Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

giorgio60 13/09/2019 ore 09.52.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Il problema politico in italia è l'invasione di campo.


Quando il presidente della Repubblica da solo decide se un governo è legittimo interpretando la costituzione come crede opportuno per il suo schieramento politico è non solo un'invasione di campo nei confronti della costituzione ma una opposizione illegittima ideologicamente nei confronti dei cittadini che non sono marionette ma i detentori della sovranità.


Quando un giudice opera nella direzione del suo riferimento politico interpretando la legge a suo uso e consumo è una invasione di campo indirizzata a favorire la propria parte politica rispetto alla legalità.

Queste cosette vanno aggiustate e risolte per una democrazia normale dove il palazzo deve essere sempre conforme alla volontà dei cittadini.
8591205
Quando il presidente della Repubblica da solo decide se un governo è legittimo interpretando la costituzione come crede opportuno...
Discussione
13/09/2019 9.52.56
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
intermezzo intermezzo 13/09/2019 ore 10.03.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

Esiste una legge non scritta che dice che le scelte del presidente devono essere conformi alla volontà dell'uè. Quel che accadrà presto è che questa legge verrà scritta. E per questa legge chi criticherà l'uè verrà escluso da qualunque carica. Cosa che sta già succedendo a bruxell, dove esiste un cordone sanitario, evidentemente esteso all'interno degli stati membri, teso a impedire ai sovranisti di accedere agli incarichi dell'uè. Contro ogni forma di democrazia possibile. Chi vuole cambiare l'uè fallimentare della finanza e dei burocrati, e vuole essere dalla parte degli elettori, dei lavoratori e della classe media, viene boicottato in tutte le sedi istituzionali fedeli a questa linea elitaria.
20149732
Esiste una legge non scritta che dice che le scelte del presidente devono essere conformi alla volontà dell'uè. Quel che accadrà...
Risposta
13/09/2019 10.03.08
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
66lauretta 66lauretta 13/09/2019 ore 10.08.56 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

Ricordo ai naviganti che l'Italia Repubblicana è alla XVIII legislatura
In compenso è anche al 67mo governo
Ergo in 18 legislature abbiamo avuto la media di 3 o 4 governi per legislatura.
Mai, a parte una volta ma specifica, il presidente ha mandato il paese alle elezioni con una maggioranza possibile in parlamento.
L'invasione di campo ci sarebbe stata se, con la maggioranza possibile, avesse sciolto le camere.
La consuetudine è cercare una maggioranza e questo dall'inizio dell'era repubblicaca.
Se tale situazione non coincide con il desiderio di qualcuno, questi, si metta l'anima in pace.

Un ministro non è un dittatore, se da delle direttive devono coincidere con il diritto e le leggi dello stato.
Ma poi, alla fine, che gli hanno fatto?
Gli hanno fatto sbarcare qualche poveraccio sui quali, tale ministro voleva speculare?
pabloyglorioso pabloyglorioso 13/09/2019 ore 10.21.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@giorgio60 :

la costituzione......aaahahahaahahahaahhahahahahahah

la manipolano come vogliono.

un costituzionalista diciamo importante raccontava, che un governo non deve avere contro un paese, per quanto legittimato in parlamento.

swg 60% contro

e alle regioni italiane vanno applicate le regole economiche europee.
excristian1977 excristian1977 13/09/2019 ore 11.26.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@giorgio60 scrive:
Quando il presidente della Repubblica da solo decide se un governo è legittimo interpretando la costituzione come crede opportuno per il suo schieramento politico è non solo un'invasione di campo nei confronti della costituzione ma una opposizione illegittima ideologicamente nei confronti dei cittadini che non sono marionette ma i detentori della sovranità.


Quando un giudice opera nella direzione del suo riferimento politico interpretando la legge a suo uso e consumo è una invasione di campo indirizzata a favorire la propria parte politica rispetto alla legalità.

