Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

DuPalle 14/10/2019 ore 14.16.05 Ultimi messaggi
segnala

ImpressionatoA oggi

siamo ad oltre 700!
x.nutella89 14/10/2019 ore 14.22.14 Ultimi messaggi
DuPalle DuPalle 14/10/2019 ore 14.28.00 Ultimi messaggi
segnala

ImpressionatoRE: A oggi

A Terracina hanno arrestato un proprietario di una azienda agricola che per far sbrigare i lavoratori indiani, in nero a due euro l'ora, gli sparava con il fucile a pompa. Normale amministrazione
20168573
A Terracina hanno arrestato un proprietario di una azienda agricola che per far sbrigare i lavoratori indiani, in nero a due euro...
Risposta
14/10/2019 14.28.00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Erakle1986 Erakle1986 14/10/2019 ore 14.28.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@DuPalle scrive:
siamo ad oltre 700!


i 2 poliziotti di trieste sono compresi o quelli fanno parte del faldone Uccisi dal PD ?
20168574
@DuPalle scrive: siamo ad oltre 700! i 2 poliziotti di trieste sono compresi o quelli fanno parte del faldone Uccisi dal PD ?
Risposta
14/10/2019 14.28.20
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
x.nutella89 14/10/2019 ore 14.30.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@Erakle1986 scrive:
i 2 poliziotti di trieste sono compresi o quelli fanno parte del faldone Uccisi dal PD ?

No, secondo la strampalata teoria di qualcuno di questo forum, non sono morti sul lavoro.
DuPalle DuPalle 14/10/2019 ore 14.31.16 Ultimi messaggi
segnala

ImpressionatoRE: A oggi

@x.nutella89 : se uno è strampalato elabora tesi strampalate, è logico!
Erakle1986 Erakle1986 14/10/2019 ore 14.31.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@x.nutella89 :

Questi non hanno teorie

Questi hanno una pensione, la connessione web e una prostatite .
x.nutella89 14/10/2019 ore 14.32.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@Erakle1986 scrive:
Questi hanno una pensione, la connessione web e una prostatite .

:haha :haha
BulliesHunter.7 14/10/2019 ore 14.33.33 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

La strumentalizzazione sulle morti da lavoro è qualcosa di ridicolo.
Se si considera che quasi 1/3 della vita le persone lo passino sul luogo di lavoro non si capisce perchè tale 33% di vita debba essere per forza di cose una camapna di vetro in cui vige l'immortalità.
Solo degli idioti strumentalizzatori possono pensarlo.
La gente muore ovunque, a letto, per strada, in un ospedale, mentre sta in vacanza, mentre tromba e, udite udite già...anche sul posto di lavoro.
Dov'è la stranezza?
Fatti salvo quegli sporadici casi dove la sicurezza viene a mancare per dolo e colpevolezza del datore, negli altri casi ebbene sì, si può crepare anche sul posto di lavoro.
Fatevene una ragione e finitela con lo strumentalizzare il nulla.
DuPalle DuPalle 14/10/2019 ore 14.35.00 Ultimi messaggi
Allergic.GB 14/10/2019 ore 14.36.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@BulliesHunter.7 : Guarda che i dati su esposti non si riferiscono a malori sul posto di lavoro. Ma a veri e propri incidenti dolosi. Ma perché continuo a rispondere ad un soggetto come te?
20168589
@BulliesHunter.7 : Guarda che i dati su esposti non si riferiscono a malori sul posto di lavoro. Ma a veri e propri incidenti...
Risposta
14/10/2019 14.36.22
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    3
BulliesHunter.7 14/10/2019 ore 14.37.38 Ultimi messaggi
DuPalle DuPalle 14/10/2019 ore 14.39.12 Ultimi messaggi
segnala

ImpressionatoRE: A oggi

@thebeatgoesonhee : e ciò ti fa onore, ma comunque non ho capito perché hai cancellato, non mi pare che io abbia scritto qualcosa di razzista
Dasein1960 14/10/2019 ore 14.39.21 Ultimi messaggi
DuPalle DuPalle 14/10/2019 ore 14.42.30 Ultimi messaggi
segnala

ImpressionatoRE: A oggi

@thebeatgoesonhee : e tu te preoccupi di quelli che fanno diagnosi a distanza, ma dai, non ti riconosco più, eppure è qualche anno che ci conosciamo
Erakle1986 Erakle1986 14/10/2019 ore 14.43.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@BulliesHunter.7 scrive:
La strumentalizzazione sulle morti da lavoro è qualcosa di ridicolo.Se si considera che quasi 1/3 della vita le persone lo passino sul luogo di lavoro non si capisce perchè tale 33% di vita debba essere per forza di cose una camapna di vetro in cui vige l'immortalità.Solo degli idioti strumentalizzatori possono pensarlo.


