Roma

Roma

Forum città di Roma

ronchisciotte 31/10/2009 ore 17.54.07 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)Un professore ignobile


Ho deciso di scrivere alcune righe perchè sento doveroso che ogni persona civile prenda posizione in riferimento alle dichiarazioni del Prof.Antonio Caracciolo dell'Università La Sapienza di Roma.
Il Prof. in questione nega che durante il periodo nazista siano state sterminate milioni di persone.ebrei ,omosessuali,zingari,oppositori del regime.L'autore di queste miserabili affermazioni è ricercatore presso la menzionata Università.Le sue squallide affermazioni sono state riprese in un blog di estrema destra.
Fermiamo questo essere codardo che mette in dubbio verità storiche accertate,fermiamo questo infame revisionismo attraverso la cultura e la lettura di testimonianze di chi ha subito persecuzioni.
Prendiamo posizione. Abbiamo nelle nostre mani un'arma formidabile per mettere a tacere le tesi ignobili del Prof. Caracciolo,la lettura di "Se questo è un uomo" di Primo Levi.
7969577
Ho deciso di scrivere alcune righe perchè sento doveroso che ogni persona civile prenda posizione in riferimento alle dichiarazio...
Discussione
31/10/2009 17.54.07
none
  • mi piace
    iLikeIt
    PublicVote
blackwolf1987 blackwolf1987 01/11/2009 ore 01.00.47 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Un professore ignobile

il professore non è il primo a parlare di queste cose, e ti posso assicurare che l'estrema destra basa il discorso non sulle dichiarazioni del suddetto professore ma tramite altri studiosi che dichiarano come lui che lo sterminio non è mai esistito o che gran parte delle cose( vedi camere a gas, oppure l'uso deiforni per bruciare vive le persone ) sono false!
naturalmente tu credi ai libri di storia, ma hai mai pensato che essendo stata scritta( la storia) dai vincitori cioè americani e russi qualcosa di falso ci possa essere?
Non conosco precisamente le dichiarazioni di Caracciolo, comunque ti posso dire che nel mondo ci sono molti studiosi che ritengono che l'olocausto sia un falso o cmq una montatura, i più famosi a livello internazionale sono Irving e Faurisson, in italia uno dei più conosciuti è Carlo Mattogno!
Ma al di là di questo che io sappia ora però non ricordo i nomi ci sono anche Ebrei negazionisti!
Voglio solo ricordarti che il famoso " processo di Norimberga " è basato solo e unicamente su testimonianze, testimonianze di ebrei rinchiusi nei campi e dei gerarchi nazisti, per quanto riguarda i secondi le testimonianze venivano fatte firmare ( ma venivano scritte da altri pugni spesso ) solo a seguito di settimane di torture che in alcuni casi portarono anche alla morte (vedi il caso di Rudolph Hess)

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.