Roma

Roma

Forum città di Roma

RitornaTatanka RitornaTatanka 31/05/2009 ore 21.00.44
segnala

SarcasmoL'USO LEGGERO DELLA PAROLA COMUNISTA

In Italia, si usa la parola comunista con troppa leggerezza come fa Berlusconi che chi nn la pensa come lui e' un comunista; allora in questo cazzo di paese nn si puo' essere contrario o criticare l'operato di questo governo ?

Mi domando, ma cosa significa essere comunisti oggi in italia? Ha piu' un senso questo vocabolo in italia ai giorni nostri?

O chi si schiera dalla parte dei piu deboli o chi si batte x annullare le disparita' sociali o chi si batte x un motivo qualsiasi che nn va bene a questa destra deve essere x forza comunista?
TheBlonde.HoNeY TheBlonde.HoNeY 31/05/2009 ore 21.35.17
segnala

(Nessuno)RE: L'USO LEGGERO DELLA PAROLA COMUNISTA

l'uso dell'evidenziatore giallo invece fa cecare le persone che leggono :cry
Mr.Lebowski Mr.Lebowski 01/06/2009 ore 12.36.45
segnala

(Nessuno)RE: L'USO LEGGERO DELLA PAROLA COMUNISTA

m'è partita na retina pe legge ste 4 boiate :-)
blackwolf1987 blackwolf1987 04/06/2009 ore 00.52.41 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'USO LEGGERO DELLA PAROLA COMUNISTA

pongo la domanda in senso opposto, come si può definire il nano di arcore " fascista "?

premesso ciò, a parer mio, in Italia i comunisti veri si contano sulle dita di una mano, ad esempio il boia Palmiro Togliatti, forse lui è stato l'ultimo vero comunista italiano! oggi in tanti si sono appropriati della parola " comunismo " , partendo da i vari Bertinotti e Diliberto, che con uno stipendio di circa 18.000 euro mensili mi devono spiegare dove lo vedono il comunismo.

Per me oggi la parola comunista erroneamente o per comodità viene usata per definire tutti coloro che si trovano leggermente più a sinistra della Democrazia Cristiana rappresentata oggi a sinistra dal PD di franceschini!
ChiCiCredeSiRivede ChiCiCredeSiRivede 26/06/2009 ore 23.16.16 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'USO LEGGERO DELLA PAROLA COMUNISTA

blackwolf1987 scrive:
come si può definire il nano di arcore " fascista "?


possiede 3 tv e sulle altre 3 tv principali esercita il suo volere tramite il governo, possiede gran parte dei giornali e vuole linciare quei pochi giornali (un pò più) liberi, tant'è vero che l'italia è stata declassata a paese dalla libertà d'informazione parzialmente libero, controlla banche, grandi aziende, magistratura (che poi definisce comunista), depenalizza i suoi reati e quando non può si fa una bella legge con la quale si garantisce l'immunità, aumenta la repressione, militarizzazione delle città, si fomenta l'odio razziale, e tanto tanto tanto altro..
Big2FeaturigRayAllen Big2FeaturigRayAllen 27/06/2009 ore 10.24.35
segnala

(Nessuno)RE: L'USO LEGGERO DELLA PAROLA COMUNISTA

@ ChiCiCredeSiRivede:

forse possiede 3 tv perchè ha investito in quel settore quando nessuno sapeva neanche che era la Tv dal punto di vista imprenditoriale :-)) forse c'è una commissione di vigilanza rai per cui lui non governa un cazzo lì :-))

di sicuro c'è che tu parli a vanvera :poeta
Gianthereturn83 Gianthereturn83 27/06/2009 ore 14.08.40
segnala

(Nessuno)RE: L'USO LEGGERO DELLA PAROLA COMUNISTA

@ Big2FeaturigRayAllen:
Forse non gli si imputa il fatto di possedere 3 tv per invidia al grande uomo che s'è costruito da solo,come pensi tu,ma per il controllo mediatico che esercita attraverso di esse.
Forse sulla rai come dice Chi in rai esercita potere tramite governo?
nahh che dici..mi sà che chi parla a vanvera non è lui :picche
Big2FeaturigRayAllen Big2FeaturigRayAllen 28/06/2009 ore 21.09.41
segnala

(Nessuno)RE: L'USO LEGGERO DELLA PAROLA COMUNISTA

@ Gianthereturn83: scusa

avete ragione voi
comanda tutto lui

:inchino

scemo io ad intervenire in questa discussione
Gianthereturn83 Gianthereturn83 29/06/2009 ore 13.19.22
segnala

(Nessuno)RE: L'USO LEGGERO DELLA PAROLA COMUNISTA

@ Big2FeaturigRayAllen:
Non c'è bisogno di prenderla così,forse non comanda tutto lui,ma di certo non è un santo,scusa tu,forse sono stato un pò aggressivo,ma una discussione è tale in quanto tale,nessuno vuole impedirti di esprimerti e hai fatto bene a dire il tuo,non condivido,ma siamo in democrazia,più o meno.
blackwolf1987 blackwolf1987 29/06/2009 ore 15.22.43 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: L'USO LEGGERO DELLA PAROLA COMUNISTA

Aahhahahahha nelle sue tre reti ci lavora gente come Mentana ( anche se ora non più ) costanzo, le iene, che sono tutto tranne che stumentalizzati dal potere del nano, quindi non ingigantiamo le cose, le leggi fatte ad hoc per parare gli interessi dei potenti sono sempre state fatte, prima da uno poi dall'altro, ma in 60 anni di parlamentarismo non ho mai visto nessuno fare una legge in favore del popolo che andasse contro i suoi interessi!
il giornalismo non è assolutamente in mano al Nano, per quanto alcuni giornali come Libero sono schierati esplicitamente a destra ce ne sono in egual numero di sinistra, Liberazione, La Repubblica, come ce ne sono alcuni che stanno nel mezzo!
La mancanza di libertà di espressione non è cosa nuova, nel senso non è da quando c'è il nano che noi non possiamo più esprimerci liberamente, è dalla nascita della repubblica che sia cosi, e anche prima della repubblica era cosi!
quindi non ci attacchiamo a cose inesistenti, visto che sappiamo tutti che il vero padroni dei giornali non è il nano ma Debenedettis!
La militarizzazione delle città è un atto nato dall'aumento esponenziali di atti di violenza nei punti caldi delle città come le stazioni che di notte sono il bivacco per tanti immigrati che si ubriacano!
Infine, il problema dell'odio razziale non è aizzato dal nano, o dalla lega o da qualcuno, ma semplicemente da quello che la gente vede giorno per giorno, dalla paura che prova la gente quando da sola di notte si imbatte in orde di immigrati ubriachi, o del terrore che prova la gente sapendo che i propri figli sono in giro da soli di notte!
ragionate prima di aprire bocca e dar fiato!

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.