Dunque, dall'alto dei tuoi pensieri elaborati da chi passa la vita davanti ad un pc aspettando la pensione :
a) fare i poliziotti non è un lavoro
b) i poliziotti lavorano 1 ora la giorno quindi non rientrano in quel 33% passato al lavoro?

:haha
Erakle1986 Erakle1986 14/10/2019 ore 14.44.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@DuPalle scrive:
@thebeatgoesonhee : e perché?


forse vive di pensione, attaccato al web ed ha la prostatite :haha
DuPalle DuPalle 14/10/2019 ore 14.46.26 Ultimi messaggi
BulliesHunter.7 14/10/2019 ore 14.46.42 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@Dasein1960 scrive:
mA QUELLO COL NUMERO 7 PARLA SUL SERIO?


Certo.
Mica come te che parli di socialmarxismo scimmiottando Fusaro.
Il tuo stupore la dice lunga sul tuo livello di analisi sulla questione.
Giro ulteriormente il coltello nella tua idiozia strumentale: di tutti i morti sul lavoro per i quali si dice "mai più! è una vergogna!", si accomunano quelli effettivamente meritevoli di attenzione, ovvero come detto sopra per dolo del datore, e quelli per negligenza del lavoratore.
Ecco, inizia a levare dal numero le morti per negligenza/disattenzione del lavoratore, poi ne riparliamo.
thebeatgoesonhee thebeatgoesonhee 14/10/2019 ore 14.47.10 Ultimi messaggi
DuPalle DuPalle 14/10/2019 ore 14.49.16 Ultimi messaggi
segnala

ImpressionatoRE: A oggi

@thebeatgoesonhee scrive:
gli imbecilli stanno pure a sinistra

Sono dapertutto, ma il problema è che stanno aumentando in maniera iperbolica.
20168616
@thebeatgoesonhee scrive: gli imbecilli stanno pure a sinistra Sono dapertutto, ma il problema è che stanno aumentando in maniera...
Risposta
14/10/2019 14.49.16
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
BulliesHunter.7 14/10/2019 ore 14.49.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@thebeatgoesonhee scrive:
ma tu non sei mai stato in un posto di lavoro?

officina, stabilimento, butega?

io, in alfa romeo, in 20 anni ne ho visti morire, in diretta, 4


E quindi?
Di quei 4 che hai visto era colpa dell'azienda?
Se sì me ne dispiace, altrimenti faccio spallucce, alla fine ognuno è responsabile delle proprie azione.
Ho visto e sentito di lavoratori precipitare dai cantieri perchè per pigrizia, per caldo, o per fare più in fretta il lavoro non indossavano il casco di protezione o i moschettoni di sicurezza.
Quindi di che stiamo parlando?
x.nutella89 14/10/2019 ore 14.49.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@DuPalle :

Ciao mitico ti saluto con una efficace frase del grande Eduardo Galeano

“Molti perdono il lavoro, e molti perdono, lavorando, la vita.”
20168618
@DuPalle : Ciao mitico ti saluto con una efficace frase del grande Eduardo Galeano “Molti perdono il lavoro, e molti perdono,...
Risposta
14/10/2019 14.49.46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
Dasein1960 14/10/2019 ore 14.54.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@BulliesHunter.7 : Con te solo il silenzio o il cordone sanitario o la quarantena perpetua
è medico efficace
20168620
@BulliesHunter.7 : Con te solo il silenzio o il cordone sanitario o la quarantena perpetua è medico efficace
Risposta
14/10/2019 14.54.10
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Erakle1986 Erakle1986 14/10/2019 ore 14.54.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@thebeatgoesonhee scrive:
@DuPalle : hai letto?consentimi...gli imbecilli stanno pure a sinistra



Ma dai nonno… :haha

Ma perché ti piangi cosi addosso?

fai l'ironico e non sopporti l'ironia, fai il simpatico e non sopporti la simpatia, ami la presa in giro ma non sopporti essere preso in giro, ma insomma tutto questo perché ti chiamo nonno a 70 anni?

