Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

mirjel mirjel 03/11/2019 ore 12.20.05
segnala

(Nessuno)IL VECCHIO SISTEMA ALLE CORDE


Siamo alla vigilia di grandi trasformazioni politiche, sociali ed economiche. Di qui a pochi anni il sistema politico italiano sarà profondamente trasformato. I partiti tradizionali saranno spazzati via dalla collera popolare che crescerà via via che i problemi marciranno senza soluzione.
Il non aver voluto rompere con la Ue, in nome degli interessi nazionali, sarà la causa fondamentale del crollo del sistema. Basti vedere l'attuale governo come sta agendo con il mettere nuove tasse sulle merendine, sulle auto ecc.
Se allarghiamo lo scenario a livello mondiale ci accorgiamo che la crisi economica del 2007 non è affatto superata e non c'è da parte della classe politica mondiale la volontà di porre fine alla speculazione finanziaria che è la causa principale dei nostri mali attuali.
Le lobby tengono in ostaggi i politici avendo i cordoni della borsa nelle loro mani. Nel marasma generale l'Italia è l'anello debole che potrebbe cedere da un momento all'altro facendoci piombare in un nuovo 1929.
Dopo la fine ingloriosa del governo giallo-verde è certo che la normalizzazione del governo giallo-rosso non potrà esserci e allora si aprono praterie per i movimenti sopranisti che avranno la preferenza d'un popolo sempre più imbestialito.
tsunami1998 tsunami1998 03/11/2019 ore 13.46.03 Ultimi messaggi
mirjel mirjel 03/11/2019 ore 14.13.10
segnala

(Nessuno)RE: IL VECCHIO SISTEMA ALLE CORDE

Non so' se questo mio post troverà conferma nel reale giacché in ogni previsione c'è l'errore dietro l'angolo; ma rimane il fatto che certi cambiamenti epocali nessuno le aveva previsti e mi riferisco alla grande crisi economica del ' 29 e lo scoppio della prima guerra mondiale che nessuno aveva previsto.
motosegaro motosegaro 03/11/2019 ore 17.39.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: IL VECCHIO SISTEMA ALLE CORDE

@mirjel : Lo sfascio dell'Itaglia a cominciato dopo l'incontro sul britannia avviato da Ciampi e Draghi

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.