Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

excristian1977 28/10/2019 ore 16.01.59 Ultimi messaggi
segnala

ImportanteIl Salvini pigliatutto in Umbria vince, riempie i seggi e spaventa il governo

da la stampa

La coalizione di Pd-M5S non arresta il salvinismo. Il declino pentastellato sembra inarrestabile


Venti punti di differenza tra la candidata del centrodestra Donatella Tesei e Vincenzo Bianconi sostenuto da Pd e M5S. È su questo numero che frana il progetto di tenere a bada il salvinismo trasformando in alleanza strategica la maggioranza che governa a Roma. Si sapeva già da molti giorni che in gioco non c’era la vittoria – quella della Tesei era scontata – ma le sue proporzioni, i numeri che l’avrebbero accompagnata. Un distacco di sette o otto punti veniva considerato tollerabile dal partito di Nicola Zingaretti, anche perché c’era ottimismo sulla tenuta del Pd, che governa l’Umbria da sempre ed era certo di poter contare su un voto “di sistema” che regge dal 1970. Semmai il problema lo avrebbe avuto Luigi Di Maio, contro il quale già si immaginava un processo interno per l’inarrestabile declino del Movimento: tra le politiche 2018 e le Europee della primavera scorsa il M5S aveva già dimezzato i suoi consensi dal 27,5 al 14,6, un ulteriore passo indietro non sarebbe stato perdonato (è arrivato poco sopra il 7%, un disastro).

Esce un risultato totalmente spiazzante per due motivi. Il primo è la concreta possibilità che la bolla grillina, il fenomeno esploso nel 2013 con quasi nove milioni di voti e 163 parlamentari eletti, sia scoppiata con scarse possibilità di ripresa. È stata un’ubriacatura, un urlo di protesta, un innamoramento collettivo durato un quinquennio, ma adesso quel sentimento sta scemando e non basterà per costruire dighe politiche contro il sovranismo. La seconda riflessione riguarda la tenuta dell’apparato di relazioni, interessi e capillari sinergie a cui i democratici affidavano le speranze di una sconfitta di misura. In nessun posto come in Umbria questa macchina sembrava solida: la base elettorale è piccola, poco più di 700mila cittadini; il governo delle sinistre è radicato fin dal 1970; il candidato poteva accontentare il desiderio di discontinuità dopo gli scandali, forte di una biografia da imprenditore senza appartenenze. Era un’illusione. Il Pd si è fermato al 22% contro il 24 preso appena pochi mesi fa alle Europee. L’apparato è mancato all’appello, gli interessi si sono schierati altrimenti. Non è un buon auspicio per la madre di tutte le battaglie, le elezioni in Emilia Romagna che si terranno a gennaio.

Ma ci sono segnali inequivocabili anche sul fronte opposto. Chi immaginava un Matteo Salvini domato dalla crisi del Papeete e in cerca di rifugio nella vecchia formula del centrodestra è stato smentito. Il Capitano è il vero vincitore della campagna elettorale che ha avuto la sua faccia, i suoi gesti, i suoi tweet come riferimento quasi unico. Non solo vince, ma riempie i seggi con un’affluenza record superiore di oltre otto punti a quella delle precedenti regionali. Incardina la narrazione sovranista, con il suo 37 per cento ma anche col sorprendente 10,4 per cento di Fratelli d’Italia: in due sfiorano la maggioranza assoluta, con Forza Italia che impallidisce scendendo sotto quota 6 per cento.

Ora l'ovvia domanda riguarda le ripercussioni sugli assetti nazionali. Per paradosso quel fatidico numero 27, anche se i risultati effettivi lo limassero di un paio di punti, rende verosimili due opposti punti di caduta del dibattito post-elettorale. È possibile un attacco di panico dei partiti di maggioranza – specialmente del M5S – che conduca al deterioramento dell’alleanza giallo-rossa e riapra uno scenario di crisi. Oppure, al contrario, assisteremo al classico esito delle battaglie perse in campo aperto: l’arroccamento degli eserciti nel castello di Palazzo Chigi, sperando in tempi migliori e cercando nuove strategie.

COSA PENSATE?

ripeto, se ci fosse un PdR super partes, direbbe che a finanziaria votata ed approvata tutti a casa per nuove elezioni visto che la volontà popolare sta dimostrando di volere una maggioranza politica diversa da quella dell'inciucio parlamentare che vi è attualmente

per cui ho paura che si arroccheranno nel castello fino alla fine senza cedere
8593293
da la stampa La coalizione di Pd-M5S non arresta il salvinismo. Il declino pentastellato sembra inarrestabile Venti punti di...
Discussione
28/10/2019 16.01.59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
Te.Sdrumo1 Te.Sdrumo1 28/10/2019 ore 18.00.48
segnala

(Nessuno)RE: Il Salvini pigliatutto in Umbria vince, riempie i seggi e spaventa il governo

@excristian1977 scrive:
se ci fosse un PdR super partes, direbbe che a finanziaria votata ed approvata tutti a casa per nuove elezioni

secondo me verso febbraio sto governo truffa lo farà cadere zingaretti, se è meno stupido di quel che sembra
agos.62 agos.62 28/10/2019 ore 18.22.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Salvini pigliatutto in Umbria vince, riempie i seggi e spaventa il governo