Il web ti fa sentire giovane e non vuoi che qualcuno lo smentisca? :haha
BulliesHunter.7 14/10/2019 ore 14.56.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@Dasein1960 scrive:
Con te solo il silenzio o il cordone sanitario o la quarantena perpetua
è medico efficace


Con te i medici han perso ogni speranza da tempo ecco perchè scimmiotti i pensieri altrui, di tuo non ne sei capace.
Dasein1960 14/10/2019 ore 14.59.39 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@BulliesHunter.7 scrive:
scimmiotti i pensieri altrui,

Sarebbe meglio persino scimmiottare che dire baggianate autoctone, delle dimensioni delle tue
20168625
@BulliesHunter.7 scrive: scimmiotti i pensieri altrui, Sarebbe meglio persino scimmiottare che dire baggianate autoctone, delle...
Risposta
14/10/2019 14.59.39
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
SetaMoire SetaMoire 14/10/2019 ore 15.02.23 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@BulliesHunter.7 scrive:
La strumentalizzazione sulle morti da lavoro è qualcosa di ridicolo.
Se si considera che quasi 1/3 della vita le persone lo passino sul luogo di lavoro non si capisce perchè tale 33% di vita debba essere per forza di cose una camapna di vetro in cui vige l'immortalità.
Solo degli idioti strumentalizzatori possono pensarlo.
La gente muore ovunque, a letto, per strada, in un ospedale, mentre sta in vacanza, mentre tromba e, udite udite già...anche sul posto di lavoro.
Dov'è la stranezza?
Fatti salvo quegli sporadici casi dove la sicurezza viene a mancare per dolo e colpevolezza del datore, negli altri casi ebbene sì, si può crepare anche sul posto di lavoro.
Fatevene una ragione e finitela con lo strumentalizzare il nulla.

Condivido integralmente.
Erakle1986 Erakle1986 14/10/2019 ore 15.03.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@thebeatgoesonhee scrive:
e se non hai frequentato postri di lavoronon mi sorprendenon si tratta di stabilire di chi è la colpa


sai chi mi ricorda questo bullies?

Giuro quando ho letto l'articolo mi è venuto inm mente questo utente:

Dava sempre la colpa agli altri, non aveva amici, passava la vita davanti al computer, era chiuso anche con i parenti più stretti e aveva avuto problemi di salute“.


Il padre dell'attentatore di halle
BulliesHunter.7 14/10/2019 ore 15.03.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@thebeatgoesonhee scrive:
non hai capito

e se non hai frequentato postri di lavoro

non mi sorprende

non si tratta di stabilire di chi è la colpa

e nemmeno che un certo numero di morti sia fisiologico

si tratta che 1300 morti all'anmo sono troppi

anche uno solo sarebbe troppo

si tratta che la vita di un uomo non può essere solo statistica

si tratta che da noi, come in quasi tutte le nostre cose, vinca il pressapochismo,

il fatalismo, il: è colpa tua no è colpa tua, il domani si vedrà


Dici che non si può fare statistica sulla vita di un uomo però ne posti il numero meravigliandoti e asserendo che sono troppi.
Troppi rispetto a cosa?
E' quello il punto.
Apposta dico che le disitnzioni vanno fatte e il numero corretto per cui indignarsi è quello per palese dolo dell'azienda, non quelli per fatalità o negligenza del lavoratore.
Detto ciò, a me sembra che in ogni caso 1300morti siano una bazzecola se si considera il numero della forza lavoro e il numero di ore lavorate.
Poi certo se si vuole strumentalizzare ad ogni costo non se ne esce, e ti lascio pensare come credi.
Erakle1986 Erakle1986 14/10/2019 ore 15.04.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@thebeatgoesonhee scrive:
ancora un minuto e cancello tuttochi ha dato ha dato.


ma no nonno, ci priverai dei tuoi preziosi pensieri? :hoho
Dasein1960 14/10/2019 ore 15.19.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

