Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

Dasein1960 04/10/2019 ore 19.12.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Vox


9
Togliatti, Basso e Nenni: anche loro erano degli inconfessabili sovranisti

La categoria di sovranismo viene liberamente impiegata dai pretoriani del pensiero unico politicamente corretto ed eticamente corrotto per dissociare democrazia e sovranità e, insieme, per associare sovranità e dittatura. Eppure la sovranità, nel dopoguerra, era intesa come base del socialismo e della democrazia. In modo opposto, la rimozione della sovranità era assunta come base della perdita della democrazia e come baluardo del cosmopolitismo capitalistico. Palmiro Togliatti, in un intervento alla Camera dei deputati del 2 dicembre del 1948, difese strenuamente, come peraltro sempre avrebbe fatto, la sovranità nazionale, respingendo incondizionatamente il progetto della creazione di una federazione europea che si ponesse al di sopra delle sovranità nazionali: ciò avrebbe significato – sono parole di Togliatti – “non unire, ma scindere l’Europa”.

La forza con cui la guida del partito da lui fondato con Gramsci difendeva la sovranità nazionale contro le ingerenze statunitensi era la stessa con cui la tutelava da una decostruzione mediata dal mito dell’integrazione europea. Togliatti rigettava senza mediazioni la visione cosmopolitica, ravvisandovi la quintessenza dell’ideologia della classe dominante:
Diego Fusaro
8592337
9 Togliatti, Basso e Nenni: anche loro erano degli inconfessabili sovranisti La categoria di sovranismo viene liberamente impiega...
Discussione
04/10/2019 19.12.10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
FORMAGGINO2019 FORMAGGINO2019 04/10/2019 ore 19.25.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

sei Cioppo giovane x capire cosa e realmente a Politica

a politica e una roccaforte feudataria

se hai la 5 elementare e sei economicamente

+ avanzato di un politco feudatario

ti viene estorto democraticamente il denaro che hai in + di quello del politico

che ha studiato pecche chillu studiato ave

e un affronto imperdonabile

in un paesino che non elenco

ci fu una riunione di benestanti

dopo essersi ingozzati

uno si sedette sul balcone x digerire

in basso sulla strada cìera un poveraccio

che gli chiese se poteva avere qualcosa da mangiare

lo supplicava x favore qualcosa da mangiare che muoio di fame

allorche il tale che era seduto da balcone

gli rispose beato te che stai morendo di fame

io mi sono talmente ingozzato che mi sento di morire
nera1965 nera1965 04/10/2019 ore 20.13.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 scrive:
Palmiro Togliatti, in un intervento alla Camera dei deputati del 2 dicembre del 1948, difese strenuamente, come peraltro sempre avrebbe fatto, la sovranità nazionale

Si si... peccato che la storia dice anche altro... diglielo al tuo Fusaro.

(L'Unità, 15 marzo 1956)
Nel corso del XVI Congresso del Partito comunista dell'Unione Sovietica, tenutosi a Mosca nel 1930, dalla pag. 185 del resoconto stenografico emerge questa dichiarazione di Palmiro Togliatti:
«È per me motivo di particolare orgoglio aver rinunciato alla cittadinanza italiana perché come italiano mi sentivo un miserabile mandolinista e nulla più. Come cittadino sovietico sento di valere dieci volte più del migliore italiano»
giorgio60 giorgio60 04/10/2019 ore 20.20.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox




il termine sovranita' compare nel primo articolo della costituzione...

sovranista non esclude costruire una europa di stati sovrani invece che una trappola monetaria gestita dai piu' ricchi per diventare piu' richhi e controllare un territorio piu' vasto...
euro ed europa sono due cose diverse.
ben venga fusaro e spero che trovi un alfiere ruspante...lui e' bravo come ideologo...
tutto un progetto diverso rispetto alla pagliaccata dell'italia viva...
20164255
il termine sovranita' compare nel primo articolo della costituzione... sovranista non esclude costruire una europa di stati sovra...
Risposta
04/10/2019 20.20.22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
intermezzo intermezzo 04/10/2019 ore 20.20.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
«È per me motivo di particolare orgoglio aver rinunciato alla cittadinanza italiana perché come italiano mi sentivo un miserabile mandolinista e nulla più. Come cittadino sovietico sento di valere dieci volte più del migliore italiano»


Nel 1930 l'Italia era fascista.

DanteDegliUlivi DanteDegliUlivi 04/10/2019 ore 20.22.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
(L'Unità, 15 marzo 1956)
Nel corso del XVI Congresso del Partito comunista dell'Unione Sovietica, tenutosi a Mosca nel 1930, dalla pag. 185 del resoconto stenografico emerge questa dichiarazione di Palmiro Togliatti:
«È per me motivo di particolare orgoglio aver rinunciato alla cittadinanza italiana perché come italiano mi sentivo un miserabile mandolinista e nulla più. Come cittadino sovietico sento di valere dieci volte più del migliore italiano»


non sono più tempi di cose del genere, non sono più tempi da barbudos dal '67.
intermezzo intermezzo 04/10/2019 ore 20.24.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@DanteDegliUlivi scrive:
non sono più tempi di cose del genere, non sono più tempi da barbudos dal '67.


Già, oggi è il tempo del governo unico mondiale.

20164263
@DanteDegliUlivi scrive: non sono più tempi di cose del genere, non sono più tempi da barbudos dal '67. Già, oggi è il tempo del...
Risposta
04/10/2019 20.24.22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
nera1965 nera1965 04/10/2019 ore 20.25.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@intermezzo scrive:
Nel 1930 l'Italia era fascista.

Quindi da buon sovranista diventò cittadino sovietico.
intermezzo intermezzo 04/10/2019 ore 20.28.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
Quindi da buon sovranista diventò cittadino sovietico.


Ma dai, piantala....
nera1965 nera1965 04/10/2019 ore 20.29.53 Ultimi messaggi

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.