Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

San.jura San.jura 17/09/2019 ore 09.48.00
segnala

(Nessuno)RE: Bimba sul palco di Pontida con Salvini, "non è di Bibbiano"

@eaccabbadda : Premesso che non ha detto che la bambina era di Bibbiano, ma ha assimilato il caso, quello che ha messo in evidenza è il problema dei bambini rubati alle famiglie.
Questo problema è nazionale, non riguarda solo Bibbiano ma tutte le città che accreditano strutture di accoglienza per minori che poi DEVONO avere minori per poter continuare a sopravvivere.
Purtroppo a Milano il problema esiste da anni: quello di bambini sottratti da assistenti sociali fanatiche le cui relazioni farlocche vengono confermate dalle giudici non togate del TdMinori, che NON sono giudici (lo sai?) ma "giudici onorarie", cioè donne - perchè sono tutte donne - che si mettono a disposizione senza aver superato alcun concorso.
Il giudice vero interviene solo per validare relazioni già false o fatte col culo.
In questo libro Luca Steffenoni, criminologo del Tribunale di Milano, già anni fa denuncia il "sistema" tragico al quale sono sottoposte famiglie che hanno o non hanno problemi con i figli.
La sua inchiesta è partita quando ha visto sbattere in galera un suo amico accusato dalle assistenti sociali di aver manipolato i genitali dei figli quando gli faceva il bagno.
Ha auto giustizia dal tribunale solo dopo 7 anni, nel frattempo ha perso la possibilità di vedere crescere i figli.

Essere accusati ingiustamente. Può capitare a tutti. Difficile difendersi, quasi impossibile se il reato di cui si è accusati è quello più tremendo e infamante: abuso sessuale di adolescenti. L'emozione ci travolge quando si parla di bambini. Il mostro sembra essere ovunque: a fronte di molti casi accertati e puniti, ce ne sono troppi altri "sbagliati", con soluzioni tardive e danni psicologici ed economici enormi.

Questo libro prova a raccontare ciò che non vediamo. Una macchina burocratica che vale milioni di euro. Un affare per molti: associazioni, centri d'assistenza, consulenti, psicologi. E tante storie di affetti distrutti, di violenza psicologica (genitori divisi, bambini affidati, interrogatori infiniti).

Se davvero l'interesse ultimo di tutti gli attori in causa è difendere i bambini, i fatti qui raccontati documentano il contrario. Allora è necessario fermarsi e bloccare la macchina. Basta errori. Costano troppo cari. Questo problema, sebbene scomodo, ci riguarda tutti.



http://www.chiarelettere.it/libro/reverse/presunto-colpevole.php

In questo libro racconta anche di FOTI, quello che poi è finito a lavorare per Bibbiano.

Salvini tocca un tasto dolente per la sinistra, perchè tutte le invasate assistenti sociali studiano e operano sulla base di opinioni, progetti e pratiche tipicamente di sinistra.

San.jura San.jura 17/09/2019 ore 09.50.43
segnala

(Nessuno)RE: Bimba sul palco di Pontida con Salvini, "non è di Bibbiano"

E a Milano ci sono stati casi di padri che si sono uccisi per questa violenta sottrazione, casi chiusi con un trafiletto sui giornali, padri schiacciati da una macchi più grande di loro.
San.jura San.jura 17/09/2019 ore 09.55.09
segnala

(Nessuno)RE: Bimba sul palco di Pontida con Salvini, "non è di Bibbiano"

@c.ioccolatino111 scrive:
Ti auguro che Miranda non ti venga strappata via mai.


Ma scherzi?
Diamole una speranza
Una povera bambina sputtanata in tutte le sue cose su un forum come questo, vale bene una sorveglianza dei servizi sociali.
E poi te li vedi a parlare? Guarda come scrive...
San.jura San.jura 17/09/2019 ore 09.59.02
segnala

(Nessuno)RE: Bimba sul palco di Pontida con Salvini, "non è di Bibbiano"

@eaccabbadda scrive:
la cosa più bella del dl pillon è che resterà chiuso nel cassetto della scrivania dell'ufficio di pillon e gianrusso , se ne hanno uno


A me invece dispiace molto, era l'evoluzione dell'Affido condiviso.
Non riesci a capire che la rabbia cieca che si scatena in troppi femminicidi nasce proprio da come sia ingiusto il modello di affidamento dei figli.
La legge Pillon è stranamente molto vicina al modello svedese, quello più paritario nei diritti dei figli verso la madre E il padre.

https://www.mondadoristore.it/Figli-sereni-di-amori-smarriti-Anna-Putton-Donata-Francescato/eai978880442318/
Allergic.GB Allergic.GB 17/09/2019 ore 10.02.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Bimba sul palco di Pontida con Salvini, "non è di Bibbiano"

Non so se sia più patetico Salvini o chi tenta di difenderlo. Santi numi che pena.
Dasein1960 Dasein1960 17/09/2019 ore 10.56.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Bimba sul palco di Pontida con Salvini, "non è di Bibbiano"

@c.ioccolatino111 scrive:
Greta è una delle tante, troppe bambine (decine di migliaia) portate via alla mamma e al papà, a Bibbiano e in altri Comuni Italiani.