Chi vuole farsi carico di questa genia dal nik che pare uscito da un listino di borsa?
IO no!
io mi ritiro in partenza
Troppo complessa la materia da illustrare a chi al max si infortuna con l'ago per fare la calza
Dasein1960 14/10/2019 ore 15.40.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

Di sicuro questo pezzo passera alla storia della universale ignoranza

"La strumentalizzazione sulle morti da lavoro è qualcosa di ridicolo.
Se si considera che quasi 1/3 della vita le persone lo passino sul luogo di lavoro non si capisce perchè tale 33% di vita debba essere per forza di cose una camapna di vetro in cui vige l'immortalità"


Ma qualcuno ha parlato di immortalità?
oppure troppi equivale a zero
E in quel "troppi"sono contenuti troppi concetti inacessibili a nati in pensione o a casalingue frustate


20168660
Di sicuro questo pezzo passera alla storia della universale ignoranza "La strumentalizzazione sulle morti da lavoro è qualcosa di...
Risposta
14/10/2019 15.40.43
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
biros.30 biros.30 14/10/2019 ore 15.43.45
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@DuPalle scrive:
A Terracina hanno arrestato un proprietario di una azienda agricola che per far sbrigare i lavoratori indiani, in nero a due euro l'ora, gli sparava con il fucile a pompa. Normale amministrazione

Ragazzata!! :ok
66lauretta 66lauretta 14/10/2019 ore 16.59.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

Beh, credo che portare a zero le vittime sul lavoro sia praticamente impossibile
Certamente interrogarsi su 700 morti è un obbligo non solo morale.
Ogni incidente rappresenta o dovrebbe rappresentare una lezione.
Un punto da cui partire per sviluppare dei ragionamenti, senza criminalizzare nessuno, ma per cercare di evitarne altri.
Non è solo sulla sicurezza attiva e passiva che bisogna lavorare.
Certamente anche sulla cultura della sicurezza di chi materialmente opera a contatto con macchinari pericolosi, quale non lo è?
La prime cose che un lavoratore deve sapere, quale che sia il suo compito, è cosa non fare mai.
Allergic.GB 14/10/2019 ore 17.10.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@BulliesHunter.7 scrive:
non quelli per fatalità o negligenza del lavoratore

Come se sbagliare non fosse umano e quindi sticazzi se uno muore per un suo errore, magari dovuto pure alla stanchezza, o alla fretta di terminare un lavoro, vuoi per rispettare i tempi di consegna, vuoi perché al lavoro bisogna sempre darsi una mossa. Capisco tu sia abituato a premere tasti a caso sulla tastiera, ma chi lavora veramente non può morire per un disattenzione.
20168707
@BulliesHunter.7 scrive: non quelli per fatalità o negligenza del lavoratore Come se sbagliare non fosse umano e quindi sticazzi...
Risposta
14/10/2019 17.10.00
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Dasein1960 14/10/2019 ore 17.26.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@66lauretta : Vanno considerati ritmi spesso ricattatori,ore lavorate, straordinari forzati con la tecnica della moral suasion ,ambiente ,bisogno dello stipendio unitamente alla impossibilita di cambiare
Capireparto incapaci ,tutele sindacali assenti per la miriade di micro industrie che caratterizzano l'ìitalia
Pressioni di vario genere .fiato sul collo,controlli .e paure di perdere il lavoro
Calano qli occupati ma da decenni i morti sul lavoro sono stabilmente una media di 3 al giorno
Fa salire la mosca al naso leggere imbecilli scrivere che va bene cosi
20168712
@66lauretta : Vanno considerati ritmi spesso ricattatori,ore lavorate, straordinari forzati con la tecnica della moral suasion...
Risposta
14/10/2019 17.26.04
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    2
Dasein1960 14/10/2019 ore 17.38.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@Allergic.GB scrive:
ma chi lavora veramente non può morire per un disattenzione.