@excristian1977 :
La Stampa il giornale delle stronzate per eccellenza!
giorgio60 giorgio60 28/10/2019 ore 18.24.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Salvini pigliatutto in Umbria vince, riempie i seggi e spaventa il governo




si terranno attaccati alla poltrona fino a quando eleggeranno il presidente della repubblica servo della merkel...
e' questa la loro missione...
excristian1977 excristian1977 28/10/2019 ore 18.24.18 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Salvini pigliatutto in Umbria vince, riempie i seggi e spaventa il governo

@Te.Sdrumo1 scrive:
@excristian1977 scrive:
se ci fosse un PdR super partes, direbbe che a finanziaria votata ed approvata tutti a casa per nuove elezioni


secondo me verso febbraio sto governo truffa lo farà cadere zingaretti, se è meno stupido di quel che sembra



troppo attaccati alle poltrone
e poi devono rieleggere il PdR. non sia mai che venga eletto un PdR loro non amico
Te.Sdrumo1 Te.Sdrumo1 28/10/2019 ore 18.28.09
segnala

(Nessuno)RE: Il Salvini pigliatutto in Umbria vince, riempie i seggi e spaventa il governo

@excristian1977 scrive:
troppo attaccati alle poltrone

se non si sgancia presto, lo zingaro verrà eroso (e alla lunga fagocitato) dal vagisil del renzocchio. e poi perderà comunque.

se invece si va al voto presto, renzi difficilmente supera il 4 percento, dimaio è al secondo mandato e torna al san paolo, e conte potrebbe diventare il candidato del PD.

se io fossi in zingaretti, appena dopo approvata la finanziaria, tirerei il collo al governo truffa



agos.62 agos.62 28/10/2019 ore 18.33.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Salvini pigliatutto in Umbria vince, riempie i seggi e spaventa il governo

@Te.Sdrumo1 scrive:
io fossi in zingaretti, appena dopo approvata la finanziaria, tirerei il collo al governo truffa


Si rassegni, il voto in Umbria è ininfluente per il governo e a breve la lega verrà travolta dalle rivelazioni sul rubligate e gli intrecci mafiosi.
Te.Sdrumo1 Te.Sdrumo1 28/10/2019 ore 18.36.05
segnala

(Nessuno)RE: Il Salvini pigliatutto in Umbria vince, riempie i seggi e spaventa il governo

@agos.62 scrive:
a breve la lega verrà travolta dalle rivelazioni sul rubligate e gli intrecci mafiosi.

ahahaah certo certo, aspetta e spera :dito

intanto siediti e goditi il film SPROFONDO GIALLOROSSO ahahaha


agos.62 agos.62 28/10/2019 ore 19.16.05 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Salvini pigliatutto in Umbria vince, riempie i seggi e spaventa il governo

@Te.Sdrumo1 scrive:
intanto siediti e goditi il film SPROFONDO GIALLOROSSO ahahaha

Diceva qualcosa di simile anche quando Salvini ha fatto cadere il governo ed era sicuro di andare alle elezioni, ricorda?
Te.Sdrumo1 Te.Sdrumo1 28/10/2019 ore 19.51.04
segnala

(Nessuno)RE: Il Salvini pigliatutto in Umbria vince, riempie i seggi e spaventa il governo

@agos.62 scrive:
Diceva qualcosa di simile anche quando Salvini ha fatto cadere il governo ed era sicuro di andare alle elezioni, ricorda?

mi sa che le asfaltate e le tranvate elettorali ti provocano le traveggole.

era il tuo fantastico Dimaio che diceva: "mai governeremo col PD", fatti una pera di fosforo :ass
asgv74 asgv74 28/10/2019 ore 19.52.10
segnala

(Nessuno)RE: Il Salvini pigliatutto in Umbria vince, riempie i seggi e spaventa il governo

@agos.62 : tu ormai sei alla frutta dammi retta
Te.Sdrumo1 Te.Sdrumo1 28/10/2019 ore 20.10.57
segnala

(Nessuno)RE: Il Salvini pigliatutto in Umbria vince, riempie i seggi e spaventa il governo

@asgv74 scrive:
tu ormai sei alla frutta dammi retta

i dilettanti allo sbaraglio delle stelle cadenti stanno estinguendosi....

ad ogni votazione l'armata brancaleone di Grillo dimezza i propri consensi.

non ne azzeccano una, e stanno facendo la fine del partito dell'uomo qualunque: scompariranno presto

asgv74 asgv74 28/10/2019 ore 21.07.06
segnala

(Nessuno)RE: Il Salvini pigliatutto in Umbria vince, riempie i seggi e spaventa il governo

@Te.Sdrumo1 : davvero una manica di idioti
agos.62 agos.62 28/10/2019 ore 23.25.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Salvini pigliatutto in Umbria vince, riempie i seggi e spaventa il governo

@Te.Sdrumo1 scrive:
dilettanti allo sbaraglio delle stelle cadenti stanno estinguendosi....

Le piacerebbe eh? Non si illuda mi ascolti.
agos.62 agos.62 28/10/2019 ore 23.27.09 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Il Salvini pigliatutto in Umbria vince, riempie i seggi e spaventa il governo

@asgv74 scrive:
tu ormai sei alla frutta

La frutta è nutriente. :ok

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.