Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

Dasein1960 04/10/2019 ore 19.12.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Vox


9
Togliatti, Basso e Nenni: anche loro erano degli inconfessabili sovranisti

La categoria di sovranismo viene liberamente impiegata dai pretoriani del pensiero unico politicamente corretto ed eticamente corrotto per dissociare democrazia e sovranità e, insieme, per associare sovranità e dittatura. Eppure la sovranità, nel dopoguerra, era intesa come base del socialismo e della democrazia. In modo opposto, la rimozione della sovranità era assunta come base della perdita della democrazia e come baluardo del cosmopolitismo capitalistico. Palmiro Togliatti, in un intervento alla Camera dei deputati del 2 dicembre del 1948, difese strenuamente, come peraltro sempre avrebbe fatto, la sovranità nazionale, respingendo incondizionatamente il progetto della creazione di una federazione europea che si ponesse al di sopra delle sovranità nazionali: ciò avrebbe significato – sono parole di Togliatti – “non unire, ma scindere l’Europa”.

La forza con cui la guida del partito da lui fondato con Gramsci difendeva la sovranità nazionale contro le ingerenze statunitensi era la stessa con cui la tutelava da una decostruzione mediata dal mito dell’integrazione europea. Togliatti rigettava senza mediazioni la visione cosmopolitica, ravvisandovi la quintessenza dell’ideologia della classe dominante:
Diego Fusaro
8592337
9 Togliatti, Basso e Nenni: anche loro erano degli inconfessabili sovranisti La categoria di sovranismo viene liberamente impiega...
Discussione
04/10/2019 19.12.10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
FORMAGGINO2019 FORMAGGINO2019 04/10/2019 ore 19.25.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

sei Cioppo giovane x capire cosa e realmente a Politica

a politica e una roccaforte feudataria

se hai la 5 elementare e sei economicamente

+ avanzato di un politco feudatario

ti viene estorto democraticamente il denaro che hai in + di quello del politico

che ha studiato pecche chillu studiato ave

e un affronto imperdonabile

in un paesino che non elenco

ci fu una riunione di benestanti

dopo essersi ingozzati

uno si sedette sul balcone x digerire

in basso sulla strada cìera un poveraccio

che gli chiese se poteva avere qualcosa da mangiare

lo supplicava x favore qualcosa da mangiare che muoio di fame

allorche il tale che era seduto da balcone

gli rispose beato te che stai morendo di fame

io mi sono talmente ingozzato che mi sento di morire
nera1965 04/10/2019 ore 20.13.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 scrive:
Palmiro Togliatti, in un intervento alla Camera dei deputati del 2 dicembre del 1948, difese strenuamente, come peraltro sempre avrebbe fatto, la sovranità nazionale

Si si... peccato che la storia dice anche altro... diglielo al tuo Fusaro.

(L'Unità, 15 marzo 1956)
Nel corso del XVI Congresso del Partito comunista dell'Unione Sovietica, tenutosi a Mosca nel 1930, dalla pag. 185 del resoconto stenografico emerge questa dichiarazione di Palmiro Togliatti:
«È per me motivo di particolare orgoglio aver rinunciato alla cittadinanza italiana perché come italiano mi sentivo un miserabile mandolinista e nulla più. Come cittadino sovietico sento di valere dieci volte più del migliore italiano»
giorgio60 giorgio60 04/10/2019 ore 20.20.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox




il termine sovranita' compare nel primo articolo della costituzione...

sovranista non esclude costruire una europa di stati sovrani invece che una trappola monetaria gestita dai piu' ricchi per diventare piu' richhi e controllare un territorio piu' vasto...
euro ed europa sono due cose diverse.
ben venga fusaro e spero che trovi un alfiere ruspante...lui e' bravo come ideologo...
tutto un progetto diverso rispetto alla pagliaccata dell'italia viva...
20164255
il termine sovranita' compare nel primo articolo della costituzione... sovranista non esclude costruire una europa di stati sovra...
Risposta
04/10/2019 20.20.22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
intermezzo intermezzo 04/10/2019 ore 20.20.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
«È per me motivo di particolare orgoglio aver rinunciato alla cittadinanza italiana perché come italiano mi sentivo un miserabile mandolinista e nulla più. Come cittadino sovietico sento di valere dieci volte più del migliore italiano»


Nel 1930 l'Italia era fascista.