Se le cose stanno cosi
e io l'ho detto da subito
Bibbiano è il bieco simbolo
e cinico manganello propagandistico
di spompinafasci , carampane senza pudore e affini
Per dare la responsabilità di una situazione
da campo di concentramento tedesco
prepotentemente emersa in questi anni
generalizzata in tutte le strutture
deputate alla cura dei piu deboli
Ribadisco che tutto cio e primariamente il risultato
del nostro nikilistico modo di vivere sociale
dettato dal modo di produzione del capitale
capace di trasformare qli uomini in merci e viceversa
pabloinglorioso pabloinglorioso 17/09/2019 ore 11.13.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Bimba sul palco di Pontida con Salvini, "non è di Bibbiano"

@San.jura :

te lo ricordi il piccolo alan kurdi, come lo hanno usato.
intermezzo intermezzo 17/09/2019 ore 11.27.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Bimba sul palco di Pontida con Salvini, "non è di Bibbiano"

Non so se sia peggio bibbiano o la bambina finta di bibbiano.
excristian1977 excristian1977 17/09/2019 ore 11.37.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Bimba sul palco di Pontida con Salvini, "non è di Bibbiano"

@c.ioccolatino111 scrive:
Salvini NON ha detto che Greta è una bambina di Bibbiano. Ben diverse sono state le sue parole:

"MAI PIÙ BAMBINI RUBATI ALLE LORO FAMIGLIE. Tra i bambini sul palco c'è Greta, una bimba restituita alla mamma dopo un anno.
Ringrazio questa mamma e questa bimba, che hanno avuto coraggio: Greta è una delle tante, troppe bambine (decine di migliaia) portate via alla mamma e al papà, a Bibbiano e in altri Comuni Italiani.
Greta per fortuna è tornata a casa, altri ancora no.
Ma la Commissione d’Inchiesta voluta dalla Lega, e approvata in Parlamento, darà giustizia a queste famiglie."


Come al solito, i mass media, ci mettono del loro e hanno costruito un altro caso grazie ad una communista di quarta segata.



esatto
excristian1977 excristian1977 17/09/2019 ore 11.38.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Bimba sul palco di Pontida con Salvini, "non è di Bibbiano"

@San.jura scrive:
@eaccabbadda : Premesso che non ha detto che la bambina era di Bibbiano, ma ha assimilato il caso, quello che ha messo in evidenza è il problema dei bambini rubati alle famiglie.
Questo problema è nazionale, non riguarda solo Bibbiano ma tutte le città che accreditano strutture di accoglienza per minori che poi DEVONO avere minori per poter continuare a sopravvivere.
Purtroppo a Milano il problema esiste da anni: quello di bambini sottratti da assistenti sociali fanatiche le cui relazioni farlocche vengono confermate dalle giudici non togate del TdMinori, che NON sono giudici (lo sai?) ma "giudici onorarie", cioè donne - perchè sono tutte donne - che si mettono a disposizione senza aver superato alcun concorso.
Il giudice vero interviene solo per validare relazioni già false o fatte col culo.
In questo libro Luca Steffenoni, criminologo del Tribunale di Milano, già anni fa denuncia il "sistema" tragico al quale sono sottoposte famiglie che hanno o non hanno problemi con i figli.
La sua inchiesta è partita quando ha visto sbattere in galera un suo amico accusato dalle assistenti sociali di aver manipolato i genitali dei figli quando gli faceva il bagno.
Ha auto giustizia dal tribunale solo dopo 7 anni, nel frattempo ha perso la possibilità di vedere crescere i figli.

Essere accusati ingiustamente. Può capitare a tutti. Difficile difendersi, quasi impossibile se il reato di cui si è accusati è quello più tremendo e infamante: abuso sessuale di adolescenti. L'emozione ci travolge quando si parla di bambini. Il mostro sembra essere ovunque: a fronte di molti casi accertati e puniti, ce ne sono troppi altri "sbagliati", con soluzioni tardive e danni psicologici ed economici enormi.

Questo libro prova a raccontare ciò che non vediamo. Una macchina burocratica che vale milioni di euro. Un affare per molti: associazioni, centri d'assistenza, consulenti, psicologi. E tante storie di affetti distrutti, di violenza psicologica (genitori divisi, bambini affidati, interrogatori infiniti).

Se davvero l'interesse ultimo di tutti gli attori in causa è difendere i bambini, i fatti qui raccontati documentano il contrario. Allora è necessario fermarsi e bloccare la macchina. Basta errori. Costano troppo cari. Questo problema, sebbene scomodo, ci riguarda tutti.


http://www.chiarelettere.it/libro/reverse/presunto-colpevole.php

In questo libro racconta anche di FOTI, quello che poi è finito a lavorare per Bibbiano.

Salvini tocca un tasto dolente per la sinistra, perchè tutte le invasate assistenti sociali studiano e operano sulla base di opinioni, progetti e pratiche tipicamente di sinistra.



analisi perfette

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.