Queste cosette vanno aggiustate e risolte per una democrazia normale dove il palazzo deve essere sempre conforme alla volontà dei cittadini.



esatto
eaccabbadda eaccabbadda 13/09/2019 ore 13.16.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

concordo, il 4 marzo 2018 mattarella doveva riconoscere la legittimità dellla coalizione del cdx che prese più voti di tutti
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 13/09/2019 ore 13.31.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@giorgio60 scrive:
detentori della sovranità.


Nei limiti della Costituzione.
Il cui garante è proprio la figura del Presidente della Repubblica.
giorgio60 giorgio60 13/09/2019 ore 17.58.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@fiume.sandcreek :

Il presidente della repubblica non ha l'obbligo di avallare una maggioranza se questa maggioranza non è conforme alle aspettative degli elettori che hanno votato quei movimenti o partiti.

Nessuno nel m5s ha votato il movimento in prospettiva di un governo con il pd.
Nessuno nel pd ha votato per un governo con il m5s.
Il pdr dovrebbe capire che gli elettori sono stati imbrogliati e su quell'inbroglio vengono ingannati per tutto il tempo della legislatura.
La sovranità appartiene al popolo ed è dunque al popolo che deve guardare un presidente superpartes e non agli interessi della sua parte...
thebeatgoesonhee thebeatgoesonhee 13/09/2019 ore 18.19.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@giorgio60 scrive:
Il presidente della repubblica non ha l'obbligo di avallare una maggioranza se questa maggioranza non è conforme alle aspettative degli elettori che hanno votato quei movimenti o partiti.


dai e smettiamola con questa storia

il governo, qualsiasi governo, se trova e ottiene una maggioranza in parlamento

è legittimo e legittimato ad operare

la faccenda è un'altra e si trova nella costituzione stessa:

i deputati e senatori rappresentano TUTTO il popolo italiabo

e non chi li ha votati

e finchè i parlamentari si sentono autorizzati a comportarsi

in maniera opposta ai voleri di chi li ha votati

sarà sempre occasione per maggioranze appiccicaticce

che servono solo ai loro interessi di cassetta

giorgio60 giorgio60 13/09/2019 ore 18.29.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@thebeatgoesonhee :

Ognuno la discute come meglio crede ma il punto resta che la costituzione permette al presidente di interpretare la parte di colui che mette il becco dentro i fatti negando nomine ministeriali oppure si limita a fare il notaio contando i voti per la maggioranza...
L'articolo non dice che il pdr è il notaio che deve assicurare che la conta viene fatta correttamente. Dice che la sovranità appartiene al popolo e il pdr,ripeto,deve guardare ai suoi sovrani e non al palazzo per avallare un governo...questa volta ha guardato ai suoi interessi di partito.
thebeatgoesonhee thebeatgoesonhee 13/09/2019 ore 18.38.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@giorgio60 : ma come pensi che possa succedere che un presidente

sciolga le camere se i partiti dicono: alt

c'è una maggioranza?
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 13/09/2019 ore 19.18.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@giorgio60 scrive:
Il presidente della repubblica non ha l'obbligo di avallare una maggioranza se questa maggioranza non è conforme alle aspettative degli elettori che hanno votato quei movimenti o partiti.


Ne ha la competenza, il potere e la responsabilità.
Inoltre ha l'obbligo di conformare il proprio agire e le proprie scelte alle norme costituzionali.
Quest'ultima cita infatti che la sovranità appartiene al popolo che la esercita entro i limiti dettati dalla stessa Carta Costituzionale.
Se tale principio era legittimo per la passata maggioranza lo è anche per quella attuale.
Sono cambiati i componenti la maggioranza di governo, non la Legge o la Costituzione.
Non mi è quindi chiaro cosa contesti in un iter analogo a quello che ha visto la costituzione del precedente governo.
Se è illegittimo il governo attuale lo era anche quello precedente, se era legittimo quest'ultimo lo è anche quello attuale.
giorgio60 giorgio60 13/09/2019 ore 20.09.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@fiume.sandcreek scrive:


Se tale principio era legittimo per la passata maggioranza lo è anche per quella attuale.


