Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

fiume.sandcreek 05/09/2019 ore 12.09.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Perché il problema dei migranti è necessario.

Da diversi anni il problema dei profughi è il più grave ed urgente tra quelli che coinvolgono l'Italia.
Almeno in base agli atti ed alla propaganda leghista.
I migranti rubano il lavoro, spacciano, stuprano, rapinano, aggrediscono, uccidono, sono violenti, sono sporchi, sono incivili, sono criminali.
E così via.
La politica deve occuparsi di tale problema.
Anche a scapito di altri problemi quali le infiltrazioni mafiose, l'evasione fiscale, la mala sanità, la concussione, la corruzione politica, il degrado urbano, le infrastrutture, le vie di comunicazione, la scuola, la sanità ed altre sciocchezze non altrettanto importanti.
La campagna elettorale leghista, durata dalla seconda metà del 2017 fino alla data odierna, si basa esclusivamente sulla presenza di migranti in Italia.
I numeri effettivi non contano, sono sempre troppi.
L'effettivo degrado sociale che causano non conta, sono tutti selvaggi e barbari.
I pericoli reali rappresentati dalla loro presenza non contano, sono sempre più letali della droga, dell'alcolismo, della mafia .
Unico scopo della politica è agire contro di loro.
A parole naturalmente, i fatti dicono ben altro.
Alla ripartizione dei migranti in Europa la lega, nella persona del suo segretario, ha votato no.
I porti chiusi alle ONG coinvolgono meno del 10% dei migranti presenti in Italia, e queste hanno più volte forzato legalmente il blocco con disarmante regolarità.
Nessun provvedimento è stato preso per evitare le partenze operando direttamente sui luoghi di imbarco.
Nessun provvedimento è stato preso per evitare gli sbarchi fantasma, assai più pericolosi di quelli ONG perché potenziali portatori di soggetti affetti da patologie trasmissibili.
Gli eurodeputati leghisti e l'ex ministro dell'interno hanno disertato di tavoli delle trattative cn monotona regolarità, lamentandosi poi delle scelte sancite in loro assenza.
Dall'insediamento del governo giallo verde nel giugno del 2018 le espulsioni sono diminuite rispetto alla legislatura precedente.
Nessun nuovo trattato di rimpatrio è stato siglato con gli stati di provenienza.
Lecito chiedersi perché.
La risposta è meschinamente semplice.
La lega salviniana ha bisogno dei migranti, come quella bossiana aveva bisogno dei terroni ed il PDL berlusconiano della magistratura comunista.
Un nemico inesistente inventato all'occorrenza per giustificare l'assenza di provvedimenti atti ad affrontare i problemi che assillano quotidianamente gli italiani, la disoccupazione, l'obsolescenza delle catene produttive, quella delle vie di comunicazione, la corruzione, l'evasione fiscale, ecc. ecc. ecc.
In parole povere finché ci sono i migranti posso evitare di occuparmi di questioni ben più concrete e complesse che richiedono competenza, preparazione, cognizioni sul tema e reale volontà di affrontarle.
8590772
Da diversi anni il problema dei profughi è il più grave ed urgente tra quelli che coinvolgono l'Italia. Almeno in base agli atti...
Discussione
05/09/2019 12.09.50
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
nera1965 nera1965 05/09/2019 ore 12.12.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@fiume.sandcreek scrive:
La lega salviniana ha bisogno dei migranti, come quella bossiana aveva bisogno dei terroni ed il PDL berlusconiano della magistratura comunista.

Infatti, sono giochini politici ormai vecchi e datati a cui un saggio cittadino con un minimo d’intelligenza dovrebbe smettere di credere.
Però funzionano ancora come vediamo
biros1.0 biros1.0 05/09/2019 ore 12.30.14
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@fiume.sandcreek : O avvisare tutte le stazioni tv perche diano la notizia ca daranno una casa popolare a dei stranieri e organizzare una dimostrazione di protesta !!
PORTA VOTI AI RAZZISTI !! :ok
excristian1977 excristian1977 05/09/2019 ore 13.09.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@fiume.sandcreek scrive:
Perché il problema dei migranti è necessario.



perchè esiste
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 05/09/2019 ore 13.18.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@excristian1977 scrive:
perchè esiste


Esiste anche il problema dell'ignoranza.
Ma non mi sembra tu abbia fatto nulla per affrontarlo.
Quindi anche quello ti è necessario.
Giusto?
diego.katyCp diego.katyCp 05/09/2019 ore 13.24.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@fiume.sandcreek scrive:
I migranti

no hai sbagliato termine , devi usare il termine appropriato

I CLANDESTINI
il migrante entra in maniera seguendo le leggi del paese dove migra , il clandestino no
20144334
@fiume.sandcreek scrive: I migranti no hai sbagliato termine , devi usare il termine appropriato I CLANDESTINI il migrante entra...
Risposta
05/09/2019 13.24.22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    4
biros1.0 biros1.0 05/09/2019 ore 13.29.14
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@diego.katyCp scrive:
@fiume.sandcreek scrive:
I migranti

no hai sbagliato termine , devi usare il termine appropriato

I CLANDESTINI
il migrante entra in maniera seguendo le leggi del paese dove migra , il clandestino no

:mmm ;-( ;-( :testata
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 05/09/2019 ore 13.30.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@diego.katyCp scrive:
no hai sbagliato termine , devi usare il termine appropriato

I CLANDESTINI
il migrante entra in maniera seguendo le leggi del paese dove migra , il clandestino no


Un clandestino diventa tale quando, a seguito controlli, si verifica l'assenza dei presupposti legali atti a giustificare la sua presenza in loco.
Individui tratti in salvo da un natante in difficoltà assumono invece, in base ai trattati internazionali sottoscritti dall'Italia, la configurazione di naufraghi.
Tali trattati non sono mai stati rinnegati, negli ultimi 14 mesi, dal governo giallo verde.
Questo significa che lo stesso governo si è dichiarato esplicitamente disponibile a rispettarli.
Se non lo ha fatto la responsabilità è di chi era preposto ad accogliere i naufraghi ed accertare la loro identità e requisiti.
Se per te TUTTI i migranti sono clandestini lecito inquadrare TUTTI gli italiani come mafiosi.
Ma grazie al cielo le tue convinzioni o le tue menzogne non fanno testo in campo legislativo, campo nel quale dimostri un livello cognitivo adeguato alla frequentazione dei tavoli dei bar dello sport.