DanteDegliUlivi DanteDegliUlivi 04/10/2019 ore 20.22.48 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
(L'Unità, 15 marzo 1956)
Nel corso del XVI Congresso del Partito comunista dell'Unione Sovietica, tenutosi a Mosca nel 1930, dalla pag. 185 del resoconto stenografico emerge questa dichiarazione di Palmiro Togliatti:
«È per me motivo di particolare orgoglio aver rinunciato alla cittadinanza italiana perché come italiano mi sentivo un miserabile mandolinista e nulla più. Come cittadino sovietico sento di valere dieci volte più del migliore italiano»


non sono più tempi di cose del genere, non sono più tempi da barbudos dal '67.
intermezzo intermezzo 04/10/2019 ore 20.24.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@DanteDegliUlivi scrive:
non sono più tempi di cose del genere, non sono più tempi da barbudos dal '67.


Già, oggi è il tempo del governo unico mondiale.

20164263
@DanteDegliUlivi scrive: non sono più tempi di cose del genere, non sono più tempi da barbudos dal '67. Già, oggi è il tempo del...
Risposta
04/10/2019 20.24.22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
nera1965 04/10/2019 ore 20.25.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@intermezzo scrive:
Nel 1930 l'Italia era fascista.

Quindi da buon sovranista diventò cittadino sovietico.
intermezzo intermezzo 04/10/2019 ore 20.28.49 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
Quindi da buon sovranista diventò cittadino sovietico.


Ma dai, piantala....
nera1965 04/10/2019 ore 20.29.53 Ultimi messaggi
intermezzo intermezzo 04/10/2019 ore 20.31.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
Perché? Ora forse obbligato a diventarlo?


Era un comunista. Era esiliato. Sarebbe rimasto sovietico se in italia non fosse tornata la democrazia. E' incredibile doverti spiegare queste cose.

20164273
@nera1965 scrive: Perché? Ora forse obbligato a diventarlo? Era un comunista. Era esiliato. Sarebbe rimasto sovietico se in...
Risposta
04/10/2019 20.31.25
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
thebeatgoesonhee thebeatgoesonhee 04/10/2019 ore 20.33.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 scrive:
La forza con cui la guida del partito da lui fondato con Gramsci


non dire fesserie

il partito lo fondò Bordiga che poi venne purgato

e sparì dalla Storia

ps non dire fesserie è rivolto a chi ha detto la fesseria

tu o Fusaro
20164279
@Dasein1960 scrive: La forza con cui la guida del partito da lui fondato con Gramsci non dire fesserie il partito lo fondò...
Risposta
04/10/2019 20.33.45
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
nera1965 04/10/2019 ore 20.42.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@intermezzo scrive:
Era un comunista. Era esiliato. Sarebbe rimasto sovietico se in italia non fosse tornata la democrazia.

Certo.. rinunciare alla cittadinanza italiana è una gran forma di patriottismo.
20164293
@intermezzo scrive: Era un comunista. Era esiliato. Sarebbe rimasto sovietico se in italia non fosse tornata la democrazia....
Risposta
04/10/2019 20.42.06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
intermezzo intermezzo 04/10/2019 ore 20.45.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
Certo.. rinunciare alla cittadinanza italiana è una gran forma di patriottismo.


ok.
thebeatgoesonhee thebeatgoesonhee 04/10/2019 ore 20.52.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

ma è chiaro che tutto ciò che fece Togliatti nel dopoguerra

era satrumentale al disegno sovietico

amnistia compresa

era intelligente, non c'è dubbio, e si comportò di conseguenza
nera1965 04/10/2019 ore 21.03.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@thebeatgoesonhee scrive:
era satrumentale al disegno sovietico

Ora lo riesumano per farlo passare sovranista democratico, quando avrebbe venduto pure sua madre all'Urss. Era così tanto sovranista che appoggiò pure l'invasione sovietica in Ungheria, pensa un po'.
x.nutella89 x.nutella89 04/10/2019 ore 21.12.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 scrive:
Togliatti, Basso e Nenni: anche loro erano degli inconfessabili sovranisti

Scusa ma questo per dirci che anche a sinistra ci sono i sovranisti ? Ma lo sapevamo.
C'è solo un particolare, quei signori vivevano in tutt'altra epoca dove esistevano due blocchi, o stavi con l'uno o stavi con l'altro e quindi giustamente i nomi da te citati, i quali probabilmente tentavano un altra strada fuori dai blocchi, si ponevano nell'ottica di salvaguardare gli interessi nazionali e quindi da sovranisti e probabilmente contrattando con uno dei due.