la passata maggioranza aveva una sua fisionomia ideologica nel senso che erano entrambi sovranisti,entrambi si ponevano di fronte ai gestori dell'euro in modo non certo accondiscente e c'era un contrato da rispettare...

cosa hanno in comune pd e m5s nella campagna elettorale per cui hanno chiesto il mio voto e quello degli altri italiani?

ti risulta per caso che un del pd o del m5s diceva che potevano fare il governo insieme?
io li ho votati (il m5s)perche' tutti dicevano che dovevano finalmente mandare il pd a casa...
e lo stesso diceva il pd del m5s...
hanno preso i voti dei loro sovrani e ne hanno fatto quello che hanno voluto con la complicita' di mattarella.

l'articolo uno della costituzione non dice che la sovranita' appartiene al popolo solo nel momento del voto.
l'articolo uno dice che La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.»
appartiene al popolo,significa sempre...significa che il presidente deve guardare agli interessi del popolo e il popolo e' stato fregato nelle intenzioni del pd e del m5s...e' indiscutibile,basta riguardare la campagna elettorale dei due,per non parlare di un premier trasformista...da sovranista a statista conservatore nel giro di 24 ore,ha battuto il record dei fascisti che,caduto mussolini,diventarono tutti comunisti come napolitano.
giorgio60 giorgio60 13/09/2019 ore 20.11.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@thebeatgoesonhee scrive:

ma come pensi che possa succedere che un presidente

sciolga le camere se i partiti dicono: alt

c'è una maggioranza?


una maggioranza non deve essere algebrica ma deve rispecchiare le campagne elettorali per cui i cittadini hanno votato...
io ti voto perche' tu mi hai assicurato che non andrai mai con il pd e questo significa che mi hai fregato il voto e questo basta e avanza perche' un presidente superpartes dovrebbe rendere conto al popolo sovrano.
thebeatgoesonhee thebeatgoesonhee 13/09/2019 ore 20.16.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@giorgio60 : e io che ho votato lega

che mi aveva assicurato che mai con i 5s ?

come la mettiamo?

fiume.sandcreek fiume.sandcreek 13/09/2019 ore 20.19.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@giorgio60 scrive:
la passata maggioranza aveva una sua fisionomia ideologica nel senso che erano entrambi sovranisti,entrambi si ponevano di fronte ai gestori dell'euro in modo non certo accondiscente e c'era un contrato da rispettare...

cosa hanno in comune pd e m5s nella campagna elettorale per cui hanno chiesto il mio voto e quello degli altri italiani?

ti risulta per caso che un del pd o del m5s diceva che potevano fare il governo insieme?
io li ho votati (il m5s)perche' tutti dicevano che dovevano finalmente mandare il pd a casa...
e lo stesso diceva il pd del m5s...
hanno preso i voti dei loro sovrani e ne hanno fatto quello che hanno voluto con la complicita' di mattarella.

l'articolo uno della costituzione non dice che la sovranita' appartiene al popolo solo nel momento del voto.
l'articolo uno dice che La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.»
appartiene al popolo,significa sempre...significa che il presidente deve guardare agli interessi del popolo e il popolo e' stato fregato nelle intenzioni del pd e del m5s...e' indiscutibile,basta riguardare la campagna elettorale dei due,per non parlare di un premier trasformista...da sovranista a statista conservatore nel giro di 24 ore,ha battuto il record dei fascisti che,caduto mussolini,diventarono tutti comunisti come napolitano.


E' un tuo punto di vista.
Posso rispettarlo pur non condividendolo.
Ma per quale motivo altri punti di vista dovrebbero meritare meno rispetto del tuo?
A te non sta bene l'attuale maggioranza di governo, è un tuo diritto, e nulla potrebbe spingermi a negartelo.
Ma se io e chiunque altro posso e devo rispettare il tuo punto di vista tu devi fare altrettanto per quello altrui.
Non è una questione di giustizia o di equità ma di semplice opportunismo.
Se rendessimo valido un principio in base al quale un punto di vista è preminente rispetto a tutti gli altri apriremmo le porte ad una qualsiasi forma di imposizione.
E tale imposizione potrebbe avere colori del tutto diversi da quelli nei quali ti identifichi.
Ecco perché conviene rispettare i punti di vista altrui anche se non coincidono con i propri, proprio allo scopo di rendere questi ultimi altrettanto legittimi di tutti gli altri.