Quello è un testa di cazzo vero
Mi metterei a piangere quando penso che l'ho difeso per mesi da quel'che allora consideravo persecuzione
20168721
@Allergic.GB scrive: ma chi lavora veramente non può morire per un disattenzione. Quello è un testa di cazzo vero Mi metterei a...
Risposta
14/10/2019 17.38.40
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
BulliesHunter.7 14/10/2019 ore 17.39.04 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

Eccoli qua, la gente che non ha mai fatto un cazzo nella vita, se non i filosofi fancazzisti, talmente fancazzisti da non sapere che la maggior parte degli incidenti sul lavoro mortali e non è una responsabiolità del lavoratore, sua propria negligenza, disattenzione, uso scorretto o totale dei dispositivi di sicurezza.
Ho avuto ex colleghi con tranciati i tendini delle dita in maniera irreversebile perchè....portare i guanti era scomodo..
Ma i fancazzisti qua mangiacarta parlano.
Ma di che cazzo parlano dico io.
Dasein1960 14/10/2019 ore 17.57.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@BulliesHunter.7 : Somaro
CHI ! hai sentito qua dentro negare che parte di tali incidenti sono fisiologici dovuti a negligenza del'lavoratore?
Di quel che ho fatto io nn devi e nn puoi parlare
Lo capisci pedocerebroleso?
20168734
@BulliesHunter.7 : Somaro CHI ! hai sentito qua dentro negare che parte di tali incidenti sono fisiologici dovuti a negligenza...
Risposta
14/10/2019 17.57.46
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Dasein1960 14/10/2019 ore 18.02.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@BulliesHunter.7 scrive:
Eccoli qua, la gente che non ha mai fatto un cazzo nella vita, se non i filosofi fancazzisti, talmente fancazzisti da non sapere che la maggior parte degli incidenti sul lavoro mortali e non è una responsabiolità del lavoratore, sua propria negligenza, disattenzione, uso scorretto o totale dei dispositivi di sicurezza.
Ho avuto ex colleghi con tranciati i tendini delle dita in maniera irreversebile perchè....portare i guanti era scomodo..
Ma i fancazzisti qua mangiacarta parlano.
Ma di che cazzo parlano dico io.

'
66lauretta 66lauretta 14/10/2019 ore 18.29.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@Dasein1960 : L'ambiente e le condizioni di lavoro vanno considerati eccome
Leggevo che nei paesi più poveri l'incidenza dei sinistri sul lavoro è più alta
Semplicemente perché mancano tutele e protezioni adeguate a chi lavora.
Noi non stiamo messi malissimo, tuttavia gli incidenti mortali sono sopra la media EU e qualcosa bisogna inventarsi per ridurli.
Certamente ritmi e orari di lvoro incidono parecchio.
Ma non stiamo andando verso maggiori tutele

fiume.sandcreek fiume.sandcreek 14/10/2019 ore 18.30.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@66lauretta scrive:
non stiamo andando verso maggiori tutele


Solo perché c'è da risolvere il problema dei migranti. ;-)
66lauretta 66lauretta 14/10/2019 ore 18.32.45 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@fiume.sandcreek scrive:
Solo perché c'è da risolvere il problema dei migranti.

Oltre tutto non c'è neanche tempo
Una cosa alla volta per Dio
Dasein1960 14/10/2019 ore 18.47.50 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@66lauretta scrive:
Leggevo che nei paesi più poveri l'incidenza dei sinistri sul lavoro è più alta

E soprattutto perche il capitale mancando la coscienza antagonista si fa piu vorace
Erakle1986 Erakle1986 14/10/2019 ore 19.10.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@BulliesHunter.7 scrive:
la maggior parte degli incidenti sul lavoro mortali e non è una responsabiolità del lavoratore, sua propria negligenza, disattenzione, uso scorretto o totale dei dispositivi di sicurezza.


Ma vergognati davvero adesso, centinaia di lavoratori in Italia, migliaia in Europa, milioni in tutti il mondo muoiono per portare a casa un pezzo di pane in luoghi che dovrebbero essere sicuri come fabbriche, campi, cantieri, dove colletti bianchi si arricchiscono alle loro spalle e tu dici che è colpa loro? Che se la sono cercata ?

Chissà cosa deve aver fatto la vita a certa gente per essere cosi malata e sociopatica.
BulliesHunter.7 14/10/2019 ore 19.13.37 Ultimi messaggi
x.nutella89 14/10/2019 ore 19.31.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@66lauretta scrive:
Un punto da cui partire per sviluppare dei ragionamenti, senza criminalizzare nessuno, ma per cercare di evitarne altri.

Invece io penso che bisogna pure iniziare a criminalizzare , altrimenti non se ne esce.