Ma oggi in un mondo globalizzato, dove regna la finanza, il mercato unico, dove gli imperi economici tra Cina, USA , ecc. si fanno guerre prevalentemente economiche e per ragioni di geopolitica , un paese singolo non riuscirebbe mai a competere contro questi colossi. Tanto più un paese come il nostro e con una classe politica che piu mediocre non c'è ne.
Pertanto trovo deleterio e fuorviante scardinare l'Europa ( il nostro campo) a favore di un sovranismo fuori tempo e fuori luogo.
Che poi l'Europa vada cambiata facendola diventare l'europa dei popoli e non solo dei mercanti e delle banche su questo non ci piove.
Ma prima di scardinarla me ne guarderei bene.
:ok
20164337
@Dasein1960 scrive: Togliatti, Basso e Nenni: anche loro erano degli inconfessabili sovranisti Scusa ma questo per dirci che...
Risposta
04/10/2019 21.12.11
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
giorgio60 giorgio60 04/10/2019 ore 22.32.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@x.nutella89 scrive:
nomici tra Cina, USA , ecc. si fanno guerre prevalentemente economiche e per ragioni di geopolitica , un paese singolo non riuscirebbe mai a competere contro questi colossi.


non significa che non si puo' sperimentare un'europa federata di stati sovrani e se non si puo' fare e' perche' agli stati trainanti conviene l'europa dell'euro di oggi...

io credo che uno stato come l'italia non ha nessun interesse a "competere" con nessuno ma farebbe la sua figura come stato libero di proporre la sua made in italy senza preclusione...
io ripeto sempre che non si ha la giusta valutazione del made in italy fino a quando non si va all'estero per poterla apprezzare...
l'associazione dell'euro capitanata da germania e francia non fa gli interessi dell'italia.
20164448
@x.nutella89 scrive: nomici tra Cina, USA , ecc. si fanno guerre prevalentemente economiche e per ragioni di geopolitica , un...
Risposta
04/10/2019 22.32.17
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
Blader.0 Blader.0 05/10/2019 ore 01.40.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 scrive:
Vox

Vox (spesso stilizzato in VOX) è un partito politico spagnolo fondato il 17 dicembre 2013 da alcuni membri dissidenti del Partito Popolare.



Ahhh ..... Ok
Dasein1960 05/10/2019 ore 08.14.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
Quindi da buon sovranista diventò cittadino sovietico.

La rinuncia alla cittadinanza italiana ,specie in quel particolare periodo nn ha nulla a che fare con la sovranità!
O volevi restasse in italia a fare compagnia a gramsci nelle carceri fasciste?
CMQ è divertente pensare che il primo ministro di grazia e giustizia italiano sia stato un sovietico
Dasein1960 05/10/2019 ore 08.50.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@thebeatgoesonhee scrive:
non dire fesserie

il partito lo fondò Bordiga che poi venne purgato

e sparì dalla Storia

ps non dire fesserie è rivolto a chi ha detto la fesseria

tu o Fusaro

Il partito comunista nasce ne 1921 s livorno dalla scissione del partito socialista
Della scissione assieme ad altri faceva parte anche bordiga che ne divenne il primo segretario
poi scalzato nel congresso clandestino di lione da gramsci
Quindi il PCI fu il risultato del dissenso di un gruppo di persone
Dasein1960 05/10/2019 ore 09.16.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
Ora lo riesumano per farlo passare sovranista democratico, quando avrebbe venduto pure sua madre all'Urss. Era così tanto sovranista che appoggiò pure l'invasione sovietica in Ungheria, pensa un po'.

nel mondo rigidamente diviso in blocchi di influenza le concessioni territoriali,quindi la libertà dei popoli nn era prevista ,come bene dimostra il vietnam
Togliatti segretario PCI del dopoguerra si batte sempre per i diritti delie classi piu deboli ,pensionatie operai in primis , contro i pesanti abusi della polizia di scelba r,rimasta fascista
contro la legge truffa, tenne calmo il suo popolo dal letto di ospedale dopo l'attentato,da ministro della giustizia promosse l'amnistia
Ben conoscendo la disastrosa situazione reale nel'urss si guardo' bene dal promuovere avventure senza ritorno
Nel confronto dialettico con la DC. piu progressista paradossalmente fu la spina dorsale della democrazia italiana
Dasein1960 05/10/2019 ore 09.21.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@x.nutella89 scrive:
Scusa ma questo per dirci che anche a sinistra ci sono i sovranisti ? Ma lo sapevamo.
C'è solo un particolare, quei signori vivevano in tutt'altra epoca dove esistevano due blocchi, o stavi con l'uno o stavi con l'altro e quindi giustamente i nomi da te citati, i quali probabilmente tentavano un altra strada fuori dai blocchi, si ponevano nell'ottica di salvaguardare gli interessi nazionali e quindi da sovranisti e probabilmente contrattando con uno dei due.