N.B.: Nulla di personale, sia ben chiaro, per me i destricoli sono tutti uguali.
diego.katyCp diego.katyCp 05/09/2019 ore 13.34.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@biros1.0 : come al solito i significati nn li sai ne hai voglia di sbattere la testa contro il muro leggi e impara , sempre se ne sei capace
clandestino
/clan·de·stì·no/
aggettivo e sostantivo maschile
1.
aggettivo
Che si trova od opera oppure si svolge in una situazione irregolare, senza l'approvazione dell'autorità o contro il divieto delle leggi vigenti: immigrato c.; stazione radio c.; commercio c.; stampa c.; attività c.; lotta c., periodo c., con particolare riferimento all'attività politica dei partiti antifascisti culminata nella Resistenza.
2.
sostantivo maschile
. Viaggiatore od ospite abusivo a bordo di una nave o di un aereo.

migrante
/mi·gràn·te/
aggettivo e sostantivo maschile e femminile
1.
aggettivo
Che si sposta verso nuove sedi, migratore.
"popoli m."
2.
aggettivo
In medicina, di organo che ha capacità o possibilità di spostamento dalla sede abituale, per cause varie.
"rene m."
diego.katyCp diego.katyCp 05/09/2019 ore 13.36.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@fiume.sandcreek scrive:
Un clandestino diventa tale quando, a seguito controlli, si verifica l'assenza dei presupposti legali atti a giustificare la sua presenza in loco.

o che non ha documenti con cui si possono effettuare controlli sulla persona o che entra in un paese senza il permesso e infrangendo le leggi del paese dove entra
biros1.0 biros1.0 05/09/2019 ore 13.48.38
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@diego.katyCp scrive:
@biros1.0 : come al solito i significati nn li sai ne hai voglia di sbattere la testa contro il muro leggi e impara , sempre se ne sei capace

Domanda alla badante quanti migranti arrivati con le ONG sono arrivati di nascosto? :mmm
Un CLANDESTINO GENIO E CHI NON VUOLE FARSI TROVARE :ok
stephan68 stephan68 05/09/2019 ore 14.06.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@diego.katyCp scrive:
no hai sbagliato termine , devi usare il termine appropriato
I CLANDESTINI
il migrante entra in maniera seguendo le leggi del paese dove migra , il clandestino no

è un concetto difficile, devi andare per gradi a spiegarglielo
20144355
@diego.katyCp scrive: no hai sbagliato termine , devi usare il termine appropriato I CLANDESTINI il migrante entra in maniera...
Risposta
05/09/2019 14.06.58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
66lauretta 66lauretta 05/09/2019 ore 14.18.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@diego.katyCp scrive:
Che si trova od opera oppure si svolge in una situazione irregolare, senza l'approvazione dell'autorità o contro il divieto delle leggi vigenti

Dunque
Farei notare che i naufraghi vengono accompagnati in un luogo messo a disposizione dalle autorità italiane.
Vengono sfamati e gli si procura un modo per passare le notti
Tutto questo significa che non sono qui senza l'approvazione delle istituzioni
Quindi mi pare di poter dire che da naufraghi diventano richiedenti asilo
poi se tale richiesta non passa e loro si danno alla macchia diventano clandestini
Ma fino a quel momento non lo possono essere
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 05/09/2019 ore 14.43.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@66lauretta scrive:
Dunque
Farei notare che i naufraghi vengono accompagnati in un luogo messo a disposizione dalle autorità italiane.
Vengono sfamati e gli si procura un modo per passare le notti
Tutto questo significa che non sono qui senza l'approvazione delle istituzioni
Quindi mi pare di poter dire che da naufraghi diventano richiedenti asilo
poi se tale richiesta non passa e loro si danno alla macchia diventano clandestini
Ma fino a quel momento non lo possono essere


Lo capirebbe anche un imbecille.
Quindi i leghisti possono rivendicare legittime giustificazioni.
Nemo.1972 Nemo.1972 05/09/2019 ore 14.52.21 Ultimi messaggi
segnala

PerplessoRE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@fiume.sandcreek : Continuate a definire salvataggi quello che è in realtà un servizio taxi concordato ed è stato ampiamente dimostrato che le Ong si trovano già sul luogo del "naufragio" in tempi talmente brevi che è praticamente impossibile siano lì se dopo aver ricevuto l'sos si mettono in mare raggiungono il barcone e procedono al salvataggio...esempio arcinoto, Titanic-Carpathia: il transatlantico dopo aver colpito l'iceberg comincia ad imbarcare acqua e ad affondare, viene lanciato l'sos e risponde il Carpathia che si trova a 4 ore di navigazione dal luogo dell'incidente, non arriverà mai in tempo per prestare soccorso dal momento che il Titanic si inabisserà in meno di un'ora...questo è quello che non si vuole capire: le Ong sono già sul posto prima del "naufragio" perchè vengono avvisate con i telefoni satellitari, lo ha confermato ed ammesso un sacerdote che gestiva il traffico di esseri umani...per quanto siano malmesse queste carrette del mare cominciano ad avere problemi prima ancora di arrivare in mare aperto, trovandosi in difficoltà sempre in acque libiche, spesso a poche decine di miglia (20-30 dalla costa)...
mery1981 mery1981 05/09/2019 ore 15.02.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

servono percheai sinistridioti je servono li voti visto che gli italiani li mannaronoaffaday il 4 marzo ahahah e poi pe arricchi' le loro cooperative visto che se staveno a mori' de fame ahahahha
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 05/09/2019 ore 15.05.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@Nemo.1972 :