Dal 2009 a oggi sono 17.000 i morti sul lavoro ( una strage) in quasi tutti i settori, tra i più colpiti sono gli edili, quest'anno il settore agricolo.
Senza contare l'ignavia della Politica, la quale ha impiegato 30 anni per approvare il Testo Unico sulla sicurezza.
Quindi almeno noi, chiamiamo le cose con il loro nome e cioè criminali quelli che non rispettano le leggi sulla sicurezza sul lavoro.
66lauretta 66lauretta 14/10/2019 ore 19.47.27 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@x.nutella89 : È una cosa complessa la sicurezza sul lavoro.
I rischi si annidano ovunque.
Certamente in mezzo ci stanno anche situazioni criminogene ma non è sempre così.
Nell'edilizia sei soggetto a mille rischi, il lavoro è spesso su impalcati e strutture di fortuna, sulle quali l'incidente è dietro l'angolo.
Criminalizzare le vittime è una vigliaccata, ma neanche criminalizzare gli imprenditori è giusto.
Si tratta di analizzare i rischi e limitarli.
Eliminarli penso sia impossibile.
Certamente vanno infittiti i controlli e chi sgarra paga.
Ma, per contro, devo avere un testo unico da leggere e al quale conformarmi
se inizi a fare una legge che fa riferimento a un'altra che, a sua volta ne modifica una terza.
Io non ci capisco più nulla e il controllore ha gioco facile a sanzionarmi.
Io pago la sanzione ma non abbiamo risolto nulla.
66lauretta 66lauretta 14/10/2019 ore 19.48.10 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@Dasein1960 scrive:
E soprattutto perche il capitale mancando la coscienza antagonista si fa piu vorace

E certo la sicurezza ha un costo, se lo elimini guadagni ben di più
x.nutella89 14/10/2019 ore 19.57.13 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@66lauretta scrive:
ma neanche criminalizzare gli imprenditori è giusto

Il problema vero è che la Sicurezza ha dei costi e questi giocano sempre al risparmio.
Quindi vanno criminalizzati eccome.
La semplice sanzione gli fa un baffo.
20168758
@66lauretta scrive: ma neanche criminalizzare gli imprenditori è giusto Il problema vero è che la Sicurezza ha dei costi e questi...
Risposta
14/10/2019 19.57.13
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
66lauretta 66lauretta 14/10/2019 ore 20.00.00 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@x.nutella89 scrive:
Il problema vero è che la Sicurezza ha dei costi e questi giocano sempre al risparmio.
Quindi vanno criminalizzati eccome.
La semplice sanzione gli fa un baffo.

Non sono tutti uguali
C'è chi spara col fucile a pompa ma anche chi usa la coscienza
il problema è con regime attuale di norme non ne esci e se l'ispettore vuole ti sanziona cmq
Dasein1960 14/10/2019 ore 20.13.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@BulliesHunter.7 scrive:
Torna nei ranghi, erudito flato.

De pedis nn t'allargare
Erakle1986 Erakle1986 14/10/2019 ore 20.16.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@66lauretta scrive:
@x.nutella89 : È una cosa complessa la sicurezza sul lavoro.I rischi si annidano ovunque.Certamente in mezzo ci stanno anche situazioni criminogene ma non è sempre così.Nell'edilizia sei soggetto a mille rischi, il lavoro è spesso su impalcati e strutture di fortuna, sulle quali l'incidente è dietro l'angolo.Criminalizzare le vittime è una vigliaccata, ma neanche criminalizzare gli imprenditori è giusto.


Io la maggior parte che vi leggo , rido.

ma a volte mi fate accapponare la pelle, passate la vostra vita a rovistare nell'immondizia del web, ma non riuscite a fare 1+ 1, e soprattutto ad intervenire in una discussione senza dire " eh, ma ache no" "Eh ma non tutti" "eh ma ci sono quelli buoni e quelli cattivi" …

Ma porca miseria ma ce la fate a capire che 2.000 lavoratori morti l'anno è una strage? ma nei giri dei cessi del web leggete mai che la stragrande maggioranza dei morti sono lavoratori a nero ?? che quando gli va bene vengono scaricati fuori dagli ospedali da macchine che poi sgommano? che lavorano in condizioni disumane e senza tutele? che con le legge di berluisconi quando gli va bene vengono assunti il giorno dopo che sono morti a far data dal giorno prima che sono morti?? che l'ultimo che ho letto è di un uomo di 55 anni con 2 figli che raccoglieva cocomeri per 20 euro al giorno e che il 20 agosto è schiattato alle 16 del pomeriggio dopo che era a raccogliere cocomeri sotto una serra a 60 gradi dalle 7 del mattino??

