Politica

Politica

di destra, di centro o di sinistra... non importa. Discutiamo "civilmente" dell'operato dei nostri politici.

SetaMoire SetaMoire 16/01/2020 ore 12.19.34
segnala

(Nessuno)Bagnai

Mi son presa un pò di tempo e ho ascoltato una conferenza tenuta da Bagnai in una sede della lega. Conoscevo già Bagnai, e l'ho sempre trovato persona molto lucida. Ora ho ascoltato questo youtube di oltre 2 ore, e continua, secondo me, ad essere convincente, più che mai. Non parla mai male dell'Europa come istituzione, ne critica solo alcuni meccanismi economici perversi, non gioca a demolire nulla contrariamente a quello che spesso passa dall'informazione a cui siamo bituati ad attingere. Lui è di origini di sinistra, era vicino a rifondazione, poi, lo dice chiarmente, si è rotto le palle delle solite litanie che circolavano a sinistra, e cioè che tutte le colpe fossero di berlusconi (io ero tra quelli che credevano questo, ora non più, continuando però a pensare che berlusconi e il berlusconismo siano stati un cancro).
http://https://www.youtube.com/results?search_query=alberto+bagnai+sassuolo
Se avessi la certezza che ove la lega diventasse partito di governo lui rivestirebbe una funzione apicale di responsabilità di governo, non esiterei a votare la lega (non dimenticando che certi esponenti della lega hanno o hanno avuto contiguità con le mafie e nemmeno facendo finta di fidarmi di salvini, che è uno che non mi ispira nessuna fiducia) anche se rimango e rimarrò per sempre con ideali di sinistra. Così come Bagnai rimane Bagnai sia che sia con rifondazione sia che sia con la lega. Peccato per la sinistra che ha perso un personaggio così autorevole, cristallino, lineare. Ma nel loro piano di lento suicidio, tutto questo è perfettamente coerente.
SetaMoire SetaMoire 16/01/2020 ore 12.29.24
segnala

(Nessuno)RE: Bagnai

erakle ti ho buttato fuori, vai a fare il cialtrone da un'altra parte
Dasein1960 Dasein1960 16/01/2020 ore 13.39.38 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Bagnai

@SetaMoire : Sulle motivazioni politiche di bagnai mi ero fatto un idea un po diversa
E' passato a dx in quanto ritiene impossibile perseguire da sx la difesa degli interessi dei popoli
Considera l'introduzione del'euroo un assurdo economico ,predestinato al fallimento traumatico
Considera il momento economico una replica di cio che condusse alla 2 guerra mondiale :il tentativo,riuscito di far pagare ai ceti popolari il prezzo della grande crisi del 29
Ti ricordo che da quella crisi uscimmo definitivamente solo per l'impulso dato dal'industria del riarmo
Sarebbe interessante fare una analisi del'odierna grande crisi che si trascina oramai dal 2007
e toccare con mano che pur essendo molto diversa anche nella causa ,la radice è comune : il tentativo,in atto di far pagare ai ceti popolari il prezzo della grande crisi del 2oo7
Ricotdanti che le grandi banche sono piene zeppe di titoli tossici
Erakle1986 Erakle1986 16/01/2020 ore 13.50.37 Ultimi messaggi
SetaMoire SetaMoire 16/01/2020 ore 17.14.28
segnala

(Nessuno)RE: Bagnai

@Dasein1960 scrive:
@SetaMoire : Sulle motivazioni politiche di bagnai mi ero fatto un idea un po diversa
E' passato a dx in quanto ritiene impossibile perseguire da sx la difesa degli interessi dei popoli
Considera l'introduzione del'euroo un assurdo economico ,predestinato al fallimento traumatico
Considera il momento economico una replica di cio che condusse alla 2 guerra mondiale :il tentativo,riuscito di far pagare ai ceti popolari il prezzo della grande crisi del 29
Ti ricordo che da quella crisi uscimmo definitivamente solo per l'impulso dato dal'industria del riarmo
Sarebbe interessante fare una analisi del'odierna grande crisi che si trascina oramai dal 2007
e toccare con mano che pur essendo molto diversa anche nella causa ,la radice è comune : il tentativo,in atto di far pagare ai ceti popolari il prezzo della grande crisi del 2oo7
Ricotdanti che le grandi banche sono piene zeppe di titoli tossici

quello che ho scritto è quello che lui dice nel video, poi è evidente che c'è anche sicuramente quello che dici tu. Sulle cause della seconda guerra mondiale, non sono completamente d'accordo, le cause secondo me sono dovute, oltre che al livello di disperazione economica, principalmente al trattato di versailles in cui si crearono i presupposti per rivendicazioni tedesche talmente forti da giustificare l'ascesa al potere di hitler, aiutata anche dall'inerzia delle altre nazioni, comunque penso che le condizioni attuali siano molto diverse da quelle di allora e i paragoni sono un pò difficili, almeno per me. Cmq si, a grandi linee condivido quello che sostieni.
RW2602 RW2602 16/01/2020 ore 17.26.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Bagnai