A possedere la competenza per dichiarare clandestino un individuo è la magistratura.
Quest'ultima è preposta a compiere tutti gli atti volti all'identificazione dello stesso ed ai requisiti che egli può rivendicare per definirsi richiedente asilo, rifugiato politico o altro.
Le tue conclusioni, per quanto avallate da riferimenti giornalistici, non possono possedere valore in sede di giudizio.
Stante l'attuale normativa ed i trattati internazionali sui quali questa poggia uno o più individui tratti in salvo in mare posseggono la qualifica di naufraghi, questo fino a quando il magistrato incaricato di verificare l'identità ed i requisiti di tali individui, non deciderà diversamente.
Ma per farlo dovrà basarsi sulla Legge, non sulle tue conclusioni personali.
diego.katyCp diego.katyCp 05/09/2019 ore 15.56.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@biros1.0 scrive:
Domanda alla badante quanti migranti arrivati con le ONG sono arrivati di nascosto?
Un CLANDESTINO GENIO E CHI NON VUOLE FARSI TROVARE

domanda al tuo cervello esiliato , quanti clandestini sono arrivati con i documenti in regola , quante ong hanno forzato il divieto d' entrata , vedo che pur avendoti postato la definizione di clandestini non l' hai capita , iniziano le scuole torna e quando avrai passato l' esame di 5 elementare fatti vivo
ps sempre con la storia della badante sei geloso vero , dura sentirsi solo
20144407
@biros1.0 scrive: Domanda alla badante quanti migranti arrivati con le ONG sono arrivati di nascosto? Un CLANDESTINO GENIO E CHI...
Risposta
05/09/2019 15.56.58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
diego.katyCp diego.katyCp 05/09/2019 ore 15.59.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@66lauretta scrive:
Dunque
Farei notare che i naufraghi vengono accompagnati in un luogo messo a disposizione dalle autorità italiane.

no faccio notare che arrivano senza documenti , e entrano in acque italiane , senza il permesso
diego.katyCp diego.katyCp 05/09/2019 ore 16.00.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@biros1.0 :

ti rimetto la definizione clandestino , ma in maniera piu corta forse riuscirai a capirne il significato ma dubito

clandestino
/clan·de·stì·no/
aggettivo e sostantivo maschile
1.
aggettivo
Che si trova od opera oppure si svolge in una situazione irregolare, senza l'approvazione dell'autorità o contro il divieto delle leggi vigenti:
biros1.0 biros1.0 05/09/2019 ore 16.03.50
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@diego.katyCp scrive:
domanda al tuo cervello esiliato , quanti clandestini sono arrivati con i documenti in regola , quante ong hanno forzato il divieto d' entrata , vedo che pur avendoti postato la definizione di clandestini non l' hai capita , iniziano le scuole torna e quando avrai passato l' esame di 5 elementare fatti vivo
ps sempre con la storia della badante sei geloso vero , dura sentirsi solo

Si capisce perche ti hanno assegnato una badante ma ora il vento e` cambiato il vostro beneffattore e scappato !!
Ps ci sono dottori che possono aiutarti !! :dito4
biros1.0 biros1.0 05/09/2019 ore 16.05.08
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@diego.katyCp scrive:
@biros1.0 :

ti rimetto la definizione clandestino , ma in maniera piu corta forse riuscirai a capirne il significato ma dubito

clandestino
/clan·de·stì·no/
aggettivo e sostantivo maschile
1.
aggettivo
Che si trova od opera oppure si svolge in una situazione irregolare, senza l'approvazione dell'autorità o contro il divieto delle leggi vigenti:

Dimmi che non ti lasciano votare? ;-(
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 05/09/2019 ore 16.07.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@diego.katyCp scrive:
domanda al tuo cervello esiliato , quanti clandestini sono arrivati con i documenti in regola , quante ong hanno forzato il divieto d' entrata , vedo che pur avendoti postato la definizione di clandestini non l' hai capita , iniziano le scuole torna e quando avrai passato l' esame di 5 elementare fatti vivo
ps sempre con la storia della badante sei geloso vero , dura sentirsi solo


La figura di clandestino è quella di individuo che si introduce abusivamente entro circondario dove non possiede requisiti di entrata o stazionamento, ivi rimanendo con dolo evitando di rilevare la propria presenza.
Ora, in base alla vigente normativa internazionale un individuo tratto in salvo da natante in stato di pericolo non può essere classificato come clandestino.
Esso assume la casistica di naufrago.
Solo a seguito dovuti controlli questi potrà venire inquadrato come clandestino se:



- L'individuo, a seguito accertamento della sua identità, si rileva privo di requisiti atti a giustificare la sua presenza sul territorio nazionale.

- A seguito ordine di espulsione l'individuo si defila facendo perdere le sue tracce.

Ma fino al momento in cui l'individuo non è stato identificato, non è stata accertata la mancanza di requisiti atti a giustificare la sua presenza sul territorio nazionale, non è stato vidimato dal magistrato competente all'atto l'ordine di espulsione e non si è allontanato volontariamente dal luogo dove domiciliava al fine di far perdere le sue tracce l'individuo non può legalmente venire additato come clandestino.
Farlo in mancanza dei requisiti sopra esposti corrisponde ad atto proprio all'ipotesi di reato di cui all'art. 595 del Codice Penale Italiano.

Quindi prima di pretendere che un marocchino, un senegalese o un nigeriano rispettino a Legge italiana comincia a dare il buon esempio rispettandola tu.
diego.katyCp diego.katyCp 05/09/2019 ore 16.08.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@biros1.0 scrive:
Dimmi che non ti lasciano votare?

@biros1.0 scrive:
Ps ci sono dottori che possono aiutarti !!

il problema non e' il fatto che io voto , il problema che tu non capisci una definizione ben scritta di una parola sul vocabolario

bhe per te i medici hanno perso ogni speranza di cure mediche , stanno aspettando la risposta x la tua eutanasia :ok
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 05/09/2019 ore 16.11.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@diego.katyCp scrive:
no faccio notare che arrivano senza documenti , e entrano in acque italiane , senza il permesso


L'attuale legislazione italiana esula dal possesso di documenti o di permesso chi entra sul territorio nazionale in qualità di naufrago.
Così non fosse il bagnino dovrebbe chiederti carta di identità, codice fiscale e documenti di cittadinanza prima di tirarti a bordo del mezzo di salvataggio mentre stai affogando.

P.S.: Smettila di ascoltare il vicino di tavolo al bar dello sport mentre blatera di temi legislativi dopo la seconda bottiglia di grappa.
biros1.0 biros1.0 05/09/2019 ore 16.12.44
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@fiume.sandcreek scrive:
L'attuale legislazione italiana esula dal possesso di documenti o di permesso chi entra sul territorio nazionale in qualità di naufrago.
Così non fosse il bagnino dovrebbe chiederti carta di identità, codice fiscale e documenti di cittadinanza prima di tirarti a bordo del mezzo di salvataggio mentre stai affogando.

P.S.: Smettila di ascoltare il vicino di tavolo al bar dello sport mentre blatera di temi legislativi dopo la seconda bottiglia di grappa.

Lascia perdere anche lui e` ammaestrato !! :ok
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 05/09/2019 ore 16.12.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@biros1.0 scrive:
ci sono dottori che possono aiutarti !!