ma ci arrivate o no????
20168769
@66lauretta scrive: @x.nutella89 : È una cosa complessa la sicurezza sul lavoro.I rischi si annidano ovunque.Certamente in mezzo...
Risposta
14/10/2019 20.16.59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
BulliesHunter.7 14/10/2019 ore 20.38.20 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

Invece di pensare alle morti in strada (oltre 3000 ogni anno), vera strage, i fancazzisti nullafacenti pensano a quelle sul lavoro, colpevolizzando strumentalmente le aziende/il datore quando sono solo in minima parte responsabili di quelle morti.
Eh già, troppo scomodo parlare delle stragi sulle strade, perchè sai...anche io pigio alla grande e mi sento schumacher, anche io mi distraggo allo smartphone, non c'è un'azienda su cui riversare tutta la mia rabbia frustrata da fancazzista nullafacente...
Non posso mica parlare delle stragi in strada, mi incarterei in 5 minuti...sarebbe sconveniente...meglio parlare delle morti sul lavoro, perchè tanto lì si può strumentalizzare, si può sempre dare la colpa alle aziende..

Poveri idioti fancazzisti.
Dasein1960 14/10/2019 ore 20.48.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@66lauretta scrive:
E certo la sicurezza ha un costo, se lo elimini guadagni ben di più

Appunto
stipendio ,sicurezza ,diritti,nn sono per gentile concessione
Ma risultato di contrattazione fra parti antagoniste con l'interesse comune di trovare un compromesso
che lasci vivere l'azienda incrementando il benessere socioeconomico dei lavoratori
Per questo jobs act renzizno riforma del lavoro treu e la lunga teoria di sconfitte che le hanno precedute hanno sottratto forza contrattuale al mondo del lavoro diminuendone la forza contrattuale
accquisita in 100 anni di lotte sanguinose
Le cause di questa situazione sono tante ,fra le quali un posto spetta anche a rimbecilliti sedotti dalla cultura dominante che senza posa sparano cazzate antioperaie manco fossero redditieri con conti cifrati nei paradisi fiscali
66lauretta 66lauretta 14/10/2019 ore 20.59.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@Dasein1960 scrive:
Appunto
stipendio ,sicurezza ,diritti,nn sono per gentile concessione
Ma risultato di contrattazione fra parti antagoniste con l'interesse comune di trovare un compromesso
che lasci vivere l'azienda incrementando il benessere socioeconomico dei lavoratori
Per questo jobs act renzizno riforma del lavoro treu e la lunga teoria di sconfitte che le hanno precedute hanno sottratto forza contrattuale al mondo del lavoro diminuendone la forza contrattuale
accquisita in 100 anni di lotte sanguinose
Le cause di questa situazione sono tante ,fra le quali un posto spetta anche a rimbecilliti sedotti dalla cultura dominante che senza posa sparano cazzate antioperaie manco fossero redditieri con conti cifrati nei paradisi fiscali


Questo è inappuntabile ed'è la situazione che si è andata creando e che appare in peggioramento.

La sicurezza, però, è una garanzia che dovrebbe essere tutelata dalle istituzioni e sulla quale non ci dovrebbe essere spazio per le trattative.
Fermo restando il fatto che sicuro al 100% non esiste
Dasein1960 14/10/2019 ore 21.11.36 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@66lauretta scrive:
Fermo restando il fatto che sicuro al 100% non esiste

La sicurezza nn è solamente un fatto tecnico,ma una situazione generale che coinvolge il lavoratore ben oltre i regolamenti di sicurezza
E in questo senso ,come detto sopra sono 30 anni che facciamo passi indietro
Dasein1960 14/10/2019 ore 21.19.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@66lauretta : Ti faccio una domanda
Se tu avessi 600 milioni di euro ,quale sarebbe la prima cosa in economia che nn vorresti mai vedere accadere?
66lauretta 66lauretta 14/10/2019 ore 21.35.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@Dasein1960 scrive:
La sicurezza nn è solamente un fatto tecnico,ma una situazione generale che coinvolge il lavoratore ben oltre i regolamenti di sicurezza
E in questo senso ,come detto sopra sono 30 anni che facciamo passi indietro

