Salute e Benessere

Salute e Benessere

Sei in forma o hai qualche chilo di troppo? Scambiamoci qualche idea su come mantenere la linea!

NightEternal NightEternal 09/01/2010 ore 10.14.15
segnala

(Nessuno)Principi "igienici"

Con igiene non si intende solo quello che passate sulla pelle, ma anche e soprattutto quello che introducete nel corpo. C'è tutta una scuola di medicina "igienista", che pur arrivando ad affermazioni new-age piuttosto stupide, presenta anche dei risultati convincenti.

Fra i vari risultati di una buona "igiene" completa c'è il controllo del peso, della pressione, della stipsi, della pelle, ecc. Abbassa non poco i rischi di malattie anche molto serie, cosa che dovreste prendere in considerazione se non siete più dei ragazzini. I principi da seguire però sono abbastanza rigorosi. Mi sono votato a seguirli di recente, e cerco di farlo senza troppi sgarri.

Detta brevemente, la cultura dell'igiene si potrebbe riassumere così:

- evitare i cibi raffinati. Tutti. Almeno il 90% del tempo. Con cibi raffinati si intendono la pasta non integrale, il pane non integrale, il riso "brillato", ecc, ovviamente tutti i dolci non integrali, sicuramente la cioccolata, sicuramente le varie creme, e praticamente TUTTI i cibi industriali.
Vanno bene la pasta integrale, il pane integrale, il riso integrale, l'orzo, il farro, il pesce pescato, la carne biologica, e chiaramente tutta la frutta e tutta la verdura, con la prudenza di non eccedere con pasta, riso e pane, pur integrali, perchè comunque si tratta di alimenti molto artificiosi - in pratica, calorie compresse in uno spazio ristrettissimo, con basse percentuali di umidità, che il nostro corpo non gestisce benissimo.

- assicurarsi di assumere quantità ingenti (nel mio caso un kg al giorno, e non scherzo) di frutta e verdura

- assicurarsi di passare un tempo congruo fuori casa, e in movimento. Un'ora di camminata, ogni giorno, o in alternativa "cardio", e pesistica (anche leggera) in casa. Se anche non volete crescere, i pesi manterranno i vostri muscoli, e vi servono, perchè i muscoli significano anche una postura più solida ed eretta, e prevengono diverse malattie posturali.

Nel nostro mondo "in scatola", sono molto difficili da seguire. Il pane bianco è quanto di più comune possiate trovare in giro, così come i vari dolci e dolcetti, e andare avanti a frutta, anche quando la si ha a portata di mano, non basta a soddisfare l'appetito - lo stomaco necessità di qualcosa di più corposo per assestarsi, di solito, a meno che non si parli di frutta secca... ma anche così, viene digerita quasi subito.

Vale comunque la pena di sopportare il disagio, per i risultati che otterrete a breve e a lungo termine. Per dirne solo uno, è una soluzione naturale e definitiva per la stipsi, e la stipsi è fra le tante circostanze che aumentano la probabilità di cancro al colon-retto... che è dannatamente comune a occidente, vista la tanta merda che ingeriamo. Seguono livelli maggiori di energia, un sonno nettamente migliore (siete pregati di provare), e uno svezzamento quasi naturale da ogni forma di droga (una conseguenza dello stato di non intossicazione dell'organismo, che lo porterà a rifiutare le sostanze che gli sono aliene dopo poco tempo).

Ci sono anche i risultati estetici, necessari in questa società dell'immagine... per non dire vitali, purtroppo, per chi voglia avere una vita. Una pelle più bella, un fisico più asciutto e potente, un ventre meno gonfio.

Potete concedervi degli sgarri, purchè non diventino la regola. La famosa "colazione al bar", con cornetto e cappuccino, è molto buona. Peccato che dopo l'adolescenza cominci a fottervi l'intestino e lo stomaco. E' preferibile darsi alla frutta, con yogurt e cereali, oppure fette biscottate integrali. Le varie brioches che trovate nei bar sono prodotti industriali, buonissimi, ma carichi di oli raffinati e di addittivi, che irritano le pareti intestinali circa come un compagno di cella di colore che vi chiama "la sua piccola Mary". La potete fare una volta a settimana, ma se siete come me, a lungo andare ne risentirete.

La frutta deve prendere il posto dei dolci. Un cioccolatino da 50 grammi è l'equivalente di tre pere. Il caffè d'orzo dovrebbe rimpiazzare il caffè classico dove possibile - blocca l'appetito e aiuta la digestione. Non che il caffè non la aiuti, ma purtroppo è anch'esso irritante per l'intestino, se preso in dosi eccessive. Uno-due caffè al giorno non sono un problema, a seconda dei casi neanche tre, ma esagerare porta a conseguenze spiacevoli. Lo dico per esperienza.

Bisognerebbe anche mantenere relativamente bassi i livelli di carne e pesce - preferendo il secondo, meglio se pescato.

So che è difficile da accettare, e da mettere in pratica in questo mondo di cibi industriali, ma può essere la differenza fra ritrovarsi un tubo in culo a sessant'anni, e ritrovarsi a trombare la figlia della tua prima segretaria alla stessa età. Valutate voi...
gohanina gohanina 10/01/2010 ore 18.19.03 Ultimi messaggi
NightEternal NightEternal 10/01/2010 ore 18.35.44
segnala

(Nessuno)RE: Principi "igienici"

Magari tu risenti di meno di questi problemi. Io non sono giovane come te, e alla tua età ne risentivo di meno anche io.
Con gli anni devo dire che invece le ho pagate, e ora mi sono dato una "regolata".

Ritieni queste idee troppo dure?
gohanina gohanina 13/01/2010 ore 00.40.03 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Principi "igienici"

ritengo di mangiare quello che mi va e che mi dice l'istinto finchè non starò troppo male per poterlo fare...
non si vive per mangiare, ma una vita di privazioni alimentari non fa per me
NightEternal NightEternal 13/01/2010 ore 12.59.46
segnala

(Nessuno)RE: Principi "igienici"

Il tuo istinto ti dice di mangiare schifezze perchè ti drogano da bambina con quella roba... in natura te ne terresti ben lontana.
gohanina gohanina 13/01/2010 ore 23.06.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Principi "igienici"

mah va a periodi...comunque la vita voglio godermela senza paranoie...oggi ci sono, domani non si sa
NightEternal NightEternal 14/01/2010 ore 20.54.26
segnala

(Nessuno)RE: Principi "igienici"

Beh... se adotti qualche piccola precauzione, hai speranze migliori di godertela più a lungo.
gohanina gohanina 15/01/2010 ore 00.15.40 Ultimi messaggi
NightEternal NightEternal 18/01/2010 ore 09.20.27
segnala

(Nessuno)RE: Principi "igienici"

E se invece vivere in quel modo ti facesse rischiare un bel tumore a 60 anni...? Più di quanto già non si rischi intendo.

E' un discorso di costi e benefici. Penso che abbia più senso mangiare bene, magari riducendo molto le schifezze, e vivere più a lungo. Mica dico che devi andare avanti a insalata e minestrone... non sono un fruttariano. Datteri, prugne, carne e pesce biologici, riso integrale, pasta integrale ecc... lo vedi anche nella qualità della vita oggi. Ti senti meglio con quei pochi accorgimenti, e vivi meglio.
gohanina gohanina 18/01/2010 ore 18.50.26 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Principi "igienici"

questione di punti di vista...io vivo alla giornata...non si sa mai cosa può succedere domani...

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.