Non tanti.
Pochi miei colleghi hanno tariffe adeguate alle sue tasche.
E non sono proprio il massimo a livello professionale.
biros1.0 biros1.0 05/09/2019 ore 16.14.19
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@fiume.sandcreek scrive:
Non tanti.
Pochi miei colleghi hanno tariffe adeguate alle sue tasche.
E non sono proprio il massimo a livello professionale.

Sara` una buona cavia!! :ok
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 05/09/2019 ore 16.15.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@diego.katyCp scrive:
una definizione ben scritta di una parola sul vocabolario


A far testo non è il vocabolario ma la normativa legislativa.
Non è la Legge a doversi inchinare alla definizione grammaticale ma il contrario.
diego.katyCp diego.katyCp 05/09/2019 ore 16.16.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@fiume.sandcreek scrive:
Quindi prima di pretendere che un marocchino, un senegalese o un nigeriano rispettino a Legge italiana comincia a dare il buon esempio rispettandola tu.

@fiume.sandcreek scrive:
- L'individuo, a seguito accertamento della sua identità, si rileva privo di requisiti atti a giustificare la sua presenza sul territorio nazionale.


Punto uno io le tasse le pago , non ho nessuna cartella di equitalia pendente , da 35 anni che ho la patente avro preso 3 multe x divieto di sosta regolarmente pagate , le tasse le pago tutte , ho sempre pagato il canone rai prima che il coglione di turno lo mettesse in bolletta , xcio , io rispetto le leggi del MIO PAESE di te non metterei la mano sul fuoco

i clandestini che tu chiami naufragi , non lo sono xche il naufragio e' un evento non programmato , e in genere i naufragi hanno i documenti di identita nel 98% dei casi , mentre questi pseudo naufragi , non ne hanno uno ma il cellulare si

guardati le stime su quanti possono avere lo stato di rifugiato di tutta la merda che sta arrivando da anni
20144424
@fiume.sandcreek scrive: Quindi prima di pretendere che un marocchino, un senegalese o un nigeriano rispettino a Legge italiana...
Risposta
05/09/2019 16.16.02
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 05/09/2019 ore 16.17.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@biros1.0 scrive:
Sara` una buona cavia!!


Per nulla.
Sia io che i miei colleghi abbiamo infinite cartelle di casi simili.
Ed a parte il nome in copertina ognuna è la fotocopia dell'altra.
diego.katyCp diego.katyCp 05/09/2019 ore 16.19.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@fiume.sandcreek scrive:
A far testo non è il vocabolario ma la normativa legislativa.

tu stai scherzano ? mo il governo o chi altro da definizione alle parole ? le parole italiane hanno il loro significato che e' ben scritto nel vocabolario della lingua italiana , se poi si vogliono interpretare le parole a tuo o mio favore allora la cosa cambia . ma cio che non cambia e' la definizione che viene data dal vocabolario italiano a tale parola qualunque essa sia
penso che il tuo professore di italiano all' universita ti abbia detto questo
diego.katyCp diego.katyCp 05/09/2019 ore 16.21.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@biros1.0 scrive:
Sara` una buona cavia!!

bhe amico tu nemmeno quella , hai fallito anche li , ti hanno messo il timbro inutilizzabile x difetto genetico :ok
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 05/09/2019 ore 16.22.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@diego.katyCp scrive:
io rispetto le leggi del MIO PAESE


Questa è una menzogna.
Hai poc'anzi commesso azione atta a configurarsi nell'ipotesi di reato di cui all'art. 595 del Codice Penale Italiano.
Ed è un reato penale, quindi non da poco.
Come puoi quindi affermare di rispettare la Legge del tuo paese nel momento stesso in cui la infrangi?
Potresti ripararti dietro la buona fede e l'ammissione di mancata cognizione di configurazione in ipotesi di reato dell'azione che avevi appena commesso.
Ma la Legge non ammette ignoranza.
Quindi dimostri di essere individuo che non solo non rispetta la Legge ma si dimostra anche inaffidabile e mendace, poiché non solo commetti reati, in buona o cattiva fede che questa sia, ma non possiedi la dignità e l'onestà intellettuale di riconoscerlo.
Quindi oltre a individuo propenso a commettere reati sei anche individuo privo della dignità di riconoscerlo e propenso all'uso della menzogna finalizzata ad auto giustificarti.
Insomma il classico destricolo.
diego.katyCp diego.katyCp 05/09/2019 ore 16.23.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@fiume.sandcreek scrive:
Pochi miei colleghi hanno tariffe adeguate alle sue tasche.
E non sono proprio il massimo a livello professionale.

pensa che il tuo amico potrebbe venire tranquillamente da te visto che pratichi alla asl visto che da privato nessuno ti voleva
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 05/09/2019 ore 16.24.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@diego.katyCp scrive:
le parole italiane hanno il loro significato che e' ben scritto nel vocabolario della lingua italiana


A livello giudiziario un atto conforme all'ipotesi di reato di cui all'art. 595 del Codice Penale Italiano è perseguibile giudiziariamente anche se lessicalmente corretto.
biros1.0 biros1.0 05/09/2019 ore 16.27.21
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@fiume.sandcreek :
Ecco il livello di chi vota il bullo idiota! Ora che il bullo e` scappato gli toglieranno la badante !! :ok
diego.katyCp diego.katyCp 05/09/2019 ore 16.27.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@fiume.sandcreek scrive:
Questa è una menzogna.
Hai poc'anzi commesso azione atta a configurarsi nell'ipotesi di reato di cui all'art. 595 del Codice Penale Italiano.
Ed è un reato penale, quindi non da poco.
Come puoi quindi affermare di rispettare la Legge del tuo paese nel momento stesso in cui la infrangi?
Potresti ripararti dietro la buona fede e l'ammissione di mancata cognizione di configurazione in ipotesi di reato dell'azione che avevi appena commesso.
Ma la Legge non ammette ignoranza.
Quindi dimostri di essere individuo che non solo non rispetta la Legge ma si dimostra anche inaffidabile e mendace, poiché non solo commetti reati, in buona o cattiva fede che questa sia, ma non possiedi la dignità e l'onestà intellettuale di riconoscerlo.
Quindi oltre a individuo propenso a commettere reati sei anche individuo privo della dignità di riconoscerlo e propenso all'uso della menzogna finalizzata ad auto giustificarti.
Insomma il classico destricolo.