Ma oggi in un mondo globalizzato, dove regna la finanza, il mercato unico, dove gli imperi economici tra Cina, USA , ecc. si fanno guerre prevalentemente economiche e per ragioni di geopolitica , un paese singolo non riuscirebbe mai a competere contro questi colossi. Tanto più un paese come il nostro e con una classe politica che piu mediocre non c'è ne.
Pertanto trovo deleterio e fuorviante scardinare l'Europa ( il nostro campo) a favore di un sovranismo fuori tempo e fuori luogo.
Che poi l'Europa vada cambiata facendola diventare l'europa dei popoli e non solo dei mercanti e delle banche su questo non ci piove.
Ma prima di scardinarla me ne guarderei bene.

Il comunismo non ha nulla di comune col cosmopolitismo. Il comunismo non contrappone, ma accorda e unisce il patriottismo e l’internazionalismo proletario poiché l’uno e l’altro si fondano sul rispetto dei diritti, delle libertà, dell’indipendenza dei singoli popoli. È ridicolo pensare che la classe operaia possa staccarsi, scindersi dalla nazione. La classe operaia moderna è il nerbo delle nazioni, non solo per il suo numero, ma per la sua funzione economica e politica. L’avvenire della nazione riposa innanzi tutto sulle spalle delle classi operaie. I comunisti, che sono il partito della classe operaia, non possono dunque staccarsi dalla loro nazione se non vogliono troncare la loro radici vitali. Il cosmopolitismo è una ideologia del tutto estranea alla classe operaia. Esso è invece l’ideologia caratteristica degli uomini della banca internazionale, dei cartelli e dei trust internazionali, dei grandi speculatori di borsa e dei fabbricanti di armi.


Sono parole su cui dovrebbero meditare specialmente quanti, nel quadrante sinistro, confondono oggi l’internazionalismo proletario con il cosmopolitismo liberista.
D.Fusaro
nera1965 05/10/2019 ore 09.21.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 scrive:
nel mondo rigidamente diviso in blocchi di influenza le concessioni territoriali,quindi la libertà dei popoli nn era prevista ,come bene dimostra il vietnam
Togliatti segretario PCI del dopoguerra si batte sempre per i diritti delie classi piu deboli ,pensionatie operai in primis , contro i pesanti abusi della polizia di scelba r,rimasta fascista
contro la legge truffa, tenne calmo il suo popolo dal letto di ospedale dopo l'attentato,da ministro della giustizia promosse l'amnistia
Ben conoscendo la disastrosa situazione reale nel'urss si guardo' bene dal promuovere avventure senza ritorno
Nel confronto dialettico con la DC. piu progressista paradossalmente fu la spina dorsale della democrazia italiana

E allora lascia che Togliatti sia rilegato al suo contesto e alla sua epoca. Certe tirate di giacca che riesumano personaggi del passato per avvalorare tesi di oggi sono patetiche come chi le propone.
nera1965 05/10/2019 ore 09.24.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 scrive:
sul rispetto dei diritti, delle libertà, dell’indipendenza

Citami un paese comunista che abbia fatto ciò.
Dasein1960 05/10/2019 ore 09.26.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
E allora lascia che Togliatti sia rilegato al suo contesto e alla sua epoca. Certe tirate di giacca che riesumano personaggi del passato per avvalorare tesi di oggi sono patetiche come chi le propone.

SI certo offendi pure ,poi sono io quello....
Io dico che patetici sono quelli che nn sanno da dove vengono
E di conseguenza neppure dove vanno
Cara liberal liberista libertaria talebana
Dasein1960 05/10/2019 ore 09.30.35 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 scrive:
Citami un paese comunista che abbia fatto ciò.

a differenza di te ho appena citato i mali del comunismo
Tu invece devi ancora fare i conti con le aberrazioni del sistema liberista
ultima perniciosa emanazione assassina del capitale
nera1965 05/10/2019 ore 09.31.21 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 scrive:
SI certo offendi pure ,poi sono io quello....
Io dico che patetici sono quelli che nn sanno da dove vengono
E di conseguenza neppure dove vanno
Cara liberal liberista libertaria talebana

