Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

Wolf.c Wolf.c 07/07/2019 ore 01.33.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 66lauretta, Carriola-lovers

@nera1965 scrive:
Da cittadini dovremmo comportarci in modo più maturo (ma quando mai!) e finirla di appoggiare l'uno o l'altro in modo fazioso, giustizialisti o garantisti a seconda delle convenienze.

Magari! Bel commento.

I politici andrebbero selezionati alla nascita.
Si dovrebbero scartare quelli con la bella faccia che fanno carriera dalle Comunali e i Raccomandati come Renzi che provengono dalla Ruota della fortuna senza meriti ne arte e ne parte.


20108804
@nera1965 scrive: Da cittadini dovremmo comportarci in modo più maturo (ma quando mai!) e finirla di appoggiare l'uno o l'altro...
Risposta
07/07/2019 1.33.15
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
c.ioccolatino111 c.ioccolatino111 07/07/2019 ore 11.11.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: 66lauretta, Carriola-lovers

@nera1965 scrive:
Esistono tre gradi di giudizio non solo a tutela dell'indagato, ma anche dello stato di diritto. Il nostro stato.


Peccato che succede raramente che, un politico, un senatore, un magistrato, un giudice, un primario, un banchiere, vadano in galera.
Se nel primo grado uno di questi risulta colpevole, giunti al terzo dopo anni, la maggioranza, sono tutti innocenti e nessun colpevole.
Insomma, la legge è uguale per il comune cittadino, (ma certe volte anche no) ma è ancora più uguale per chi detiene il potere, tra cui, giudici e magistrati.

Il giudice non deve guardare se le leggi sono giuste, deve solo applicarle in modo giusto.
(Anatole France)

Purtroppo, a seconda dell'ideologia che li possiede, certi giudici le interpretano, pertanto non le applicano come dovrebbero essere applicate.
E se la legge è sbagliata... allora spetta al potere legislativo ed esecutivo a cambiarla, quello giudiziario deve soltanto occuparsi di giudicare e condannare chi non rispetta tali leggi.

Nella magistratura, vi sono esseri umani neh?
E dato che l'essere umano è fallibile, commette errori gravi e meno gravi.
Ma che sia io, ad esempio... a pagare per gli errori commessi da giudici e magistrati, non mi sta affatto bene.






Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.