certo che di manchiate ne scrivi tante , proprio vero piu uno studia piu manchiate scrive ,
il libero pensiero non e' contro la legge o la costituzione italiana xcio che io dico che tu sei un ignorante ( guarda il vocabolario ) non faccio nessun reato , insomma il solito sinistro che xche ha uno straccio di carta pensa di essere dio in persona , in quanto dignita tu non sai nemmeno cosa vuol dire sul vocabolario
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 05/09/2019 ore 16.28.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@diego.katyCp scrive:
da privato nessuno ti voleva


Lo vedi come sei propenso a mentire?
Tu non conosci la mia identità, la mia ubicazione e la mia reputazione professionale.
Ti basi esclusivamente sulle tue convinzioni.
Anche quando queste non posseggono presupposti sui quali basarsi.
Anche quando ignori le tematiche sulle quali queste si basano.
Anche se tali manifestazioni di ignoranza ed arroganza ti rendono ridicolo agli occhi di chi vale più di te.
Ma non ha importanza.
Come non ha importanza alcuna una convinzione errata.
Come non ha importanza un qualsiasi destriclo.
diego.katyCp diego.katyCp 05/09/2019 ore 16.28.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@fiume.sandcreek scrive:
A livello giudiziario un atto conforme all'ipotesi di reato di cui all'art. 595 del Codice Penale Italiano è perseguibile giudiziariamente anche se lessicalmente corretto.

che gai hai fatto una ricerca su google per scrivere questa frase che non ha attinenza ?
AyrtoneGilles AyrtoneGilles 05/09/2019 ore 16.29.23
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@fiume.sandcreek : mai sentite tante cazzate.
Non sono naufraghi per il semplice motivo che un naufragio è un imprevisto.
Questi sono traghettamenti continui ragion per cui debbono poter ritenersi ostili verso il nostro territorio.
Nordio ha già pienamente smontato le balle che hai scopiazzato da qualche sito.
Uno che approda in Libia pagando e trovando gente pronta ad imbarcarlo non è da considerarsi un naufrago.
Poi ci sono le foto che testimoniamo il semplice trasbordo tra gommone e ong.
Secondo con gli sbarchi fantasma siamo a 6000 arrivi rispetto ai 180 mila arrivi con il pd
Terzo il problema esiste eccome e non solo per la criminalità ma perché tali individui simili a scimmie debbono poi essere mantenute.
Ti ricordo che Dublino prevede la redistribuzione dei soli rifugiati e non di clandestini che sono il 99% di chi sbarca in italia.
Quarto il concetto di porto sicuro se davvero di naufraghi si parla si estenderebbe alla Libia che è porto di approdo e alla Tunisia che non ha la normativa per i richiedenti asilo ma non dovrebbe importare a chi è davvero in pericolo di vita andrebbero .
L immigrazione di.massa è un enorme problema, sia come costi che sociali e non.porta alcuna benessere.
Continuare a dire che non è vero scaricando la colpa su chi la vuole fermare è da perfetti idioti e tu lo sei.
diego.katyCp diego.katyCp 05/09/2019 ore 16.33.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@fiume.sandcreek scrive:
Ti basi esclusivamente sulle tue convinzioni.

No mi baso su quante parole inutili che scrivi senza senso pensi di essere un intellettuale , ma lo sei dei bassi fondi , pensi di essere superiore a chiunque , peccando di superbia , pensi che essere dietro a una tastiera nessuno possa giudicarti , ma ricorda i tuoi scritti si possono ben giudicare , non per nulla molti psicologi , guardano molto cio che uno scrive , dovresti saperlo visto che ti proponi come tale , ma si sa i sinistroidi pur non ammettendo che rubano danno dei ladri agli altri , per nascondere la loro identita
sei solo un poveretto che si sfoga su un forum auto compiacendosi, e cercando alleanze per colmare il suo vuoto
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 05/09/2019 ore 16.34.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@AyrtoneGilles scrive:
mai sentite tante cazzate.


Infatti non le hai sentite.
Ti sei limitato a leggere.
Dopo viene la parte in cui ti chiedo quali sono tali cazzate ed i riferimenti che le dimostrano tali.
Poi tu cominci a sbottare, citi qualche argomento senza nessuna attinenza, io mi metto a ridere, ru cominci ad insultare ed io rido ancora più forte.

Film visto e rivisto.
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 05/09/2019 ore 16.35.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@diego.katyCp scrive:
pensi di essere superiore a chiunque


No.
So di essere superiore a te.
Ma non ci vuole poi tanto.
Sarebbe come vantarsi di essere più alti di Jean Todt.
diego.katyCp diego.katyCp 05/09/2019 ore 16.37.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@fiume.sandcreek scrive:
Non commetto quindi reato se affermo che, in base alla mia opinione personale, tu sia un pervertito pedofilo che stupra regolarmente la figlia e si reca ai giardini pubblici in cerca di bambini da seviziare, di contro commetto reato di diffamazione se espongo analoga affermazione senza porre la premessa che si tratta solo di una mia opinione personale.

tu lo sai che questa frase potrebbe portarti una denuncia ? pedofilo lo dici a un altro stai olrepassando i limiti ok e non te ne stai accorgendo , anche se una tua opinione personale scritta su un social o in un posto pubblico sei perseguibile di denuncia ,
AyrtoneGilles AyrtoneGilles 05/09/2019 ore 18.12.20
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@fiume.sandcreek : basterebbe vedere le foto.... invece di credere alle fiabe.
1994Enrico 1994Enrico 05/09/2019 ore 18.34.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@AyrtoneGilles scrive:
@fiume.sandcreek : basterebbe vedere le foto.... invece di credere alle fiabe.

Basterebbe farsi un giretto a Roma Termini per rendersi conto del disastro causato da certi elettori.
20144528
@AyrtoneGilles scrive: @fiume.sandcreek : basterebbe vedere le foto.... invece di credere alle fiabe. Basterebbe farsi un giretto...
Risposta
05/09/2019 18.34.28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
AyrtoneGilles AyrtoneGilles 05/09/2019 ore 18.35.41
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@1994Enrico : MA QUESTO SECONDO NON VOTA NEMMENO... è PROPRIO UN' IDIOTA DI SUO.. UN APOLIDE FRUSTRATO
Erakle1986 Erakle1986 05/09/2019 ore 18.38.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@diego.katyCp scrive:
tu lo sai che questa frase potrebbe portarti una denuncia ? pedofilo lo dici a un altro


Pedofilo non è passibile di denuncia, puoi essere denunciato solo se dai del grassone a qualcuno..