P.S.: Molti grillini non erano favorevoli ad un matrimonio con la lega, così come altri non lo sono a quello con il PD, lo stesso per molti sostenitori della lega o del PD. Ma la democrazia viene prima di ogni ideologia o simpatia personale, 'alternativa sarebbe perdere i diritti e le garanzie che essa regala a chi ne beneficia. Sei disposto a farlo? Io no.

N.B.: Le alleanze di governo non sono nel programma di nessun partito, tanto è vero che FdI e F.I. stavano all'opposizione pur facendo parte della stessa coalizione di CDX della lega.
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 13/09/2019 ore 20.21.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@giorgio60 scrive:
il voto e questo basta e avanza


Che il voto è questo e basta è avanza è una tua opinione personale o deve essere opinione di tutti?
giorgio60 giorgio60 13/09/2019 ore 20.22.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@thebeatgoesonhee scrive:
e io che ho votato lega

che mi aveva assicurato che mai con i 5s ?

come la mettiamo?


che salvini fosse andato con i 5s al governo si sapeva se non avesse avuto la maggioranza con il centrodestra...non era una cosa caduta dal cielo...
dal cielo che cade e' come fa un movimento che prende i voti perche' sovranista e contrario alla gestione dell'euro per come e' adesso,che va a fare combutta con i gilet gialli in francia come fa a fare il governo con il pd...
stiamo parlando di quelli del vaffa con monti e la fornero...l'arcangelo michele e satana insieme al governo...
thebeatgoesonhee thebeatgoesonhee 13/09/2019 ore 20.25.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@giorgio60 scrive:
che salvini fosse andato con i 5s al governo si sapeva se non avesse avuto la maggioranza con il centrodestra...non era una cosa caduta dal cielo...


ah sì?

quindi l'unico che non lo sapeva ero io

Salvini a fatto campagna con FI e Meloni

sperando di andare al governo con FI e Meloni

mai sentito, in campagna elettorale, simile ipotesi
giorgio60 giorgio60 13/09/2019 ore 20.29.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@thebeatgoesonhee scrive:
ah sì?

si,infatti salvini e' andato con la sua lista e lo stesso hanno fatto fi e la meloni.
il proposito era di andare al governo come centrodestra ma in caso di minoranza liberi tutti e cosi' e' stato per salvini.
giorgio60 giorgio60 13/09/2019 ore 20.31.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@fiume.sandcreek scrive:

Ma per quale motivo altri punti di vista dovrebbero meritare meno rispetto del tuo?


perche' sono convinto che mattarella ha agito in malafede ma non pretendo che tu e gli altri dovete pensarla come me...
dico solo che il comportamento di mattarella non passa inosservato e non e' certo valutato da qualcuno come superpartes...
poi tutti siamo liberi di pensare a seconda della nostra convinzione e sensibilita'...ci mancherebbe.
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 13/09/2019 ore 20.36.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@giorgio60 scrive:
perche' sono convinto che mattarella ha agito in malafede


Non mi è molto chiaro.
Cosa avrebbe dovuto fare il PdR per agire in buona fede?
Quali atti avrebbe dovuto compiere nella sua posizione di garante della Costituzione?
thebeatgoesonhee thebeatgoesonhee 13/09/2019 ore 20.43.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@giorgio60 : il presidente deve accertarsi che esista o meno una maggioranza

secondo la tua logica

avrebbe dovuto sciogliere le camere subito dopo il voto

quando constatava che nessuno dei partiti o coalizioni

avevano una maggioranza

e che per fare una maggioranza spuria si tradivono gli elettori

che avevano votato per tutt'altro
nera1965 13/09/2019 ore 20.55.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@eaccabbadda scrive:
concordo, il 4 marzo 2018 mattarella doveva riconoscere la leggittimità dellla coalizione del cdx che prese più voti di tutti