Il patetico era per Fusaro non certo per te che sei diventato il suo ambasciatore. Non preoccuparti per me, so bene da dove vengo e ho vissuto abbastanza per capire chi sa fare i fatti e chi sa solo intortare parole con formule vuote.
Dasein1960 05/10/2019 ore 09.33.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
Il patetico era per Fusaro non certo per te che sei diventato il suo ambasciatore

Questo è ridicolo detto dalla suffraggetta renziana iperattiva su questo forum
20164506
@nera1965 scrive: Il patetico era per Fusaro non certo per te che sei diventato il suo ambasciatore Questo è ridicolo detto dalla...
Risposta
05/10/2019 9.33.58
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
nera1965 05/10/2019 ore 09.34.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 scrive:
differenza di te ho appena citato i mali del comunismo

Ti ho chiesto di citarmi un paese comunista che abbia rispettato diritti indipendenza e libertà delle persone. Fallo.
nera1965 05/10/2019 ore 09.37.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 scrive:
suffraggetta

Onorata di essere chiamata così. Il disonore è tutto per chi si rivolge alle donne con questo termine per volerle offendere.
nera1965 05/10/2019 ore 09.39.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 scrive:
Questo è ridicolo

Perché? Lo hai scritto tu che addirittura lo vuoi votare. Hai cambiato idea?
Dasein1960 05/10/2019 ore 09.44.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 : Te lo ho detto mille volte
marx nn è il responsabile delle nefandezze compiute in suo nome dai marxismi novecenteschi
Invece le porcate del capitale si possono far discendere direttamente dalla natura del capitale stesso
Dasein1960 05/10/2019 ore 09.46.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
Perché? Lo hai scritto tu che addirittura lo vuoi votare. Hai cambiato idea?

E'un altra cosa ad essere ridicola
e lo sai benissimo
nera1965 05/10/2019 ore 09.49.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 scrive:
Te lo ho detto mille volte
marx nn è il responsabile delle nefandezze compiute in suo nome dai marxismi novecenteschi
Invece le porcate del capitale si possono far discendere direttamente dalla natura del capitale stesso

Okay okay quindi sei del partito che dice che il comunismo non è mai stato applicato, ma adesso sei affascinato da Fusaro che propugna un nazionalismo chiamandolo sovranismo e somiglia più a un Javier Ortega che a Marx.
Dasein1960 05/10/2019 ore 09.49.34 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
Onorata di essere chiamata così. Il disonore è tutto per chi si rivolge alle donne con questo termine per volerle offendere.

SE se patetico invece è un complimento che ringalluzzisce gli uomini
Dasein1960 05/10/2019 ore 09.51.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
e somiglia più a un Javier Ortega che a Marx.

se questo è vero
Perche' continui a darmi del comunista?
nera1965 05/10/2019 ore 09.52.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 scrive:
se questo è vero
Perche' continui a darmi del comunista?

Perché lo sei oltre ad essere in totale confusione ideologica.
Dasein1960 05/10/2019 ore 09.54.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
Perché lo sei oltre ad essere in totale confusione ideologica.

OK.....
resta il fatto che nel merito
nn hai detto assolutamente
NULLA
nera1965 05/10/2019 ore 10.01.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 scrive:
OK.....
resta il fatto che nel merito
nn hai detto assolutamente
NULLA

Io sono una persona pratica e non ho problemi ad entrare nel merito delle questioni, l’importante è che si resti nella pratica non mi si chieda di valutare la consistenza del fumo. Chiedi e ti sarà risposto, nei limiti e nella miseria della mia cultura.
Dasein1960 05/10/2019 ore 10.07.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
Io sono una persona pratica e non ho problemi ad entrare nel merito delle questioni, l’importante è che si resti nella pratica non mi si chieda di valutare la consistenza del fumo. Chiedi e ti sarà risposto, nei limiti e nella miseria della mia cultura.

nn male direi
Credo sia la prima volta che fai una proposta "seria"
Il problema è che cio che a te appare fumo per me è spesso sostanza
CMQ nn sottovaluto il tuo invita a un dialogo schiettamente socratico
nera1965 05/10/2019 ore 10.17.17 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 scrive:
Credo sia la prima volta che fai una proposta "seria"

Non è la prima volta, ma se ti rispondo quello che penso vedi di non farti gonfiare la carotide, le opinioni servono a crescere.
Per esempio:
@Dasein1960 scrive:
La classe operaia moderna è il nerbo delle nazioni, non solo per il suo numero, ma per la sua funzione economica e politica. L’avvenire della nazione riposa innanzi tutto sulle spalle delle classi operaie.