@SetaMoire scrive:
Mi son presa un pò di tempo e ho ascoltato una conferenza tenuta da Bagnai in una sede della lega.

non riesco a aprire il tuo link.
è questa la conferenza di cui parli?

SetaMoire SetaMoire 16/01/2020 ore 17.37.35
segnala

(Nessuno)RE: Bagnai

@RW2602 :
si esatto
Allergic.GB Allergic.GB 16/01/2020 ore 19.24.35 Ultimi messaggi
Allergic.GB Allergic.GB 16/01/2020 ore 19.26.12 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Bagnai

Potete per favore linkare qualcosa che confermi che Bagnai stava con rifondazione comunista?
Allergic.GB Allergic.GB 16/01/2020 ore 19.28.25 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Bagnai

@Dasein1960 scrive:
E' passato a dx in quanto ritiene impossibile perseguire da sx la difesa degli interessi dei popoli

Ma dai che non è vero...
SetaMoire SetaMoire 16/01/2020 ore 19.39.44
segnala

(Nessuno)RE: Bagnai

@Allergic.GB :
ma perchè ti sembra così strano?
x.nutella89 x.nutella89 16/01/2020 ore 19.46.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Bagnai

@Allergic.GB scrive:
Potete per favore linkare qualcosa che confermi che Bagnai stava con rifondazione comunista?


E' una sciocchezza.
In questo link è lui stesso che parla in un articolo sul Fatto quotidiano.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2015/08/20/quelli-che-bagnai-comunistaaaaaaaaa/1971512/

:bye
SetaMoire SetaMoire 16/01/2020 ore 19.53.57
segnala

(Nessuno)RE: Bagnai

le sue origini politiche cmq non penso siano importanti, io lo trovo convincente, ci sono altri economisti che dissentono dalle sue posizioni.
Dasein1960 Dasein1960 16/01/2020 ore 21.00.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Bagnai

@SetaMoire : Fra la fine della prima G.M. 1918 eb la disfatta della repubb. di weimar 1929sono 14 anni in cui la germania attraverso' il periodo piu ricco di contrasti della sua storia
dopo i primi 3 anni terribili anche a causa delle sanzioni di guerra e altri anni ancora di caos politico economico superinflazione ecc ecc
Qli ultimi 5 anni chiamati la repubblica di weimar ,la germania si rifonda politicamente economicamente culturalmente in un ciclo sociale virtuoso unico in europa
La causa diretta del suo crollo che spalanco'porte e finestre al nazifascismo è interamente da addebitare alla grande crisi del 1929
Poi naturalmente le vessatorie sanzioni di guerra fecero la loro consistente parte propagandistica nella conquista del potere del nazionalsocialismo,
Che è e resta il figlio bastardo nato da una costola del peggior capitalismo a stelle e strisce
Ci sono analogie significative col 2007 in quanto crisi del credito nata e crescita per i soliti animal spirits capitalisti instancabili generatori di automatismi rapaci interamente in USA
con parti plurimi ora in atto, di governi autoritari in europa

20212590
@SetaMoire : Fra la fine della prima G.M. 1918 eb la disfatta della repubb. di weimar 1932sono 14 anni in cui la germania...
Risposta
16/01/2020 21.00.19
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Wolf.z Wolf.z 16/01/2020 ore 21.07.29
segnala

(Nessuno)RE: Bagnai

@Dasein1960 scrive:
industria del riarmo

Il miracolo economico italiano (anche detto boom economico) è un periodo della storia d'Italia, compreso tra gli anni cinquanta e sessanta del XX secolo, appartenente dunque al secondo dopoguerra italiano ovvero ai primi decenni della Prima Repubblica e caratterizzato da una forte crescita economica e sviluppo tecnologico dopo l'iniziale fase di ricostruzione.
Dasein1960 Dasein1960 16/01/2020 ore 21.13.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Bagnai