Chiedi al portinaio calabro se non ci credi :hoho
1994Enrico 1994Enrico 05/09/2019 ore 18.38.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@AyrtoneGilles scrive:
@1994Enrico : MA QUESTO SECONDO NON VOTA NEMMENO... è PROPRIO UN' IDIOTA DI SUO.. UN APOLIDE FRUSTRATO

Non credo sia idiota. Solo un provocatore affezionato a ragionamenti decettivi.
20144540
@AyrtoneGilles scrive: @1994Enrico : MA QUESTO SECONDO NON VOTA NEMMENO... è PROPRIO UN' IDIOTA DI SUO.. UN APOLIDE FRUSTRATO Non...
Risposta
05/09/2019 18.38.26
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
x.nutella89 x.nutella89 05/09/2019 ore 18.39.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.


Donatella Di Cesare

L’immigrazione è un tema che il nuovo governo giallo-rosso non potrà mettere da parte, né tanto meno ridurre a questioni amministrative, come la modifica del trattato di Dublino o la distribuzione delle persone nei paesi europei.

Il tema è eminentemente politico. Non è un caso che abbia contribuito ad aprire un’incrinatura nell’ultimo governo. Ma è anche una ferita aperta nella sinistra. Proprio per questo va del tutto ripensato.


IL FENOMENO
è epocale, perché è legato strettamente alla globalizzazione, al venir meno della sovranità dello Stato-nazione, alla povertà e alla fame nei sobborghi planetari, alla fuga dei capitali, alle catastrofi ecologiche, ai numerosi conflitti che alimentano l’intermittente guerra civile globale. Sbaglia chi pretende di ridimensionarlo o di compararlo a quello di altri periodi storici.


Non si può, dunque, affrontare questo tema in una prospettiva nazionale (che presto diventa nazionalistica), com’è avvenuto in Italia, dove hanno prevalso gli slogan e dove un’inquietante linguaggio discriminatorio ha fatto breccia ovunque. Non è difficile ormai imbattersi in politici che, oltre a parlare di «clandestini», rimproverano a Salvini di non aver provveduto al numero di «rimpatri» che aveva promesso. Come se questo fosse il risultato auspicato!

SI DEVE DIRE che, nel contesto europeo, l’Italia rappresenta un caso a sé, perché in pochissimo tempo, tra la metà degli anni ottanta e l’inizio degli anni novanta, da paese di emigrazione è diventato paese di immigrazione. Non c’erano allora leggi che considerassero la presenza di stranieri sul territorio. La politica ha preferito abdicare. Così, per anni e per decenni, fino ad oggi, ha prevalso il «diritto di polizia». Non solo nella legislazione, ma anche nell’atteggiamento verso gli immigrati.

OGNI straniero era un «clandestino», un sospetto da tenere sotto sorveglianza, da affidare alla disciplina delle forze dell’ordine. Questo è il filo che collega l’immagine degli albanesi ammassati come bestie nello Stadio Vittoria di Bari, nel 1991, a quella dei bambini trasbordati in piena notte dalla Mare Jonio.

In uno stato d’emergenza permanente, misure eccezionali sono diventate ordinarie. L’arbitrio poliziesco ha regnato sovrano in una escalation che l’ipocrisia ha tentato, non senza successo, di coprire.

La protezione umanitaria è diventata pretesto per la detenzione amministrativa. Dalla prima legge Martelli del 1990, passando per la Turco-Napolitano, alla Bossi-Fini del 2002, si è voluto far credere che fosse normale «internare» gli immigrati solo perché immigrati, che fosse ovvio privarli di ogni diritto, in una zoologizzazione razzistica crescente, che fosse infine scontata la cosiddetta «guerra contro l’immigrazione».

TUTTO QUELLO che è avvenuto in seguito, anche negli ultimi anni, prima con l’esternalizzazione dei campi in Libia, avallata dal governo di centro-sinistra, poi con i due decreti emessi da Salvini, si spiega a partire da questo impianto poliziesco.
Il tema dell’immigrazione è stato legato sempre più a quello della sicurezza, un salto nell’incongruenza che l’opinione pubblica ha compiuto senza scrupoli grazie a un’oculata e continua amministrazione di fobie dell’esterno e dell’estraneo.

Tanto più che gli italiani si vedono volentieri come vittime e faticano a riconoscersi come carnefici, sia nel passato sia nel presente – dal fascismo al patto con la Libia.
In assenza di ogni seria politica dell’accoglienza, che in Italia semplicemente non c’è, il tema dei migranti è stato relegato all’impegno etico o affidato alla carità religiosa.

Di qui l’accusa di «buonismo». Ma l’accoglienza è un tema politico e come tale deve essere all’ordine del giorno.

Si apre così un grave problema anche per la sinistra che per un verso ha creduto di doversi dibattere tra umanità e sicurezza, per l’altro ha assecondato l’argomento utilitaristico (fateli entrare perché ci servono). Queste letture sono subalterne alla xenofobia di Stato e allo sciovinismo neoliberista.

Non si vuole vedere il dispositivo economico dell’immigrazione che in tutti questi anni ha funzionato attraendo e respingendo insieme: aprendo le porte alla forza-lavoro che serviva, chiudendole per neutralizzare e sfruttare meglio i «flussi».

COSÌ SUL CORPO dei migranti si sono sommate discriminazione di «razza» e di «classe». Poco si è fatto per l’alleanza tra lavoratori e migranti.

Non basta ridimensionare il decreto sicurezza bis. Occorre ripensare il tema della migrazione in tutta la sua complessità, evitando tentazioni sovraniste, che hanno purtroppo serpeggiato anche a sinistra, e alzando lo sguardo allo scenario globale per stringere alleanze oltre le frontiere.