Questo per esempio è per me un discorso vero solo parzialmente. Mi sai dire cosa manca?
Dasein1960 05/10/2019 ore 10.33.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 : Guarda che per classi operaie fusaro credo intenda la totalità dei subordinati,
precarizzati,disoccupati ecc
La classe operaia in senso novecentesco nn esiste quasi piu ,Si tratta quindi di riverticalizzare un processo conflittuale ora orizzontale che vede contrapposti chi avrebbe i medesimi interessi
iL LAVORO DA FARE è ENORME
nera1965 05/10/2019 ore 10.39.29 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 scrive:
LAVORO DA FARE è ENORME

Okay. Ti faccio una domanda, tu sei favorevole o contrario al profitto?
Dasein1960 05/10/2019 ore 10.43.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
Okay. Ti faccio una domanda, tu sei favorevole o contrario al profitto?

sI!ma solo se è etico
E' cioe capace di nn perdere di vista qli interessi della collettività
intermezzo intermezzo 05/10/2019 ore 10.46.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

Il sovranismo semplicemente non è il diavolo, ma è la normalità. I sovranismi delle singole nazioni vengono classificati come mostruoso fascismo, ma in nome di cosa? Del sovranismo di un'Europa che per essere unita ha bisogno di fare il lavaggio del cervello a tutti i popoli che riunisce. Ad esempio convincendo che chi tiene al proprio Paese è un porco, e se tiene all'uè è un angioletto.

Il sovranismo non è fascismo. E sarebbe anche l'ora che le sinsitre se ne rendessero conto e smettessero di essere populisticamente europeiste. Gli europeisti del passato erano Cesare, Carlo Magno, Carlo quinto, Napoleone, Hitler.

Perché le sinsitre si stanno atrofizzando progressivamente, perché le destre radicali hanno ormai un ruolo ufficiale e spesso governativo, dopo che per decenni erano state respinte dagli stessi elettori all'opposizione? Semplicemente perché i teorizzatori di un'europa soggetta ad un parlamento di ignoti stranieri stanno mettendo in pratica i loro propositi con l'autorizzazione e il profitto delle banche e di qualche stato che guarda un po', ha un surplus immane che non dividerebbe mai con nessuno, e che comanda. E di questo si accorgono tutti.
20164543
Il sovranismo semplicemente non è il diavolo, ma è la normalità. I sovranismi delle singole nazioni vengono classificati come...
Risposta
05/10/2019 10.46.46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
nera1965 05/10/2019 ore 10.48.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 scrive:
sI!ma solo se è etico

Okay. E chi deve stabilire l’eticità dei prezzi? Lo stato o le condizioni dei mercati?
intermezzo intermezzo 05/10/2019 ore 10.54.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
Lo stato o le condizioni dei mercati?


L'antidumping, a livello internazionale. Se lasciassimo fare tutto al mercato oggi lavoreremmo dodici ore al giorno per guadagnare duecento euro al mese.

Dasein1960 05/10/2019 ore 10.56.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
Okay. E chi deve stabilire l’eticità dei prezzi? Lo stato o le condizioni dei mercati?

Nella economia reale ,ora truffaldinamente chiamata old economy ,i mercati
Nella grande finanza speculativa deve intervenire lo stato con regole e limitazioni al fine di rendere
almeno para-etico un mercato che ora succhia come un vampiro le risorse dei popoli
La finanza è arrivata al punto da costringere di fatto a giocare in borsa chi nn sa nemmeno cosa sia
nera1965 05/10/2019 ore 11.00.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@intermezzo scrive:
sovranismo non è fascismo.

Io non l’ho mai pensato, ma il problema è che oggi lo si fa viaggiare a braccetto col populismo. Si vuol far credere che si difendono gli interessi nazionali con soluzioni inattuabili. Se mi dici che se vai al governo il giorno dopo togli le accise sulla benzina mi devi anche dire come fai fronte alle enormi mancate entrate. Sennò fai fuffa. Infatti nessuno ha toccato le accise dopo un anno e mezzo di governo e anzi hai usato il sovranismo per dirci che il nemico è altrove, esterno, tipico atteggiamento del nazionalismo. Alla fine la non politica, il non sapere fare politica per colpa del populismo ti porta a dire che c’è bisogno di altro per fare quello che non ti lasciano fare: “pieni poteri”.
Ma la democrazia non funziona così, così funzionano le dittature. Per questo motivo oggi il sovranismo viene accostato al fascismo. okay?
nera1965 05/10/2019 ore 11.08.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 scrive:
La finanza è arrivata al punto da costringere di fatto a giocare in borsa chi nn sa nemmeno cosa sia