Oh li ci entra di tutto
Il ritmo della produzione e i turni di lavoro
La cultura
L'osservanza delle regole
la coscienza del rischio etc etc
tutte cose che vanno affrontate ma che non pervengono a gratis
66lauretta 66lauretta 14/10/2019 ore 21.38.44 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@Dasein1960 scrive:
Se tu avessi 600 milioni di euro ,quale sarebbe la prima cosa in economia che nn vorresti mai vedere accadere?

Credo che sia una svalutazione del capitale.
Ma non so se è questo che intendi
Anche perché, se avessi una tale ricchezza, diversifico gli investimenti e li faccio rendere.
Non so bene come, dato che non correndo il rischio di possederla, non mi sono mai posta il problema
Dasein1960 14/10/2019 ore 21.45.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@66lauretta scrive:
Credo che sia una svalutazione del capitale.

Si esatto l'inflazione ,per questo l'euro ha come primo obiettivo la stabilita dei tassi
e nn concede a nessuno di fare inflazione anche quando l'obiettivo e la crescita ,la lotta alla povertà la scuola la sanità ecc ecc
A loro interessa in primis conservare il valore degli enormi capitali ,per poterli poi incrementare con qli alti margini ricavati da deflazione ,prezzi bassie salari idem
se poi i popoli soffrono ,ma chi se ne frega se sei un rentier
Dasein1960 15/10/2019 ore 10.01.31 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@66lauretta : Visto che hai la risposta facile allargo il problema
Hai detto tu stessa che se avessi tutti quei soldi li diversificheresti per fari rendere
E quindi ti chiedo quale è il primo requisito ("ambientale") per potere far cio al meglio?
excristian1977 excristian1977 15/10/2019 ore 13.14.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@DuPalle scrive:
A Terracina hanno arrestato un proprietario di una azienda agricola che per far sbrigare i lavoratori indiani, in nero a due euro l'ora, gli sparava con il fucile a pompa. Normale amministrazione



ringrazia chi vuole i porti aperti
DuPalle DuPalle 15/10/2019 ore 13.32.19 Ultimi messaggi
segnala

ImpressionatoRE: A oggi

@excristian1977 scrive:
ringrazia chi vuole i porti aperti

eccerto, altrimenti il povero cristo a chi sparava? A Cristian, te lo posso dare del tu?
66lauretta 66lauretta 15/10/2019 ore 17.05.53 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@Dasein1960 scrive:
Visto che hai la risposta facile allargo il problema
Hai detto tu stessa che se avessi tutti quei soldi li diversificheresti per fari rendere
E quindi ti chiedo quale è il primo requisito ("ambientale") per potere far cio al meglio?

Beh, avendo un simile ammasso di capitale, la prima cosa che guarderei, ancora prima del rendimento, è dove l'azienda produce.
Io soldi a chi sfrutta i lavoratori non ne smollo.
Ovviamente la cifra impone di diversificare e non credo sia possibile investire il tutto in aziende italiane, sarebbero le prime che guardo, ma devono produrre in paesi dove i diritti dei lavoratori sono garantiti.
Poi dovrei trovarmici
Ma se ci penso sarebbe una bella grana
Dasein1960 15/10/2019 ore 17.23.51 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@66lauretta : nn era questo che intendevo
Tu dovresti dimenticarti di te stessa per immaginare di cosa avrebbe economicamente bisogno uno speculatore senza scrupoli per fare rendere al meglio tale ingente somma
Ti posso dire che tale condizione è gia da tempo esistente,e in fondo per noi è diventa una sorta di cavolata che diamo per scontato sia sempre stata cosi
excristian1977 excristian1977 16/10/2019 ore 09.04.37 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: A oggi

@DuPalle scrive:
@excristian1977 scrive:
ringrazia chi vuole i porti aperti


eccerto, altrimenti il povero cristo a chi sparava? A Cristian, te lo posso dare del tu?



a nessuno se non ci fosse stato nessuno da sfruttare non avrebbe sparato a nessuno

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.