Io non concordo, perché in un sistema proporzionale le maggioranze si fanno in parlamento, prima serve a poco, sopratutto se non arrivi ad avere la maggioranza. Concordo invece con la tua pertinente obiezione: se tanto mi tanto non sarebbe stato legittimo neppure un governo Lega 5 Stelle.
giorgio60 giorgio60 13/09/2019 ore 20.57.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@thebeatgoesonhee scrive:
secondo la tua logica



secondo non la mia logica ma quello che e' successo...
il m5s prima di parlare con salvini ha mandato fico a parlare con il pd ed e' stato preso a pesci in faccia.
come e' normale e giusto che sia tra due formazioni pposte in tutto.

dopo il m5s stipula un contratto con salvini e fa il governo.

quando avviene la crisi capendo che la maggioranza degli elettori premierebbe il centrodestra rimettono i pesci in frigo e si siedono insieme grillo e la fornero,di battista e la boscgi,di maio e monti e fanno il governo...ti sembra un governo credibile oppure gli elettori sono stati truffati? io openso che grillo e monti seduti allo stesso tavolo non sono credibilo e nemmeno di battista con la boschi...
dopo che se ne sono detti di tutti i colori da sempre...

mattare in questo circo aveva il dovere di guardare al popolo sovrano truffato da questi movimenti e doveva sciogliere le camere...voi dite di no e ci puo' stare,sono opinioni diverse.
giorgio60 giorgio60 13/09/2019 ore 20.57.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@thebeatgoesonhee scrive:
secondo la tua logica



secondo non la mia logica ma quello che e' successo...
il m5s prima di parlare con salvini ha mandato fico a parlare con il pd ed e' stato preso a pesci in faccia.
come e' normale e giusto che sia tra due formazioni opposte in tutto.

dopo il m5s stipula un contratto con salvini e fa il governo.

quando avviene la crisi capendo che la maggioranza degli elettori premierebbe il centrodestra rimettono i pesci in frigo e si siedono insieme grillo e la fornero,di battista e la boschi,di maio e monti e fanno il governo...ti sembra un governo credibile oppure gli elettori sono stati truffati? io penso che grillo e monti seduti allo stesso tavolo non sono credibili e nemmeno di battista con la boschi...
dopo che se ne sono detti di tutti i colori da sempre...

mattarella in questo circo aveva il dovere di guardare al popolo sovrano truffato da questi movimenti e doveva sciogliere le camere...voi dite di no e ci puo' stare,sono opinioni diverse.
eaccabbadda eaccabbadda 13/09/2019 ore 21.05.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@nera1965 :
abbiamo un sistema elettorale maggioritario e non proporzionale (votato anche dalla lega)
la coalizione del cdx è quella che ha avuto più voti.
mattarella doveva dare l'incarico alla coalizione di cdx per formare un governo, invece si è fatto incantare dai meravigliosi ragazzi rivoluzionarie salvini, (quello affidabile e leale ) ha sfanculato forza italia e fratelli d'italia per aggregarsi a questi
nessun elettore ha votato il cdx per vedere poi salvini con il m5s
per gli elettori 5s il discorso è diverso,hanno votato consapevolmente "puttane" (non trovo altro termine) che vanno con chiunque.
questi sono i fatti
e come lo dissi l'anno scorso lo ripeto oggi
pabloyglorioso pabloyglorioso 13/09/2019 ore 21.11.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@eaccabbadda :

quello si l'unico grave errore del Salvini.

buttare la coalizione di centro destra con cui aveva chiesto il voto alla sua gente di destra.

purtroppo lo abbiamo scritto in tutte le salse, speravamo in una rivoluzione....

ma credo che il corpo elettorale della destra abbia ben capito il metodo degli "altri"

eaccabbadda eaccabbadda 13/09/2019 ore 21.13.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@pabloyglorioso :
mi auguro che abbiacapito che anche salvini non è così affidanile
BulliesHunter.7 BulliesHunter.7 13/09/2019 ore 21.14.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@thebeatgoesonhee scrive:
ma come pensi che possa succedere che un presidente

sciolga le camere se i partiti dicono: alt

c'è una maggioranza?


