Salute e Benessere

Salute e Benessere

Sei in forma o hai qualche chilo di troppo? Scambiamoci qualche idea su come mantenere la linea!

streetdancers streetdancers 02/03/2011 ore 14.21.59 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

victor2006 scrive:
Io non mi vanto di nulla, critico la tua stupidità, con le ultime idiozie che hai scritto e con il tuo tono arrogante hai dimostrato di essere tu il pirla, ma non aveva già chiuso il discorso facendo un favorone a tutti?

nemmeno io mi vanto e non dico di aver ragione ma per lo meno non ho la faccia tosta di invetrami cose che promuvano le mie idee...
Sulle poliammine, o studente wikipediano, hai sbagliato allora nel tuo precedente post, definendole antinutrienti. La putrescina è molto presente nella frutta invece.

Io non ho definito le poliammine come antinutrienti...io ho detto solamente che sono sostanze tossiche presenti in quantità elevate nei cibi animali...E poi chi a detto che nella frutta c'è la putrescina?A parte berrino nessuno e anche se ci fosse le sue quantità sono talmente scarse da non essere nemmeno rilevate e infatti se metti su google la parola putrescina trovi quasi solo riferimenti per i cibi animali...
Io ho detto che l'alimentazione a sola carne è fattibile, almeno per 45-50anni come dimostrano gli Inuit( che tra l'altro vivono al gelo, con un alta mortalità infantile e senza ospedali).
La tua ignoranza è ormai evidente a tutti, dovresti davvero smettere di dire idiozie, ma per te stesso più che per gli altri

Wow 40 anni di vita media secondo te è una dimostrazione che con la carne si può vivere in salute?dai per favore victor ma vai a zappare che è meglio!!!Che poi vivono al gelo non significa che muoino di freddo, siccome le pellicce che usano tengono caldo e gli iglù sono altrettanto caldi al loro interno (circa 20 gradi), per non parlare che hanno anche aria e acqua pulita che sono le principali fonti di vita dopo il cibo...Se c'è un'alto tasso di mortalità infantile significa che si ammalano e questo è dovuto al fatto che la loro alimentazione non gli permette di avere un sistema ummunitario forte e specialmente i bambini ci rimettono la pelle siccome sono più fragili degli adulti...
P.S. le fonti io le ho citate, rileggi i vecchi post...tu come fonte hai solo wikipedia...

Sì certo io sto ancora aspettando che mi citi le fonti che dimostrano che si può vivere di sola carne o qualcosa che dimostri che si possa vivere senza fibre...Poi io ti ho postato wikipedia perchè secondo la logica di questa società di massa è vista come una fonte attendibile...Se vuoi puoi controllare tu stesso che tutto quello che ti ho postato lo puoi anche trovare su altre fonti...Guarda mettondo su google le parole chiave come cadaverina,putrescina,indolo e scatolo come primi risultati trovi articoli che parlano a sfavore dei cibi animali...
http://www.viveremeglio.org/0_tavola/16_dig_proteine.htm
http://www.lauraquinti.net/Articoli/disbiosi_e_flora_batterica.htm
http://www.ben-essere.net/index.asp?c_articolo=8


streetdancers streetdancers 02/03/2011 ore 16.00.22 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

gianni10.8 scrive:
@ streetdancers:
Ti meriteresti l'oscar per la pazienza
Oltre che per la tua preparazione!
Bravo !!
Ogni tanto capita di trovare persone serie.
Ma sono convinto che con questi "zoccoli"...non ne vale la pena.

Grazie fretello ;-)
Burian87 Burian87 02/03/2011 ore 16.07.08 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Ma chi dice che putrescina e cadaverina presenti nelle carni "fresche" siano in quantità tali da provocare danni all'organismo umano.
Burian87 Burian87 02/03/2011 ore 16.14.02 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

@ victor2006:

10mg al giorni di vit c sono assolutamente insufficenti. Tieni anche conto che inquinamento, fumo e agenti stressanti a cui siamo sottoposti, aumentano di molto il fabbisogno di vit C, coinvolta in importantissime funzioni ormonali, plastiche (collagene), immunitarie. Grandi dosi di VIT C sono usate anche per contrastare gli schok anafilattici. Inoltre ha proprietà preventive contro i tumori. Aiuta ad assorbire calcio e ferro e una miriade di altre funzioni importantissime.
La VIT C nella sua forma più assorbibile ( e riconoscibile) dal corpo umano è presente nella frutta (specie i kiwi 85mg/100g). Nella verdure occorre stare attenti al forte impoverimento causato dalla cottura. Io cerco di assumere circa 4g di vit C al giorno, è una vitamina essenziale per chi vuole fare bodybuilding natural
streetdancers streetdancers 02/03/2011 ore 17.53.32 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Burian87 scrive:
Ma chi dice che putrescina e cadaverina presenti nelle carni "fresche" siano in quantità tali da provocare danni all'organismo umano.