:clap :clap :clap
20144541
Donatella Di Cesare L’immigrazione è un tema che il nuovo governo giallo-rosso non potrà mettere da parte, né tanto meno ridurre ...
Risposta
05/09/2019 18.39.28
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
diego.katyCp diego.katyCp 05/09/2019 ore 18.40.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@Erakle1986 scrive:
puoi essere denunciato solo se dai del grassone a qualcuno

a benissimo allora quando mi daranno del grassone faro denuncia :many
AyrtoneGilles AyrtoneGilles 05/09/2019 ore 18.40.48
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@1994Enrico : PUO' DARSI
Erakle1986 Erakle1986 05/09/2019 ore 18.42.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@diego.katyCp scrive:
a benissimo allora quando mi daranno del grassone faro denuncia


Che incredibile sciocchezza, vero? :hoho
diego.katyCp diego.katyCp 05/09/2019 ore 18.44.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@Erakle1986 scrive:
Che incredibile sciocchezza, vero

bhe guarda visto i tempi che corrono con i giudici , dove la vittima deve pagare l' aggressore , non mi stupisco piu di tanto
1994Enrico 1994Enrico 05/09/2019 ore 18.45.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@x.nutella89 scrive:
Ma l’accoglienza è un tema politico e come tale deve essere all’ordine del giorno.

E chi paga? Pantalone?
20144550
@x.nutella89 scrive: Ma l’accoglienza è un tema politico e come tale deve essere all’ordine del giorno. E chi paga? Pantalone?
Risposta
05/09/2019 18.45.05
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
x.nutella89 x.nutella89 05/09/2019 ore 18.46.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@1994Enrico scrive:
E chi paga? Pantalone?

Ci sei o ci fai? considerata la domanda immagino la prima
AyrtoneGilles AyrtoneGilles 05/09/2019 ore 18.49.22
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@1994Enrico : IMMIGRAZIONE DA MANTENERE... SE QUESTO NON SONO CRETINI DIMMI TU....
IL TUTTO PER LA GLOBALIZZAZIONE... CIOè PER I VARI AMAZON.. E MULTINAZIONALI VARIE..
ECCO UN' ALTRO ESEMPIO LAMPANTE DI CRETINA SINISTROIDE CHE STA DAL ALTO DELLA FINANZA E NON LO SA..

CHE DIO LA PERDONI STA SCEMA :many
1994Enrico 1994Enrico 05/09/2019 ore 18.53.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@x.nutella89 scrive:
@1994Enrico scrive:
E chi paga? Pantalone?

Ci sei o ci fai? considerata la domanda immagino la prima

Che significa "accoglienza" in un Paese dove le cooperative pagano 5 euro l'ora? Ancora non l'ho capito cosa intendono certi personaggi con la parola "accoglienza".
diego.katyCp diego.katyCp 05/09/2019 ore 18.54.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@1994Enrico scrive:
cosa intendono certi personaggi con la parola "accoglienza".

ma ti devo spiegare io ? ovviamente accoglienza dei soldi che si fanno con i clandestini nei propri conti correnti facendo anche fatture false
20144576
@1994Enrico scrive: cosa intendono certi personaggi con la parola "accoglienza". ma ti devo spiegare io ? ovviamente accoglienza...
Risposta
05/09/2019 18.54.57
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
x.nutella89 x.nutella89 05/09/2019 ore 18.57.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@1994Enrico scrive:
Ancora non l'ho capito cosa intendono certi personaggi con la parola "accoglienza".

Non credo che lo capirai, magari leggendoti tutto l'articolo postato ci arrivi,... forse.

1994Enrico 1994Enrico 05/09/2019 ore 18.57.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@diego.katyCp scrive:
@1994Enrico scrive:
cosa intendono certi personaggi con la parola "accoglienza".

ma ti devo spiegare io ? ovviamente accoglienza dei soldi che si fanno con i clandestini nei propri conti correnti facendo anche fatture false

Vero. Ormai con la globalizzazione le strutture alberghiere sono costrette a svendere le camere. Meglio se paga Pantalone.
1994Enrico 1994Enrico 05/09/2019 ore 19.04.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@x.nutella89 scrive:
@1994Enrico scrive:
Ancora non l'ho capito cosa intendono certi personaggi con la parola "accoglienza".

Non credo che lo capirai, magari leggendoti tutto l'articolo postato ci arrivi,... forse.

Della "filosofa" ho letto alcuni libri. Stiamo discutendo di una anarchica contraria al diritto di eredità. Purtroppo in questo mondo le chiacchiere non sfameranno i miliardi di esseri umani che vengono, importunamente, messi al mondo.
x.nutella89 x.nutella89 05/09/2019 ore 19.06.15 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@fiume.sandcreek :
Sono le conseguenze della crisi del capitalismo, al quale invece di rispondere con politiche adeguate alla situazione ci si rifugia alimentando nemici di ogni sorta
In particolar modo ai cosiddetti populisti o sovranisti, serve un nemico a cui addossare ogni colpa.
In pratica i populisti/sovranisti cercano di far passare l'idea che siamo vittime, mentre invece siamo carnefici !!
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 05/09/2019 ore 21.05.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@diego.katyCp scrive:
tu lo sai che questa frase potrebbe portarti una denuncia ? pedofilo lo dici a un altro stai olrepassando i limiti ok e non te ne stai accorgendo , anche se una tua opinione personale scritta su un social o in un posto pubblico sei perseguibile di denuncia ,


No.
A livello giudiziario non commetto alcun reato se dichiaro che, per mia opinione personale, tu sei quanto ho sopra esposto.
Lo farei se esponessi la figura criminale additatati in forma affermativa.
Sarebbe in quel caso un atto abbisognante di riferimenti dotati di valore probante atti ad avallare quanto esposto.
Ma l'esposizione di una opinione è atto sancito come lecito dalla stessa Carta Costituzionale.
Tale opinione può naturalmente essere corretta o errata, condivisibile o contestabile, ma in ogni caso, trattandosi appunto di opinione e non di affermazione, non costituisce ipotesi di reato.
Allo stesso modo non costituisce reato il mio affermare che la tua persona è consona a quella di individuo che non rispetta la Legge.
Infatti esponendo che tutti i migranti devono essere configurati come clandestini e poiché la clandestinità costituisce ad oggi reato hai diffamato pubblicamente tutti coloro che, giunti in Italia da naufraghi o da richiedenti asilo, hanno successivamente avuto riconosciuta la presenza dei requisiti atti a configurarli come soggetti degni di asilo che non avevano quindi commesso alcun reato nel giungere in Italia.
Di contro non avresti commesso alcun atto consono ad alcuna ipotesi di reato se avessi da parte tua specificato che quanto da te esposto non costituiva una affermazione ma una semplice opinione personale.