Potrebbe succedere che nella nuova eventuale maggioranza il presidente trovi elementi di cui non possa fidarsi, a quel punto avendone la possibilità, perchè non sciogliere le camere?
Ipotizziamo un governo con forze di estrema destra, ad un dato momento vi è conflitto tra tali forze e si forma una crisi. Ci sarebbe in alternativa un'altra maggioranza in parlamento, l'estrema sinistra.
A tuo parere sarebbe così logico e rispettoso della prassi provare l'incarico a questa nuova maggioranza quando quella precedente era come politiche diametralmente opposta?
Tu che faresti come presidente della repubblica?
Io scioglierei le camere senza ombra di dubbio.
Ok, ho estremizzato, ma la discrezionalità del presidente deve esserci, assolutamente, altrimenti non ha nemmeno senso la sua figura.
Discrezionalità in buonafede, ci mancherebbe, quello di cui parla giorgio è già un disegno più fosco.
pabloyglorioso pabloyglorioso 13/09/2019 ore 21.15.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@eaccabbadda :


un errore è un errore.

lo perdoniamo.
fiume.sandcreek fiume.sandcreek 13/09/2019 ore 21.19.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@BulliesHunter.7 scrive:
Io scioglierei le camere senza ombra di dubbio.


Da PdR nn puoi sciogliere le Camere senza prima aver rilevato l'inesistenza di una nuova possibile maggioranza di governo.
Sarebbe un atto non conforme ai dettami costituzionali.
Ed il Presidente della Repubblica è il garante ufficiale della Costituzione.
Se agisse discrezionalmente ed arbitrariamente al di fuori di essa legittimerebbe conseguentemente qualsiasi magistrato decida di non seguire la Legge o di applicarla in base alle proprie opinioni e non in base al suo contenuto.
thebeatgoesonhee thebeatgoesonhee 13/09/2019 ore 22.13.14 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@BulliesHunter.7 scrive:
Ok, ho estremizzato, ma la discrezionalità del presidente deve esserci, assolutamente, altrimenti non ha nemmeno senso la sua figura.


di presidenti discrezionali ne abbiamo già avuti due

Scalfaro e Napolitano

quelli sì che erano disgustosi

Mattarella, per il momento, no


vale lo stesso discorso con Salvini

è stato votato nel cdx

poi ha cambiato idea e ha tentato altre strade

sia lui che il 5s che il pd ne risponderanno ai loro elettori

e se i 5s sono una schifezza lo sono sempre

Mattarella, a differenza dei due loschi figuri di cui sopra,

non ha giocato sporco, fino adesso

chi ha giocato sporco sono altri poteri con sede a brussell

ed è su questo che dobbiamo insistere

sui rivoluzionari alla amatriciana che si tengono strette le cadreghe

e sul pd pronto ad ubbidire ai gangsters di brussell

66lauretta 66lauretta 13/09/2019 ore 22.58.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

Mattarella avrebbe dovuto dare l'incarico al CDX perché aveva vinto le elezioni, o meglio si era classificato primo

Ok, esaminiamo i gruppi parlamentari

Forza Italia 99 deputati
Fratelli d'Italia 34 deputati
Lega 124 deputati

Totale CDX 254 deputati
Gruppo misto 32 deputati
Somma 286 deputati

La maggioranza è sempre 316
Secondo me ne mancano 30

In codesta situazione mi si spiega come poteva il PdR dare l'incarico al CDX che mai avrebbe superato lo scoglio della fiducia?
thebeatgoesonhee thebeatgoesonhee 13/09/2019 ore 23.10.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@66lauretta scrive:
Forza Italia 99 deputati
Fratelli d'Italia 34 deputati
Lega 124 deputati

Totale CDX 254 deputati


totale 257
thebeatgoesonhee thebeatgoesonhee 13/09/2019 ore 23.12.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@66lauretta scrive:
Gruppo misto 32 deputati


e perchè mai il gruppo misto avrebbe votato col cdx? :sbong
66lauretta 66lauretta 13/09/2019 ore 23.14.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@thebeatgoesonhee : Hai ragione, ho fatto male i conti 257 ma non cambia la soastanza, salvo che ne mancano 27 anziche 30
66lauretta 66lauretta 13/09/2019 ore 23.15.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@thebeatgoesonhee scrive:
e perchè mai il gruppo misto avrebbe votato col cdx?