Leggiti tutti gli articoli sparsi per google compresi quelli che ho postato e lo scoprirai...La cadaverina e la putrescina sono sostanze già presenti in ogni organismo vivente ma dal momento che un essere vivente muore, queste sostanze tossiche aumentano ogni ora che passa...Per ridurre di molto l'assunzione di queste sostanze tossiche dovresti consumare la carne non appena uccidi un'animale (come fanno tutti i predatori) ma siccome non abbiamo i denti adatti è difficilissimo masticarne le carni e così si deve fare un processo chiamato "frollatura" dove le carni vengono conservate per molti giorni (anche 20 giorni per le carni rosse) per farle ammorbidire, perciò nessuno assume la carne fresca...Dopo 20 giorni secondo me nemmeno un leone se la mangierebbe...
streetdancers streetdancers 02/03/2011 ore 17.54.55 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Burian87 scrive:
di assumere circa 4g di vit C al giorno, è una vitamina essenziale per chi vuole fare bodybuilding natural

Ma la prendi dai vegetali o dagli integratori?
Burian87 Burian87 02/03/2011 ore 18.10.40 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

@ streetdancers:

ho sbagliato intendevo 400mg ovvero 0,4g. Prese da kiwi (85mg/100g di frutto) e arance (in media 50mg/100g)
La VIT C da integratore è meno assorbibile, poichè l'organismo riconosce meglio quella da frutta
streetdancers streetdancers 02/03/2011 ore 18.25.57 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Burian87 scrive:
@ streetdancers:

ho sbagliato intendevo 400mg ovvero 0,4g. Prese da kiwi (85mg/100g di frutto) e arance (in media 50mg/100g)
La VIT C da integratore è meno assorbibile, poichè l'organismo riconosce meglio quella da frutta

Ah ok allora è perfetto, perchè gli integratori fanno danni e al posto di aiutare l'organismo lo distruggono...le vitamine e minerali sono facilmente assorbibili se sono di origine organica ma quando la loro origine è inorganica (integratori) non solo è più difficile assorbirli ma molti micronutrienti si degradano a contatto con l'aria e perciò si rischia di avere un prodotto quasi privo di nutrienti..
victor2006 victor2006 02/03/2011 ore 18.52.19 Ultimi messaggi
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

Io parlavo della quantità minima per evitare lo scorbuto e per sopravvivere, pensa che io sono per almeno un grammo di vitamina C al giorno...Non ho mai detto che a sola carne si può vivere al top, ma ho sempre specificato che si può vivere (almeno 40-50anni pare) meglio che a sola frutta probabilmente.
Poi ovviamente io consumo frutta, è innegabile che sia utile per l'uomo, in quanto siamo l'unico esempio di come una razza fruttariana, grazie al consumo di carne, si sia evoluta e sia progredita, non ha senso paragonarci ai lupi o alle scimmie, solo un ignorante lo farebbe. Quindi si frutta, ma l'imput a diventare ciò che siamo ce l'ha dato la carne.
Mai consigliata un alimentazione a sola carne, che è comunque possibile, questo te lo inventi tu sperando di farmi cadere in contraddizione su un punto per mascherare tutte le altre idiozie che hai detto.
Riguardo le mie fonti ti posto lo stralcio di un mio vecchio post:

Riporta le fonti dei dati scientifici che citi, ti ricordo in ogni caso che le AUSTRALOPITECINE, fra i nostri più antichi progenitori da6 fino a 2,5 milioni di anni fa, si comportavano da spazzini dell'ambiente alimentandosi oltre che di foglie frutti e radici anche di resti di animali morti (Fonte Shipman 1986).
Circa 4 milioni di anni fa la posizione eretta permise la fabbricazione di strumenti da caccia, che permisero di aver accesso al muscolo e alle interiora (non è vero che il muscolo veniva buttato fonte Leonard 2003).
Homo habilis mangiava certamente carne; lo provano gli accumuli di ossa che ci ha lasciato, con segni di taglio eseguiti con "coltelli di pietra". Può darsi, specialmente agli inizi, che non andasse propriamente a caccia, ma utilizzasse carcasse di animali predati da Carnivori, specialmente dalle tigri con i denti a sciabola, oggi estinte, cibandosi di parti non utilizzate da questi e specialmente del midollo delle ossa, che le tigri con i denti a sciabola erano incapaci di frantumare (Blumenschine 1995).
Un adattamento all'alimentazione in parte a base di carne può essere l'assottigliamento dello smalto rispetto agli Australopitecini (Beynon & Wood 1986).
Anche Homo erectus si nutriva di carne, come è provato anche dai segni di taglio sulle ossa; la riduzione della dentatura ed il miglioramento della tecnica di fabbricazione di strumenti sembrano anzi indicare un aumento del consumo di carne. Anche Homo erectus tagliava la carne tenuta tra i denti con "coltelli di pietra", causando caratteristici solchi di usura (Puech 1989, 1994).
paolodel56 paolodel56 02/03/2011 ore 21.09.29
segnala

(Nessuno)RE: Le piante provano sensazioni ed emozioni ( e domanda per vegetariani)

victor2006 scrive:
un grammo di vitamina C al giorno...

Io lavoravo in una Multinazionale che faceva trattori.....Ai collaudatori, che ovviamente uscivano fuori con qualsiasi condizione meteorologica, passavano delle pastiglie di vitamina C, di cui non ricordo il nome, ma erano da un grammo, e gliele prescriveva il medico dell' azienda. Forse era un cretino pure lui............... :-(

Rispondi al messaggio

Per scrivere un nuovo messaggio è necessario accedere al sito.