I furbi ci sono sempre stati se ci pensi bene anche fare pubblicità a un prodotto è una sorta d’inganno, ti dicono sempre il meglio e mai il reale. Lo stato serve a tutelare le persone per quello che può ed è giusto, ma non può sopperire a tutto specie in un mondo in continua evoluzione. I mercati però sono vitali e se li demonizzi al punto di annullarli, butti via il bambino con l’acqua sporca.
Serve saggezza, il mondo è più complesso di quello che nel nostro piccolo pensiamo.
nera1965 05/10/2019 ore 11.11.58 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@intermezzo scrive:
L'antidumping, a livello internazionale. Se lasciassimo fare tutto al mercato oggi lavoreremmo dodici ore al giorno per guadagnare duecento euro al mese.

Sono d’accordo, sennò a che serve lo stato? Il mondo va governato.
nera1965 05/10/2019 ore 11.14.13 Ultimi messaggi
Dasein1960 05/10/2019 ore 11.15.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
I furbi ci sono sempre stati se ci pensi bene anche fare pubblicità a un prodotto è una sorta d’inganno, ti dicono sempre il meglio e mai il reale. Lo stato serve a tutelare le persone per quello che può ed è giusto, ma non può sopperire a tutto specie in un mondo in continua evoluzione. I mercati però sono vitali e se li demonizzi al punto di annullarli, butti via il bambino con l’acqua sporca.
Serve saggezza, il mondo è più complesso di quello che nel nostro piccolo pensiamo.

Hai eluso la risposta
NN è tollerabile,manco per la sopravvivenza della democrazia ,che infatti è da un pezzo morta e sepolta almeno per cio che concerne i diritti sociali
Che elite' sempre piu ristrette tirino a loro piacimento i fili del mondo ,impoverendo ,alienando,facendo soffrire la collettività in nome di un profitto che oramai nn sanno nemmeno piu contabilizzare
intermezzo intermezzo 05/10/2019 ore 11.45.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
Io non l’ho mai pensato, ma il problema è che oggi lo si fa viaggiare a braccetto col populismo.


E lo credo bene. La gente non ne può più. E quando uno non ne può più gli girano le palle. I sovranisti sono sotto attacco nonostante abbiano buone ragioni. Va bene, facciano pure. Dicano che chi è sotto attacco e viene zittito se se ne lamenta, è un idiota populista. Meglio.

20164556
@nera1965 scrive: Io non l’ho mai pensato, ma il problema è che oggi lo si fa viaggiare a braccetto col populismo. E lo credo...
Risposta
05/10/2019 11.45.06
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
intermezzo intermezzo 05/10/2019 ore 11.47.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
Il mondo va governato.


No. Lo stato viene governato. Io non governo la cina, e non voglio essere governato dalla cina. I miei interessi non sono né quelli della cina, né quelli della germania, né quelli della lituania. E chi parla di governo unico mondiale come fece napolitano a reti unificate, è da interdire e ricoverare.


20164558
@nera1965 scrive: Il mondo va governato. No. Lo stato viene governato. Io non governo la cina, e non voglio essere governato...
Risposta
05/10/2019 11.47.22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
66lauretta 05/10/2019 ore 11.48.28 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@nera1965 scrive:
Okay. E chi deve stabilire l’eticità dei prezzi? Lo stato o le condizioni dei mercati?

Beh, l'eticità del profittoè data dalla sua provenienza.
Tralasciando i modi illegali che qui non c'entrano, è possibile far profitto anche in modo antietico, per esempio, lobbyzzando le istituzioni, per avere norme favorevoli alla propria azienda.
O egualmente attivando speculazioni finanziarie, sfruttando le zone grigie delle leggi per aggirare le tasse, sfruttare le debolezze delle istituzioni per evaderle o per occultare capitali.
Hai voglia quanti modi di fare profitto antietico ci stanno
x.nutella89 x.nutella89 05/10/2019 ore 12.25.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 :
" una teoria poggiante sulle basi del socialismo utopistico ed evolutasi successivamente sulle parole d'ordine del Manifesto del Partito Comunista di Karl Marx e Friedrich Engels edito nel 1848, il cui concetto base consiste nel fatto che i membri della classe operaia debbano agire in solidarietà verso la rivoluzione globale e in supporto dei lavoratori degli altri paesi, piuttosto che seguire soltanto un percorso nazionale. L'internazionalismo proletario è riassunto nello slogan: Proletari di tutti i paesi, unitevi!, l'ultima riga de Il Manifesto del Partito Comunista. "