Questo non lo so, ma ho fatto l'ipotesi più favorevole
se nemmeno quella è valida
Dire che Mattarella avrebbe dovuto dare l'incarico al CDx è una cavolata immane
Blader.0 13/09/2019 ore 23.16.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@66lauretta scrive:
Hai ragione, ho fatto male i conti 257 ma non cambia la soastanza, salvo che ne mancano 27 anziche 30

Non so te ....ma.... l'uccello e'arrapato e aspetta la preda vittima....
thebeatgoesonhee thebeatgoesonhee 13/09/2019 ore 23.17.24 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@66lauretta scrive:
Dire che Mattarella avrebbe dovuto dare l'incarico al CDx è una cavolata immane


infatti

e mi chiedo perchè qualcuno continui a perorare

questa eventualità assurda
66lauretta 66lauretta 13/09/2019 ore 23.20.30 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@thebeatgoesonhee scrive:
infatti

e mi chiedo perchè qualcuno continui a perorare

questa eventualità assurda

Non me lo spiego, a parte la Meloni che ha avuto questa uscita
È una cavolata a prescindere
BulliesHunter.7 BulliesHunter.7 14/09/2019 ore 08.09.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@thebeatgoesonhee scrive:
di presidenti discrezionali ne abbiamo già avuti due

Scalfaro e Napolitano

quelli sì che erano disgustosi

Mattarella, per il momento, no


vale lo stesso discorso con Salvini

è stato votato nel cdx

poi ha cambiato idea e ha tentato altre strade

sia lui che il 5s che il pd ne risponderanno ai loro elettori

e se i 5s sono una schifezza lo sono sempre

Mattarella, a differenza dei due loschi figuri di cui sopra,

non ha giocato sporco, fino adesso

chi ha giocato sporco sono altri poteri con sede a brussell

ed è su questo che dobbiamo insistere


La discrezionalità ci sarà sempre, anche qualora fosse una repubblica presidenziale, un uomo solo al comando.
Anche un dittatore è discrezionale, nomina/investe/elegge suoi delfini e bracci destri in base alle proprie preferenze, mica tramite referendum popolare, e la scelta non è una banalità, tizio non avrà mai la testa di sempronio e nemmeno quella di caio pur appoggiando tutti la linea politica del dittatore.
La differenza è una discrezionalità il più possibile in buonafede.
BulliesHunter.7 BulliesHunter.7 14/09/2019 ore 08.12.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@intermezzo scrive:
Esiste una legge non scritta che dice che le scelte del presidente devono essere conformi alla volontà dell'uè. Quel che accadrà presto è che questa legge verrà scritta. E per questa legge chi criticherà l'uè verrà escluso da qualunque carica. Cosa che sta già succedendo a bruxell, dove esiste un cordone sanitario, evidentemente esteso all'interno degli stati membri, teso a impedire ai sovranisti di accedere agli incarichi dell'uè. Contro ogni forma di democrazia possibile. Chi vuole cambiare l'uè fallimentare della finanza e dei burocrati, e vuole essere dalla parte degli elettori, dei lavoratori e della classe media, viene boicottato in tutte le sedi istituzionali fedeli a questa linea elitaria.