RIASSUMENDO:

"Sei un figlio di puttana!"
Quanto sopra costituisce ipotesi di reato di diffamazione, a meno che non presenti riferimenti dotati di valore probante atti a dimostrare la correlazione tra quanto additatoti e l'attività professionale abituale della tua genitrice. Questo perché l'epiteto offensivo è posto sotto forma di affermazione.

"E' mia opinione tu sia un figlio di puttana!"
In questo caso non è presente alcuna ipotesi di reato poiché si tratta dell'esposizione di una opinione personale, sancita dalla stessa Costituzione, che non comporta alcun intento offensivo o alcun danno alla reputazione o all'onorabilità di nessuno. La stessa opinione può essere contestata o verificata, ma non può costituire in ogni caso reato perché la libertà di pensiero e di esposizione dello stesso è un diritto che ogni cittadino della repubblica Parlamentare Italiana può lecitamente rivendicare.
diego.katyCp diego.katyCp 05/09/2019 ore 21.10.23 Ultimi messaggi
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 05/09/2019 ore 21.55.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@Erakle1986 scrive:
Pedofilo non è passibile di denuncia


Lo è se posto sotto forma affermativa.
In quel caso costituirebbe ipotesi di reato di diffamazione.
Non lo è se posto sotto forma di opinione personale.
Condivisibile o opinabile che questa sia.
Vi sono dei precedenti giudiziari sul tema.
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 05/09/2019 ore 21.57.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@diego.katyCp scrive:
dillo a tua madre


Per farlo avrei bisogno di un medium.
Ed hai omesso di citare cosa dovrei farle dire da quest'ultimo.
excristian1977 excristian1977 06/09/2019 ore 00.24.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@Nemo.1972 scrive:
@fiume.sandcreek : Continuate a definire salvataggi quello che è in realtà un servizio taxi



esatto
excristian1977 excristian1977 06/09/2019 ore 00.27.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@fiume.sandcreek scrive:

La figura di clandestino è quella di individuo che si introduce abusivamente entro circondario dove non possiede requisiti di entrata o stazionamento, ivi rimanendo con dolo evitando di rilevare la propria presenza.



hai descritto i clandestini che vengono "salvati" in mare
nessuno di loro ha i documenti ma tutti hanno telefonini, perchè nei lager ti lasciano i cellulari per chiamare a casa
ma tutti hanno gli indirizzi su dove andare per trovare protezione di varia natura per non essere identificati o cacciati con le solite scuse buone dall'essere in fuga da paesi in guerra ad essere gay perseguitati
20144916
@fiume.sandcreek scrive: La figura di clandestino è quella di individuo che si introduce abusivamente entro circondario dove non...
Risposta
06/09/2019 0.27.56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Nemo.1972 Nemo.1972 06/09/2019 ore 08.35.01 Ultimi messaggi
segnala

PerplessoRE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@diego.katyCp : Ma pure tu ti ostini a rispondere in maniera sensata a sti quattro troll rincoglioniti che scrivono coglionate? Insultano tutti, scrivono stronzate e pretendono di avere ragione...mandali in quel posto e tanti saluti tanto sono inutili come un costume da bagno al Polo Nord...
20144971
@diego.katyCp : Ma pure tu ti ostini a rispondere in maniera sensata a sti quattro troll rincoglioniti che scrivono coglionate?...
Risposta
06/09/2019 8.35.01
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 06/09/2019 ore 16.44.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Perché il problema dei migranti è necessario.

@excristian1977 scrive:
hai descritto i clandestini che vengono "salvati" in mare
nessuno di loro ha i documenti ma tutti hanno telefonini, perchè nei lager ti lasciano i cellulari per chiamare a casa
ma tutti hanno gli indirizzi su dove andare per trovare protezione di varia natura per non essere identificati o cacciati con le solite scuse buone dall'essere in fuga da paesi in guerra ad essere gay perseguitati


Presupposto essenziale di un clandestino è l'anonimato con il quale si introduce preso sito non idoneo ai suoi diritti di entrata.
Se mi lascio salvare in mare so che dovrò successivamente sottopormi a procedura atta a definire i presupposti che, in base ai trattati internazionali sottoscritti dai legittimi rappresentanti dello stato italiano, poso concedermi o meno il diritto di stazionamento presso il territorio di questa o altra nazione.
Lo stato di naufrago è quindi incompatibile con quello di clandestino.
Ora, a stabilire la presenza di ipotesi di reato di clandestinità nella presenza di un individuo a bordo di un natante che, rispettando e Leggi del mare e quelle date dai trattati sopra citati è sempre ed esclusivamente un magistrato, costui deve rispondere alla Legge del rapporto tra quanto questa contiene nei suoi codici e le caratteristiche delle persone portate in giudicando e degli atti a questi additabili.
A compiere analogo atto non è competente alcuna altra figura istituzionale.
Non un sindaco, non un deputato, non n senatore o un ministro e nemmeno il Presidente della Repubblica in persona.
Solo un giudice.
Se a compiere analogo atto fosse una delle figure istituzionali sopra riportate questa si rende autrice dell'ipotesi di reato di cui all'art. 317 del Codice Penale Italiano.
Se a compiere tale atto è un semplice cittadino questi si rende imputabile dell'ipotesi di reato di cui all'art. 595 del Codice Penale Italiano.

Ora, analizzando il contenuto del tuo redatto diventa lecito affermare che:

- Sei individuo che non rispetta la Legge rendendoti dolosamente colpevole del reato di diffamazione a 1/2 stampa.

- Sei individuo ignorante perché ignori che l'assenza di documenti da parte di soggetto configurabile come naufrago non costituisce ipotesi di reato.

- Sei individuo mendace perché affermi il falso dichiarando che TUTTI i naufraghi tratti in salvo sono in possesso di telefono cellulare senza esporre alcun riferimento concreto e verificabile atto ad avallare tale affermazione.

- Sei individuo mendace perché affermi che TUTTI i naufraghi posseggono gli indirizzi dove recarsi per evitare di venire identificati senza esporre riferimenti analoghi a quelli sopra riportati.

- Sei individuo mendace perché affermi implicitamente che TUTTI i naufraghi potrebbero allontanarsi volontariamente dal luogo di sbarco senza rispondere a controlli sanitari, legali ed amministrativi, sempre senza esporre alcun riferimento a supporto.

- Sei individuo inaffidabile perché in più occasioni hai citato articoli di quotidiani o link sul web anche se questi non posseggono caratteristiche di valore probante.

Che altro aggiungere per dimostrare la tua mala fede e la tua inaffidabilità?

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.