@Wolf.z : senza dubbio
Quel periodo di circa 20 coincidente col paradigma fordista taylorista è dfinito unanimentete daiggli economisti di ogni tendenza politica ,,il ventennio d'oro,,,
Periodo di max espansione economica mai registrato prima
Dasein1960 Dasein1960 16/01/2020 ore 21.17.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Bagnai

@SetaMoire :
andamento dell'economia tedesca dopo il crollo della rep di weimae coincidente co la grande depressione de 29
(1928 - 1932)

Disoccupati
1928 1,3 milioni
1930 3 milioni
1931 4,5 milioni
1932 6,1 milioni
20212596
@SetaMoire : andamento dell'economia tedesca dopo il crollo della rep di weimae coincidente co la grande depressione de 29 (1928...
Risposta
16/01/2020 21.17.59
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
    1
Dasein1960 Dasein1960 16/01/2020 ore 21.20.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Bagnai

@SetaMoire

L'andamento dell'economia (1928 - 1932)

Prodotto interno lordo Produzione industriale Disoccupati
1928 100 100 1,3 milioni
1930 91 87 3 milioni
1931 80 70 4,5 milioni
1932 76 58 6,1 milioni
Dasein1960 Dasein1960 16/01/2020 ore 21.24.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Bagnai

@SetaMoire

Il crollo del 1929

Nel 1929, dopo 5 anni finalmente felici per i tedeschi, anche a livello internazionale la Germania ha conquistato nuove simpatie. Ma con il famoso "Venerdì nero" a New York crolla la borsa e inizia una lunga e profonda crisi economica mondiale. La Germania, il cui boom è basato in gran parte sulla collaborazione e su soldi americani, è colpita più di ogni altra nazione. Oltre al proletariato, anche impiegati, negozianti, artigiani, piccoli commercianti, insomma tutta la piccola borghesia tedesca è schiacciata dalle difficoltà economiche. E' il fallimento per banche ed aziende, ma soprattutto la rovina per la classe media, che inizia a guardare al partito nazista come ad un salvatore. I governi si succedono, incapaci di dare una rotta al paese. In pochi anni, dal 1929 al 1932, il Paese precipita in una crisi che sembra inarrestabile e che vede alla fine l'arrivo di Hitler al potere.
Dasein1960 Dasein1960 16/01/2020 ore 21.25.46 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Bagnai

Berlino, che negli anni venti arriva a 4 milioni di abitanti (oggi ne ha solo 3,5), diventa così la capitale europea della cultura, della creatività e del divertimento. Sono gli anni dei film di Fritz Lang e di Murnau, del teatro di Brecht, della pittura di Klee e Kandinsky. Sono gli anni in cui si affermano scrittori come Thomas Mann, Alfred Döblin, Herman Hesse, Erich Maria Remarque, Elias Canetti, filosofi come Martin Heidegger, sociologi come Max Weber. La cultura di Weimar diventa un mito nei salotti di Parigi o di Praga. Nasce l'espressionismo, la "Nuova oggettività", artisti come George Groz mettono alla berlina il potere, nasce la più originale scuola artistica del '900, la Bauhaus. Si insegna architettura, scultura, pittura, fotografia, design. Il suo fondatore è Gropius, un architetto che ha una visione socialdemocratica della società e mira a valorizzare il lavoro e la manualità degli artigiani. La scuola viene fondata nel '19 a Weimar e nel '25 si trasferisce a Dessau. Tra i suoi insegnanti, Klee, Kandinskij, van der Rohe. Si diffonde un clima allegro e spensierato, la gente vuole dimenticare la politica e la guerra, vuole guardare verso il futuro, vuole star bene. La Germania comincia a respirare, sembra finalmente la svolta.

Wolf.z Wolf.z 16/01/2020 ore 22.01.59
segnala

(Nessuno)RE: Bagnai

@Dasein1960 scrive:
,,il ventennio d'oro,,

Alla durata del periodo non ci avevo mai messo mano....per adesso memorizzo ^
SetaMoire SetaMoire 17/01/2020 ore 09.55.01
segnala

(Nessuno)RE: Bagnai

@Dasein1960 :
prendo atto, grazie
eaccabbadda eaccabbadda 17/01/2020 ore 14.10.11 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Bagnai

@Allergic.GB scrive:
Potete per favore linkare qualcosa che confermi che Bagnai stava con rifondazione comunista?

eaccabbadda eaccabbadda 17/01/2020 ore 14.12.54 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Bagnai

@Allergic.GB scrive:
Potete per favore linkare qualcosa che confermi che Bagnai stava con rifondazione comunista?


Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.