Stando così il quadro non rimane altro che la rivolta e il colpo di stato militare.
Sono d'accordo col tuo ragionamento, ma mi pare fin troppo definitivo, senza speranze.
Forse sarò un illuso ma credo che si possa ancora democraticamente cambiare radicalmente l'attuale postribolo europeo.
intermezzo intermezzo 14/09/2019 ore 10.21.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@BulliesHunter.7 scrive:
Stando così il quadro non rimane altro che la rivolta e il colpo di stato militare.Sono d'accordo col tuo ragionamento, ma mi pare fin troppo definitivo, senza speranze.Forse sarò un illuso ma credo che si possa ancora democraticamente cambiare radicalmente l'attuale postribolo europeo.


E io sono d'accordo. Oggi pd e quegli altri si danno un sacco di arie perché in europa sono tutti contenti, felici, rassicurati, concilianti, benevoli, paternalisti col nuovo governo. Che cosa dovrebb essere cambiato rispetto a 2011-2018? Sembrerebbe niente: ma c'è stata la Lega al governo.
L'uè ha preso una paura fottuta, c'erano due partiti populisti ed euroscettici a governare in italia. Salvini è stato eliminato (non mi si racconti che l'ha voluto lui - l'hanno intortato per bene, è questa la verità e lui ha preso una lezione che non dimenticherà mai e ha fatto un errore in cui non potrà mai più ricadere): per l'uè tutto il resto non importa. Ora promettono di tutto, francia e germania si prendono gli immigrati (pazzo chi ci crede), si rivedrà sicuramente il patto di stabilità, il deficit aumenterà senza sanzioni, comanderemo in europa, ci daranno cariche a destra e a manca (tutte al pd)..... lo so che non è vero. Ma loro lo sanno che se queste promesse non vengono mantenute (e non verranno mai mantenute, perché le nazioni ricche del nord non lo vogliono), un altro salvini tornerà, e stavolta sarà quasi impossibile levarselo di torno. Dicono che battendo i pugni non si combina niente? Eccome se si combina qualcosa. L'Italia è troppo importante per l'uè, e per quanto ci considerino dei poveri pirla ubbidienti grazie alle regole non scritte del cordone sanitario antisovranista, sanno che ci possiamo ribellare come abbiamo già fatto: per via democratica. E il solo modo per impedirci una simile ritorsione, è proprio quello di toglierci la democrazia. E questi coglioni al governo sarebbero capaci di demandare a strasbrirgo tutte le nostre nomine governative con una modifica della costituzione, se potessero.

BulliesHunter.7 BulliesHunter.7 14/09/2019 ore 10.57.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@intermezzo :

Coloro che inorridiscono dicendo che battendo i pugni sul tavolo non si ottiene nulla sono coloro che di craxi ricordano le monetine a lui scagliate contro e scordano la cazzutissima presa di posizione in quel della crisi di sigonella.
Erakle1986 Erakle1986 14/09/2019 ore 11.04.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il problema politico in italia è l'invasione di campo.

@giorgio60 scrive:
Quando il presidente della Repubblica da solo decide se un governo è legittimo interpretando la costituzione come crede opportuno per il suo schieramento politico è non solo un'invasione di campo nei confronti della costituzione ma una opposizione illegittima ideologicamente nei confronti dei cittadini che non sono marionette ma i detentori della sovranità.


Il Presidente della repubblica da solo non decide un bel niente.
Deve muoversi di accordo con i partiti politici rappresentati in Parlamento e con le eventuali maggioranze.
Dopo di che esiste la Corte Costituzionale, alla quale ci si rivolge di fronte a strappi che potrebbero non rispettarla, in questo caso non vi è nulla, né di illegittimo ma nemmeno di anomalo od eccezionale o frutto di interpretazioni.
Il Presidente della Repubblica italiana ha fatto ciò che gli impone la Costituzione e rispettato le procedure che in Italia si verificano da 70 anni.
Fatevene una ragione, la narrazione che è stata compiuta una forzatura o qualcosa di illegittimo è frutto di una campagna falsa, infame e diffamatoria.
Gli elettori fascisti volevano le elezioni, la maggioranza degli italiani ha detto NO .
excristian1977 excristian1977 14/09/2019 ore 11.18.04 Ultimi messaggi

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.