia si conferma terra di corruzione e di marchette.
E' ora di cambiare... se vogliono restare in Italia
20091593
@Te.Sdrumo : Si però anche l'occhio vuole la sua parte. Ci saranno mille e più persone in grado di dirigere un Conservatorio,...
Risposta
06/06/2019 22.25.23
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
Rosella1970 Rosella1970 06/06/2019 ore 22.30.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: “Mio zio era musicista”:

@Erakle1986 scrive:
Il governo gialloverde ha scelto il geriatra Mario Barbagallo per la guida dell'istituto accademico musicale di Palermo.


Non lo ha scelto il governo gialloverde.
Il Consiglio accademico dell’Istituto Superiore di studi musicali aveva inserito il luminare nella terna di nomi tra i quali il nuovo presidente avrebbe dovuto essere individuato.
Semplicemente, si è adeguato.
Semplicemente, non ha fatto guerra contro le proposte.
E' cosa diversa da come la presenti
20091599
@Erakle1986 scrive: Il governo gialloverde ha scelto il geriatra Mario Barbagallo per la guida dell'istituto accademico musicale...
Risposta
06/06/2019 22.30.37
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Te.Sdrumo Te.Sdrumo 06/06/2019 ore 22.32.06
segnala

(Nessuno)RE: “Mio zio era musicista”:

@Rosella1970 scrive:
Ci saranno mille e più persone in grado di dirigere un Conservatorio, venendo da percorsi musicali, e in grado di comprendere cosa è utile a un Conservatorio.

può essere, come può anche darsi che il miglior violinista d'italia non saprebbe districarsi tra bilanci, conti, fatture e borderò.

un po' come possono esserci grandissimi presidenti di società calcistiche che non hanno mai tirato un calcio ad un pallone come Berlusconi, e nonostante ciò hanno vinto tutto ;-)

Te.Sdrumo Te.Sdrumo 06/06/2019 ore 22.39.53
segnala

(Nessuno)RE: “Mio zio era musicista”:

@Rosella1970 scrive:
Credo che non potrebbero mai mettere un direttore di orchestra a capo di una geriatria.

son due cose diverse: il primario di geriatria cura ed opera.

mentre il presidente del conservatorio non suona, si limita ad amministrare l'ente.

per restare in ambito sanitario, il presidente di una ASL non deve per forza essere un medico. come il presidente di una casa di riposo non deve necessariamente essere un vecchio bacucco ;-)
Erakle1986 Erakle1986 07/06/2019 ore 14.55.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: “Mio zio era musicista”:

@Te.Sdrumo scrive:
mentre il presidente del conservatorio non suona, si limita ad amministrare l'ente.


Quello è il ragioniere..
Figurati questo che è esperto di Conservatorio :haha

Tra poco scopriremo che il Direttore d'Orchestra autorizza i ..mutui :hoho
Erakle1986 Erakle1986 07/06/2019 ore 14.57.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: “Mio zio era musicista”:

@Rosella1970 :
Cia sanjura, ecco anche se scrivi sciocchezze , va bene, va bene anche che ti togli una decina d'anni, basta che non cominci ad urlare le oscenità cui ci hai abituati.
Civiltà, ripeti con me , Civiltà, ce la puoi fare dai
Rosella1970 Rosella1970 17/06/2019 ore 10.18.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: “Mio zio era musicista”:

@Erakle1986 scrive:
@Rosella1970 :
Cia sanjura, ecco anche se scrivi sciocchezze , va bene, va bene anche che ti togli una decina d'anni, basta che non cominci ad urlare le oscenità cui ci hai abituati.
Civiltà, ripeti con me , Civiltà, ce la puoi fare dai


Anche se non è dovuto per gentilezza ti dico che il mio nikname era Rosalux e adesso Rosella e mi sento molto civile.
Erakle1986 Erakle1986 17/06/2019 ore 14.01.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: “Mio zio era musicista”:

@Rosella1970 scrive:
Anche se non è dovuto per gentilezza ti dico che il mio nikname era Rosalux e adesso Rosella e mi sento molto civile.


Allora scusa tanto, è che quella mi tampinava in pvt con proposte osceme ed un nick tipo ross etc etc

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.