Tanto per dire eh.
Buon proseguimento.
Purtroppo non posso continuare a partecipare alla discussione, sono in partenza per una breve vacanza al sud Matera.
Ciao a tutti
thebeatgoesonhee thebeatgoesonhee 05/10/2019 ore 14.06.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 scrive:
Della scissione assieme ad altri faceva parte anche bordiga che ne divenne il primo segretario
poi scalzato nel congresso clandestino di lione da gramsci


quindi si può dire che il pci lo fondò Bordiga

ma Bordiga è scomparso dalla storiografia ufficiale del pci

Scomparso con classico metodo staliniano

e se tu rimani dell'opinione che non è così

non sei altro che propaggine dello stalinismo che sempre ha

contraddistinto il pci, togliatti compreso

in quanto a Fusaro avrò modo per richiedere questi chiarimenti
c.ioccolatino111 c.ioccolatino111 05/10/2019 ore 14.28.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

Troviamo le differenze:
Stati Uniti d'Europa (il sogno europeo dei plutocrati)
e gli Stati Uniti d'America. :-)))
Dasein1960 05/10/2019 ore 16.51.25 Ultimi messaggi
nera1965 05/10/2019 ore 17.25.52 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@intermezzo scrive:
No. Lo stato viene governato. Io non governo la cina, e non voglio essere governato dalla cina

Ufff... non tagliare le frasi col coltello, mi pareva chiaro che parlavo in generale: dicendo “il mondo va governato”
20164767
@intermezzo scrive: No. Lo stato viene governato. Io non governo la cina, e non voglio essere governato dalla cina Ufff... non...
Risposta
05/10/2019 17.25.52
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
nera1965 05/10/2019 ore 17.37.06 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@Dasein1960 scrive:
Hai eluso la risposta
NN è tollerabile,manco per la sopravvivenza della democrazia ,che infatti è da un pezzo morta e sepolta almeno per cio che concerne i diritti sociali
Che elite' sempre piu ristrette tirino a loro piacimento i fili del mondo ,impoverendo ,alienando,facendo soffrire la collettività in nome di un profitto che oramai nn sanno nemmeno piu contabilizzare

Questo non è vero. La democrazia non è affatto morta visto che quelli che hai votato tu stanno al governo. Non è vero neppure che c’è qualcuno che tira i fili a suo piacimento, l’economia è cosa troppo complessa per essere domata da qualche fondo corporazione o singola persona, anche per chi dispone di immensi capitali. A proposito, lo sai che il numero dei miliardari è in diminuzione?
Esistono fenomeni di mutazione in economia che dipendono da fattori imprevedibili e che nessuno al mondo è in grado di controllare. Smettiamo di pensare sempre in modo complottistico e torniamo a valutare le questioni.
Blader.0 Blader.0 06/10/2019 ore 01.03.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

Fino a che l' Italia non mette in condizione di lavorare le imprese e' inutile.

Si devono tagliare le tasse per un ritorno completo dell' economia positiva
20164902
Fino a che l' Italia non mette in condizione di lavorare le imprese e' inutile. Si devono tagliare le tasse per un ritorno...
Risposta
06/10/2019 1.03.31
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
Blader.0 Blader.0 06/10/2019 ore 01.17.46 Ultimi messaggi
Dasein1960 06/10/2019 ore 11.57.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Vox

@thebeatgoesonhee : Giusto ai tempi di Gramsci e Gobetti, e cioè quando il fascismo era in vita, l’odierno antifascismo a più di settant’anni dalla fine dei nazifascismi diventa una funzione espressiva del pensiero unico politicamente corretto.
Quest’ultimo, per un verso, fonda sull’antifascismo permanente la critica di tutte le dittature passate, presenti e future, legittimando in tal maniera il regno neoliberale come il solo “libero” e non dittatoriale: così si spiega, per inciso, il fermo rifiuto che della liturgia antifascista seppe operare, da una prospettiva marxista, Amadeo Bordiga, intuendo con lungimiranza il nesso simbiotico tra antifascismo e liberalismo.
E, per un altro verso, l’odierno antifascismo in assenza di fascismo disloca il conflitto e la passione della critica dirottandoli dalla contraddizione presente (il nesso di forza capitalistico) a quella estinta (il fascismo).
D.Fusaro

Salvini nn sarebbe un neo-fascista ma un liberista deviato
suggestivo !
Ma se la deviazione si arresta soltanto in presenza del manganello storicamente adattato ai tempi?
Come la mettiamo?
Per il resto fusaro ha ragione

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.